...

winter school india - University of Milano

by user

on
Category: Documents
6

views

Report

Comments

Transcript

winter school india - University of Milano
IN COLLABORAZIONE CON
CON IL SUPPORTO TECNICOCONEILORGANIZZATIVO
DI DI
SUPPORTO TECNICO E ORGANIZZATIVO
IN COLLABORAZIONE CON
Englishour
Englishour
Consulenza
Linguistica e Culturale
Consulenza
Linguistica e Culturale
UNIVERSITà DEGLI STUDI MILANO BICOCCA
ANNO ACCADEMICO 2015 - 2016
UNIVERSITA’ DEGLI STUDI MILANO BICOCCA
ANNO ACCADEMICO 2015 - 2016
WINTER SCHOOL
Formazione,
INDIA
Solidarietà, Luoghi
WINTER SCHOOL
INDIA
Formazione, Solidarietà,
Luoghi Lontani
[…] qui imparo delle cose, mi confronto con situazioni
nuove, mi diverto molto, mi stanco […] me ne sto
fuori dall’occhio del ciclone, alleno buone idee
e quando torno in Italia è una gioia triplicata, moltiplicata,
è come tornare allenatissimi per un grande campionato…[…]
Jovanotti, Gratitude, Einaudi, 2013
PREMESSA
L’Università degli Studi di Milano-Bicocca e il Dipartimento di Scienze Umane per la
Formazione “R. Massa” organizzano la Winter School India-Formazione, Solidarietà, Luoghi
lontani 2016, seconda edizione [ WSI_016].
La WSI_016 rappresenta un’opportunità formativa importante per gli studenti e le
studentesse di tutti i Dipartimenti dell’Ateneo, appartenenti a Corsi di Laurea triennali e
specialistici, ai Master di primo e di secondo livello, ai Dottorati. I posti disponibili sono 25,
dei quali 20 riservati a studentesse e studenti iscritti dell’Ateneo Bicocca e 5 riservati a
studentesse e studenti di altre Università italiane, regolarmente iscritti. Non vi sono limiti di
età. Possono presentare domanda di partecipazione anche coloro che hanno presentato la
domanda nella precedente edizione, risultando non ammessi.
La WSI_016 prosegue un programma di attività didattiche e di ricerca avviato nell’a.a.
2012/2013 presso la Cattedra di Pedagogia interculturale (Corso di Laurea in Scienze
dell’Educazione). La prof.ssa M. Giusti (titolare della Cattedra) e la prof.ssa U. Chakraborty
(docente di lingua hindi presso l’Università Statale di Milano e direttrice di Englishour) hanno
congiuntamente dato vita a varie occasioni culturali e formative rivolte agli studenti
universitari e al pubblico esterno all’Università (conferenze, esposizioni di materiali didattici,
scrittura di articoli), centrate sugli aspetti formativi dei Patachitra, manufatti artistici realizzati
dalle donne Chitrakar del West Bengal (India), forma d’arte tradizionale della quale sono stati
avvicinati e studiati i significati sociali, pedagogici, artistici, narrativi. I Pathacitra offrono
diverse opportunità formative, fra cui: la conoscenza dei percorsi di formazione continua
1
IN COLLABORAZIONE CON
CON IL SUPPORTO TECNICO E ORGANIZZATIVO DI
Englishour
Consulenza
Linguistica e Culturale
UNIVERSITà DEGLI STUDI MILANO BICOCCA
ANNO ACCADEMICO 2015 - 2016
WINTER SCHOOL
Formazione,
INDIA
Solidarietà, Luoghi
delle loro artefici (che proseguono dalla giovinezza all’età adulta); la capacità di cogliere
avvenimenti e storie a livello locale e global; l’aggiornamento dei mezzi espressivi,
l’acquisizione di abilità di tipo tecnico; la componente autoeducativa che fa di questi
manufatti un esempio di formazione che travalica i confini della regione dove i Patachitra
sono presenti e attuali.
Un’ampia collezione di Patachitra storici del Bengala (dei secoli XVII, XVIII, XIX) è presente
presso: University of Calcutta, Asutosh Museum of Indian Art.
