...

CURRICULUM VITAE Nome MARA PIAZZA Qualifica

by user

on
Category: Documents
6

views

Report

Comments

Transcript

CURRICULUM VITAE Nome MARA PIAZZA Qualifica
CURRICULUM VITAE
INFORMAZIONI PERSONALI
Nome MARA PIAZZA
Data di nascita 20/02/1955
Qualifica Dirigente medico Neuropsichiatra Infantile
Amministrazione A.S.L.RMC
Incarico attuale C2
Numero telefonico 065100-6501/6528/8821
dell’ufficio
Fax dell’ufficio 065100-6586
E-mail istituzionale [email protected]
TITOLI DI STUDIO E
PROFESSIONALI ED
ESPERIENZE LAVORATIVE
Titolo di studio Laurea in Medicina e Chirurgia conseguita il 4/11/1980 presso
l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma con votazione
108/110.
Abilitazione all’esercizio della professione di Medico Chirurgo
conseguita nella seconda sessione anno 1980.
Specializzazione in Neuropsichiatria Infantile conseguita il
27/11/1985 presso l’Università degli Studi di Roma La Sapienza
con votazione 70/70 e Lode
Altri titoli di studio e Qualifica di Psicoterapeuta Sistemico con formazione
professionali quadriennale.
Qualifica di Consulente Familiare con formazione biennale.
Qualifica di Mediatore Familiare con formazione biennale.
Iscrizione nell’elenco dei medici legittimati all’esercizio
dell’attività psicoterapeutica dal 26/11/1991 a tuttoggi
Esperienze professionali Medico Specialista SUMAI in ruolo TP, inquadrata con rapporto
(incarichi ricoperti) di lavoro esclusivo a tempo indeterminato con la qualifica di
Dirigente Medico disciplina Neuropsichiatria Infantile con
decorrenza della data di assunzione al 1.10.1987 a tuttoggi.
Incarico di Referente UTR DH5 USL RMHda aprile ad
agosto1998, cessato per trasferimento ad altra ASL
Incarico di Coordinatore gruppo sperimentale per la Mediazione
Familiare UTR DH5 USL RMH da febbraio ad agosto1998,
cessato per trasferimento ad altra ASL
incarico professionale ASL RMB “responsabile prevenzione e
riabilitazione prima infanzia” (anni 2004-2007), con
partecipazione all’organizzazione e in qualità di relatore al
progetto formativo per i pediatri di famiglia” presto e
insieme:intervento precoce nei disturbi di sviluppo”.
Posizione di comando presso Università degli Studi di TorinoDipartimento di Pediatria Specialistica e
Neuropsichiatria,Azienda Ospedaliera Ospedale Infantile Regina
Margherita S.Anna di Torino, dal 1.3.2007 al 30.11.2009,dove ha
acquisito particolare esperienza nell’attività NPI di consulenza
presso le Neonatologie Ospedaliera e Universitaria dell’Ospedale
S.Anna e nella diagnosi e trattamento delle patologie di
pertinenza NPI.Inoltre ha partecipato come membro attivo al
gruppo di Ricerca sui Disturbi Generalizzati dello Sviluppo e ha
contribuito all’organizzazione e in qualità di relatore nel
Convegno “La rete virtuosa nei disturbi dello spettro
autistico”.La ricerca,la clinica, la riabilitazione.tenutosi a Torino
Partecipazione al 12°corso per gli Ufficiali delle forze di
completamento nominati nella Riserva Selezionata dell’Esercito
Italiano anno 2008/09.
Insegnamento del Corso Neuropsichiatria Infantile 1 - II° anno
del Corso di Laurea in FISIOTERAPIA-della Facoltà di
Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi di Torino- per
l’anno accademico 2007/08 e 2008/09.
Attualmente incarico C2.
