...

Diapositiva 1

by user

on
Category: Documents
8

views

Report

Comments

Transcript

Diapositiva 1
INDICE
1.
Presentazione dell’impresa
2. Le problematiche nella valutazione del
rischio emergenti in questo settore produttivo
3. Classificazione dei compiti svolti
4. Presentazione del modello di analisi informatizzato
4.1 I dati organizzativi
4.2 L’individuazione dei gruppi omogenei per esposizione
4.3 La connotazione dei compiti volti
4.4 I valori di rischio intrinseci ottenuti con checklits OCRA
5. Risultati di alcuni scenari espositivi
6. Conclusioni
epm
Problematiche valutative
Difficile individuare quantitativamente e qualitativamente
il contenuto della giornata di lavoro per:
ELEVATO NUMERO DI COMPITI SVOLTI
VARIABILITA’ NELLA LORO ESECUZIONE
VARIABILITA’ DEI LUOGHI DI LAVORO
( cambio di sede durante il turno)
VARIABILITA’ DELL’ORARIO DI LAVORO
(part-time diversi anche all’interno dei diversi giorni della settimana )
VARIABILITA’ DEI COMPITI SVOLTI NEL TURNO
(pulizie giornaliere o periodiche)
DIFFICOLTA’ A DETERMINARE I TEMPI NETTI DI LAVORO RIPETITIVO
(presenza di insaturazioni da cambio sede, cambio piani, cambio stanza, ecc. )
epm
Problematiche valutative
Per arrivare ad ottenere la valutazione del rischio da
sovraccarico biomeccanico degli arti superiori così come
richiesto dal DECRETO LEGISLATIVO n. 81 del 9 aprile 2008,
è stato necessario creare uno strumento informatico dedicato con le
seguenti principali caratteristiche:
CONSENTIRE DI ESEGUIRE UNA FACILE MA PRECISA VALUTAZIONE DEL RISCHIO ANCHE A
NON ESPERTI E DI PROCEDERE RAPIDAMENTE AD UNA MAPPATURA DEL RISCHIO E AL
AL SUO AGGIORNAMENTO.
CIO’ SI RENDE POSSIBILE ATTRAVERSO LE SEGUENTI STRATEGIE OPERATIVE:
Guida preliminare alla raccolta dei dati organizzativi
Individuazione dei gruppi di lavoratori omogenei per esposizione
Pre-valutazione con checklist OCRA di tutti i possibili compiti lavorativi e
delle loro variabili esecutive con archivio dei corrispondenti film
IL CALCOLO DELL’INDICE ESPOSITIVO PER GRUPPO OMOGENEO SI OTTERRA’
SCRIVENDO NEL SOFTWARE SOLO I DATI TECNICI MEDIAMENTE NECESSARI
PER STIPULARE UNA GARA DI APPALTO!!!!!
epm
Problematiche valutative
La pre-valutazione con checklist OCRA di tutti i possibili compiti lavorativi
e delle loro variabili esecutive (con archivio dei corrispondenti film)
riguarda le lavorazioni che si volgono in tutte le diverse aree quali:
uffici
hotel
ospedali
scuole
IL CALCOLO DELL’INDICE ESPOSITIVO E’ QUINDI APPLICABILE A TUTTI
I PIU’ COMUNI LUOGHI CHE NECESSITANO PULIZIE
epm
INDICE
1.
Presentazione dell’impresa
2.
Le problematiche nella valutazione del rischio emergenti in
questo settore produttivo
3. Classificazione dei compiti svolti
4. Presentazione del modello di analisi informatizzato
4.1 I dati organizzativi
4.2 L’individuazione dei gruppi omogenei per esposizione
4.3 La connotazione dei compiti volti
4.4 I valori di rischio intrinseci ottenuti con checklits OCRA
5. Risultati di alcuni scenari espositivi
6. Conclusioni
epm
Classificazione dei compiti
Data l’estrema variabilità e estensione dell’attività svolta, per arrivare a
definire l’esposizione degli operatori è stato necessario procedere innanzi
tutto ad una rigorosa classificazione del lavoro in:
Sub-compiti
fasi
MACROFASI
fasi
Sub-compiti
Sub-compiti
Sub-compiti
fasi
MACROFASI
MACROFASI
epm
Schema di classificazione
dei compiti svolti
Classificazione dei compiti
Classificazione per macrofasi
PULIZIA ORDINARIA STANZE
PULIZIA PERIODICA (DI FONDO) STANZE
PULIZIA AREE COMUNI GIORNALIERE E/OPERIODICHE
PULIZIA SUPERFICI VETRATE GIORNALIERE E PERIODICHE IN TUTTE LE AREE
TRATTAMENTI SPECIALI IN AREE COMUNI E NELLE STANZE : veneziane, tappatelle, ascensori
TRASPORTO ATTREZZATURE
epm
Classificazione dei compiti
Classificazione delle fasi che caratterizzano la macrofase:
Ogni MACROFASE è, a sua volta, suddivisa in FASI, e ogni fase in subcompiti.
Come esempio si illustrerà nel dettaglio la suddivisione in sub-compiti
della fase PULIZIA BAGNO.
PULIZIA ORDINARIA STANZE
Rimozione spazzatura e biancheria sporca dalla stanza
Pulizia del bagno
Rifare il letto
Pulizia camera
Controllo e rifornimento min-bar
Trasferimento carrelli (tempo unitario da una stanza all'altra)
epm
Classificazione dei compiti
Connotazione dei sub-compiti presenti nella fase:
PULIZIA BAGNO
lavare il pavimento acon
mano
spazzolone e
straccio non fissato
lavare il pavimento con mocio
lavare il pavimento straccio fissato
epm
Si può notare che per la determinazione
dei sub-compiti si sono considerate
tutte le possibili modalità e tecniche
esecutive: ad esempio, per lavare il
pavimento, senza uso di macchinari,si
sono prese in considerazione 4 diverse
modalità, dal mocio, allo straccio più o
meno fissato, alla modalità in posizione
accucciata.
Classificazione dei compiti
Connotazione dei sub-compiti presenti nella fase
PULIZIA BAGNO
pulire la vasca da bagno
pulire la doccia
pulire il lavabo
pulire lo specchio con straccio
riempimento ditributore portasapone
pulire water
lavaggio scopino e portascopino
pulizia water con disincrostante
pulire bidè
pulire le pareti bagno con straccio a mano
riposizionamento carta igienica, carta mani
In totale per la sola pulizia ordinaria del bagno si sono individuati 15 sub-compiti
epm
Classificazione dei compiti
Classificazione delle FASI che caratterizzano la macrofase:
PULIZIA PERIODICA STANZE
Come esempio si illustrerà nel dettaglio la suddivisione in sub-compiti
della fase PULIZIA SOFFITTI E PARETI
PULIZIA PERIODICA (DI FONDO) STANZE
Spoglio camera dagli arredi e rimontaggio
Pulizia soffiti e pareti
Pulizia mobili e altri oggetti
Pulizia pavimenti
traferimimento carrelli
Pulizia bagno
epm
Classificazione dei compiti
Connotazione dei sub-compiti presenti nella fase
PULIZIA SOFFITTI E PARETI
lavaggio controsoffitti
deragnatura pareti e soffitti con aste telescopiche
pulizia pareti/vetri con raschietto
montaggio e rimontaggio plafoniere
spolveratura lampadari con scala
uso apirapolvere per soffitti
spolverare i soffitti con piumini
aspirazione filtri fun coil/condizionatori
trasporto scale
epm
Classificazione dei compiti
Connotazione di altri sub-compiti presenti nelle
PULIZIE PERIODICHE
epm
Classificazione dei compiti
Connotazione di altri sub-compiti presenti nella
PULIZIA VETRATE
epm
Classificazione dei compiti
Connotazione di altri sub-compiti presenti nella
TRASPORTO ATTREZZATURE
epm
Classificazione dei compiti
Si sono tuttora classificati, tra pulizie giornaliere
e periodiche quasi un centinaio di sub-compiti
epm
INDICE
1.
Presentazione dell’impresa
2. Classificazione dei compiti svolti
3. Le problematiche nella valutazione del rischio
emergenti in questo settore produttivo
4. Presentazione del modello di analisi
informatizzato
4.1 I dati organizzativi
4.2 L’individuazione dei gruppi omogenei per esposizione
4.3 La connotazione dei compiti volti
4.4 I valori di rischio intrinseci ottenuti con checklits OCRA
5. Risultati di alcuni scenari espositivi
6. Conclusioni
epm
Il modello di analisi informatizzato
STEP 1 .LOCALIZZAZIONE DEI LUOGHI DI LAVORO:
CAPI-AREA, APPALTI, SEDI, GRUPPO OMPGENEO
Sede 1
Appalto 1:Comune
Di Sesto
Sede 2
Sede 3
Capo AREA Sesto S.Giovanni
Appalto 2
Sede 4
Appalto 3
AREA
COSA SCRIVERE:
AREA
epm
Inserire tutte le informazioni sugli
APPALTI per area e sulle SEDI presenti
per APPALTO
Il modello di analisi informatizzato
Foglio 1 –CONNOTAZIONE DEL RESPONSABILE
1.CONNOTAZIONE DELL'AZIENDA, DEL CAPOAREA, DEGLI APPALTI E DELLE SEDI PER APPALTO
Compilare tutte note anagrafiche indicate, riguardanti l'impresa principale e
l'eventuale sede operativa presso cui si svolge l'analisi
epm
AZIENDA
MIORELLI SERVICE SPA
S
CAPO AREA
MASSIMO CANDELIERE
S
INDIRIZZO
VIA BONARDI 9 MILANO
S
INDIRIZZO
3403460640
S
Il modello di analisi informatizzato
Foglio 2v – IL GRUPPO OMOGENEO: LOCALIZZAZIONE DEI
LUOGHI DI LAVORO (APPALTI, SEDI
2.CONNOTAZIONE GRUPPO OMOGENEO: appalti, sedi e n.addetti
capo area
MASSIMO CANDELIERE
Denominazione della persona o del gruppo omogeneo
S
SETTIMANALE 40 ORE PULIZIE ORDINARIE SU 5
GIORNI
a
Denominazione dell'appalto/ appalti in cui opera
S
ASL MILANO
b
N. addetti DEL GRUPPO OMOGENEO (persone addette alle stesse
lavorazioni e orari di lavoro)
S
Breve descrizione del lavoro svolto dal lavoratore o dal gruppo omogeneneo
S
c
PULIZIE ORDINARIE CON ALCUNE PERIODICHE
"LEGGERE"
1
ME
GIO
VE
1
1
1
1
1 0 0
segnare con una "X" le sedi in cui opera il gruppo omogeneo in una settimana
rappresentativa del lavoro svolto dell'anno
X SEDE 1
VIA JUVARA
X
X
X
X
VE
SA
DO
GIO
ME
LU
Sedi trattate dal gruppo omogeneno per l'appalto indicato
MA
S
DENOMINAZIONE
ASL MILANO
APPALTO
X
SEDE 2
S
SEDE 3
N.SEDI TRATTATI DAL GRUPPO
epm
1
1
1
1
1
0
0
DO
MA
Sintesi n.sedi in cui opera in una settimana rappresentativa
e
LU
S
SA
N. delle sedi in cui opera
1
d
Il modello di analisi informatizzato
Foglio 3: CONNOTAZIONE DELL’ORARIO DI LAVORO
Denominazione del gruppo omogeneo
N. addetti alle stesse lavorazioni e tempi in una
settimana rappresentativa dell'anno
SETTIMANALE 40 ORE PULIZIE ORDINARIE SU 5 GIORNI
1
data di nascita
1
2
3
4
5
6
7
8
9
#
cognome nome
cognome nome
cognome nome
cognome nome
cognome nome
cognome nome
cognome nome
cognome nome
cognome nome
cognome nome
IUSO EMILIA
sesso
eta'
data inizio
attivita' nel
gruppo
data fine
attivita' nel
gruppo
data
assunzio
ne in
azienda
F
m f
COSA SCRIVERE:
I nominativi dei soggetti che fanno parte del gruppo omogeneo
epm
Il modello di analisi informatizzato
Foglio 4- L’ORARIO DEI LAVORO PER OGNI GIORNO DELLA SETTIMANA E LA
DISTRIBUZIONE DELLE PAUSE
3.CONNOTAZIONE GRUPPO OMOGENEO: orari di lavoro (completare le parti a fondo bianco)
MASSIMO CANDELIERE
capo area
SETTIMANALE 40 ORE PULIZIE ORDINARIE SU 5 GIORNI
Denominazione del gruppo omogeneo
Appalto/ appalti in cui opera
ASL MILANO
VE
SA
DO
sintesi n.sedi in cui opera in una settimana
rappresentativa
GIO
1
ME
n. appalti in cui opera
MA
1
LU
N. addetti alle stesse lavorazioni e tempi in una
1
1
1
1
1
0
0
si
S
la durata dei turni si ripete uguale per tutti i giorni della settimana rappresentativa?