Da queste attività didattiche e di ricerca è nata la prima edizione della Winter School India
(2015), con la partecipazione di BMW Group Italia.
1. I Partner della WSI_016
La prima edizione della Winter School India (gennaio 2015) è stata un’esperienza di
formazione, di conoscenza e di vita molto positiva (sia per gli studenti sia per i docenti) e ha
consentito di creare e approfondire contatti e scambi con alcune realtà indiane che si
configurano come i Partner istituzionali della seconda edizione della WSI_016: Banglanatak
dot com e IBRAD (Indian Institute of Bio-Social Research and Development).
Un altro partner della prima edizione della Winter School India è l’Associazione Soste, che
accompagnerà anche la seconda edizione.
a) Banglanatak dot com (Kolkata, West Bengal, www.banglanatak.com) è un’Associazione
e impresa sociale che opera per promuovere la crescita dei gruppi più svantaggiati e
la tutela dei diritti delle donne, dei bambini e delle comunità indigene. Banglanatak
svolge molte attività nel settore della comunicazione per lo sviluppo (fa parte del
network internazionale C4D), utilizza varie modalità espressive per promuovere lo
sviluppo delle comunità locali e valorizza le attività creative basate sul patrimonio
culturale immateriale: arti, mestieri, artigianato, canto, musica, ecc. Fra le attività di
Banglanatak ci sono le seguenti: mantenimento del patrimonio culturale, collegamento
fra culture diverse, promozione delle arti
tradizionali, tutela dei diritti, emancipazione delle donne, costruzione di competenze,
valorizzazione degli artisti e delle arti popolari, creazione di spazi culturali. Una delle
iniziative di Banglanatak si chiama Arte per la vita (Art for Life, AFL): si propone di
utilizzare le competenze tradizionali (la conoscenza della natura, l’abilità nel
trasmettere arti antiche) per creare opportunità lavorative di tipo sostenibile. Nel 2013
ha avviato il progetto di sviluppo (sostenute dall'UNESCO) di dieci aree specializzate
in varie forme di artigianato rurale nel West Bengal. Una di queste riguarda i
Patachitra, manufatti pittorici realizzati su stoffa dalle donne Chitrakar, nella zona di
Pingla, nel Villaggio Naya (nel distretto di Medinipur, in West Bengal). I Patachitra sono
lunghe strisce di stoffa dipinte dalle artiste Chitrakar; contengono scene che si
2
IN COLLABORAZIONE CON
CON IL SUPPORTO TECNICO E ORGANIZZATIVO DI
Englishour
Consulenza
Linguistica e Culturale
UNIVERSITà DEGLI STUDI MILANO BICOCCA
ANNO ACCADEMICO 2015 - 2016
WINTER SCHOOL
Formazione,
INDIA
Solidarietà, Luoghi
susseguono l’una dopo l’altra, formando la narrazione di una storia. I colori usati sono
naturali, estratti a mano da vegetali, frutti, fiori.
b) IBRAD Indian Institute of Bio-Social Research And Development (Kolkata, West Bengal,
www.ibradindia.org) è un Istituto di ricerca non profit attivo nei settori della ricercaazione, della formazione, dello sviluppo sostenibile e partecipato. I campi d’interesse
prevalenti di IBRAD sono i seguenti: biologico, sociale, delle scienze naturali. I docenti
di IBRAD hanno un approccio di tipo sistemico e interdisciplinare; hanno l’obiettivo (di
ricerca e formativo) di applicare le conoscenze e le abilità in vari percorsi di
formazione e in programmi educativi che intendono affrontare il problema del
degrado delle risorse naturali e dell'ambiente sociale, da cui dipende la sopravvivenza
degli esseri umani.