- Referente GID Municipio 9 per l’UOSD TSMREE D.9 ASL RMC
- Referente UCV per l’UOSD TSMREE D.9 ASL RMC
-
Intervento precoce sui disturbi neuropsicomotori per neonati
prematuri usciti dalla UTIN
Sulla base di una esperienza clinica quale Responsabile Prima
Infanzia negli anni di lavoro c/o ASL RM B e di una esperienza
quadriennale ospedaliera quale co-consulente UTIN presso
l’OspedaleUniversitario Regina Margherita- S.Anna di Torino, si
è concordato con il Responsabile UOSD di visitare in tempi
rapidi bambini inviati dai punti nascita dopo ricovero in UTIN e
con problemi, al fine di un intervento precoce sulle alterazioni
dello sviluppo neuropsicomotorio e per un supporto alla relazione
genitori-bambino.
- Intervento precoce sui disturbi di sviluppo
Si è concordato, all’interno della variegata utenza del Nstro
Servizio, una particolare attenzione, in linea con le indicazioni
della Responsabile UOC TSMREE sulla priorità di intervento,
nei confronti dei bambini in età prescolare con Disturbi di
Sviluppo, privilegiando il momento di insorgenza del disturbo (03 anni) perché maggiormente suscettibile di modificazioni, come
anche stabilito dalla comunità scientifica internazionale.
Si sottolinea a tal proposito la formazione e l’esperienza della
sottoscritta quale Responsabile 1° infanzia nei Servizi Territoriali
di NPI in cui ha precedentemente lavorato, sia quale Referente
Follow-up fino ai 3 anni dei neonati a rischio e quale membro
attivo del Gruppo Universitario di Ricerca e Clinica sui DGS e
Autismo c/o Università di Torino Ospedale infantile Regina
Margherita.
Capacità linguistiche Conoscenza della lingua Inglese livello medio.
Capacità nell’uso delle Capacità elementare nell’utilizzazione delle tecnologie in uso nel
tecnologie Servizio di appartenenza. Necessità di aggiornamento.
Altro (partecipazione a
convegni e seminari,
pubblicazioni,
collaborazione a riviste,
ecc., ed ogni altra
informazione che il
dirigente ritiene di dover
pubblicare)
Corso di Perfezionamento in “Psichiatria dell’età evolutiva ad
orientamento psicodinamico” tenuto presso la Facoltà di
Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi di Roma “La
Sapienza” dal 19 febbraio al 24 novembre del 1987.
Corso di Perfezionamento in “Disturbi dell’Apprendimento in
età evolutiva” tenuto presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia
dell’Università degli Studi di Roma “La Sapienza” dal 20
gennaio al 24 giugno 1989.
Corso Teorico-Pratico di Neurologia Neonatale – Scuola
Medica Ospedaliera di Roma e della Regione Lazio con esame
finale e giudizio OTTIMO dal 31.01.1987 al 21.07.1987.
Corso Teorico-Pratico di Elettroencefalografia Clinica –
Scuola Medica Ospedaliera di Roma e della Regione Lazio
con esame finale e giudizio OTTIMO dal 21.01.1987 al
28.07.1987.
Corso Pratico Neurotraumatologia Infantile – Scuola Medica
Ospedaliera di Roma e della Regione Lazio con esame finale e
giudizio OTTIMO dal 18.12.1987 al 20.05.1988.
Corso Teorico-Pratico di Ginecologia Psicosomatica,
Psicoprofilassi Ostetrica, Elementi di sessuologia – Scuola
Medica Ospedaliera di Roma e della Regione Lazio con esame
finale e giudizio OTTIMO dal 14.01.1988 al 14.07.1988.
Partecipazione, in qualità di RELATORE, al Corso di
aggiornamento per i docenti, con particolare riferimento agli
insegnanti di sostegno, sul tema Dislessia e Disgrafia in età
scolare nei giorni 21.02.1990 e 21-03-1990 per un totale di
cinque ore presso la Direzione Didattica di Castelplanio
Stazione (AN).
