...

GLI AMANTI DELLA BIRRA

by user

on
Category: Documents
10

views

Report

Comments

Transcript

GLI AMANTI DELLA BIRRA
ISTRUZIONI
PROGETTATO
DAI BIRRAI
PER
GLI AMANTI
DELLA BIRRA
LE MIGLIORI BIRRE VENGONO
RICAVATE DA LUPPOLI,
CEREALI MALTATI E LIEVITI.
IL GRAINFATHER TI OFFRE
INFINITE POSSIBILITÀ,
PROPRIO COME UN BIRRAIO
PROFESSIONISTA.
QUESTO MANUALE DI ISTRUZIONI
TI GUIDERÀ IN OGNI FASE DELLA
PRODUZIONE CASALINGA DI BIRRA
ALL GRAIN.
CONCEDITI UN MOMENTO PER
VISITARE IL NOSTRO SITO E IL
CANALE YOUTUBE PER ULTERIORE
MATERIALE INFORMATIVO.
www.grainfather.com
www.youtube.com/user/Grainfather
INDICE
Informazioni di sicurezza ............................................................................... p.1
Specifiche tecniche ........................................................................................... p.1
Componenti/Schemi ....................................................................................... p.2
PER INIZIARE
Tubo di ricircolo ................................................................................................. p.3
Controlli ................................................................................................................ p.3
Tubo di scarico ................................................................................................... p.4
Bollitore e fusto interno ................................................................................. p.5
Raffreddatore mosto a controflusso .......................................................... p.6
ISTRUZIONI OPERATIVE
Funzionamento controlli ............................................................................... p.7
Selettore variazione elementi ...................................................................... p.7
FARE LA BIRRA
Ammostamento................................................................................................. p.8-9
Sparging (Lavaggio delle trebbie) ................................................................ p.10
Bollitura ................................................................................................................ p.11
Raffreddamento ................................................................................................. p.11
Pulizia .................................................................................................................... p.12
FERMENTAZIONE E STEP SUCCESSIVI...
Fermentazione/Imbottigliamento/Infustamento e Spillatura ........ p.13
INFORMAZIONI AGGIUNTIVE
Volume finale/Piccole quantità di cereali/Cereali/Distillatura ......... p.14
Calcoli per la birrificazione ............................................................................. p.15
Accessori per il birraio ..................................................................................... p.16
Glossario, legislazione e garanzia ................................................................ p.17
INFORMAZIONI
DI SICUREZZA
Il Grainfather è stato progettato per preparare piccole quantità di birra.
Ti preghiamo di utilizzarlo solo a tale scopo.
NOTE GENERALI SULLA SICUREZZA
• Leggi tutte le istruzioni prima di utilizzare il Grainfather.
• Se il cavo di alimentazione fosse danneggiato, farlo sostituire dal costruttore,
il suo agente di servizio o da personale qualificato, per evitare incidenti.
• Questo elettrodomestico è progettato per lavorare in abitazioni o luoghi simili,
come la cucina del personale di negozi, uffici o altri ambienti di lavoro; fattorie
e dai clienti in hotel, motel e altri ambienti residenziali; ambienti tipo bed and
breakfast; catering e altri ambienti non commerciali.
• Scollegare sempre l'unità prima di pulirla, per riporla o in caso di guasti.
• Per proteggersi da fuoco, scosse elettriche o danni, non immergere il cavo/
spina nell'acqua o altri liquidi.
• Bollitore, coperchio e tubi raggiungono temperature di oltre 100°C (212°F)
e pertanto vanno maneggiati con cura. Non muovere l'unità durante il suo
funzionamento.
• La maniglia sul lato è pensata solo per il trasporto del Grainfather vuoto,
raffreddato e non in uso.
• Conservare questo manuale per riferimenti futuri.
Interruttore di sicurezza – il Grainfather ha un sistema di protezione del bollitore
che ne provoca l’immediato spegnimento nel momento in cui il livello dell’acqua sia
troppo basso. Per resettare l’interruttore di sicurezza, spegnere e scollegare l’unità.
Svuotarla di ogni liquido e premere il pulsante di reset sul fondo, dietro il bollitore.
SMALTIMENTO
Ti preghiamo di rispettare l'ambiente smaltendo l'unità nel modo adeguato.
I dispositivi elettronici non dovrebbero essere smaltiti come i rifiuti domestici.
Prendi nota del simbolo di riciclo su ogni parte in plastica prima di smaltirle.
Utilizza gli opportuni centri per smaltire l’unità. Ulteriori informazioni
a tal riguardo sono disponibili presso la tua amministrazione locale o municipale.
SPECIFICHE
TECNICHE
PESO TOTALE
10 kg (22 lb)
CAPACITÀ
30 L (7.9 US Gal)
DIMENSIONI
733 x 386 mm (29 x 15")
ACCIAIO INOX
GRADO
304
POMPA A TRASCINAMENTO MAGNETICO
6 Watt, 1.800 RPM
ALIMENTAZIONE
NZ/AU/UK 220-240V 2.000 watt
US/CANADA 120V 1.600 watt
3
25.
COMPONENTI/SCHEMI
1. Coperchio pompa
2. Vite della pompa
3. Vite della pompa
4.Pompa
5. Alloggio della pompa
6. Tubo superiore della pompa
in silicone
7. Tubo inferiore della pompa
in silicone
8. Tubo ingresso pompa
9. Pulsante di reset
10. Dado copri termometro
11. Copri termometro
12. Coperchio elemento
13. Ingresso filtro
14.Filtro
15. Anello di fissaggio tubi in silicone
16. Staffa inferiore bollitore
17. Tubo di scarico
18. Dado tubo di scarico
19. Staffa superiore bollitore
20. Vite tubo di scarico
21. Valvola sferica
22. Guarnizione valvola di sicurezza
23. Valvola di sicurezza
26.
24.
24. O ring
25. Tubo di ricircolo
26. Tubo in silicone
23.
27. Coperchio in vetro temperato
22.
28.Bollitore
21
29. Coperchio controlli
30.Controlli
31. Spina della pompa
32. Spina del riscaldatore
33. Maniglia di sollevamento del
fusto interno
34. Fusto interno
35. Blocca cereali
17.