x
no
scrivere per ogni giorno della settimana la durata del turno in minuti e la durata delle pause effettive.
DESCRIZIONE DEI TURNI IN UNA SETTIMANA RAPPRESENTTIVA :DURATA TOTALE
DEL TURNO IN MINUTI PER ORE ORDINARIE E STRAORDINARIE
S
LU
MA
ME
GIO
VE
480
480
480
480
480
a
N.PAUSE UFFICIALI (ESCLUSA PAUSA MENSA)
0
0
0
0
0
b
N.PAUSE EFFETTIVE DI DURATA UGUALE O SUPERIORE A 8
MINUTI (ESCLUSA PAUSA MENSA)
2
2
2
2
2
40
40
40
40
40
DURATA TURNO (min)
DURATA EFFETTIVA TOTALE DELLE PAUSE (ESCLUSA PAUSA
MENSA) IN MINUTI
SAB
DO
c
d
DURATA COMPLESSIVA PAUSA MENSA SE PRESENTE INTERNA
AL TURNO (RETRIBUITA): scrivere la durata in minuti
IL TURNO SI SVOLGE CONSECUTIVAMENTE (scrivere SI o NO)
SE IL TURNO NON SI SVOLGE CONSECUTIVAMENTE PERCHE'
ESISTONO DELLE INTERRUZIONI PER CAMBIO SEDE (O PER
PAUSA MENSA NON RETRIBUITA) SEGNARE IL NUMERO DI TALI
INTERRUZIONI DI ATTIVITA' SOLO SE DI DURATA UGUALE O
SUPERIORE ALLA MEZZ'ORA (se presente scrivere X).
DURA COMPLESSIVA PAUSE EFFETTIVE PRESENTI IN ORARIO DI
LAVORO
epm
e
NO
NO
NO
NO
NO
X
X
X
X
X
f
g
40
40
40
40
40
0
0
Il modello di analisi informatizzato
Foglio 5_ APPALTO DEL GRUPPO
DA RIFERIRSI A LUNEDI'
Vanno indicate, per cantiere, le metrature complessive assegnate al gruppo omogeneo. Compilare poi nello specifico, all'interno delle metrature globali,le metrature
corrispondenti alle aree comuni, le metrature esterne, il numero di stanze (con o senza servizi), le informazione relative ai bagni comuni.
480
300
60
CONTROLLO M2
6
N. ASCENSORI E MONTACARICHI
1067 200
N.FINETRE CON TAPPARELLE
2
N.FINETRE CON VENEZIOANE
20
M2 VETRATE
2
M2 SCALE
12
M2 AREE ESTERNE
11
N.PIANI IN CUI OPERA
11
N.VASCHE
5
N.DOCCE
93
30
2
2904
0
0
TOTALE SEDI TRATTATE
1
TOTALI
N.STANZE
M2 AREE COMUNI
N.PIANI
epm
358
N. STANZE
826
N. BIDE'
M2 STANZE (ESCUSI OPEN SPACE)
N. ADDETTI AL GRUPPO OMOGENEO
1
N.WATER
2904 24%
N.LAVANDINI
0
12082
N.SPECCHI
SEDE 3
X
M2 BAGNI AREE COMUNI
0
BAGNI COMUNI
N.BAGNI ( ANTIBAGNI E BAGNI VERI E
PROPRI)
VIA JUVARA
SEDE 2
M2 SALE CONGRESSI E SALE RIUNIONI
SEDE 1
% SU METRI 2 TOTALI
Sedi trattate dal gruppo
omogeneno e descrizione e
quantificazione degli spazi
M2 TOTALI SEDE per GRUPPO OMOGENENO
ASL MILANO
M2 TOTALI SEDE
APPALTO
LUNEDI'
M2 AREE OPEN SPACE, SALONI CON SCRIVANIE
DURATA DEL TURNO
M2 AREE COMUNI: CORRIDO, ANDRONI, INGRESSI,
PORTINERIE (ESCLUSI I BAGNI, SCALE E AREE
ESTERNE, OPEN SPACE, SALE CONGRESSI E SALE
RIUNIONI)
S
358
300
60
93
25
2078
2
5
11
11
12
0
2
0
20
2
1067
200
6
0
30
2
Il modello di analisi informatizzato
Foglio 5_ APPALTO DEL GRUPPO
CALCOLO AUTOMATICO DELLE METRATURE PER ADDETTO
N.WATER
N. BIDE'
N.DOCCE
N.VASCHE
N. STANZE
N.PIANI
M2 AREE ESTERNE
M2 SCALE
N.FINETRE CON VENEZIOANE
N.FINETRE CON TAPPARELLE
M2 VETRATE
N. ASCENSORI E MONTACARICHI
358
300
60
93
5
11
11
12
0
2
0
20
2
1067
200
6
0
30
2
358
300
60
93
5
11
11
12
0
2
0
20
2
1067
200
6
0
30
2
BAGNI COMUNI
25
N.STANZE
M2 AREE COMUNI ESCUSE BAGNI)
N.PIANI
LAVANDINI
TOTALI
N.SPECCHI
1
M2 BAGNI AREE COMUNI
2904 24%
N.BAGNI ( ANTIBAGNI E BAGNI
VERI E PROPRI)
0
X
0
0
M2 SALE CONGRESSI E SALE
RIUNIONI
0
M2 AREE OPEN SPACE, SALONI
CON SCRIVANIE
VIA JUVARA
M2 AREE COMUNI ESCLUSI I
BAGNI, SCALE E AREE ESTERNE
SEDE 1
SEDE 2
SEDE 3
% SU METRI 2 TOTALI
Sedi trattate dal gruppo omogeneno
e descrizione e quantificazione degli
spazi trattati per persona
N. ADDETTI AL GRUPPO
OMOGENEO
M2 TOTALI CANTIERE per
GRUPPO OMOGENENO
Il calcolo delle metrature e aree per addetto del gruppo omogeneo viene eeguito automaticamente
1985
2
COMMENTI
Questi dati tecnici, che quantizzano le aree effettivamente pulite,
costituiscono la base su cui il software calcolerà i tempi espositivi
epm
Il modello di analisi informatizzato
LE INSATURAZIONI
Esperti tecnici aziendali hanno provveduto a calcolare anche le insaturazioni e le
durata intrinseche dei lavori non ripetitivi: tali dati sono già presenti nel software
come costanti.
DEFINIZIONE COSTANTI DI INSATURAZIONI E
COSTANI TEMPI LAVORI NON RIPETITIVI PER
UNITA' E PER CANTIERE
COSTANTI DI TEMPO CHE OGNI IMPRESA DEVE STIMARE A PRIORI "UNA A
TANTUM" PER I SUOI DIPENDENTI.UNA VOLTA STABILITI ALLA PRIMA
VALUTAZIONE, NON DEVONO ESSERE PIU' MODIFICATI
epm
minuti insaturazione per stanza (arancione)
MINUTI
0,5
minuti insaturazione per 100m2 (in arancione)
1
minuti insaturazione per cambio piano
3
TEMPI UNITARI, PER CANTIERE, DEI LAVORI NON RIPETITIVI
tempo allestimento carrello pulizie (minuti) unitario per sede
2
indossare/spogliarsi da divisa (DPI) in minuti unitario per sede
3
tempo medio per ricerca chiavi e/o attrezzi e/o materiale per pulizia
unitario per sede (in minuti)
2
Il modello di analisi informatizzato
TEMPI DI LAVORO NON RIPETITIVO
Esperti tecnici aziendali hanno provveduto a calcolare anche le insaturazioni e le
durata intrinseche dei lavori non ripetitivi: tali dati sono già presenti nel software
come costanti.