Nel corso della prima edizione della Winter School India è stato firmato ufficialmente
fra l’Ateneo di Milano-Bicocca e IBRAD un Agreement (controfirmato poi dai rispettivi
Rettori), disponibile presso l’Ufficio Cooperazione Internazionale di Unimib
([email protected]). L’accordo intende promuovere varie forme di cooperazione
scientifica e accademica in diverse aree di ricerca. Pertanto gli studenti e le
studentesse che parteciperanno alla Winter School India 2016 e che vorranno
rimanere per un tempo più lungo (per attività di ricerca o di studio o di formazione)
presso IBRAD potranno farlo prendendo accordi con un docente o con il Rettore di
IBRAD.
c) L’Associazione culturale Soste (www.soste.org) ha l’obiettivo di incontrare e
conoscere le realtà complesse di alcune regioni del mondo poco note, proponendo
percorsi di viaggio, intesi come occasioni di dialogo e scambio. Sono percorsi nei
quali i viaggiatori possono fermarsi, incontrare gli abitanti dei luoghi, trascorrere
tempo insieme, entrare in comunicazione; condividere un pasto; muoversi nel
territorio. E’ un modo di viaggiare improntato alla consapevolezza e alla responsabilità.
I percorsi di viaggi proposti da Soste rimandano all’idea di sostenibilità ambientale, di
responsabilità collettiva,
che
si
fonda
sui
valori
del rispetto, della solidarietà, della fiducia fra coloro che vivono in una regione o in un
territorio e coloro che vi arrivano viaggiando.
d) Englishour (Bubbiano, MI) fornisce corsi d’inglese alle aziende e corsi di cultura e
training interculturlale, specialmente con focus su India e Italia; servizi di traduzione e
interpretariato (inglese, italiano, hindi, bengalese, tedesco, spagnolo, francese).
3
IN COLLABORAZIONE CON
CON IL SUPPORTO TECNICO E ORGANIZZATIVO DI
Englishour
Consulenza
Linguistica e Culturale
UNIVERSITà DEGLI STUDI MILANO BICOCCA
ANNO ACCADEMICO 2015 - 2016
WINTER SCHOOL
Formazione,
INDIA
Solidarietà, Luoghi
2. Il Progetto WSI_016
Il Progetto della WSI_016 seconda edizione si configura con un marcato orientamento agli
aspetti della formazione. Gli obiettivi formativi sono i seguenti:
a) Proseguire e implementare i contatti avviati con le attività didattiche, culturali,
editoriali, solidali condotte dal 2012/2013 a tutt’oggi lavorando con le donne Chitrakar
al “Progetto Patachitra” (possibile porta d’accesso alle tante culture, lingue, tradizioni,
mondi dell’India). Ciò significa dare seguito agli intenti contenuti nell’Agreement
firmato fra l’Ateneo Bicocca e l’Indian Institute of Bio-Social Research and Development
(IBRAD) favorendo la conoscenza fra docenti e studenti delle rispettive istituzioni;
b) Fornire a un gruppo di studenti e studentesse dell’Ateneo Bicocca e (in numero
minore) di altri Atenei la possibilità di sperimentare l’incontro diretto con una terra
lontana e con una cultura ricchissima come quella indiana.
L’Ateneo Bicocca con il Progetto formativo Winter School India offre agli studenti una
possibilità di formazione non consueta, che si può orientare in vari campi d’interesse. Infatti la
WSI_016 consente agli studenti e alle studentesse di trascorrere un periodo di formazione di
due settimane in alcune località culturali e paesaggistiche dell’India e a contatto diretto con
le donne artiste Chitrakar al Villaggio Naya. I campi d’interesse della WSI_016 sono vari:
-
Educazione, formazione
Emancipazione delle donne
Arte, artigianato, cultura immateriale
Solidarietà, cultura dei diritti
Studi interculturali, comunicazione
Studio dei luoghi, ambienti urbani e naturali
Biodiversità, tradizioni indiane legate alle spezie
L’edizione 2015/2016 della WSI è organizzata e coordinata dalle prof.sse Mariangela Giusti e
Urmila Chakraborty, affiancate da un Comitato Scientifico e organizzativo costituito da:
prof.ssa Silvia Kanizsa (docente Unimib e attuale Direttore del Dipartimento di Scienze
Umane per la Formazione), prof.ssa Emanuela Mancino (ricercatrice e docente Unimib),
prof.ssa Franca Zuccoli (ricercatrice e docente Unimib), prof.ssa Marta Franchi
(Psicopedagogista e docente TFA Unimib), prof. Stefano Caldirola (docente a contratto Unibg
e responsabile dell’Associazione Soste).