36. Raccordo per tubo di troppo pieno
37. Guarnizione piastra filtrante
superiore
38. Piastra filtrante superiore
39. Tubo di troppo pieno superiore
40. Tubo di troppo pieno inferiore
41. Guarnizione piastra filtrante
inferiore
15.
42. Piastra filtrante inferiore
43. Dado di troppo pieno
1.
2.
4.
35.
27.
33.
20.
37.
19.
18.
34.
28.
38.
30.
39.
16.
31.
14.
5. 6.
13.
9.
40.
41.
42.
43.
7.
8.
32.
12.
11.
3.
36.
29.
10.
PER INIZIARE
RIMUOVERE IL GRAINFATHER DALLA SCATOLA. DISPORRE ORDINATAMENTE TUTTI I COMPONENTI.
STRUMENTI NECESSARI PER L’ASSEMBLAGGIO: CACCIAVITE A CROCE.
ISTRUZIONI DA LEGGERE PRIMA
DI INIZIARE A FARE BIRRA
• LEGGI A P.12 SU COME PULIRE IL TUO GRAINFATHER
E IL RESTO DELL’ATTREZZATURA. È MOLTO
IMPORTANTE RIMUOVERE I RESIDUI DI OLII DOVUTI
ALLA FABBRICAZIONE PRIMA DELL’UTILIZZO
ASSEMBLAGGIO DEL TUBO DI RICIRCOLO
• LEGGI A P.10 PER SCEGLIERE IL TUO METODO DI
SPARGING (LAVAGGIO DELLE TREBBIE).
• LEGGI A P.14 SE STAI UTILIZZANDO UNA PICCOLA
QUANTITÀ DI CEREALI, SOTTO I 4.5 KG (9.9 LB)
PRIMA DI INIZIARE L’AMMOSTAMENTO.
Controlla che l’O ring (24) sia
posizionato nella manopola
di plastica sotto la scanalatura
del tubo. Quindi collega il tubo
di silicone (26) all’estremità
zigrinata del tubo di ricircolo.
Mettilo da parte fino a quando
non sarà richiesto durante
l’ammostamento.
ASSEMBLAGGIO TUBO DI
RICIRCOLO
(26)
ASSEMBLAGGIO DEL PANNELLO DI CONTROLLO
Presa
pompa
Presa
riscaldatore
Cavo infilato
nella maniglia
Rimuovere il pannello di controllo (30) dalla
scatola di cartone e bloccarlo al suo posto. I
perni sul retro del pannello di controllo vanno
nei fori nella staffa metallica. Far passare il
cavo del pannello di controllo nella maniglia.
NOTA: Ci sono due viti aggiuntive incluse,
puoi usarle per bloccare permanentemente il
pannello di controllo se vuoi.
Inserisci la spina della pompa nella presa della stessa
sotto il pannello di controllo, fai lo stesso per la spina
che viene dal riscaldatore. La spina che viene dalla
pompa è quella della pompa, quella che esce dalla base
del bollitore è la spina del riscaldatore. NOTA: Potresti
dover sollevare l’unità per inserirle, ma ricorda che è
meglio fare la birra col Grainfather sul pavimento per
via del peso elevato che avrà in seguito.
3
ASSEMBLAGGIO DEL TUBO DI SCARICO
ASSEMBLAGGIO DEL
TUBO DI SCARICO
FUNZIONAMENTO TUBO DI SCARICO
VALVOLA
SFERICA
Chiuso
Aperto
2.
Valvola di
non ritorno
1.
3.
Sfera
VALVOLA DI
SICUREZZA DEL
TUBO DI SCARICO
Molla
Valvola di non
ritorno O ring
Valvola sferica
4.
5.
1. Disimballa il tubo di scarico (17). Fallo scorrere nel foro nella staffa
sul lato del bollitore.
2. Prendi l’anello di fissaggio in silicone del tubo (15) e spingilo su per il
tubo della pompa in silicone.
3. Inserisci il tubo di scarico sulla sommità del tubo in silicone della
pompa (6). L’innesto è molto stretto, quindi potrà essere d’aiuto
immergere l’estremità del tubo di scarico in acqua bollente per farlo
scorrere meglio.
4. Spingi in alto l’anello di fissaggio in silicone del tubo in modo che
arrivi sulla parte profilata del tubo. Questo lo renderà impermeabile.
5. Prendi la vite (20) e il dado (18) e fissa il tubo di scarico (17) alla
staffa superiore del bollitore (19).
Molla di sicurezza chiusa
Molla di sicurezza aperta
SENZA INSERTI (E.G. IL TUBO DI RICIRCOLO) LA MOLLA BLOCCA
AUTOMATICAMENTE OGNI FUORIUSCITA DALLA VALVOLA.
Se in un qualsiasi momento le valvole dovessero bloccarsi, spegni la pompa, smonta le
valvole e puliscile.
NOTA: È buona norma smontare la valvola e ripulirla dopo aver prodotto la birra in
modo da garantirsi che sia priva di impurità.
4
ASSEMBLAGGIO BOLLITORE E FUSTO INTERNO
1
2
3
INSTALLA IL FILTRO
DELLA POMPA
INSTALLA IL
COPERCHIO
DELLA SONDA
INSERISCI IL
TERMOMETRO
Il foro deve essere
a faccia in giù
Prendi il coperchio della sonda (11) e il dado del coperchio
della sonda (10) e uniscili come mostrato nella figura.
Assicurati che il dado sia saldamente avvitato.
Per installare il filtro (14) inserisci il tubo in silicone nel foro del filtro,
assicurati che il foro nel tubo in silicone sia a faccia in giù. Spingi fino
a che il filtro in acciaio non arrivi alla scanalatura del tubo in silicone.
Spingi il pezzo rotondo in silicone sul lato aperto del filtro. Ora installa il
filtro nel bollitore spingendo il tubo in silicone nell’ingresso della pompa.
4
5
INSTALLA LA PIASTRA
FILTRANTE
INFERIORE
Spingi la piastra filtrante inferiore (42) fino in fondo al
fusto interno (34). Spingi sui lati per assicurarti che sia ben
posizionato. NOTA: Potresti dover spingere con una certa
forza, è progettato per incastrarsi.