DISTRIBUZIONE DEI TURNI NELLA SETTIMANA PER GRUPPO OMOGENEO (DURATA TOTALE DEL TURNO IN
MINUTI PER ORE ORDINARIE E STRAORDINARIE INCLUSE LE PAUSE)
STUDIO ORGANIZZATIVO DELLA PRIMA SETTIMANA DI
LAVORO DI UN MESE RAPPRESENTATIVO
INSATURAZIONE
LAVORI NON RIPETITIVI
TURNO
CONTROLLO TEMPI
PAUSE
epm
durata del turno (in minuti)
allestimento carrello
indossare/spogliarsi da divisa (DPI)
ricerca chiavi e/o attrezzi e/o materiale per pulizia
altro tempo dedicato ad attività non ripetitive: SORVEGLIANZA , ATTIVITA' COME
CAPOSERVIZIO ecc…
a
MINUTI TOTALI LAVORI NON RIPETITIVI NEL TURNO
% LAVORI NON RIPETITIVI SU DURATA DEL TURNO
minuti di insaturazione media dovuta al cambio stanza
minuti insaturazione media nel per trattamento aree comuni
minuti insaturazione per cambio piano
MINUTI TOTALI INSATURAZIONE NEL TURNO
% INSATURAZIONE SU DURATA DEL TURNO
durata totale pause effettive per turno (min.)
LU
MA
ME
GIO
VE
SAB
DO
480
480
480
480
480
0
0
2
3
2
2
3
2
2
3
2
2
3
2
2
3
2
0
0
0
0
0
0
120
120
120
120
120
7,0
1%
7,0
1%
7,0
1%
7,0
1%
7,0
1%
0,0
0,0
13
19,9
6
38,4
8%
13
19,9
6
38,4
8%
13
19,9
6
38,4
8%
13
19,9
6
38,4
8%
13
19,9
6
38,4
8%
0
0,0
0
0,0
0
0,0
0
0,0
40
40
40
40
40
0
0
tempo netto lavori ripetitivi stimato
b
275
275
275
275
275
0
0
tempo netto lavori ripetitivi calcolato
c
272
272
272
272
272
0
0
1%
1%
1%
1%
1%
differenza in %
Il modello di analisi informatizzato
I TEMPI INTRINSECI DEI SINGOLI SUB-COMPITI
Esperti tecnici aziendali hanno provveduto a calcolare, per ogni sub-compito, le
durate intrinseche rispetto a predefinite UNITÀ DI MISURA
UNITA' DI MISURA UTILIZZATE NELLE PULIZIE PER DETERMINARE I TEMPI INTRINSECI DI DURATA DEI SUB-COMPITI
PULIZIE PERIODICHE NELLE STANZE
MINUTI DURATA DI CIASCUN SUB-COMPITO IN CIASCUNA STANZA MESIA DI 30 M2
PULIZIE ORDINARIE NELLE STANZE
SECONDI DURATA DI CIASCUN SUB-COMPITO IN CIASCUNA STANZA MEDIA DI 30 M2
PULIZIE AREE COMUNI
SECONDI PER 20 METRI QUADRI DI PAVIMENTAZIONE TRATTATA (IDEM PER PIASTRELLE BAGNO)
PULIZIE IN OPEN SPCE E SALE RIUNIONE
SECONDI PER 20 METRI QUADRI DI PAVIMENTAZIONE TRATTATA (IDEM PER PIASTRELLE BAGNO)
STANZA MEDIA RAPPRESENTATIVA
CAMBIO CANTIERE
epm
2 CESTINI
30 METRI QUADRI
2-3 SCRIVANIE
6 SEDIE
3-4 CESTINI
OPEN SPACE comunque stanza con più di 40 METRI QUADRI E OLTRE
scrivanie o anche banchi scolastici
OLTRE 3 SCRIVANIE
OLTRE 6 SEDIE
NON E' UN A PAUSA, LO E' SOLO SE UTILIZZATA COME MENSA VERA O SE DURA PIU' DI 30 MINUTI
Il modello di analisi informatizzato
I TEMPI INTRINSECI DEI SINGOLI SUB-COMPITI
TEMPI INTRINSECI DEL
SUBCOMPITO
PULIZIA ORDINARIA STANZE
IN
SECONDI
PRESENTI
NELL'IMPRESA
Pulizia camera
10
aprire finestre e tende
SCOPATURA PAVIMENTO CON SCOPA E RACCOLTA IMMONDIZIA CON
PALETTA A MANICO LUNGO
100
pulire il pavimento con aspirapolvere
90
SCOPATURA PAVIMENTO CON LAMELLO O STRACCIO ANTIPOLVERE
71
lavare il pavimento con spazzolone
280
lavare il pavimento con mocio
180
lavare il pavimento straccio fissato
100
FAR LA POLVERE SU SCRIVANIA E MOBILI CON STRACCIO
UMIDO/IMBEVUTO (ALTEZZA UOMO)
20
far la polvere dai mobili con piumino
20
RIORDINO STANZA (spostamenti e riordini)
10
Si riporta un esempio con
alcuni sub-compiti di pulizia
ordinaria stanza e dei
rispettivi tempi di durata
intrinseci, in questo caso
riferiti all’UNITÀ STANZA
(stanza media di 30 metri
quadri)
Trasferimento carrelli (tempo unitario da una stanza
all'altra)
TRASFERIMENTO CARRELLI DI MEDIE DIMENSIONI (20-40 KG)
3
TRASFERIMENTO CARRELLI DI PICCOLE DIMENSIONI (INF.20 KG)
3
CARICAMENTO SECCHI D'ACQUA DAL LAVANDINO DA PORRE SUI
CARRELLI
51
COMMENTI
Questi dati tecnici, forniti dal software come costanti, che quantizzano i tempi intrinseci dedicati
a svolgere le unità di sub-compito, costituiscono un’altra base su cui il software calcolerà
i tempi espositivi
epm
Il modello di analisi informatizzato
Come vengono stimati automaticamente i tempi espositivi a
ciascun sub-compito nel turno
Sub-compito
a
2
b
5
c
10
Sub-compito
epm
Durata
intrinseca
per stanza
(sec)
n.Stanze
trattate nel
turno
X
X
X
Durata
intrinseca
per 30 m2
( sec)
a
2
b
5
c
10
Durata del
sub-compito
nel turno
(sec)
10
10
10
=
=
=
10
10
10
50
100
Durata del
sub-compito
nel turno
(sec)
Metri quadri
trattati nel
turno
X
X
X
20
=
=
=
20
50
100
INDICE
4.3 La connotazione dei compiti svolti
epm
Il modello di analisi informatizzato
foglio 6 CONNOTAZIONE DEI COMPITI SVOLTI NELLA SETTIMANA
Collegamento al software esempio 1
epm
Il modello di analisi informatizzato
Foglio 6 CONTROLLO DELLA CONGRUITÀ DEI DATI ORGANIZZATIVI
DISTRIBUZIONE DEI TURNI NELLA SETTIMANA PER GRUPPO OMOGENEO (DURATA TOTALE DEL TURNO IN
MINUTI PER ORE ORDINARIE E STRAORDINARIE INCLUSE LE PAUSE)
STUDIO ORGANIZZATIVO DELLA PRIMA SETTIMANA DI
LAVORO DI UN MESE RAPPRESENTATIVO
INSATURAZIONE
LAVORI NON RIPETITIVI
TURNO
CONTROLLO TEMPI
PAUSE
durata del turno (in minuti)
allestimento carrello
indossare/spogliarsi da divisa (DPI)
ricerca chiavi e/o attrezzi e/o materiale per pulizia
altro tempo dedicato ad attività non ripetitive: SORVEGLIANZA , ATTIVITA' COME
CAPOSERVIZIO ecc…
a
MINUTI TOTALI LAVORI NON RIPETITIVI NEL TURNO
% LAVORI NON RIPETITIVI SU DURATA DEL TURNO
minuti di insaturazione media dovuta al cambio stanza
minuti insaturazione media nel per trattamento aree comuni
minuti insaturazione per cambio piano
MINUTI TOTALI INSATURAZIONE NEL TURNO
% INSATURAZIONE SU DURATA DEL TURNO
durata totale pause effettive per turno (min.)
LU
MA
ME
GIO
VE
SAB
DO
480
480
480
480
480
0
0
2
3
2
2
3
2
2
3
2
2
3
2
2
3
2
0
0
0
0
0
0
120
120
120
120
120
7,0
1%
7,0
1%
7,0
1%
7,0
1%
7,0
1%
0,0
0,0
13
19,9
6
38,4
8%
13
19,9
6
38,4
8%
13
19,9
6
38,4
8%
13
19,9
6
38,4
8%
13
19,9
6
38,4
8%
0
0,0
0
0,0
0
0,0
0
0,0
40
40
40
40
40
0
0
tempo netto lavori ripetitivi stimato
b
275
275
275
275
275
0
0
tempo netto lavori ripetitivi calcolato
c
272
272
272
272
272
0
0
1%
1%
1%
1%
1%
differenza in %
epm
Il modello di analisi informatizzato
MAR
MER
GIOV
VEN
SAB
DO
60
22
144
45
0
0
0
60
22
144
45
0
0
0
60
22
144
45
0
0
0
60
22
144
45
0
0
0
60
22
144
45
0
0
0
0
0
0
0
0
0
0
0
0
0
0
0
0
0
272
epm
272
272
272
272
0
N. MINUTI TOTALI
LAVORATI PRIMA
SETTIMANA
LUN
DATI PER PER GIORNATA
0
% SULLA DURATA DEL
TURNO
Foglio 7S INTESI SETTIMANA
302
111
722
225
22%
8%
53%
17%
1
0
0
0%
0%
0%
tempo totale netto in un turno dedicato a rigovernare le camere con pulizia ordinaria
tempo totale netto in un turno dedicato a rigovernare le stanze con pulizia periodica
tempo totale netto in un turno dedicato a pulire le aree comuni, bagni eclusi
tempo totale netto in un turno dedicato a pulire i bagni delle aree comuni
tempo totale netto in un turno dedicato a pulizia vetrate veneziane, tapparelle, ascensori
tempo totale netto in un turno dedicato a trasporto attrezzature
tempo totale netto in un turno dedicato a trasporto bagagli
MINUTI NETTI DI LAVORO RIPETITIVO IN UN TURNO CALCOLATI IN BASE AI DATI DI
APPALTO E AI TEMPI INTRINSECI DI CIASCUN COMPITO
1360
INDICE
4.4 I valori di rischio intrinseci
ottenuti con checklits OCRA
epm
Il modello di analisi informatizzato
spalla
gomito
polso
mano
stereotipia
totale postura
0
2
3
0
0
3
0
B
1
2
3
0
0
3
0
dx
4
4
3
6
0
6
6
0
dx
4
4
3
6
0
6
11,0
12,0
16,0
16,0
6
6
1
4
4
4
6
0
17,0
6
2
B
4
4
2
0
0
4
16,0
4
6
0
dx
4
4
4
0
0
4
USO BATTITAPPETO PIANI E HALL
4
2,5
1
B
1
1
2
0
0
2
PULIZIE SCALE CLIENTI a umido
4
5
0
B
1
2
3
0
0
3
14,0
9,5
12,0
PULIZIA BAGNI HALL (WATER- BIDE-LAVANDINI-SPECCHI COME
PULIZIE BAGNI CAMERA)
4
6
7
0
4
4
4
6
0
17,0
DARE LA CERA SU PAVIMENTO CON STRACCIO
4
6
2
B
0
4
3
0
0
4
LUCIDARE IL PAVIMENTO CON MACCHINA
4
2,5
1
dx
1
1
2
0
0
2
PASSARE ASPIRAPOLVERE CON BIDONE ASPIRATUTTO
4
2,5
1
B
1
1
2
0
0
2
16,0
9,5
9,5
PULIZIA MARCIAPIEDE
4
4
SCOPARE LE SCALE CLIENTI
4
5
SPOLVERO HALL (UGUALE A SPOLVERO ARREDI CAMERA)
4
6
PULIZIA ASCENSORI E MARMI HALL
4
LAVAGGIO INFISSI ESTERNI E/O INTERNI a mano con straccio (uguale
a pulizia specchi)
4
LAVAGGIO INFISSI ESTERNI E/O INTERNI con straccio a manico lungo
4
LAVAGGIO INFISSI ESTERNI E/O INTERNI con spatola corta
COMPITI LAVORATIVI
dx
dx
complem.
lato
B
freq.