4
CON IL SUPPORTO TECNICO E ORGANIZZATIVO DI
IN COLLABORAZIONE CON
Englishour
Consulenza
Linguistica e Culturale
UNIVERSITà DEGLI STUDI MILANO BICOCCA
ANNO ACCADEMICO 2015 - 2016
WINTER SCHOOL
Formazione,
INDIA
Solidarietà, Luoghi
Il bando per partecipare alla WSI_016 sarà pubblicato sul sito web dell’Ateneo e all’Albo dalla
fine di settembre al 30 ottobre 2015. Le adesioni dovranno essere inviate (vedi punto 3)
entro il 30 ottobre 2015 all’indirizzo: [email protected]
Entro il 7 novembre 2015 verrà redatto dalla Commissione e pubblicato sul sito dell’Ateneo
l’elenco degli studenti e studentesse partecipanti. Nel caso che il numero di coloro che
presentano domanda di partecipazione risulti superiore a 20, verrà stilata una graduatoria
tenendo conto dei seguenti criteri:
a) La motivazione indicata per la partecipazione
b) I collegamenti delle tematiche della WSI_016 al proprio percorso di studio e di
formazione, di crescita culturale e professionale
3.Domanda di partecipazione
La domanda di partecipazione dovrà contenere
• I dati dello studente/studentessa e cioè: nome, cognome, matricola, anno di nascita,
anno di corso, Corso di Laurea, indirizzo dell’abitazione, numero di cellulare, indirizzo
email
• Una dichiarazione di intenti accademici (da 500 a 750 parole)
La dichiarazione d’intenti accademici deve contenere lo scopo e l’interesse che spinge lo
studente o la studentessa a presentare la domanda di partecipazione alla WSI_016 e in che
modo il programma della WSI_016 s’inserisce negli obiettivi accademici e/o professionali del
candidato o della candidata, concentrandosi in particolare sul collegamento tra il programma
WSI_016 e la propria esperienza accademica e/o le proprie esperienze di vita o professionali.
4. Organizzazione
La WSI Formazione, Solidarietà, Luoghi lontani si svolgerà dall’11 al 23 gennaio 2016.
Il focus della WSI è centrato sulle seguenti tematiche:
–
–
–
–
–
formazione, educazione
studio e conoscenza dell’ambiente umano e paesaggistico del West Bengal
conoscenza di tecniche artigianali/artistiche che valorizzano il ruolo delle donne
intercultura
heritage, cultura, letteratura
5
CON IL SUPPORTO TECNICO E ORGANIZZATIVO DI
IN COLLABORAZIONE CON
Englishour
Consulenza
Linguistica e Culturale
UNIVERSITà DEGLI STUDI MILANO BICOCCA
ANNO ACCADEMICO 2015 - 2016
WINTER SCHOOL
Formazione,
INDIA
Solidarietà, Luoghi
I manufatti artistici Pathacitra costituiscono l’occasione per percorrere e conoscere una
regione interna dell’India (Medininpur, Villaggio Naya) e rappresentano anche una possibile
chiave d’accesso per proporre diverse opportunità formative.
L’organizzazione della Winter School India 2016 prevede (per gli studenti selezionati) alcune
lezioni/laboratorio obbligatorie da seguire prima della partenza (mesi novembre/dicembre) e
alcune lezioni/laboratorio che si svolgeranno in India. Una parte delle attività didattiche della
Winter School India 2016 si svolgerà in inglese.
Lezioni/laboratorio
Area storico-sociale (2
lezioni)
Area culturale linguistica
Mesi novembre/dicembre 2015
Prof. Stefano Caldirola
L’India oggi: cambiamenti sociali, economici, culturali
Prof.ssa Urmila Chakraborty
Cenni sulla cultura quotidiana e tradizional
Area estetica filosofica
Prof.ssa Emanuela Mancino
Riflessioni filosofiche a partire dal potere evocativo delle
spezie attraverso esercitazioni di memoria e di scrittura
Area pedagogica
Prof.ssa Marta Franchi
Il concetto di mediazione linguistico - culturale: apprendere
dalle narrazioni.