INSTALLA IL TUBO
INFERIORE DI
TROPPO PIENO
Rimuovi il dado di troppo pieno (43) dal tubo di troppo pieno
inferiore (40). Posiziona il tubo di troppo pieno inferiore (40) nel
foro sulla piastra filtrante inferiore (42). Fissa il tubo avvitandolo
nel dado di troppo pieno (43) stringendo con le dita.
Inserisci il la sonda nel coperchio del termometro (11).
6
INSTALLA IL TUBO
SUPERIORE DI
TROPPO PIENO
Infila il tubo di troppo pieno superiore (39) su quello inferiore
(40). Assicurati che le molle siano a faccia in giù.
5
CONNESSIONE DEL RAFFREDDATORE A CONTROFLUSSO
CONNESSIONE A
CONNESSIONE D
Ingresso mosto caldo
Uscita mosto freddo
CONNESSIONE B
CONNESSIONE C
Ingresso acqua corrente fredda
Uscita acqua corrente
TUBO ROSSO
TUBO BLU
Il tuo raffreddatore a controflusso è già fornito con 4 tubi collegati ai punti A, B, C e D.
NOTA: L’acqua corrente fredda fluisce in una direzione e il mosto caldo nell’altra.
INSTALLARE LA
CONNESSIONE AL
RAFFREDDATORE
Rubinetto cucina Rubinetto lavanderia Rubinetto esterno
BSP 20 mm
RAFFREDDATORE
Codino per tubo da 7 mm
Avvitare la manopola in plastica sul tubo di scarico per
connettere il raffreddatore del mosto a controflusso al
Grainfather. Controlla che ci sia un O ring posizionato sotto
la manopola di plastica.
Assicurati di preparare la birra vicino a una fonte di acqua
corrente. Segui il diagramma qui sopra per scegliere
l’adattatore giusto per il rubinetto. Collega l’estremità del
tubo nella connessione B del codino da 7 mm (0.3”).
L’immagine mostra come il raffreddatore
viene posizionato sul Grainfather.
6
ISTRUZIONI PER L’USO
UTILIZZO DEI CONTROLLI
Bollitore ‘ON’
‘OFF’
Ammostamento ‘ON’
Pompa ‘ON’
Pompa ‘OFF’
Aumento
temperatura
Diminuzione
temperatura
Accensione
Set
Display temperatura
REGOLARE IL
GRAINFATHER
SU AMMOSTAMENTO
REGOLARE IL
GRAINFATHER
SU BOLLITURA
1. Seleziona la posizione ‘Mash’ (Ammostamento).
2. Premi il pulsante ‘Set’ e tienilo premuto per 3 secondi.
3. Usa le frecce su e giù per impostare la temperatura
desiderata.
4. Premi e tieni premuto il pulsante ‘Set’ per 3 secondi. Il
display indicherà la temperatura attuale dell’unità. Una
volta raggiunta la temperatura impostata, questa sarà
mantenuta fino ad un reset.
1. Imposta il selettore sulla posizione boil (Bollitore) Il dispositivo
ignorerà il controllo di temperatura e inizierà la bollitura.
2. Una volta raggiunta l’ebollizione emetterà un beep. Puoi stoppare
il beep premendo il pulsante ‘Power’.
3. Fai molta attenzione quando il mosto inizia a bollire, potresti
dover rimescolare “l’hot break” (agglomerato) nel mosto per
evitare che fuoriesca. I beep aiutano a ricordarti di rimescolare e
di rimandare giù la schiuma che si formerà nella fase iniziale per
evitare che trabocchi.
La temperatura potrebbe oscillare di un paio di gradi. È una cosa normale.
SELETTORE VARIAZIONE
ELEMENTI
POSIZIONE
500 WATT
2000 WATT
Il selettore di variazione elementi è posizionato nella base in
plastica. Il selettore regola il calore fornito dagli elementi. Il
selettore dovrebbe essere impostato su ‘Normal’ tranne che
durante la fase di ammostamento.
Quando il selettore è in posizione ‘Mash’ (Ammostamento)
l’elemento è ridotto a 500 watt. Quando è impostato su ‘Normal’
funziona a 2.000 watt.
Imposta il selettore su ‘Mash’ durante la sosta di saccarificazione
o quando hai bisogno di una temperatura stabile. Imposta il
selettore su ‘Normal’ durante le gli innalzamenti di temperatura
tra le soste o quando vuoi far bollire.
NOTA
BENE
Questa caratteristica aiuta a mantenere una temperatura
stabile nel Grainfather durante l’ammostamento. Grazie
all’utilizzo di elementi robusti per diffondere il calore in
modo uniforme ed evitare bruciature, vi sarà una gran
quantità di calore latente nell’elemento quando raggiunge
la temperatura impostata. Usare solo 500 watt per
mantenere la temperatura riduce gli sbalzi termici.
7
Queste sono istruzioni generali. Utilizzale insieme alle istruzioni del tuo kit all-grain, se ne hai uno.
1
2
CALCOLO ACQUA
AMMOSTAMENTO
FORMULA
AGGIUNGI ACQUA
AL BOLLITORE
3
AMMOSTAMENTO
IMPOSTA LA TEMPERATURA
DI AMMOSTAMENTO
(Peso cereali in kg x 2.7) + 3.5
=
Volume dell’acqua di ammostamento in
L da aggiungere al bollitore
ESEMPIO: (5 kg di cereali)
(5 x 2.7) + 3.5 = 17 L
Devi utilizzare sempre questo calcolo per sapere quanta acqua
aggiungere per l’ammostamento quando usi il Grainfather
(non importa che ricetta usi).
Aggiungi il volume di acqua richiesta al bollitore (28). Assicurati
di aver rimosso il fusto interno (34) così che la scala graduata
interna sia visibile.
Imposta la temperatura dell’ammostamento assicurandoti
che il selettore ‘Mash’/‘Boil’ sia nella posizione ‘Mash’.
Assicurati che il selettore sia impostato su ‘Normal’.
4
5
6
RIPOSIZIONA IL
FUSTO INTERNO
Riposiziona il fusto interno (34) assicurandoti che il tubo di
troppopieno superiore (39) sia esteso al massimo.
COPERCHIO TUBO TRABOCCO
SUPERIORE
Posiziona il blocca granaglie (35) nel tubo di troppopieno
superiore (39). Il blocca granaglie ha un bordo rifilato per
capire quanto può essere esteso il tubo di troppo pieno
superiore senza che venga sfilato.