0
recup.
forza
I VALORI INTRINSECI: GLI INDICI DI RISCHIO DEI SINGOLI SUBCOMPITI
valore Check-List
INTRINSECO
(durara 8 ore con
mensa e 2 pause da
10 minuti)
COMMENTI
Questi importanti valori di rischio intrinseco (il rischio di ciascuno dei sub-compiti,
così come se durasse un turno di 8 ore) sono già inseriti nel software e pre-calcolati
direttamente dagli autori dell’indice OCRA
epm
Il modello di analisi informatizzato
PRIMA DI ILLUSTRARE ALCUNI RISULTATI DI VALUTAZIONE
DEL RISCHIO ESPOSITIVO DI ALCUNI GRUPPI OMOGENEI E’
IMPORTANTE DARE QUALCHE BREVE SPIEGAZIONE CIRCA I
MODELLI DI CALCOLO MESSI A PUNTO DALL’ UNITA’ DI
RICERCA EPM DI MILANO PER LA STIMA DELL’ESPOSIZIONE
A PIU’ COMPITI A CICLO SETTIMANALE
epm
Il modello di analisi informatizzato
L’indice di rischio giornaliero con MEDIA PONDERATA
Per ogni giorno della settimana, rappresentativa dell’esposizione, il software calcolerà
automaticamente la MEDIA PONDERATA dei vari sub-compiti, considerando :
il livello di rischio di ciascun sub-compito
e la loro % di durata nel turno per quella giornata.
COMMENTI
Per il calcolo della media ponderata
vengono utilizzati i valori di checklist OCRA intrinseci
di ogni sub-compito, ma corretti col moltiplicatore di durata
dei lavori ripetitivi nel turno, e per il reale punteggio di
recupero
epm
Il modello di analisi informatizzato
Calcolo del moltiplicatore di durata e del punteggio di recupero
SETTIMANA RAPPRESENTATIVA
LU
MA
N.PAUSE
MENSA IN ORARIO DI LAVORO
MENSA FUORI ORARIO DI LAVORO
N.TOT.PAUSE
PUNTEGGIO RECUPERO
MOLTIPLICATORE CORRETTORE RECUPERO
7
6
5
4
3
2
0
MINUTI LAV. RIPETITIVO PUNT
480
4
420
3
360
2
300
1
240
0
180
0
<180
0
4
1,33
ME
GIO
VE
SA
2
2
2
2
2
1
1
1
1
1
3
3
3
3
3
4
1,33
4
1,33
4
1,33
4
1,33
MOLTIPLICATORE
PUNTEGGIO
DURATA NETTALAVORO
RECUPERO
RIPETITIVO
0,850
4,0
0
0
0
0
1,00
0
1,00
MOLTIPLICATORE
RECUPERO
1,33
COMMENTI
Sia il moltiplicatore di durata che il punteggio
per il recupero vengono calcolati automaticamente
epm
DO
0
h
i
Il modello di analisi informatizzato
L’indice di rischio settimanale con MULTITAK COMPLEX
TOT. MINUTI NETTI
LAVORATI OGNI
GIORNATA DELLA
SETTIMANA
% SULLA DURATA
TOTALE SU MINUTI
SETTIMANALI
MODELLO DI CALCOLO CON
MEDIA PONDERATA SU ORE
LAVORATE ALLA SETTIMANA
1360
1360
10,6
1
272
20%
0,20
2,11
1
272
20%
0,20
2,11
1
272
20%
0,20
2,11
1
272
20%
0,20
2,11
1
272
20%
0,20
2,11
0
0%
0,00
0,00
0
0%
0,00
0,00
% SULLA DURATA
TOTALE SU COSTANTE
DI 2100 MINUTI
SETTIMANALI
GIORNI LAVORATI
CHECKLIST
VALORI ESPOSITIVI
RISULTATI DELLA
CHECKLST OCRA PER
VALUTAZIONE PER
CIASCUN GIORNO
CIASCUNA
DELLA SETTIMANA
GIORNATA
TOT. MINUTI NETTI
LAVORATI OGNI
GIORNATA DELLA
SETTIMANA
ARTO DESTRO
DX
10,6
10,6
10,6
10,6
10,6
0,0
0,0
LUNEDI
MARTEDI
MERCOLEDI
GIOVEDI
VENERDI
SABATO
DOMENICA
MODELLO DI CALCOLO CON
MEDIA PONDERATA SU
COSTANTE DI 5 GIORNATE
LAVORATIVE SETTIMANALI
MODELLO DI CALCOLO
MULTITASK COMPLEX SU
COSTANTE DI 5 GIORNATE
LAVORATIVE SETTIMANALI
MULTITASK
COMPLEX
10,6
10,6
10,6
10,6
10,6
10,6
0,0
0,0
PICCO
10,6
0,20
2,11
2,11
0,20
2,11
2,11
0,20
2,11
2,11
0,20
2,11
2,11
0,20
2,11
2,11
0,20
0,00
0,00
0,20
0,00
0,00
5
N GIORNI LAVORATI
ARTO SINISTRO
SUBCOMPITI
CHECKLIST
RISULTATI DELLA
VALUTAZIONE PER
CIASCUNA
GIORNATA
SX
LUNEDI
MARTEDI
MERCOLEDI
GIOVEDI
VENERDI
SABATO
DOMENICA
7,1
7,1
7,1
7,1
7,1
0,0
0,0
MODELLO DI CALCOLO CON
MEDIA PONDERATA SU
COSTANTE DI 5 GIORNATE
LAVORATIVE SETTIMANALI
MODELLO DI CALCOLO CON
MEDIA PONDERATA
MODELLO DI CALCOLO
MULTITASK COMPLEX SU
COSTANTE DI 5 GIORNATE
LAVORATIVE SETTIMANALI
MULTITASK
COMPLEX
7,1
7,1
1360
1360
1
272
20%
0,20
1,41
1
272
20%
0,20
1,41
1
272
20%
0,20
1,41
1
272
20%
0,20
1,41
1
272
20%
0,20
1,41
0
0%
0,00
0,00
0
0%
0,00
0,00
7,1
7,1
7,1
7,1
7,1
0,0
0,0
PICCO
7,1
0,20
1,41
1,41
0,20
1,41
1,41
0,20
1,41
1,41
0,20
1,41
1,41
0,20
1,41
1,41
0,20
0,00
0,00
0,20
0,00
0,00
5
Dopo aver calcolato l’indice di rischio per ogni giorno della settimana,
si ottiene al calcolo dell’indice di esposizione settimanale tenendo conto, nel calcolo
delle singole durate del lavoro ripetitivo in ciascun giorno della settimana
epm
M2 TOTALI SEDE per GRUPPO OMOGENENO
% SU METRI 2 TOTALI
N. ADDETTI AL GRUPPO OMOGENEO
10984
453
4%
1
12082
2904 24%
epm
1
826
358
11,5
7
0
7
7
60
93
5
11
11
12
2
N. STANZE
N.PIANI IN CUI OPERA
M2 AREE ESTERNE
M2 SCALE
N.FINETRE CON VENEZIOANE
N.FINETRE CON TAPPARELLE
M2 VETRATE
N. ASCENSORI E MONTACARICHI
CONTROLLO M2
0
N.VASCHE
N.DOCCE
N. BIDE'
N.WATER
300
N.LAVANDINI
45,5
N.SPECCHI
0
N.BAGNI ( ANTIBAGNI E BAGNI VERI E
PROPRI)
M2 SALE CONGRESSI E SALE RIUNIONI
97
M2 BAGNI AREE COMUNI
M2 AREE OPEN SPACE, SALONI CON SCRIVANIE
222
M2 AREE COMUNI: CORRIDO, ANDRONI, INGRESSI,
PORTINERIE (ESCLUSI I BAGNI, SCALE E AREE
ESTERNE, OPEN SPACE, SALE CONGRESSI E SALE
RIUNIONI)
M2 STANZE (ESCUSI OPEN SPACE)
M2 TOTALI SEDE
Il modello di analisi informatizzato
Esempio turno 480 minuti per 5 giorni -Napoli
BAGNI COMUNI
8
0
0
77
16
0
10
1
453
20
2
1067
200
Esempio precedente: turno 480 minuti per 5 giorni -Milano
6
30
2
2904
Il modello di analisi informatizzato
Esempio turno 480 minuti per 5 giorni -Napoli
DISTRIBUZIONE DEI TURNI NELLA SETTIMANA PER GRUPPO OMOGENEO (DURATA TOTALE DEL TURNO IN
MINUTI PER ORE ORDINARIE E STRAORDINARIE INCLUSE LE PAUSE)
STUDIO ORGANIZZATIVO DELLA PRIMA SETTIMANA DI
LAVORO DI UN MESE RAPPRESENTATIVO
INSATURAZIONE
LAVORI NON RIPETITIVI
TURNO
CONTROLLO TEMPI
PAUSE
epm
LU
MA
ME
GIO
VE
SAB
DO
480
480
480
480
480
0
0
allestimento carrello
indossare/spogliarsi da divisa (DPI)
ricerca chiavi e/o attrezzi e/o materiale per pulizia
2
3
2
2
3
2
2
3
2
2
3
2
2
3
2
0
0
0
0
0
0
altro tempo dedicato ad attività non ripetitive: SORVEGLIANZA , ATTIVITA' COME
CAPOSERVIZIO ecc…
a
0
0
0
0
0
0
7,0
1%
7,0
1%
7,0
1%
7,0
1%
7,0
1%
0,0
0,0
8
2,2
0
9,7
2%
8
2,2
0
9,7
2%
8
2,2
0
9,7
2%
8
2,2
0
9,7
2%
0
0,0
0
0,0
0
0,0
0
0,0
% INSATURAZIONE SU DURATA DEL TURNO
8
2,2
0
9,7
2%
durata totale pause effettive per turno (min.)