Area riflessiva autobiografia
Prof.ssa Mariangela Giusti
Reading di un testo scritto in un viaggio in India e commento
di un filmato
Area culturale linguistica/
inglese
Prof.ssa Urmila Chakraborty /Englishour
Lesson and conversation on Kolkata
6
IN COLLABORAZIONE CON
CON IL SUPPORTO TECNICO E ORGANIZZATIVO DI
Englishour
Consulenza
Linguistica e Culturale
UNIVERSITà DEGLI STUDI MILANO BICOCCA
ANNO ACCADEMICO 2015 - 2016
WINTER SCHOOL
Formazione,
INDIA
Solidarietà, Luoghi
5. Riconoscimento dei CFU
La partecipazione alla Winter School India 2016 consente di ottenere 8 CFU per la convalida
di alcuni esami del Corso di Laurea in Scienze dell’Educazione.
a) Riconoscimento dell’esame di Pedagogia interculturale (prof. M. Giusti)
Contenuti: l’educazione interculturale come antirazzismo; la solidarietà come parte integrante
del pensiero interculturale in educazione; dialoghi di formazione con le donne Chitrakar del
West Bengal.
Bibliografia: AA.VV., Intercultura interdisciplinare. Costruire inclusione anche con le discipline,
Cortina, Milano, 2014; U. Chakraborty, M. Giusti, Immagini Storie Parole. Dialoghi di
formazione coi dipinti cantati delle donne Chitrakar del West Bengal, Universitas Studiorum,
Mantova, 2014
Frequenza degli workshop obbligatori prima e durante lo svolgimento della WSI_016;
Partecipazione al Convegno “Quarta Giornata interculturale Bicocca” (26 maggio 2016);
Colloquio finale
b) Riconoscimento dell’esame di Filosofia dell’Educazione (prof.ssa Emanuela Mancino)
Bibliografia: Un testo da concordare con la docente; U. Chakraborty, M. Giusti, Immagini
Storie Parole. Dialoghi di formazione coi dipinti cantati delle donne Chitrakar del West
Bengal, Universitas Studiorum, Mantova, 2014; Frequenza degli workshop obbligatori prima e
durante lo svolgimento della WSI_016; Partecipazione al Convegno “Quarta Giornata
interculturale Bicocca” (26 maggio 2016);
Colloquio finale
c) Riconoscimento dell’esame di Educazione all’immagine (prof.ssa Franca Zuccoli)
Bibliografia: Un testo da concordare con la docente; U. Chakraborty, M. Giusti, Immagini Storie
Parole. Dialoghi di formazione coi dipinti cantati delle donne Chitrakar del West Bengal,
Universitas Studiorum, Mantova, 2014; Frequenza degli workshop obbligatori prima e durante
lo svolgimento della WSI_016; Partecipazione al Convegno “Quarta Giornata interculturale
Bicocca” (26 maggio 2016);
Colloquio finale
d) Riconoscimento di altri esami (da concordare preventivamente da parte dei singoli
studenti coi rispettivi docenti modalità e bibliografia).
7
IN COLLABORAZIONE CON
CON IL SUPPORTO TECNICO E ORGANIZZATIVO DI
Englishour
Consulenza
Linguistica e Culturale
UNIVERSITà DEGLI STUDI MILANO BICOCCA
ANNO ACCADEMICO 2015 - 2016
WINTER SCHOOL
Formazione,
INDIA
Solidarietà, Luoghi
Nota: Nei casi b) e c) gli studenti interessati a convalidare l’esame devono parlare con le
rispettive docenti prima della partenza per accordarsi.