Partecipazione, in qualità di CONDUTTORE del corso di
aggiornamento “L’Apprendimento: sedi psicologiche e
sviluppo nei bambini di 3 – 4 – 5 anni” nei giorni 14 giugno /
13 – 20 – 27 settembre e 4 ottobre 1990 per un totale di dieci
ore presso la sede della Direzione Didattica di Stato III
Circolo di Jesi (AN).
Partecipazione in qualità di CONDUTTORE del corso di
aggiornamento per insegnanti di scuola materna sul tema
“Modalità di osservazione dei bambini nelle libere attività
scolastiche” nei giorni 19 – 20 – 26 e 27 giugno 1991, 30
ottobre del 1991, 6 novembre 1991 e 4 dicembre 1991 per un
totale di ore 14 presso la sede della Direzione Didattica di
Stato III Circolo di Iesi (AN).
Partecipazione ai seminari di formazione psicodinamica tenuti
presso L’Istituto di Neuropsichiatria Infantile dell’Università
di Roma anno 1980-’81 teoria I e diagnosi, anno 1981-’82
teoria II e diagnosi, anno 1982-’83 teoria III, anno 1983 –’84
teoria IV.
Partecipazione al Corso di aggiornamento “I disturbi evolutivi
del linguaggio e disfasie” condotto dal Dr. Francesco Simeti
nei giorni 9 – 10 – 11 novembre 1989 a Falconara M.ma
(AN).
Partecipazione all’VIII Corso di aggiornamento “Attualità
Bio-Farmacologiche in Neuropsichiatria Infantile” svoltosi a
Urbino dal 31 maggio al 2 giugno 1990.
Partecipazione al Convegno su “La Formazione dei terapeuti
ad orientamento sistemico-relazionale nell’ambito pubblico e
nell’ambito privato” che si è tenuto presso l’Università degli
Studi di Urbino nei giorni 21-22-23 settembre 1990.
Partecipazione al corso di aggiornamento “La sindrome di
Down: aspetti riabilitativi, educativi e sociali” svoltosi a Jesi
(AN) USL 10 il 6-7-8 marzo 1991.
Partecipazione al corso di aggiornamento “La diagnosi
funzionale e tecnologie di intervento” svoltosi a Falconara
M.ma (AN) USL 9 il 7 e 8 – 29 e 29 maggio 1991.
Partecipazione al corso di aggiornamento “Progetto di
formazione modulare per l’insegnamento della competenza
sociale mediante l’I.C.P.S.” organizzato dalla USL 10 (AN)
per un numero complessivo di 16 ore il 3 – 17 – 18 maggio
1991 e il 9 – 10 – 12 13 settembre 1991.
Partecipazione al corso teorico-pratico di aggiornamento in
“Psicomotricità per l’età evolutiva” (SSN Regione Marche
USL 10) svoltosi a Jesi USL 10 (AN) dal 29 novembre al 1
dicembre 1991, 10 – 11 – 12 gennaio 1992, 24 – 25 – 26
gennaio 1992.
Partecipazione al corso sul Trattamento Rieducativo della
Paralisi Cerebrale Infantile tenutosi a Savona dal 22 al 26
marzo 1993.
Corso
di
perfezionamento
in
“Epidemiologia
e
programmazione degli interventi per i minori portatori di
handicap” tenuto presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia
dell’Università degli Studi di Roma “La Sapienza” dal 1
marzo 1993 al 9 giorno 1993.
Partecipazione al XVI Congresso Nazionale della Società
Italiana di Neuropsichiatria Infantile tenutosi a Brescia dal 21
al 24 settembre 1994, nel quale ha presentato quattro
Comunicazioni.
Partecipazione come Relatore alle giornate di studio su “La
Formazione Relazionale tra teoria e pratica: industria o
artigianato?” tenutasi a Urbino il 23 – 24 – 25 settembre 1994.
Partecipazione al XVIII Convegno di Neurologia dell’Età
Evolutiva svoltosi a Roma il 12 e 13 dicembre 1997.
Formazione personale PSICOANALITICA dal 1988 al 1994.