30
30
30
30
30
0
0
durata del turno (in minuti)
MINUTI TOTALI LAVORI NON RIPETITIVI NEL TURNO
% LAVORI NON RIPETITIVI SU DURATA DEL TURNO
minuti di insaturazione media dovuta al cambio stanza
minuti insaturazione media nel per trattamento aree comuni
minuti insaturazione per cambio piano
MINUTI TOTALI INSATURAZIONE NEL TURNO
tempo netto lavori ripetitivi stimato
b
433
433
433
433
433
0
0
tempo netto lavori ripetitivi calcolato
c
104
104
104
104
104
0
0
317%
317%
317%
317%
317%
differenza in %
Il modello di analisi informatizzato
Esempio turno 480 minuti per 5 giorni -Napoli
% SULLA DURATA
TOTALE SU MINUTI
SETTIMANALI
MODELLO DI CALCOLO CON
MEDIA PONDERATA SU ORE
LAVORATE ALLA SETTIMANA
519
519
6,9
1
104
20%
0,20
1,38
1
104
20%
0,20
1,38
1
104
20%
0,20
1,38
1
104
20%
0,20
1,38
1
104
20%
0,20
1,38
0
0%
0,00
0,00
0
0%
0,00
0,00
GIORNI LAVORATI
CHECKLIST
VALORI ESPOSITIVI
RISULTATI DELLA
CHECKLST OCRA PER
VALUTAZIONE PER
CIASCUN GIORNO
CIASCUNA
DELLA SETTIMANA
GIORNATA
TOT. MINUTI NETTI
LAVORATI OGNI
GIORNATA DELLA
SETTIMANA
ARTO DESTRO
DX
LUNEDI
MARTEDI
MERCOLEDI
GIOVEDI
VENERDI
SABATO
DOMENICA
6,9
6,9
6,9
6,9
6,9
0,0
0,0
5
N GIORNI LAVORATI
epm
MODELLO DI CALCOLO CON
MEDIA PONDERATA SU
COSTANTE DI 5 GIORNATE
LAVORATIVE SETTIMANALI
MODELLO DI CALCOLO
MULTITASK COMPLEX SU
COSTANTE DI 5 GIORNATE
LAVORATIVE SETTIMANALI
MULTITASK
COMPLEX
6,9
6,9
6,9
6,9
6,9
6,9
0,0
0,0
PICCO
6,9
0,20
1,38
1,38
0,20
1,38
1,38
0,20
1,38
1,38
0,20
1,38
1,38
0,20
1,38
1,38
0,20
0,00
0,00
0,20
0,00
0,00
Il modello di analisi informatizzato
L’indice di rischio settimanale con MULTITAK COMPLEX
Il risultato di questo modello di calcolo e’ compreso tra:
L’INDICE OCRA DEL COMPITO PEGGIORE CALCOLATO IN BASE ALLA
SUA DURATA
L’INDICE OCRA DEL COMPITO PEGGIORE CALCOLATO IN BASE ALLA
DURATA TOTALE DI TUTTI I COMPITI
OCRA Index Multitask Complex = OCRA1
epm
(Dum1)
+ (∆OCRA1 x K)
Il modello di analisi informatizzato
L’indice di rischio settimanale con MULTITAK COMPLEX
OCRA Index Multitask Complex = OCRA1
OCRA1
(Dum1)
(Dum1)
+ (∆OCRA1 x K)
= the highest OCRA index values computed considering its real
duration multiplier (Dum1)
∆ OCRA 1
= Difference between the highest OCRA considering the total
duration of all the repetitive tasks (Dumtot) and the highest OCRA
considering its real duration multiplier Dum1
K = ( OCRA 1 (DUM TOT) * FT1) + (OCRA 2 (DUM TOT) * FT2) +…+( OCRA N (DUM TOT) * FTN)
OCRA 1 (DUM TOT)
Where (1,2,3,…,N = repetitive tasks ordered where: 1= highest; N = lowest)
FTi = Fraction of Time (values from 0 to 1) of task i with respect to the total repetitive time.
epm
Risultati di alcuni scenari
CHECKLIST CORRETTA PER
DURATA LAVORO RIPETITIVO E
TEMPO DI RECUPERO
VALORI CHECKLISTCORRETTA
PER DURATA LAVORO
RIPETITIVO E TEMPO DI
SX
4
1
2
1,12%
0,37%
0,56%
2,8
7,1
5,7
2,8
7,6
2,8
x
x
8,5
13,0
8,5
7,0
9
4
2,23%
1,12%
7,1
11,4
7,1
5,7
x
x
x
x
x
x
x
19,0
19,0
6,0
14,0
22,5
16,0
20,0
19,0
19,0
6,0
14,0
22,5
16,0
20,0
3
3
4
0
1
1
1
0,74%
0,74%
1,12%
0,09%
0,19%
0,37%
0,37%
17,1
17,1
4,7
12,3
20,4
14,2
18,0
17,1
17,1
4,7
12,3
20,4
14,2
18,0
16,0
18,0
11,0
13,0
19,5
14,5
14,5
18,5
19,5
10,0
14,0
4,0
14,0
6,5
14,5
14,5
16,5
19,5
1
4
4
1
3
0
0
1
1
0,19%
1,12%
1,12%
0,28%
0,65%
0,09%
0,09%
0,19%
0,19%
14,2
16,1
9,5
11,4
17,5
12,8
12,8
16,6
17,5
8,5
12,3
2,8
12,3
5,2
12,8
12,8
14,7
17,5
17,0
14,5
24,0
21,0
18,0
4,0
7,5
4,0
7,5
7,5
4
9
1
4
4
1,12%
2,23%
0,37%
1,12%
1,12%
15,2
12,8
21,8
19,0
16,1
2,8
6,1
2,8
6,1
6,1
10,5
20,0
10,5
12,5
9,5
15,0
9,5
12,5
8,5
11,5
4,0
11,5
12,5
11,5
15,0
9,5
13,0
8,5
1
4
13
9
4
8
7
13
4
0,19%
1,12%
3,35%
2,23%
1,12%
2,05%
1,67%
3,35%
1,12%
9,0
18,0
9,0
10,9
8,0
13,3
8,0
10,9
7,1
9,9
2,8
9,9
10,9
9,9
13,3
8,0
11,4
7,1
17,5
8,5
13,5
10,5
12,5
9,5
9,5
12,5
15,0
20,0
16,5
10,5
9,0
13,0
11,5
12,5
11,5
9,5
12,5
15,0
4,0
11,5
4
4
9
13
9
4
4
1
8
4
0
1,12%
1,12%
2,23%
3,35%
2,23%
1,12%
1,12%
0,28%
2,05%
1,12%
0,00%
15,6
7,1
11,8
9,0
10,9
8,0
8,0
10,9
13,3
18,0
14,7
9,0
7,6
11,4
9,9
10,9
9,9
8,0
10,9
13,3
2,8
9,9
17,0
13,0
14,5
20,5
12,0
6,5
4,0
5,0
4,0
10,0
9
4
9
4
4
2,23%
1,12%
2,23%
1,12%
1,12%
15,2
11,4
12,8
18,5
10,4
5,2
2,8
3,8
2,8
8,5
x
x
x
x
x
x
20,5
16,0
13,0
19,5
19,5
18,0
6,5
10,0
10,5
6,5
19,5
14,0
1
1
1
1
4
9
0,37%
0,28%
0,28%
0,19%
1,12%
2,23%
18,5
14,2
11,4
17,5
17,5
16,1
5,2
8,5
9,0
5,2
17,5
12,3
x
x
x
x
17,5
19,5
20,5
20,0
10,5
13,0
4,0
4,0
4
4
1
2
1,12%
1,12%
0,37%
0,46%
15,6
17,5
18,5
18,0
9,0
11,4
2,8
2,8
x
x
x
x
x
x
x
x
x
x
x
x
x
x
8,5
12,5
10,5
13,0
15,0
20,0
17,0
13,0
13,0
20,0
20,5
24,0
19,5
9,5
9,0
13,0
11,5
13,0
15,0
4,0
4,0
4,0
6,5
6,5
16,0
4,0
19,5
9,5
4
4
9
4
4
4
1
1
1
4
1
4
4
4
1,12%
1,12%
2,23%
1,12%
1,12%
1,12%
0,37%
0,37%
0,28%
1,12%
0,37%
1,12%
1,12%
1,12%
7,1
10,9
9,0
11,4
13,3
18,0
15,2
11,4
11,4
18,0
18,5
21,8
17,5
8,0
7,6
11,4
9,9
11,4
13,3
2,8
2,8
2,8
5,2
5,2
14,2
2,8
17,5
8,0
x
x
x
x
x
x
x
x
x
x
x
x
x
x
12,5
10,5
13,0
15,0
20,0
17,0
13,0
13,0
20,0
20,5
24,0
11,5
19,5
9,5
13,0
11,5
13,0
15,0
4,0
4,0
4,0
6,5
6,5
16,0
4,0
11,5
19,5
9,5
4
4
4
1
1
0
0
0
4
1
1
0
4
1
1,12%
1,12%
1,12%
0,28%
0,19%
0,00%
0,00%
0,00%
1,12%
0,19%
0,19%
0,00%
1,12%
0,28%
10,9
9,0
11,4
13,3
18,0
15,2
11,4
11,4
18,0
18,5
21,8
9,9
17,5
8,0
11,4
9,9
11,4
13,3
2,8
2,8
2,8
5,2
5,2
14,2
2,8
9,9
17,5
8,0
x
17,5
10,5
0
0,00%
15,6
9,0
x
x
x
x
17,5
13,0
10,5
12,5
10,5
13,0
11,5
12,5
4
4
4
4
1,12%
1,12%
1,12%
1,12%
15,6
11,4
9,0
10,9
9,0
11,4
9,9
10,9
x
x
x
x
x
x
x
x
x
20,0
17,0
17,0
17,0
18,0
12,5
19,5
11,5
17,0
6,5
6,5
6,5
6,5
6,5
6,5
11,5
11,5
4,0
0
2
2
1
4
2
2
0
4
0,00%
0,56%
0,56%
0,28%
1,12%
0,56%
0,56%
0,09%
1,12%
18,0
15,2
15,2
15,2
16,1
10,9
17,5
9,9
15,2
5,2
5,2
5,2
5,2
5,2
5,2
9,9
9,9
2,8
x
20,0
6,5
4
1,12%
18,0
5,2
x
14,0
14,0
4
1,12%
12,3
12,3
x
x
20,5
17,5
1
0,28%
18,5
15,6
24,5
24,5
7
1,67%
22,3
22,3
x
x
x
x
x
x
x
28,0
12,0
28,0
19,0
19,0
18,0
20,5
28,0
6,5
28,0
19,0
19,0
6,5
16,0
1
1
1
1
1
1
1
0,19%
0,19%
0,19%
0,28%
0,19%
0,37%
0,28%
25,6
10,4
25,6
17,1
17,1
16,1
18,5
25,6
5,2
25,6
17,1
17,1
5,2
14,2
x
9,5
7,0
0
0,00%
Sollevamento con spondina con 1 operatore e trasporto macchine per pulizia (monospazzola,
lucidatrici,bidone
aspiratutto di peso
superiore ai 35 kg)
su furgone 8,0
x
27,5