AGGIUNGI
I CEREALI
Una volta che il pannello di controllo indica la temperatura
corretta (dalla tua ricetta), aggiungi lentamente il malto in grani
nel fusto interno (34), mescolando in modo da evitare grumi.
8
7
INSTALLA LA PIASTRA
FILTRANTE SUPERIORE
Posiziona la piastra filtrante superiore (38) in modo che raggiunga
la sommità dei grani, semplicemente appoggiandovisi sopra,
senza comprimerli. Assicurati che sia correttamente posizionato,
così da non sbilanciarsi durante il funzionamento.
8
9
INSTALLA IL RACCORDO
DEL TUBO DI TROPPO
PIENO
Posiziona il raccordo del tubo di troppo pieno (36) sul tubo
di troppo pieno superiore (39) e premi fino a che non si
incastri nel foro sulla piastra filtrante superiore (38). NOTA:
Non premere troppo forte.
10
ACCENDI
LA POMPA
Accendi la pompa. Il mosto che fluisce attraverso il tubo di ricircolo dovrebbe
riempire la sommità della piastra filtrante superiore.
Il malto sarà ad una temperatura inferiore all’acqua, quindi è normale che la
temperatura oscilli di qualche grado. Si riscalderà di nuovo alla temperatura
giusta. Imposta il selettore di variazione elementi su ‘Mash’ quando richiesto
dalla tabella.
11
COLLEGA IL TUBO DI
RICIRCOLO
Posiziona il coperchio di vetro temperato (27) sul bollitore.
NOTA: le clip non devono essere usate per bloccare il coperchio,
ma solo durante l’utilizzo dell’alambicco per distillare.
Avvita il tubo di ricircolo (25) sul tubo di scarico (17). Assicurati
che sia avvitato correttamente. Il tubo di silicone (26) dovrebbe
passare nel foro del coperchio di vetro ed essere adagiato sulla
piastra filtrante superiore (38).
AMMOSTAMENTO PER FASI E VARIAZIONE DEGLI ELEMENTI
Utilizza la tabella qui sotto durante l’ammostamento. NOTA: Alcune ricette non richiedono tutti e quattro gli step.
Step
Temperatura da raggiungere
(controlla la ricetta)
Mentre si arriva alla
temperatura
Quando si è raggiunta la
temperatura
Infusione
Circa 45-50°C (113-122°F)
‘Normal’
(2KW)
‘Normal’
(2KW)
Protein Rest
Circa 50-55°C (122-131°F)
‘Normal’
(2KW)
‘Normal’
(2KW)
Mashing
Circa 65-72°C (149-161,6 °F)
‘Normal’
(2KW)
‘Mash’
(500W)
Mash-Out
Circa 75°C (167°F)
‘Normal’
(2KW)
‘Normal’
(2KW)
Segui la tua ricetta per completare l’ammostamento.
9
SPARGING (LAVAGGIO DELLE TREBBIE)
OPZIONE 1
OPZIONE 2
BOLLITORE PER
ACQUA DI
SPARGING
FERMENTATORE
IN ACCIAIO
L’opzione 1 per effettuare lo sparging è avere un recipiente separato in cui riscaldare
l’acqua necessaria per questa procedura.. Utilizzando il bollitore per acqua di sparging
Grainfather, ci vorranno circa 20 minuto per riscaldare 18 L (4.75 Gal) d'acqua a
75°C (167°F). Inizia a riscaldare l’acqua con anticipo sufficiente affinché sia pronta
per il momento del risciacquo. Spesso è opportuno iniziare a riscaldarla una volta
completato l’ammostamento. Il bollitore ha la proprietà di trattenere il calore, per cui
se dovesse raggiungere la temperatura desiderata in anticipo la manterrà stabile.
L’opzione 2 per effettuare lo sparging, si riferisce al caso in cui tu abbia un
fermentatore in acciaio inox. Prima di iniziare l’ammostamento, immetti la giusta
quantità d’acqua per lo sparging nel bollitore del Grainfather. Quindi utilizza il tubo
di ricircolo per riversare l’acqua nel fermentatore. Chiudi bene il fermentatore
e una volta pronto per il lavaggio l’acqua dovrebbe essere raffreddata sui 75ºC
(167ºF). Per eventualmente aggiustare la temperatura dell’acqua nel fermentatore,
fanne bollire altra in una pentola e aggiungila.
2
1
CALCOLO ACQUA
DI SPARGING
FORMULA
SOLLEVA IL
FUSTO
3
BLOCCA IL FUSTO
E LAVA LE TREBBIE
malto
+ (peso
in kg x 0.8)
=
Volume acqua per sparging in L
(28 - volume acqua
ammostamento in L)
ESEMPIO:
(28 - 17) + (5 x 0.8) = 15 L
Usa questa formula per capire quanta acqua ti serve (assumendo
di voler ottenere 28L prima della bollitura). In questa formula
il numero 28 = volume pre-bollitura in L. Se vuoi produrre
quantità minori, cambia questo numero con quello desiderato
in L (tipicamente il volume desiderato è L + 5 L, questi ultimi si
perdono durante la bollitura e nelle trebbie). Il valore 0.8 tiene in
conto la perdita di acqua assorbita dal malto.
Infila la maniglia di sollevamento (33) del
fusto interno nei fori dello stesso. Solleva
il fusto interno e ruotalo di 45 gradi per
appoggiarlo sull’anello di supporto sulla
sommità del bollitore.
Lascia che il mosto coli nel bollitore, quindi premi in maniera gentile la piastra
filtrante superiore (38) fino a che non arrivaa toccare il malto (NOTA: potrebbe
essere leggermente calda). Riversa gentilmente l’acqua di sparging che avevi
preparato sulle trebbie. Tieni il livello dell’acqua a circa 10 mm (0.4”) sopra la
piastra in ogni momento per un lavaggio uniforme.
NOTA: Smaltisci le trebbie in modo responsabile, puoi ricavarne un ottimo
compost o mangimi.
10
1
2
PASSA ALLA BOLLITURA
NOTA:
COLLEGA IL TUBO
DEL MOSTO
AGGIUNGI I LUPPOLI ED
ESEGUI DELLE MISURE
1. Non appena il mosto inizia a bollire si formerà della
schiuma, utilizza la paletta per mescolare gentilmente e
per rimandarla giù in modo che non trabocchi.