Qualifica di CONSULENTE FAMILIARE acquisita con
corso biennale ed esame finale c/o Centro Studi di Terapia
Familiare e Relazionale di Roma presso la sede di Falconara
M.ma (AN).
Qualifica di PSICOTERAPEUTA SISTEMICO acquisita con
corso quadriennale ed esame finale presso la sede di Falconara
M.ma (AN) con la seguente valutazione: colloquio OTTIMO;
relazione OTTIMO; didattica OTTIMO.
Socio Ordinario del Centro Studi di Terapia Familiare e
Relazionale in qualità di Psicoterapeuta Familiare e Sistemica
dal 13 luglio 1993.
Qualifica di Mediatore Familiare anni 1995 – 1997 con esame
finale e idoneità.
Coordinatrice del Nucleo Sperimentale per la Mediazione
Familiare presso l’Azienda USL RM H dal 20 febbraio 1997
al 31 agosto 1998.
Socia della Società Italiana di Mediazione Familiare dal 1998.
Iscrizione nell’elenco dei Medici legittimati all’esercizio
dell’attività psicoterapeutica dal 26.11.1991 a tutt’oggi.
Partecipazione all’International Workshop on “Zero to three”
tenuto presso il Centro Studi di Pisa nei giorni 29 e 30 gennaio
1999.
Partecipazione al Corso di formazione “La Diagnosi in
Neuropsichiatria Infantile” tenutosi presso la ASL RM C dal
novembre 1998 a febbraio 2000.
Partecipazione al 6° Corso Nazionale “Basic on Prechtl’s
method on Qualitative Assessment of General Movements” e
superamento dell’esame finale tenuto a Tirrenia (Pisa) dal 15
al 18 novembre 2000.
Partecipazione al Workshop: “Famiglie che si separano tra
norme, affetti, legami” tenutosi a Roma il 2 e 3 febbraio 2001.
Partecipazione al “15th GM trust International Advanced
Training Corse Prechtl’s method of Qualitative Assessment of
General Movements” tenutosi a Modena dal 19 al 22
settembre 2001 con esame finale e superamento dello stesso e
abilitazione all’uso del metodo nella pratica clinica.
Partecipazione al Corso sul Metodo Brazelton per la
valutazione del neonato e del lattante e la consulenza alla
famiglia tenutosi a Roma il 23 e 24 novembre 2000 dal Dr. G.
Rapisardi, direttore del Centro Brazelton di Firenze con
supervisione il 16 maggio 2001.
0
Partecipazione al Corso di Formazione presso la ASL RM B
“Pensiamo insieme ad un percorso di nascita. Un programma
di sostegno alla famiglia” a cadenza quindicinale dal 14
settembre 2001 al 24 maggio 2002.
Corso di formazione biennale “Gruppi preventivi, terapeutici,
riabilitativi per bambini adolescenti e genitori” presso la ASL
RM C da dicembre 2000 a novembre 2002.
Corso di aggiornamento Gestione per progetti presso la A.S.L.
RMB dal 8 al 15 ottobre 2002.
Partecipazione al 14° annual meeting “treatment of childhood
disabilities” tenutosi a Pisa dal 24 al 26 ottobre 2002
Convegno internazionale Differenze di genere e di
generazione nei gruppi, organizzato dalla A.S.L. RMC dal 24
al 26 gennaio 2003
Convegno Salute mentale e riabilitazione in età evolutiva:
livelli di integrazione e creazione di un sistema informativo.