25,0
1,12%
25,1
Sollevamento senza spondina con 2 operatori per pulizia (monospazzola, lucidatrici,bidone
aspiratutto
peso
superiore ai 35 kg)4
su furgone
x
30,5
30,5
1
0,28%
28,0
Sollevamento con spondina con 1 operatore e trasporto lavasciuga su furgone
x
13,0
13,0
4
1,12%
11,4
Sollevamento e trasporto scale negli esterni e caricamento su furgone
x
8,0
16,0
4
1,12%
6,6
Scarico,sollevamento e trasporto prodotti da furgone
x
16,0
14,0
4
1,12%
14,2
Sollevamento e trasporto attrezzature varie da e su furgone
x
14,0
14,0
1
0,37%
12,3
Sollevamento e trasporto trabattello
x
24,5
4,0
0
0,09%
22,3
Trasporto sponda (20 kg)
x
6,5
6,5
9
2,23%
5,2
Guida automezzi
x
12,0
12,0
4
1,12%
10,4
Trasporto (monospazzola, lucidatrici,bidone aspiratutto)
x
19,5
19,5
4
1,12%
17,5
Trasporto scala
x lucidatrici,bidone
33,5
33,5
0
0,00%
30,8
Sollevamento senza spondina con 1 operatore macchine per pulizia (monospazzola,
aspiratutto
di peso sueriore
ai 35 kg) su furgone
5,7
22,8
28,0
11,4
14,2
12,3
12,3
2,8
5,2
10,4
17,5
30,8
RECUPERO (a)
DX
4,0
9,0
4,0
0
Aprire finestre e tende
Scopare pavimento con lamello o straccio antipolvere (a secco)
Riordino stanza (spostamenti e riordini)
carrello.avi
x
x
x
Trasferimento carrelli (tempo unitario da una stanza all'altra)
UM
75_Spinta_CarrUM
76_Baby_riemp
% SU TOT.COSTANTE
ORE LAVORATE ANNO
valore Check-List
INTRINSECO (durata 8
ore con mensa e 2 pause
da 10 minuti)
SX
4,0
8,5
7,0
Pulizia camera/stanza
VLTPULHOTEL_10
0.avi
FITTIZI MINUTI COME
SE L'ANNO FOSSE
RIDOTTO A UNA
GIORNATA
valore Check-List
INTRINSECO (durata 8
ore con mensa e 2 pause
da 10 minuti)
DX
PULIZIA ORDINARIA STANZE
VLTPULHOTEL_04
0.avi
N.SUBTASK SUPERIORI
A 120 MINUTI
ADDETTI A PULIZIE PERIODICHE
0
Trasferimento carrelli di piccola dimensione (inf. 20 Kg)
Caricamento secchi d'acqua dal lavandino da porre sui carrelli
PULIZIA PERIODICA O DI FONDO STANZE
Spoglio camera dagli arredi e rimontaggio
VLTPULHOTEL_26
0.avi
Smontare tende con ganci
Montare tende con ganci
Spostare arredi vari (tv,etc.) e riposizionare
Smontare griglia aria condizionata
Riposizionare cassoni e materassi
Smontaggio tende a strappo(velcro)
Montaggio tende con strappo (velcro)
VLTPULHOTEL_39
0.avi
VLTPULHOTEL_16
0.avi
Pulizia soffiti e pareti
um 96lavag
soffitti.AVI
UM
97_Deragnatur
UM
98_Raschietto_
um 99 plafon
smontaggio.AVI
um 100 spol
lampadari.AVI
0
x
x
x
x
x
x
x
x
x
Lavaggio soffitti e controsoffitti
Deragnare pareti e soffitti con aste telescopiche
Pulire pareti-vetro con raschietto
Smontare e rimontare plafoniere con scala
Spolverare lampadari con scala
Pulire soffitti con aspirapolvere con soffitti
Spolverare soffitti con piumini
Aspirazione polvere da filtri fun coil-condizionatori
Trasportare scale
VLTPULHOTEL_12
0.avi
VLTPULHOTEL_12
0.avi
UM
103_Asp_Filtri_
um 99plafon
spolv.AVI
Pulizia mobili e altri oggetti
UM
104_Caloriferi_
0
x
x
x
x
x
Pulizia mobili con straccio umido o imbevuto
Lavaggio parti alte dei mobili con uso di scala
Pulizia caloriferi con piumino
Lavaggio caloriferi con panno umido
Svuotamento-riempimento armadi alti
VLTPULHOTEL_13
0.avi
um 106 mobili
alti.AVI
Pulizia pavimenti
UM
2_Pavimento_
U.scopa a
secco.avi
um 111
raschietto
0
x
x
x
x
x
x
x
x
x
Lavaggio moquette
Raschiare icrostazione dal pavimento manualmente con raschietto
Lavare pavimento con monospazzola
Aspirazione acqua dal pavimento con aspiraliquidi dopo lavaggio con
monospazzola
Svuotamneto bidone aspiraliquidi (50 Kg)
Dare la cera su pavimento con straccio
Lucidare il pavimento con macchina lucidatrice
Lavare pavimento con mocio
Passare pavimento con lamello o straccio antipolvere
7)osp.applicazi
one cera.avi
8)osp.lucidatura
.avi
um
65scopa.AVI
3h.spolvera
pavimento.avi
PULIZIA AREE COMUNI int
erne ed est
erne (bagni esc
lusi)
PULIZIA E TRATTAMENTO PAVIMENTI
UM
2_Pavimento_
UM
3_Pavimento_A
Scopare pavimenti con scopa e raccolta immondizia con paletta a manico
x
lungo
x
Scopare pavimento con lamello o straccio antipolvere
x
Lavare pavimenti con mocio
x
Lavare pavimento con monospazzola (residua acqua sporca sul pavimento)
x
Aspirazione acqua dal pavimento con aspiraliquidi dopo lavaggio con monospazzola
x
Svuotamento bidone aspiraliquidi (50Kg)
x
Lucidare il pavimento con macchina lucidatrice
x
Lavare pavimenti con lavasciuga
x
Dare la cera sul pavimento con straccio
x
Raschiare incrostrazioni dal pavimento manuale con raschietto
x
Raschiare incrostazioni dal pavimento con raschietto su bastone
6.3)osp.aspirap
olvere.avi
7)osp.applicazi
one cera.avi
8)osp.lucidatura
.avi
um
65scopa.AVI
um 111
raschietto
um 112 raschia
bastone.AVI
PULIZIA MOBILI, ARMADI,TERMOCONDUTTORI, OGGETTI PRESENTI IN ATRI E
Pulire con straccio umido-imbevuto e spruzzino (arredi,porte,finestre,ascensori
altezza uomo)
Spolverare con piumino arredi armadi e porte
Lavare le parti alte degli armadi o mobili con uso scala
Lavare termosifone o termoconduttore con straccio umido
Trasporto sacco spazzatura
VLTPULHOTE
L_130.avi
um106 pulisce
mobili alti 31-3-
PULIZIA SOFFITTI, LAMPADARI, PLAFONIERE
um 96lavag
soffitti.AVI
UM
97_Deragnatur
um 99 plafon
smontaggio.AVI
um 100 spol
lampadari.AVI
um 128 trasp
scale.AVI
0
x
x
x
x
x
0
Spolverare lampadari e plafoniere con piumino
Lavare soffitti e controsoffitti con straccio umido o imbevuto
Smontaggio e rimontaggio plafoniere per pulizia
Spolveratura lampadari con scala
Trasporto scale
Deragnatura pareti e soffitti con aste telescopiche
PULIZIA SCALE
scale.scopa.avi
um 37 gradini
con moccio.AVI
Scopare
scale con scopa
Lavaggio scale a umido con mocio
Lavaggio manuale gradini scale (utilizzo due secchi e spugnetta)
Raschiare incrostazioni dal pavimento manualmente con raschietto
U.lavaggio.scal
e.avi
um 36 bis
gradini
um 111
raschietto
PULIZIA OPEN SPACE
UM
2_Pavimento_
Scopare pavimento con lamello o straccio antipolvere
Lavare pavimento con monospazzola
Lavare pavimento con spazzolone a straccio non fissato
Lavare pavimenti con idropulitrice
Passare arredi con straccio umido e imbevuto
Spolverare con piumino (arredi,porte,finestre altezza uomo)
0
6.3)osp.aspirap
olvere.avi
8)osp.lucidatura
.avi
um
65scopa.AVI
U.scopa a