2. All’inizio della bollitura si potrebbero formare accumuli
di nutrienti/proteine sulla base ed è importante
disperderli. Raschia gentilmente l’elemento sulla base
del bollitore con la paletta. È buona norma farlo più volte
durante la bollitura. Questo preverrà anche l’intervento
dell’interruttore di sicurezza (vedi p.1).
3. Durante la bollitura, non rimuovere il coperchio di vetro
temperato (27), potresti causare un tracimamento o
comunque una situazione pericolosa.
Il pannello indicherà ‘0’ e poi ‘HH quando
inizia a bollire ed emetterà dei beep. Per fermare
i beep premi il pulsante ‘Power’.
Quando il mosto inizia a bollire, le proteine causano la
formazione di schiuma. Devi mescolare gentilmente
la schiuma per 5-10 minuti fino a che non va via.
1
3
NOTA
BENE
Dopo che tutta l’acqua di sparging è stata estratta dalle trebbie,
rimuovi il fusto e imposta i controlli su ‘Boil’.
Assicurati che il selettore di variazione elementi sia su ‘Normal’.
BOLLITURA
2
NOTA:
Dai una bella mescolata al mosto prima di misurare la
SG pre-bollitura.
Durante la bollitura del mosto, aggiungi i luppoli come
indicato sulla tua ricetta. La bollitura normalmente dura
60-90 minuti.
3
COLLEGA IL TUBO
DELL’ACQUA
Collega al rubinetto
Allo scarico
(Consiglio: raccogli
l’acqua per poi
usarla in seguito
per la pulizia degli
elementi)
RAFFREDDAMENTO
POMPA
IL MOSTO NEL
FERMENTATORE
Controlla il flusso
del mosto con la
valvola sferica.
Dopo la bollitura riposiziona il coperchio di vetro temperato (27).
Appoggia il raffreddatore a controflusso sul coperchio di vetro.
Avvita la manopola di plastica sul tubo di scarico (17). Inserisci il
tubo ‘uscita mosto freddo’ (connessione D) nel foro nel coperchio
di vetro temperato (27). Accendi la pompa per far ricircolare il
mosto nel bollitore sterilizzando così l’interno della serpentina.
Lascia ricircolare per almeno 5 minuti.
I due tubi lunghi sul raffreddatore (connessione B e C)
sono i tubi per l’acqua. Collega il tubo della connessione
B al tuo adattatore per il rubinetto, da qui entrerà l’acqua
fredda. Il tubo della connessione C è da dove uscirà l’acqua
di scarico. Da qui uscirà più calda dopo essere fluita
attraverso il raffreddatore.
Apri il rubinetto dell’acqua. Una volta che il tubo ‘uscita mosto
freddo’ si sarà raffreddato, spegni la pompa e piazzalo nel
fermentatore pulito e sterilizzato. Cerca sempre di tenere
sigillato il fermentatore. Aggiungi i lieviti come indicato nella
ricetta. Misura la OG del mosto freddo.
11
1
2
TI SERVIRANNO
PULIZIA
3
ELIMINA LE TREBBIE,
AGGIUNGI ACQUA E
DETERGENTE
Detersivo
RICIRCOLO NEL
RAFFREDDATORE
Acqua
Il Grainfather High Performance Cleaner è un detergente CIP
(Clean in Place) specificamente progettato per lavorare su metalli
duri e dolci come il Grainfather o il raffreddatore. Se non dovessi
trovarlo, il detersivo PBW è un’ottima alternativa.
Togli le trebbie dal cestello. Rimuovi il filtro della pompa e
sciacqualo, poi rimettilo a posto. Riempi la caldaiae di acqua e
detergente come indicato nelle istruzioni di quest’ultimo.
4
5
RICIRCOLO
Dopo 5 minuti rimuovi il raffreddatore e collega il braccetto di
ricircolo. Ricircola il detersivo per altri 10 minuti.
Collega il raffreddatore a controflusso come faresti durante
il normale utilizzo normalmente. Imposta la temperatura
su 55ºC (131ºF). Posiziona il tubo ‘uscita mosto freddo’
(connessione D) dal raffreddatore nel foro sul coperchio di
vetro e lascia che il detersivo circoli anche nel raffreddatore
per almeno 5 minuti.
RICIRCOLO ACQUA
PULITA
Non lasciare residui d’acqua all’interno dei
tubo di rame del raffreddatore (guarda
il video sul sito web). Asciuga tutte le
superfici prima di riporle.
Ricorda anche di pulire ogni altro pezzo
dell’attrezzatura utilizzata nel processo
incluso il fusto interno. Per pulire e
sterilizzare il resto dell’equipaggiamento è
possibile usare il sistema di pulizia in due
parti Mangrove Jack - Detersivo per acqua
fredda e Sterilizzatore senza risciacquo.
Rimuovi il detersivo e riempi il bollitore con acqua fredda pulita. Spazzola il
fondo e i lati del bollitore con una spazzola a setole morbide. Assicurati che
l’acqua circoli nel raffreddatore e nel tubo di ricircolo.
12
FERMENTAZIONE E STEP SUCCESSIVI...
FERMENTAZIONE
IMBOTTIGLIAMENTO
1. Ora che il mosto è stato trasferito nel fermentatore, è importante inoculare il
lievito immediatamente. Questo per evitare che i batteri possano infettare la birra.
A seconda del tipo di birra che stai producendo, utilizzerai vari tipi di lievito e
temperature di fermentazione.
Tipi di birra
Programma di fermentazione
raccomandato
Temperatura usuale di
fermentazione
Ale
1-2 settimane nel fermentatore,
2-3 settimane in bottiglia o fusto
18 – 22°C (64.4-71.6°F)
Strong ale
2 settimane nel fermentatore,
2 settimane in bottiglia o fusto
18 – 22°C (64.4-71.6°F)
Lager
3 settimane nel fermentatore,
5-7 settimane in bottiglia o fusto
15°C (59°F) fino alla formazione
della schiuma – 48 ore
10°C (50°F) per 3 settimane
16°C (60.8°F) per 48 ore
2°C (35.6°F) per 5 – 7 settimane
Birra di frumento
bavarese
1-2 settimane nel fermentatore,
18 – 30°C (64.4-86°F)
1-2 settimane in bottiglia o fusto
Per ulteriori informazioni sulla fermentazione, visita il sito Grainfather cliccando su
‘Brewing Info’ e consulta il manuale del lievito in polvere Mangrove Jack. Il manuale
ti fornirà tutte le informazioni che ti servono sui lieviti, aromi e la fermentazione.