Presentazione dei risultati di un’indagine sui servizi TSM e
REE del Lazio tenutosi a Roma il 7 aprile 2003
Partecipazione al XX Congresso Nazionale SINPIA
“Dall’intervento alla prevenzione” svoltosi a Roma dal 30
novembre al4 dicembre 2003
Corso aziendale RMB Introduzione alla statistica sanitaria
tenutosi a Roma dal 5 al 7 luglio 2004
Corso di formazione Disturbo da deficit di attenzione e
iperattività: epidemiologia, diagnosi e terapia, tenutosi a
Monte Porzio Catone (RM) dal24 al 25 settembre 2004
Corso aziendale “Epidemiologia: introduzione ai modelli
sperimentali” tenutosi a Roma presso la A.S.L. RMB dal 25 al
27 ottobre 2004
Corso aziendale presso la A.S.L:
RMC sulla
Psicofarmacologia in età evolutiva anno 2004
Corso ECM presso laASL RM B dal 23.3.2004 al 18.11.2004
“I disturbi dell’apprendimento e dello sviluppo”
Frequenza del SSD Follow up neonatale Ospedale San
Giovanni di Roma dal giugno 2004 al giugno 2006 per
formazione e aggiornamento sul follow up del neonato a
rischio
Convegno “la cura del neonato oggi: assistenza, care e
promozione dello sviluppo” tenutosi a Roma l’ 8 giugno 2005
Corso su Le sindromi depressive in età evolutiva tenutosi a
Roma il 16 e17 giugno 2005
Congresso Il danno cerebrale feto-neonatale tenutosi aRoma il
6 luglio 2005
Partecipazione al progetto formativo Neurologia neonatale,
follow up, riabilitazione precoce; svoltosi aRoma il 9 luglio
2005
Corso ECM presso la ASL RMB dal 28.1.2005 al 15.7.2005
“Modelli teorico clinici nel trattamento delle vittime di child
abuse"
Corso ECM Intervento di formazione alle abilità di
comunicazione e di counselling per professionisti dell’area
materno infantile” svoltosi a Roma dal 26 al 28 settembre
2005
Convegno internazionale: un bambino quasi perfetto.
Autostima e percezione del Sé nel disagio psicologico
dell’infanzia svoltosi a Roma il 14 ottobre 2005
Partecipazione all’organizzione e in qualità di relatore nella
prima giornata del progetto formativo Presto e insieme:
intervento precoce nei disturbi di sviluppo, organizzato dal IV
Distretto e dalla IV UOS TSMREE A.S.L. RMB il 26
novembre e 3 dicembre 2005
Convegno La relazione precoce genitori-bambino tenutosi a
Roma il 31 marzo e 1 aprile 2006
.
Corso di formazione su “L’analisi della domanda nel
percorso di valutazione diagnostica e di
presa in
carico dei bambini vittime di abusi tenutosi a Roma presso
l’ASL Roma B dal 22 marzo al 7 luglio 2006.
. Corso di formazione”Prevenzione e gestione del rischio
clinico” tenutosi a Roma presso la
ASL- RM B il 12 e 13 settembre e 17 ottobre 2006.
.
Convegno “Riabilitare i bambini con Paralisi Cerebrale,
tenutosi aRoma il 5 e 6 ottobre 2006.
. Convegno “L’intersoggettività nella famiglia.Dalla ricerca
alla clinica,tenutosi a Roma il 6 e
Il 7 ottobre 2006.
. Meeting “Disturbo da deficit di attenzione e iperattività:
epidemiologia,diagnosi e terapia
tenutosi a Roma il 13 ottobre 2006.
.
Convegno Nazionale AIPPI ZEROCINQUE- PRIMA
INFANZIA. Il metodo psicoanalitico ne
Gli interventi preventivi e terapeutici tenutosi a Roma il 27 e
28 ottobre 2006.
. Socia A.I.S.M.I.
-.Partecipazione al convegno Il danno cerebrale perinatale: dalla
patogenesi alla neuro protezione organizzato dalla Fondazione
Mariani a Lucca dal 14 al 16 marzo 2007
.-Partecipazione al simposio internazionale L’asfissia nel nato a
termine tenutosi aModena l’1 e il 2 ottobre 2007
-Partecipazione al convegno Il sangue del cordone
ombelicale:raccolta, conservazione e applicazioni cliniche,
tenutosi presso l’ASO_OIRM S.ANNA di Torino il 5 novembre
2007
-Partecipazione al IV EURAIBI International meeting tenutosi a
Siena dal 3 al 5 Aprile 2008
-Partecipazione al XIV Congresso SIN tenutosi a Torino dal 13 al
16 maggio 2008
-Partecipazione al Convegno Diagnosi e trattamento precoce.