secco.avi
um 111
raschietto
um 112 raschia
bastone.AVI
3h.spolvera
pavimento.avi
0
0
Spolverare veneziane con piumino
1)osp.Vetri e
infissi.avi
UM
15_Vetrata_Ast
UM
16_Vetrata_Ast
UM
93_Spolvero_V
um 128 trasp
scale.AVI
0
Lavare il pavimento a mano
PULIZIA SALE CONGRESSI E SALE RIUNIONI
Passare battitappeto piani e hall
PULIZIA SALE CONGRESSI E SALE RIUNIONI
6.3)osp.aspirap
Aspirazione acqua dal pavimento con aspiraliquidi dopo lavaggio con
Lavare pavimento con monospazzola
Lavare pavimento con mocio
Dare la cera con pavimento su straccio
Raschiare le incrostazioni dal pavimento manualmente con raschietto
Passare arredi con straccio umido e imbevuto
Spolverare con piumino (arredi,porte,finestre altezza uomo)
Montaggio e smontaggio plafoniere per pulizie
Pulire con straccio umido-imbevuto e spruzzino (arredi,porte,finestre,ascensori
Spolverare veneziane con piumino
Pulizia caloriferi con piumino
Svuotamento cestino
Trasporto scale
Lucidare il pavimento con la macchina lucidatrice
olvere.avi
8)osp.lucidatura
.avi
um
65scopa.AVI
U.scopa a
secco.avi
um 111
raschietto
um 112 raschia
bastone.AVI
3h.spolvera
pavimento.avi
1)osp.Vetri e
infissi.avi
UM
15_Vetrata_Ast
UM
16_Vetrata_Ast
2)osp.Vetri e
infissi-
UM
93_Spolvero_V
um 128 trasp
scale.AVI
PULIZIA AREE ESTERNE
Scopare con scopa
PULIZIA AREE COMUNI : pulizia bagni
PULIZIA PAVIMENTI E PIASTRELLE BAGNI AREE COMUNI
Scopare il pavimento con la scopa
Lavare il pavimento con mocio
Lavaggio pavimento
con
monospazzola
Aspirazione
acqua dal
pavimento
con aspiraliquidi dopo lavaggio con
monospazzola
5h.pavimento.a
vi
PULIZIA SANITARI
Pulire specchi con straccio
Pulire lavabo
Pulire il water
Pulire il bidè
Pulire le pareti del bagno con straccio a mano
Versamento disincrostante in water
Lavaggio scopino e porta scopino
svuotamento
cestino
Pulire
con straccio
umido-imbevuto e spruzzino (arredi,porte,finestre,altezza
uomo)
U.specchio.avi
4h.lavandinioavi
.avi
um 31 55
portasapone.AV
BAGNI AREE COMUNI
um 31 bis
portasapone.AV
VLTPULHOTEL_06
0.avi
VLTPULHOTEL_05
0.avi
PULIZIA SUPERFICI VETRATE GIORNALIERE E PERIODICHE IN TUTTE LE AREE
LAVAGGIO INFISSI
ESTERNI E/O INTERNI
a mano con straccio
LAVAGGIO INFISSI ESTERNI E/O INTERNI con tergivetro (e/o con vello e/o
straccio)
a manico lungo 3 m
lavaggio vetrate interne ed esterne
con tergivetro (e/o con vello e/straccio) a
manico lungo da m 6 a 9
lavaggio vetrate interne ed esterne
con tergivetro a mano (manico corto)
U.specchio.avi
UM
15_Vetrata_Ast
a_corta.avi
UM
16_Vetrata_Ast
a_lunga.avi
1)osp.Vetri e
infissi.avi
2)osp.Vetri e
infissi-
TRATTAMENTI SPECIALI IN AREE COMUNI E NELLE STANZE : veneziane, t
appat
elle, asc
ensori
SMONTAGGIO E RIMONTAGGIO VENEZIANE
LAVAGGIO VENEZIANE
SMONTAGGIO E RIMONTAGGIO CASSONE FINESTRE CON TAPPARELLE
UM
91_Lavaggio_T
um 92 lavaggio
tapp.AVI
UM
91_Lavaggio_T
lavaggio tapparelle interno ed esterno senza apertura cassone
lavaggio tapparelle interno ed esterno con apertura cassone
LAVAGGIO ASCENSORI
UM
93_Spolvero_V
SPOLVERARE VENEZIANE CON PIUMINO
TRASPORTO ATTREZZATURE
UM
122_Scaric+Spi
UM
123_Carico_As
UM
120_Scar+Tras
UM
121_Carico_Mo
UM
spinta_lavasciu
um 128 trasp
scale.AVI
UM
130_Scarico_P
UM
131_Scarico_m
UM 132_Carico
Trabattello.avi
UM
133_Trasporto_
epm
UM
120_Trasp+Car
UM
121_Scarico_M
UM
spinta_lavasciu
UM
122_Spinta+Ca
UM
123_Scarico_A
UM
spinta_lavasciu
UM
124_Scaric+Tra
UM
125_Carico_Luci
calcolo di K
(a)-(c)
PARZIALE ORDINATI(c)
VALORI CHECKLIST A DURATA
(b)
corrispondenti % SU
TOT.MINUTI LAVORATI
calcolo indice
multitask
complex dx
RECUPERO ORDINATI (a)
ADDETTI A PULIZIE PERIODICHE
VALORI CHECKLIST CORRETTA
PER DURATA LAVORO
RIPETITIVO E TEMPO DI
calcolo di K
(a)-(c )
PARZIALE ORDINATI (c)
VALORI CHECKLIST A DURATA
(b)
corrispondenti % SU
TOT.MINUTI LAVORATI
RECUPERO ORDINATI (a)
VALORI CHECKLIST CORRETTA
PER DURATA LAVORO
RIPETITIVO E TEMPO DI
Risultati di alcuni scenari
M
U
L
T
I
T
A
SK COM
PL
EX
-a
r
t
o s
u
p
e
r
i
o
r
e SI
N
I
ST
RO
0,1
MULTITASK COMPLEX-art
o superiore dest
ro
0,1
30,8
28,0
25,6
25,6
25,1
22,3
22,3
21,8
21,8
21,8
20,4
19,0
18,5
18,5
18,5
18,5
18,5
18,5
18,5
18,5
18,0
18,0
18,0
18,0
18,0
0,000
0,003
0,002
0,002
0,011
0,017
0,001
0,011
0,004
0,002
0,002
0,011
0,011
0,004
0,004
0,004
0,003
0,003
0,002
0,000
0,011
0,011
0,011
0,011
0,011
16,2
14,7
13,5
13,5
13,2
11,7
11,7
11,5
11,5
11,5
10,7
10,0
9,7
9,7
9,7
9,7
9,7
9,7
9,7
9,7
9,5
9,5
9,5
9,5
9,5
15
13
12
12
12
11
11
10
10
10
10
9
9
9
9
9
9
9
9
9
9
9
9
9
9
0,0
0,1
0,0
0,0
0,3
0,4
0,0
0,2
0,1
0,0
0,0
0,2
0,2
0,1
0,1
0,1
0,1
0,1
0,0
0,0
0,2
0,2
0,2
0,2
0,2
18,0
0,011
9,5
9
0,2
18,0
18,0
18,0
18,0
18,0
17,5
17,5
17,5
17,5
17,5
17,5
17,5
17,5
17,5
0,005
0,004
0,002
0,000
0,000
0,011
0,011
0,011
0,011
0,011
0,007
0,006
0,002
0,002
9,5
9,5
9,5
9,5
9,5
9,2
9,2
9,2
9,2
9,2
9,2
9,2
9,2
9,2
9
9
9
9
9
8
8
8
8
8
8
8
8
8
0,1
0,1
0,0
0,0
0,0
0,2
0,2
0,2
0,2
0,2
0,1
0,1
0,0
0,0
17,5
0,000
9,2
8
0,0
17,1
17,1
17,1
17,1
16,6
16,1
16,1
16,1
16,1
16,1
16,1
16,1
15,6
15,6
15,6
15,6
15,2
15,2
15,2
15,2
15,2
15,2
15,2
15,2
15,2
15,2
15,2
15,2
14,7
14,2
14,2
14,2
14,2
13,3
0,007
0,007
0,003
0,002
0,002
0,022
0,011
0,011
0,011
0,004
0,000
0,000
0,011
0,011
0,011
0,000
0,022
0,011
0,011
0,006
0,006
0,004
0,003
0,000
0,000
0,000
0,000
0,000
0,000
0,011
0,004
0,003
0,002
0,020
9,0
9,0
9,0
9,0
8,7
8,5
8,5
8,5
8,5
8,5
8,5
8,5
8,2
8,2
8,2
8,2
8,0
8,0
8,0
8,0
8,0
8,0
8,0
8,0
8,0
8,0
8,0
8,0
7,7
7,5
7,5
7,5
7,5
7,0
8
8
8
8
8
8
8
8
8
8
8
8
7
7
7
7
7
7
7
7
7
7
7
7
7
7
7
7
7
7
7
7
7
6
0,1
0,1
0,0
0,0
0,0
0,4
0,2
0,2
0,2
0,1
0,0
0,0
0,2
0,2
0,2
0,0
0,3
0,2
0,2
0,1
0,1
0,1
0,0
0,0
0,0
0,0
0,0
0,0
0,0
0,2
0,1
0,0
0,0
0,3
13,3
0,020
7,0
6
0,3
13,3
13,3
13,3
12,8
12,8
12,8
12,8
12,3
12,3
12,3
12,3
11,8
11,8
11,4
11,4
11,4
11,4
11,4
0,011
0,003
0,000
0,022
0,022
0,001
0,001
0,011
0,004
0,001
0,000
0,022
0,000
0,011
0,011
0,011
0,011
0,011
7,0
7,0
7,0
6,7
6,7
6,7
6,7
6,5
6,5
6,5
6,5
6,2
6,2
6,0
6,0
6,0
6,0
6,0
6
6
6
6
6
6
6
6
6
6
6
6
6
5
5
5
5
5
0,1
0,0
0,0
0,3
0,3
0,0
0,0
0,1
0,0
0,0
0,0
0,3
0,0
0,1
0,1
0,1
0,1
0,1
11,4
0,011
6,0
5
0,1
11,4
11,4
11,4
11,4
11,4
11,4
0,004
0,003
0,003
0,003
0,000
0,000
6,0
6,0
6,0
6,0
6,0