2.Sigilla il coperchio, riempi a metà un gorgogliatore con acqua e infilalo al suo
posto lasciando fermentare.
3.Dopo circa 7-10 giorni di fermentazione, per la maggior parte delle birre
(controlla la tua ricetta) usa un densimetro per misurare la tua SG. La
fermentazione è completa quando la tua SG è stabile per almeno due giorni di
seguito.
4.Quando la fermentazione è completa, trasferisci la birra in un altro fermentatore
e aggiungi un sacchetto di Additivi per birra Mangrove Jack. Lasciala schiarire per
2 giorni. Se non hai un fermentatore secondario, aggiungilo al fermentatore che
stai già utilizzando.
Avrai bisogno di almeno 30 bottiglie da 750 ml pronte per la tua birra.
È veramente importante che le bottiglie siano pulite e sterilizzate prima di riempirle.
Se usi bottiglie con tappo meccanico, assicurati che il tappo sia attaccato alla bottiglia quando le sterilizzi.
1. Riempi una bacinella con 5 L (1.3 Gal) di acqua fredda e aggiungi 25 g (0.8 oz) di detersivo per acqua
fredda Mangrove Jack.
2.Immergi ogni bottiglia nella soluzione e spazzola con un lavabottiglie. Sciacqua don acqua fredda.
3.Svuota la soluzione detergente e riempi di nuovo la bacinella con 5 L (1.3 Gal) di acqua fredda. Aggiungi
25 g (0.8 oz) di sterilizzatore senza risciacquo Mangrove Jack. Immergi ogni bottiglia nella soluzione e
poi lasciala ad asciugare.
4.Utilizza un imbottigliatore/asta da travaso o un sifone per trasferire la birra nelle bottiglie.
5.Aggiungi 5 g (0.2 oz) di zucchero bianco o due gocce di carbonato in ogni bottiglia per carbonare la
birra e sigillare
INFUSTAMENTO E SPILLATURA
1. Pulisci e sterilizza il tuo Kegerator e il fusto come descritto nelle istruzioni del Kegerator.
2.Scollega il fusto e piazzalo vicino al fermentatore. Apri il coperchio del fusto e lascialo appoggiato
sull’apertura in modo da evitare l’ingresso di ossigeno nel fusto.
3.Usa un sifone per trasferire la birra dal fermentatore nel fusto. Cerca di evitare di far splashare la birra
per evitare di introdurvi ossigeno.
4.Sigilla il coperchio del fusto e collegalo alla CO2. Regola la pressione della CO2 a 12 psi. Lascia che il
fusto riposi a questa pressione per 4-7 giorni prima di bere.
CARBONAZIONE FORZATA
La carbonazione forzata è una tecnica di carbonazione della birra molto veloce. Con la carbonazione
forzata c’è il rischio di eccedere nella carbonazione della birra, per cui meglio farlo solo a proprio rischio.
1. Raffredda il fusto nel Kegerator per 1 ora dopo aver trasferito la birra.
2.Collega la linea della CO2 e regola la pressione a 35 psi. Scuoti il fusto per 60 secondi.
3.Scollega la linea della CO2, tira la valvola di scarico della pressione sul coperchio del fusto per rilasciare
un po’ di pressione. Fai attenzione alla formazione di schiuma.
4.Lascia riposare il fusto nel Kegerator per almeno 4 ore. Collega la linea della CO2 di nuovo a 8 – 10 psi
goditi la tua birra.
13
INFORMAZIONI AGGIUNTIVE
VOLUME FINALE NEL
FERMENTATORE
Se ottieni 28 L (7.4 Gal) dopo lo sparging, ne perderai
tra l’8 e il 10% durante la bollitura (normalmente
circa 3 L (3 US qt), prendi nota di questo così da
tenere traccia di quanto ne perdi normalmente) e
ulteriori 2 L (2 US qt) nel Grainfather, restando così
con circa 23 L (6 Gal) nel fermentatore.
SE OTTIENI TROPPO
MOSTO
Allora è meglio bollire più a lungo. In questo
modo evaporerà più acqua, ottenendo una
OG più elevata.
SE NON OTTIENI
ABBASTANZA MOSTO
Aggiungi acqua al bollitore.
NOTA:
Più a lungo fai bollire e più acqua evaporerà.
Otterrai una OG più elevata, il che significa
che avrai una birra con ABV più alta, ma ne otterrai
meno litri.
PICCOLE QUANTITÀ DI MALTO
SOTTO I 4.5 KG (9.9 LB)
Il Grainfather può contenere malto fino a 9 kg (19.8 lb) ma se vuoi
utilizzarne quantità minori, sotto i 4.5 kg (9.9 lb) allora il processo sarà
leggermente diverso. Per quantità sotto i 4.5 kg (9.9 lb) avrai bisogno
di più acqua per l’ammostamento.
1. Riempi il bollitore con la stessa quantità dell’ammostamento
iniziale, basandoti sui calcoli standard.:
(Peso cereali in kg x 2.7) + 3.5
=
Volume di ammostamento in L da
aggiungere al bollitore.
2. Aggiungi il malto e mescola.
3. Posiziona la piastra filtrante superiore (38) e i tubi di troppo pieno
(39 e 40). A seconda di quanto piccola sia la quantità di malto,
la piastra superiore potrebbe non arrivare fino a sopra i grani.
Non è un problema, spingila fin dove può arrivare.
4. Aggiungi altra acqua fino a che il livello non sia appena sopra la
piastra filtrante. Devi annotare quanta acqua stai aggiungendo.
A questo punto sei pronto per l’ammostamento.
5. Utilizza il calcolo standard dell’acqua di sparging sulla base
dell’acqua totale di ammostamento (calcolo originale + acqua
aggiuntiva).