Sistemi e protocolli di osservazione e trattamento dei disturbi del
linguaggio e della comunicazione tenutosi a Torino il 28 e 29
maggio 2008
-Partecipazione al Corso di formazione “L’assistenza
personalizzata allo sviluppo neurocomportamentale del neonato
in TIN tenutosi a Torino presso l’ASO-OIRM S.Anna il 14 e 15
ottobre 2008
-“L’osservazione delle reti familiari e autismo:quali prospettive
cliniche e di ricerca” presso il Dipartimento di Psicologia
Dinamica e Clinica dell’Università di Roma La Sapienza in
collaborazione con AISMI” il 4 febbraio 2010
V Convegno Internazionale AISMI”Intersoggettività e
regolazione emotiva nello sviluppo infantile a rischio” tenutosi
dal 20 al 22 maggio2010 a Napoli con partecipazione allo
Workshop “Intersoggettività e autismo nel primo anno di vita”
tenutosi il 21 maggio2010;
3° Convegno di Studi “Possibilità e criticità dei percorsi
riabilitativi e abilitativi in età scolare” tenutosi il 28 e 29 maggio
2010 presso l’Università degli Studi La Sapienza di Roma;
“Autism from research to policy” organizzato dall’Istituto
Superiore di Sanità a Roma l’11 e il12 ottobre2010
IV Seminario Nazionale ” Farmaci e Donne-salute e Medicina in
una prospettiva di genere “ il 20 gennaio 2011 Istituto Superiore
di Sanità Roma;
“I disturbi psichiatrici in età evolutiva: Pediatri e Neuropsichiatri
a confronto:Autismo e disturbi generalizzati dello sviluppo”
tenutosi presso l’Ospedale Pediatrico Bambin Gesù di Roma il 25
febbraio 2011;
“Bambini e Autismo: quale trattamento? Trattamenti, protocolli
terapeutici, sistemi di valutazione”
Sala protomoteca campidoglio Roma, 29marzo2011;
“Lo screening precoce dell’autismo. Incontro interdisciplinare:
pediatria di famiglia e neuropsichiatria infantile” tenutosi a
Milano il 2 aprile 2011;
“9 Corso di formazione in Psicologia dell’Emergenza” tenutosi il
7 e 8 aprile 2011 a Roma presso il Policlinico Militare di RM;
Corso di formazione “valutazione e gestione del rischio da stress
lavoro correlato” ASL RMC 9 maggio2011;
“ XXV Congresso Nazionale Sinpia “La Neuropsichiatria
dell’infanzia e dell’adolescenza: dalla ricerca alla clinica”
tenutosi a Pisa dall’11 al 14 maggio 2011;
“ Il Dipartimento Materno infantile nell’organizzazione
dell’Azienda Sanitaria Locale. Quali valori” tenutosi presso il
CTO ASL RMC il 26 maggio 2011;
“ Bambini e catastrofi naturali: quale salute mentale?” Ospedale
Pediatrico Bambin Gesù Roma 3 giugno 2011;
Corso di formazione in “Video Intervention therapy” sul tema: Il
continuum dei Disordini Autistici e la VIT tenutosi a Roma il
15-16.17-18 giugno 2011;
Corso di formazione “Supporto vitale di base ed uso del
defibrillatore semiautomatico(BLSD)” ASL RMC 10 novembre
2011;
Convegno “La donazione del sangue del cordone ombelicale:
informazione e sensibilizzazione” Roma 16 novembre2011;
III Corso di Psichiatria e Psicologia Militare e di Polizia
“Operatività e salute mentale: percorsi tra normalità e patologia”
organizzato dal Comando Logistico di Proiezione-Città Militare
della Cecchignola dal 14 al 16 dicembre 2011;
Corso di formazione sulla “violenza alle donne e professioni
d’aiuto. Il lavoro di rete e l’intervento nei diversi ambiti
professionali” organizzato dall’associazione SOLIDEA in
collaborazione con la ASLRMC e svoltosi dal 15 dicembre 2011
al 14 febbraio 2012.