6,0
5
5
5
5
5
5
0,0
0,0
0,0
0,0
0,0
0,0
17,7
30,8
28,0
25,6
25,6
22,8
22,3
20,4
18,0
17,5
17,5
17,5
17,5
17,5
17,1
17,1
17,1
17,1
15,6
14,7
14,2
14,2
14,2
14,2
14,2
13,3
0,000
0,003
0,002
0,002
0,011
0,017
0,002
0,004
0,011
0,011
0,011
0,011
0,002
0,007
0,007
0,003
0,002
0,003
0,002
0,011
0,004
0,004
0,003
0,002
0,020
16,2
14,7
13,5
13,5
12,0
11,7
10,7
9,5
9,2
9,2
9,2
9,2
9,2
9,0
9,0
9,0
9,0
8,2
7,7
7,5
7,5
7,5
7,5
7,5
7,0
15
13
12
12
11
11
10
9
8
8
8
8
8
8
8
8
8
7
7
7
7
7
7
7
6
0,0
0,1
0,0
0,0
0,3
0,4
0,0
0,1
0,2
0,2
0,2
0,2
0,0
0,1
0,1
0,0
0,0
0,0
0,0
0,2
0,1
0,1
0,0
0,0
0,3
13,3
0,020
7,0
6
0,3
13,3
13,3
13,3
12,8
12,8
12,3
12,3
12,3
12,3
12,3
12,3
12,3
11,8
11,4
0,011
0,003
0,000
0,001
0,001
0,022
0,011
0,011
0,011
0,004
0,003
0,001
0,000
0,033
7,0
7,0
7,0
6,7
6,7
6,5
6,5
6,5
6,5
6,5
6,5
6,5
6,2
6,0
6
6
6
6
6
6
6
6
6
6
6
6
6
5
0,1
0,0
0,0
0,0
0,0
0,3
0,1
0,1
0,1
0,0
0,0
0,0
0,0
0,4
11,4
0,022
6,0
5
0,3
11,4
11,4
11,4
11,4
11,4
11,4
11,4
11,4
11,4
10,9
10,9
10,9
10,9
10,4
10,4
10,4
9,9
9,9
9,9
9,9
9,9
9,9
9,9
9,9
9,9
9,9
9,9
9,9
9,9
9,9
9,5
9,5
9,5
9,0
0,011
0,011
0,011
0,011
0,011
0,011
0,011
0,000
0,000
0,022
0,022
0,011
0,003
0,011
0,000
0,000
0,033
0,033
0,022
0,011
0,011
0,011
0,011
0,006
0,002
0,001
0,000
0,000
0,000
0,000
0,000
0,000
0,000
0,011
6,0
6,0
6,0
6,0
6,0
6,0
6,0
6,0
6,0
5,7
5,7
5,7
5,7
5,5
5,5
5,5
5,2
5,2
5,2
5,2
5,2
5,2
5,2
5,2
5,2
5,2
5,2
5,2
5,2
5,2
5,0
5,0
5,0
4,7
5
5
5
5
5
5
5
5
5
5
5
5
5
5
5
5
5
5
5
5
5
5
5
5
5
5
5
5
5
5
4
4
4
4
0,1
0,1
0,1
0,1
0,1
0,1
0,1
0,0
0,0
0,2
0,2
0,1
0,0
0,1
0,0
0,0
0,3
0,3
0,2
0,1
0,1
0,1
0,1
0,1
0,0
0,0
0,0
0,0
0,0
0,0
0,0
0,0
0,0
0,1
9,0
0,011
4,7
4
0,1
9,0
9,0
9,0
8,5
8,5
8,5
8,5
8,5
8,0
8,0
8,0
8,0
7,6
7,6
7,6
7,6
7,1
7,1
0,011
0,003
0,000
0,011
0,003
0,002
0,000
0,000
0,017
0,011
0,011
0,003
0,011
0,011
0,004
0,000
0,022
0,011
4,7
4,7
4,7
4,5
4,5
4,5
4,5
4,5
4,2
4,2
4,2
4,2
4,0
4,0
4,0
4,0
3,7
3,7
4
4
4
4
4
4
4
4
4
4
4
4
4
4
4
4
3
3
0,1
0,0
0,0
0,1
0,0
0,0
0,0
0,0
0,1
0,1
0,1
0,0
0,1
0,1
0,0
0,0
0,2
0,1
6,6
0,000
3,5
3
0,0
6,1
6,1
6,1
5,7
5,7
5,7
0,022
0,011
0,011
0,011
0,000
0,000
3,2
3,2
3,2
3,0
3,0
3,0
3
3
3
3
3
3
0,1
0,1
0,1
0,1
0,0
0,0
5,7
0,000
3,0
3
0,0
5,2
5,2
5,2
5,2
0,022
0,022
0,011
0,011
2,7
2,7
2,7
2,7
2
2
2
2
0,1
0,1
0,1
0,1
5,2
0,011
2,7
2
0,1
5,2
5,2
5,2
5,2
5,2
5,2
5,2
5,2
5,2
5,2
5,2
5,2
5,2
5,2
0,011
0,007
0,006
0,006
0,006
0,004
0,004
0,003
0,003
0,002
0,002
0,000
0,000
0,000
2,7
2,7
2,7
2,7
2,7
2,7
2,7
2,7
2,7
2,7
2,7
2,7
2,7
2,7
2
2
2
2
2
2
2
2
2
2
2
2
2
2
0,1
0,0
0,0
0,0
0,0
0,0
0,0
0,0
0,0
0,0
0,0
0,0
0,0
0,0
11,4
0,000
6,0
5
0,0
10,9
10,9
10,9
10,9
0,033
0,022
0,022
0,011
5,7
5,7
5,7
5,7
5
5
5
5
0,4
0,2
0,2
0,1
10,9
0,011
5,7
5
0,1
10,9
10,9
10,9
10,4
10,4
10,4
10,4
10,4
10,4
10,4
10,4
10,4
9,9
9,9
0,011
0,006
0,003
0,011
0,011
0,002
0,000
0,000
0,000
0,000
0,000
0,000
0,001
0,000
5,7
5,7
5,7
5,5
5,5
5,5
5,5
5,5
5,5
5,5
5,5
5,5
5,2
5,2
5
5
5
5
5
5
5
5
5
5
5
5
5
5
0,1
0,1
0,0
0,1
0,1
0,0
0,0
0,0
0,0
0,0
0,0
0,0
0,0
0,0
9,9
9,9
9,5
9,5
9,5
9,0
9,0
9,0
9,0
9,0
9,0
8,0
8,0
8,0
8,0
8,0
8,0
8,0
0,000
0,000
0,011
0,000
0,000
0,033
0,033
0,022
0,011
0,011
0,002
0,017
0,011
0,011
0,011
0,011
0,003
0,000
5,2
5,2
5,0
5,0
5,0
4,7
4,7
4,7
4,7
4,7
4,7
4,2
4,2
4,2
4,2
4,2
4,2
4,2
5
5
4
4
4
4
4
4
4
4
4
4
4
4
4
4
4
4
0,0
0,0
0,1
0,0
0,0
0,3
0,3
0,2
0,1
0,1
0,0
0,1
0,1
0,1
0,1
0,1
0,0
0,0
5,2
5,2
5,2
5,2
5,2
5,2
5,2
4,7
3,8
2,8
2,8
2,8
2,8
2,8
2,8
2,8
2,8
2,8
0,000
0,000
0,000
0,000
0,000
0,000
0,000
0,011
0,022
0,011
0,011
0,011
0,011
0,011
0,011
0,011
0,011
0,011
2,7
2,7
2,7
2,7
2,7
2,7
2,7
2,5
2,0
1,5
1,5
1,5
1,5
1,5
1,5
1,5
1,5
1,5
2
2
2
2
2
2
2
2
2
1
1
1
1
1
1
1
1
1
0,0
0,0
0,0
0,0
0,0
0,0
0,0
0,1
0,1
0,0
0,0
0,0
0,0
0,0
0,0
0,0
0,0
0,0
7,6
0,000
4,0
4
0,0
2,8
0,011
1,5
1
0,0
7,1
7,1
7,1
7,1
7,1
6,6
6,6
5,7
5,2
4,7
2,8
2,8
2,8
2,8
0,022
0,011
0,011
0,011
0,004
0,011
0,000
0,006
0,022
0,011
0,011
0,000
0,000
0,000
3,7
3,7
3,7
3,7
3,7
3,5
3,5
3,0
2,7
2,5
1,5
1,5
1,5
1,5
3
3
3
3
3
3
3
3
2
2
1
1
1
1
0,2
0,1
0,1
0,1
0,0
0,1
0,0
0,0
0,1
0,1
0,0
0,0
0,0
0,0
2,8
2,8
2,8
2,8
2,8
2,8
2,8
2,8
2,8
2,8
2,8
2,8
2,8
2,8
0,006
0,005
0,004
0,004
0,004
0,004
0,002
0,002
0,001
0,000
0,000
0,000
0,000
0,000
1,5
1,5
1,5
1,5
1,5
1,5
1,5
1,5
1,5
1,5
1,5
1,5
1,5
1,5
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
0,0
0,0
0,0
0,0
0,0
0,0
0,0
0,0
0,0
0,0
0,0
0,0
0,0
0,0
2,8
0,000
1,5
1
0,0
2,8
0,000
1,5
1
0,0
2,8
0,000
1,5
1
0,0
2,8
0,000
1,5
1
0,0
2,8
0,000
1,5
1
0,0
2,8
0,000
1,5
1
0,0
epm
INDICE
1.
Presentazione dell’impresa
2. Classificazione dei compiti svolti
3. Le problematiche nella valutazione del rischio
emergenti in questo settore produttivo
4. Presentazione del modello di analisi informatizzato
4.1 I dati organizzativi
4.2 L’individuazione dei gruppi omogenei per esposizione
4.3 La connotazione dei compiti volti
4.4 I valori di rischio intrinseci ottenuti con checklits OCRA
5. Risultati di alcuni scenari espositivi
6. Conclusioni
epm
Conclusioni
La studio del rischio da sovraccarico biomeccanico degli arti superiori
nel comparto della pulizie sembra essere effettivamente molto
complesso e fino ad ora quasi impossibile da ottenere per i seguenti
motivi
PRESENZA DI NUMEROSISSIMI COMPITI E MODALITA’ DI SVOLGIMENTO
PRESENZA DI DIVERSI ORARI DI LAVORO DURANTE LA SETTIMANA, DA
PART-TIME DA 1 ORA A FULL-TIME
PRESENZA DELLE PIU’ SVARIATE COMBINAZIONI FRA COMPITI DA
SVOLGERE E DURATE DEL TURNO
PRESENZA DI CICLI:
giornalieri, settimanali, mensili ,annuali
TUTTO CIO’ RENDE ESTREMAMENTE DIFFICILE LA DEFINIZIONE DELLA
REALE DURATA DEL LAVORO RIPETITIVO E DI CONSEGUENZA DEI
LIVELLI ESPOSITIVI
epm
Conclusioni
Si è pertanto intrapresa questa VIA INFORMATICA, ora a buon punto,
che consente anche ai non esperti di ergonomia, e quindi ai preposti
all’organizzazione del lavoro nel settore pulizie di OTTENERE:
DEFINENDO IL TIPO DI APPALTO: stanze e metri quadri , ecc.. da pulire
DEFINENDO IL TIPO DI TURNO: orario di lavoro, pause, insaturazioni
DEFINENDO I COMPITI SVOLTI
Il livello di rischio espositivo
LE VALUTAZIONI DEL RISCHIO INTRINSECO PER CIASCUN COMPITO SONO
STATE DIRETTAMENTE VALUTATE DAGLI AUTORI DEL METODO OCRA
epm
.
Fly UP