MALTO
È importante il malto in grani utilizzato per la
birrificazione sia macinato correttamente. Se non è
macinato abbastanza, non ci sarà abbastanza amido
disponibile per il lavoro degli enzimi. Se il malto è
troppo macinato, l’acqua non riuscirà a scorrervi
dentro in modo corretto, causando dei blocchi nella
circolazione del mosto.
DISTILLAZIONE
Il Grainfather è ottimo per preparare whisky e altri
distillati dai cereali. Una volta lavati e fermentati
gli spiriti, l’alambicco (condensatore ad alambicco
e coperchio a cupola) può essere montato su per
avviare la distillazione. Le istruzioni per la distillazione
sono incluse con l’unità alambicco. Le clip sul bollitore
servono ad assicurare il condensatore ad alambicco e
il coperchio a cupola.
Sappi che in Nuova Zelanda è legale distillare i tuoi
spiriti e liquori per uso personale. In ogni caso,
sappi che in alcuni paesi non è legale distillare
l’alcol e potrebbe essere necessaria una licenza.
Chiedi consiglio al tuo dipartimento locale
Dogana e Dazi.
(28 – (volume ammostamento in L + acqua
aggiuntiva in L)) + (cereali in kg x 0.8)
=
Volume acqua per sparging in L
14
CALCOLI PER LA BIRRIFICAZIONE
1
2
QUANTITÀ MALTO
Le seguenti istruzioni ti serviranno per calcolare
l’efficienza e il grado alcolico della birra.
L’esempio è basato su 6 kg (13.2 lb) di malto e 28 L
(7.39 Gal) nel bollitore prima della bollitura.
Dovrai effettuare tre misure della gravità con ogni
tipo di ricetta.
SG pre-bollitura - misura dopo lo sparging.
OG - misura del mosto dopo la bollitura, che avrai
anche nel fermentatore.
FG - gravità finale misurata alla fine della
fermentazione.
3
CALCOLARE L’EFFICIENZA
DELLA BIRRIFICAZIONE
In questo esempio la SG pre-bollitura è 1.051
SG x volume pre-bollitura in L = A
Peso cereali in kg x 290 = B
In generale il valore in ABV della birra sarà simile a quello in
chili del malto. In ogni caso l’ABV dipenderà da ammostamento
e fermentazione, ma questa guida può servire come rapido
calcolo prima di fare la birra.
5 kg (11 lb) di malto
5% Vol.
6 kg (13,2 lb) di malto
6% Vol.
7 kg (15,4 lb) di malto
7% Vol.
Dopo che la birra avrà completato la
fermentazione (quando il gorgogliatore smette di
fare bollicine), potrai misurare la FG. Questo sarà
l’indice di gravità finale, da utilizzare per calcolare
il grado alcolico della birra.
A x 100 / B = efficienza %
ESEMPIO:
51 x 28 L = 1428
6 kg x 290 = 1740
1428 x 100 / 1740 = 82%
Quando calcoli l’efficienza OG, basta sostituire il
volume di birra ottenuto nel fermentatore e la
misura di SG ottenuta dal mosto nel fermentatore.
PESO MALTO E ABV
FG
CALCOLO DEL
GRADO ALCOLICO
Quantità di alcol per litro (Vol) per ABV (%) x densità
dell’etanolo a temperatura ambiente (0.789).
ESEMPIO:
Per 500 ml (16.9 oz) di birra al 5% di ABV.
0.5 x 5 x 0.789 = 1.97
Fa circa due gradi alcolici.
VOL. % (ABV)
(OG - FG) x 131.25 = ABV%
ESEMPIO:
(1.051 - 1.011) x 131.25 = 5.25% Vol.
COMPORTATI DA OSTE
RESPONSABILE
Calcola sempre il grado alcolico della tua birra
e avverti i tuoi ospiti della cosa. Bevi birre con
grado alcolico elevato con moderazione.
Avvisa sempre i tuoi amici che stai servendo
loro una birra con grado alcolico superiore a
quella cui sono abituati.
15
ACCESSORI PER
HOMEBREWING
GRAINBROTHER
Acquista il Grainbrother e
potrai preparare una seconda
birra in parallelo. Una volta
completato l’ammostamento
della prima birra, potrai
utilizzare il cestino di
ammostamento nel boiler
secondario e preparare altra
birra. In questo modo non ti
servirà un altro pacco di cereali
o il raffreddatore, e potrai
preparare birre differenti in
circa sette ore.
BOLLITORE
PER ACQUA
DI SPARGING
Il bollitore per acqua di
sparging è un recipiente
separato per riscaldare l’acqua
di sparging. Ti servirà l’acqua di
risciacquo riscaldata durante
l’ammostamento.
FERMENTATORE IN
ACCIAIO
ALAMBICCO PER
LA DISTILLAZIONE
Perfetto per fermentare il tuo
mosto. Fatto in acciaio inox 304,
progettato con interno senza
saldature per essere facile da
lavare e sterilizzare prima della
fermentazione. Meraviglioso da
esporre a fianco al Grainfather.
Trasforma il tuo Grainfather in
un alambicco per distillare degli
ottimi whisky, vodka o altri spiriti
ottenuti dai cereali usando
il Grainfather.
*Non tutti i prodotti sono disponibili in ogni mercato
KEGERATOR
Il miglior modo per
spillare la tua birra. Niente
è più professionale e
soddisfacente che bere
la propria birra alla spina
risparmiando ore per
imbottigliarla.
BOMBOLA DI C02
Una bombola di CO2
di alta qualità che va a
posizionarsi nel cestello
posteriore del tuo
Kegerator. Pulisci bene
il Kegerator e inizia
a spillare!
16
GLOSSARIO
ABV: La quantità di alcol per volume.
Sosta Beta-glucani: 36-45°C (97-113°F). Gli enzimi beta-glucani/citasi che fanno parte della famiglia di
enzimi della cellulosa eroderanno i beta-glucani nei cereali non maltati come grano, segale, avena e orzo non
maltato. Se queste parti non vengono spezzate, l’ammostamento può diventare difficoltoso e causare un
blocco nel ricircolo del mosto.
Acqua per birra: L'acqua è circa il 90% della tua birra, quindi è importante conoscerne tutte le
caratteristiche quando fai birra All Grain. Anche se l’acqua è prevalentemente composta da molecole di H2O,
essa contiene anche tracce di minerali che ne dettano durezza e pH Entrambe hanno un elevato impatto
sull'efficienza enzimatica e sull'attività dei lieviti. Durezza e pH dell'acqua possono essere corrette con additivi
come solfato di calcio, cloruro di calcio, carbonato di calcio, cloruro di potassio, acido cloridrico ecc.