6. Costi
La quota individuale di partecipazione alla Winter School India 2016 è di 980 euro che
comprende: trasporti interni in India, hotel/ostelli, il biglietto aereo Calcutta/Delhi; alcuni
pasti, ingressi, l’assistenza di esperti dell’Associazione Soste che guideranno il gruppo per
tutta la durata della WSI e un contributo di solidarietà all’Associazione delle donne Chitrakar
del Villaggio Naya, ai musicisti Baul, ai pescatori del villaggio, ecc.
Il pagamento verrà fatto all’Associazione Soste.
Il biglietto aereo è a parte e ciascuno studente dovrà acquistarlo autonomamente con la
compagnia aerea che preferisce.
7. Assicurazioni
Studenti e dipendenti dell’Università di Milano Bicocca sono coperti da un’Assicurazione
infortuni/resp. civile durante il viaggio e la permanenza nel Paese ospitante per il programma
e le attività previste dalla WSI. Si prevede che debba essere stipulata un’assicurazione
sanitaria. I partecipanti extra Bicocca dovranno obbligatoriamente stipulare un’assicurazione
di viaggio.
8. Programma
Università degli Studi di Milano Bicocca, Winter School India Formazione Solidarietà Luoghi
lontani a.a. 2015-2016, Dipartimento di Scienze Umane per la Formazione “R. Massa”, con la
partecipazione di Banglanatak dot com, IBRAD, Englishour e Associazione Soste.
Luoghi e attività
11 gennaio (sera)- Partenza da Milano Malpensa, arrivo a Kolkata (Calcutta) il 12 pomeriggio
12 gennaio Pomeriggio e sera: giro a piedi di una parte della città e cena in un ristorante
tipico. Pernottamento a Kolkata
13 gennaio- In mattinata: visita del Victoria Memorial, del Millenium Park sul Gange, del
tempio Lakshmi Narayan. Nel pomeriggio visita dell’area nord in cui si trovano alcuni degli
edifici più imponenti della città. I principali edifici coloniali sono: Raj Bhawan, Writers’ Building
8
CON IL SUPPORTO TECNICO E ORGANIZZATIVO DI
IN COLLABORAZIONE CON
Englishour
Consulenza
Linguistica e Culturale
UNIVERSITà DEGLI STUDI MILANO BICOCCA
ANNO ACCADEMICO 2015 - 2016
WINTER SCHOOL
Formazione,
INDIA
Solidarietà, Luoghi
e il GPO. in serata: Workshop di danza Kathak, con il supporto di accademici Pernottamento
a Kolkata.
14 gennaio- Kolkata: meeting con Amitav Bhattacharya, fondatore dell’associazione
Banglanatak.com; visita al quartiere di Kumartuli; visita a un bazar di Kolkata (spezie). In
serata, incontro con I docenti e gli studenti di IBRAD.
Lessons:
• Social role, educational function, areas of intervention of IBRAD
Prof. S.B. Roy
• Participatory Biodiversity Conservation: An Intercultural Perspective
Dr. Raktima Mukhopadhyay
15 gennaio- Mattina: partenza in bus per Shantiniketan, passeggiata serale e sessione di
studio- serata libera.
[Śhantiniketan all’origine era un eremo indiano fondato nel 1863 da Devendranāth Tagore (circa 140 km
a NO di Calcutta), allo scopo di crearvi un rifugio sereno per la meditazione, aperto a chiunque. Suo
figlio, il famoso poeta Rabindranàth Tagore, vi creò nel 1901 una scuola per risuscitare l’antico sistema di
educazione indiana, basato sulla comunione tra maestro e discepoli a contatto della natura
(l’insegnamento si svolge infatti all’aperto). Diretto da Tagore fino alla sua morte (1941), Śhantiniketan
nel 1992 ricevette il rango di università, dedicata all’avvicinamento delle civiltà d’Oriente e d’Occidente].