-Corso sullaViolenza alle donne e professioni di aiuto.Il lavoro di
rete e l’intervento nei diversi ambiti professionali-tenutosi dal 15
dicembre 2011 al 14 febbraio 2012- ASL RMC
-Disturbi dello sviluppo e disprassia: segnali precoci di rischio,
interventi mirati nelle di
verse fasce di età -29 e 30 gennaio
2012- centro congressi IRCCS Fondazione S.Lucia Roma
-Autismi-24 febbraio 2012- Palazzo Valentini Roma
Urgenze in Neuropsichiatria- 25/05/2012- Ordine dei Medici di
Roma
-Emergenze Mediche nelle Malattie Rare- 13 giugno 2012Istituto Superiore di Sanità Roma
Psicopatologiadell’adolescente:prevenzione,diagnosi,trattamentodal14 settembre 2012 al 23 novembre 2012- ASL RMC
-Stress e Malattie Psicosomatiche: nuova cura integrata, diagnosi
e ricerca. La nuova frontiera della medicina e della psicologia.21/11/2012-Ospedale S.Spirito, Roma
-Convegno “Salute mentale in età evolutiva e Scuola. Verso una
legge regionale”tenutosi aRoma il 12 e 13 giugno 2013
-Convegno “Lo specialista e la medicina delle migrazioni” il 19 e
20 giugno 2013
2. PUBBLICAZIONI
Comunicazione al X Congresso Nazionale Società Italiana in
Neuropsichiatria Infantile dal titolo “Riflessioni circa l’
esperienza di gruppi terapeutici di bambini con rischio di
inibizione intellettiva” pubblicata sugli atti congressuali dal
titolo “Interventi Terapeutici in Neuropsichiatria Infantile”.
Pubblicazione sulla rivista Psichiatria dell’Infanzia e
dell’Adolescenza – volume 51 n. 3 giugno 1984 dell’articolo
“Ritmo psicobiologico dello stress nel neonato allattato al
seno”.
Pubblicazione sugli Abstracts del IV Congresso Internazionale
di Neurologia Infantile tenutosi a Jerusalem (Israele) dal 16 al
20 marzo 1986 della comunicazione su “Hipomelanosis of
Ito”: clinical and ultrastructural study”.
Pubblicazione sulla rivista Psichiatria dell’Infanzia e
dell’Adolescenza – volume 53 n. 2 marzo – aprile 1986
dell’articolo “Breve excursus nella letteratura psicoanalitica
sull’inibizione intellettiva”.
Pubblicazione sulla rivista Psichiatria dell’Infanzia e
dell’Adolescenza – volume 53 n. 2 marzo aprile 1986
dell’articolo “L’inibizione intellettiva precoce: una proposta di
intervento psichiatrico orientato psicodinamicamente”.
Pubblicazione sulla rivista Psichiatria dell’Infanzia e
dell’Adolescenza – voume 55 n.1 gennaio febbraio 1988
dell’articolo “L’inibizione intellettiva precoce: riflessioni sulla
base di una ricerca teorico-clinica”.
Pubblicazione sulla rivista “Il giornale nazionale di Medicina
e Chirurgia” supplemento al n. 5 maggio 1988 – volume VII
dell’articolo “Il bambino con instabilità psicomotoria: un
problema ancora aperto. Note di diagnosi e trattamento”.
Comunicazioni al Convegno internazionale “La difficoltà ad
apprendere” svoltosi a Torino nei giorni 3 e 4 giugno 1988:
1) Il rischio di inibizione intellettiva: un’esperienza di
ricerca seminariale.