Raffreddatore a controflusso: Uno scambiatore di calore in cui il mosto fluisce in una direzione e
l'acqua di raffreddamento nell'altra. Il calore si trasferisce da un liquido all'altro.
EBC: European Brewing Convention, gradi Lovibond. Usati per determinare il colore di una birra. Più alto è il
numero e più scura è la birra.
Enzimi: Proteine complesse che scompongono l'amido in zuccheri semplici e complessi. Enzimi differenti
si attivano a temperature diverse. La temperatura del mashing va regolata per attivare l'enzima giusto in
modo da liberare una gamma di zuccheri da semplici a complessi nel mosto. I lieviti possono consumare
solo zuccheri relativamente semplici, quindi quelli più complessi risulteranno in una FG più alta e maggiore
corposità della birra. Gli zuccheri semplici vengono convertiti in alcool.
Fermentazione: L'azione dei lieviti converte gli zuccheri in alcol e anidride carbonica.
Fermentatore: Un recipiente per la fermentazione. Questo può essere di plastica, vetro o acciaio inox.
Densità finale (FG): L’indice di densità alla fine della fermentazione.
Miscela di malti: I malti utilizzati in una ricetta. Maggiore sarà la quantità di malto, maggiore sarà il grado
alcolico.
Aggiunta di luppoli: La quantità e il tipo di luppoli da aggiungere alla birra. Il momento dell'aggiunta del
luppolo è espresso in minuti dalla fine dell'ebollizione.
Densimetro: Un galleggiante di vetro con una scala graduata. Se il liquido è acqua a 20°C (68°F) allora
indicherà 1.000. Se il liquido contiene zucchero (malto), allora il densimetro salirà più in alto e indicherà più
di 1.000. Durante la fermentazione gli zuccheri vengono convertiti in alcol e questo ne riduce la densità.
IBU: Grado di amaro della birra (IBU). Utilizzato per determinare il livello di amaro di una birra. Più alto è il
numero e più amara è la birra.
Ammostamento: Miscela di acqua e cereali. Viene tenuta a varie temperature durante il processo per
attivare i vari enzimi.
Fine ammostamento: Serve a far salire la temperatura fino a 75°C (167°F) e permettere al mosto di
ricircolare per 10 minuti. Questo denatura gli enzimi e prepara le trebbie per il lavaggio.
Protein Rest: 45-55°C (113-131°F). Alcuni malti europei non vengono convertiti totalmente nella
maltazione. Se non lo sono, l’ammostamento avrà bisogno di un periodo di riposo in questa fase. Questo
aiuta a migliorare la tenuta della schiuma ed evitare l'intorbidimento.
Rifrattometro: Uno strumento estremamente utile per stabilire la Densità Specifica (SG) del mosto
prima e dopo la fermentazione. Questo strumento misura l'indice rifrattivo del mosto/birra. Più alto
è l'indice, più zucchero è presente. I risultati sono spesso mostrati in gradi brix e SG. L'indice rifrattivo
dell'acqua è 0 gradi brix e 1.000 SG. Ne servono solo poche gocce, pertanto è più facile da usare di un
densimetro.
Mashing: 55-72°C (131-162°F). La temperatura più utilizzata per il mashing è 67°C (153°F). Ci sono due
enzimi in gioco qui. L'enzima alfa-amilasi ai 65–72°C (149-162°F) e quello beta-amilasi ai 55-65°C
(131-149°F). Entrambe preferiscono differenti temperature. Generalmente più alta è la temperatura e più
zuccheri non fermentati rimarranno nell’ammostamento, aumentandone la corposità.
Sparging: Lavaggio delle trebbie con acqua calda dopo l'ammostamento. Questo permette l'estrazione di
tutti gli zuccheri dai cereali.
Densità specifica (SG): L'indice di densità di un liquido. Si misura con un densimetro o un rifrattometro.
Ammostamento per fasi: Ammostamento in passaggi successivi. I passi iniziano generalmente con
una sosta proteica e terminano con una sosta di saccarificazione. Questo metodo è utilizzato per ottenere
alcune caratteristiche della birra.
Trub: Miscela di proteine e luppoli che rimane nel bollitore dopo che il mosto è stato pompato nel
raffreddatore.
Mosto: Il liquido che si forma quando acqua e cereali vengono miscelati e tenuti alla temperatura corretta
che permette agli enzimi di produrre il malto.
Whirlpool: Dopo la bollitura, il mosto può essere gentilmente mescolato in una direzione per creare
un mulinello in modo che luppoli e trebbie si raccolgano al centro del bollitore. Il mosto può essere fatto
colare nel fermentatore separandolo dalle trebbie. Non è realmente necessario dal momento che il
Grainfather ha un filtro sulla pompa che ne impedisce l’ aspirazione nel raffreddatore a controflusso.
LEGISLAZIONE
In molti paesi è legale produrre birra in casa, ma è illegale vendere alcolici senza un’opportuna licenza.
Bevi in maniera responsabile e non dare alcolici ai minori.
CONDIZIONI DI GARANZIA
• Si applicano condizioni di garanzia a norma di legge. La garanzia vale 12 mesi dalla data di acquisto.
• Uno scontrino che attesti l’acquisto è necessario per ogni tipo di intervento in garanzia.
• Non sarà riconosciuta alcun tipo di garanzia per difetti dovuti a deviazioni dalle istruzioni operative,
utilizzo improprio e/o modifiche dell’unità.
• La garanzia decade nel momento in cui vengono compiute modifiche sull’unità da parte di terzi non
autorizzati.
Ti preghiamo di contattarci se l’unità dovesse mostrare un qualsiasi difetto durante il periodo di garanzia.
Per godere della garanzia, invia il prodotto al rivenditore/agente di acquisto. Rimani in contatto con noi e
fai sapere al team di sviluppo prodotto che ne pensi via email su [email protected]
Densità iniziale (OG): L’indice di densità all’inizio della fermentazione.
17
www.grainfather.com
Reorder: 72660
Version: 2 Italian
18
Fly UP