Pernottamento a Shantiniketan
16 gennaio- Mattina: visita di Shantiniketan, centro di Tagore; possibile visita della Primary
School; incontro con le insegnanti della scuola; in tarda serata: mercato Shonajhuri; a seguire
(notte) incontro con i musicisti Baul. Pernottamento a Shantiniketan
17 gennaio Mattina: pesca al lago nel villaggio rurale; incontro con un artista, workshop; sera:
danza tribale. Pernottamento a Shantiniketan
18 e 19 gennaio- Villaggio Naya con demo e workshop di lavorazione di Patachitra
[Le donne Patua Chitrakar del villaggio Naya, distretto di Medinipur nel Bengala Occidentale, sono una
comunità di artiste-cantastorie che si esibiscono nelle tradizionali performances. Le donne artiste vanno
nei villaggi a fare formazione: mentre srotolano lentamente il dipinto, narrano col canto la storia
illustrata. Il cognome Chitrakar indica di fatto i creatori di pittura; è stato assunto da tutti gli artisti
appartenenti alla comunità del villaggio. In origine, questi cantastorie erano di religione induista ma in
seguito alle vicissitudini della storia si convertirono prevalentemente alla fede musulmana; oggi,
esponenti di entrambe le fedi convivono armoniosamente nello stesso villaggio, intrecciando le due
tradizioni tanto nella loro arte quanto nella vita quotidiana]
20 gennaio- Viaggio verso New Delhi in aereo; visita di Delhi
21 gennaio- Viaggio ad Agra, visita al Taj Mahal.
9
CON IL SUPPORTO TECNICO E ORGANIZZATIVO DI
IN COLLABORAZIONE CON
Englishour
Consulenza
Linguistica e Culturale
UNIVERSITà DEGLI STUDI MILANO BICOCCA
ANNO ACCADEMICO 2015 - 2016
WINTER SCHOOL
Formazione,
INDIA
Solidarietà, Luoghi
[Il Taj Mahal, situato ad Agra, nell'India settentrionale, è un mausoleo fatto costruire nel 1632
dall'imperatore moghul Shah Jahan in memoria della moglie preferita Arjumand Banu Begum, meglio
conosciuta come Mumtaz Mahal; ritorno a Delhi e pernottamento].
22 gennaio- mattinata libera a Delhi
22 pomeriggio partenza (oppure il 23 mattina) arrivo a Milano Malpensa a seconda degli
orari dei voli.
NOTA BENE: Il programma potrà subire variazioni
WORKSHOP
Winter School India
Social life
Indian food, spices and the meaning of some traditional dishes
Art/ Traditional dance
Kathak dance: Dance like a story
Material and immaterial Culture
The meaning of Banglanatak for the culture of women of the
villages
Education
Educational function of IBRAD, areas of intervention
Partecipatory Biodiversity conservation: an intercultural
Perspective (IBRAD)
Methodology in the Tagore's Primary School [courtesy Md.
Aslam]
Education
Or
Training for traditional jobs in the village area: fishing lake
Art/ Traditional music
The music of Baul musicians
10
IN COLLABORAZIONE CON
CON IL SUPPORTO TECNICO E ORGANIZZATIVO DI
Englishour
Consulenza
Linguistica e Culturale
UNIVERSITà DEGLI STUDI MILANO BICOCCA
ANNO ACCADEMICO 2015 - 2016
WINTER SCHOOL
Formazione,
INDIA
Solidarietà, Luoghi
9. Logistica
Gli spostamenti Kolkata-Shantiniketan, Shantiniketan-Naya verranno fatti in bus riservato; dal
Villaggio Naya a Delhi in treno (in carrozze con aria condizionata, posti prenotati). Gli studenti
potranno prenotare il volo aereo Milano-Kolkata e Dheli- Milano con la compagnia aerea,
l’orario e la tariffa che ritengono più opportuno. Se intendono volare con la compagnia Air
India e in un viaggio comune si devono rivolgere al dr. Stefano Caldirola, che fornirà tutte le
informazioni.
Tutte le indicazioni logistiche (spostamenti, alloggi, mezzi, ecc.) saranno pianificate dal
dr.Stefano Caldirola e dalla prof.ssa Urmila Chakraborty (in collaborazione con Banglanatak
dot com, con Ibrad e con Soste) e saranno rese note e specificate agli studenti e specificate
nei dettagli durante gli incontri di formazione preparatori.
Mariangela Giusti [per il Comitato scientifico]
11
Fly UP