2) Il rischio di inibizione intellettiva: delimitazione del
problema e criteri diagnostici.
3) Il rischio di inibizione intellettiva: i rapporti con la scuola.
Pubblicate sugli atti congressuali.
Comunicazioni al XVI Congresso Nazionale Società Italiana
di Neuropsichiatria Infantile tenutosi a Brescia dal 21 al 24
settembre 1994 pubblicate sugli atti del Convegno:
1) “Problematiche di attuazione della legge 104/92: i compiti
del Servizio di Neuropsichiatria Infantile della USL R 4
nell’integrazione scolastica dell’alunno portatore di
handicap”.
2) “Difficoltà scolastica e disagio familiare: esperienza di
interventi integrati tra il Servizio di Neuropsichiatria
Infantile della USL FR 4 e il Servizio Sociale del Comune
di Frosinone”.
3) “Tribunale per i minorenni e Servizio di Neuropsichiatria
Infantile: la consulenza della USL FR 4 in un caso di
affidamento familiare”.
4) “Ipotesi per un protocollo diagnostico semplificato nei
disturbi dell’apprendimento”.
Pubblicate sugli atti congressuali.
3. PRINCIPALI INCARICHI SVOLTI
. Attività di CTU per il Tribunale di Rieti dal 1985 al 1992
Attività presso la USL di Rieti 3 in qualità di Medico
Scolastico per 12 ore settimanali e per complessive ore 96 a
seguito di incarico provvisorio e temporaneo dal 01.10.1986 al
23.11.1986.
Servizio di Guardia Medica Attiva come titolare dal 1981 al
1988 nella provincia di Rieti
Attività in qualità di Medico Specialista sostituto nella branca
di Neuropsichiatria Infantile presso la USL RM 8 dal
04.06.1986 all’11.06.1986, dal 05.09.1986 al 13.09.1986, dal
09.02.1987 al 25.02.1987, dal 14.07.1987 al 05.08.1987 per
un totale di 256 ore.
Attività in qualità di Medico Specialista ambulatoriale titolare
di incarico nella branca di Neuropsichiatria Infantile per n° 6
ore settimanali dal 14.03.1988 al 31.08.1988 presso la USL di
Castel di Sangro (L’Aquila).
Attività in qualità di Medico Specialista ambulatoriale titolare
di incarico nella branca di Neuropsichiatria Infantile per n° 14
ore settimanali presso la USL n° 9 di Falconara Marittima
(AN) dal 01.09.1988 al 31.03.1992 e presso la USL n° 10 Iesi
per 20 ore settimanali.
Attività in qualità di Medico Specialista ambulatoriale titolare
di incarico nella branca di Neuropsichiatria Infantile presso la
USL di Frosinone dal 01.04.1992 al 31.05.1996.
Attività in qualità di Aiuto Corresponsabile Ospedaliero di
ruolo a tempo pieno del Servizio di Neuropsichiatria infantile
dell’ULSS n° 3 di Belluno dal 16.10.1992 al 31.05.1993.
Attività in qualità di Medico Specialista ambulatoriale titolare
di incarico nella branca di Neuropsichiatria Infantile presso
l’Azienda USL RM H per 35h settimanali dal 01.06.1996 al
31.08.1998.
Nomina quale Referente U.T.R. del Distretto H5 Velletri
Azienda USL RM H dal 24.04.1998 al 31.08.1998, dove ha
svolto anche incarico di Consulente presso il reparto di
Pediatria e Patologia Neonatale dell’Ospedale Civile dal 1-61996 e di coordinatrice del Nucleo Sperimentale di
Mediazione Familiare dal 20-2 1997.
Attività in qualità di Medico Specialista Ambulatoriale titolare
nella Branca di Neuropsichiatria Infantile presso l’Azienda
USL RM B per 29 ore settimanali dal 014.09.1998 al
31.12.1998 e per 389 ore settimanali dal 01.01.1999 al
31.12.2002.
Fly UP