...

Informazioni tariffe nido 2015-2016 per sito

by user

on
Category: Documents
4

views

Report

Comments

Transcript

Informazioni tariffe nido 2015-2016 per sito
Comune di Casalecchio di Reno
Via dei Mille, 9
40033 Casalecchio di Reno (BO)
Area Servizi Istituzionali e Welfare
Servizi educativi, scolastici e di integrazione sociale
INFORMATIVA RELATIVA ALLE RETTE DEI NIDI D'INFANZIA
PER L'ANNO EDUCATIVO 2015/2016
Con Delibera di Giunta n. 28 del 25.03.2015 sono state approvate le tariffe per il servizio di nido
d’infanzia per l’anno 2015 con decorrenza a partire dal mese di settembre.
Le tariffe avranno valore esclusivamente per l’anno 2015; a seguito del monitoraggio degli effetti del
nuovo ISEE in rapporto alle tariffe applicate, e al fine di mantenere gli equilibri di bilancio, è prevista la
possibilità di adeguare le tariffe dei servizi scolastici a partire da gennaio 2016 nel limite massimo del
5%.
Cogliamo inoltre l’occasione per darvi alcune informazioni in merito alle modalità di richiesta e
applicazione delle stesse.
Si ricorda che le tariffe assegnate, le agevolazioni e le riduzioni hanno valore per un solo anno
educativo.
Le tariffe, a partire dal mese di settembre 2015, verranno così calcolate:
RETTE NIDO TEMPO PIENO anno 2015 – da settembre 2015 - fascia di età MEDI e GRANDI
INTERVALLO DI ISEE
MODALITA' DI CALCOLO
DELLA RETTA PROGRESSIVA
INTERVALLO O RETTA
APPLICATA
€ 0,00 ≤ ISEE ≤ € 5.000,00
RETTA MINIMA DI € 82,40
MENSILI
€ 82,40
€ 5.000,00 ≤ ISEE ≤ € 33.500,00
€ 82,40 + 1,79% della parte di ISEE
eccedente i 5.000,00 euro
tra € 82,41 ed € 592,55
RETTA MASSIMA AGEVOLATA
DI € 592,55 MENSILI
€ 592,55
RETTA MASSIMA DI € 639,00
MENSILI
€ 639,00
ISEE SUPERIORE A € 33.500,00 –
ISEE NON PRESENTATA RESIDENTI NEGLI ALTRI
COMUNI DELL’UNIONE (Monte
San Pietro, Sasso Marconi,
Valsamoggia e Zola Predosa)
NON RESIDENTI NEI COMUNI
DELL’UNIONE
Esempio: la famiglia presenta un I.S.E.E. di € 24.000; la tariffa mensile verrà così calcolata:
(24.000 – 5.000 = 19.000) (19.000 x 1,79:100 = 340,10 + 82,40 euro = 422,50 (tariffa da erogare
mensilmente per tutto l’anno educativo).
tel. 051 598 280 – fax 051 598 211 – [email protected]
RETTE NIDO PART TIME anno 2015 – da settembre 2015
INTERVALLO DI ISEE
MODALITA' DI CALCOLO
DELLA RETTA PROGRESSIVA
INTERVALLO O RETTA
APPLICATA
€ 0,00 ≤ ISEE ≤ € 5.000,00
RETTA MINIMA DI € 66,00
MENSILI
€66,00
€ 5.000,00 ≤ ISEE ≤ € 33.500,00
€ 66,00 + 1,43% della parte di ISEE
eccedente i 5.000,00 euro
tra € 66,01 ed € 473,55
RETTA MASSIMA AGEVOLATA
DI € 473,55 MENSILI
€ 473,55
RETTA MASSIMA DI € 511,00
MENSILI
€ 511,00
ISEE SUPERIORE A € 33.500,00 –
ISEE NON PRESENTATA RESIDENTI NEGLI ALTRI
COMUNI DELL’UNIONE (Monte
San Pietro, Sasso Marconi,
Valsamoggia e Zola Predosa)
NON RESIDENTI NEI COMUNI
DELL’UNIONE
La modalità di calcolo della retta part-time è uguale all’esempio sopra riportato.
Per quanto riguarda i bambini della fascia di età “piccoli” la tariffa è maggiorata del 4% rispetto al tempo
pieno della fasce di età “medi” e “grandi”.
RETTE NIDO TEMPO PIENO anno 2015 – da settembre 2015 - fascia di età PICCOLI
INTERVALLO DI ISEE
MODALITA' DI CALCOLO DELLA
RETTA PROGRESSIVA
INTERVALLO O RETTA
APPLICATA
€ 0,00 ≤ ISEE ≤ € 5.000,00
RETTA MINIMA DI € 85,70 MENSILI
€ 85,70
€ 5.000,00 ≤ ISEE ≤ € 33.500,00
€ 82,40 + 1,79% della parte di ISEE
eccedente i 5.000,00 euro + 4% del
risultato ottenuto
tra € 85,71 ed € 616,25
RETTA MASSIMA AGEVOLATA DI €
616,25 MENSILI
€ 616,25
RETTA MASSIMA DI € 664,10 MENSILI
€ 664,10
ISEE SUPERIORE A € 33.500,00 –
ISEE NON PRESENTATA RESIDENTI NEGLI ALTRI
COMUNI DELL’UNIONE (Monte
San Pietro, Sasso Marconi,
Valsamoggia e Zola Predosa)
NON RESIDENTI NEI COMUNI
DELL’UNIONE
Il calcolo è il medesimo dell’esempio riportato sopra a cui va sommato un ulteriore 4% del risultato
ottenuto.
Sono state inoltre previste le seguenti riduzioni:
RIDUZIONI FISSE MENSILI
gennaio
aprile
settembre
dicembre
20%
20%
20%
25%
tel. 051 598 280 – fax 051 598 211 – [email protected]
RIDUZIONI A COMPENSAZIONE DI ASSENZE NELL'ANNO
percentuale di assenze nell'anno
riduzione sull’ importo del mese di giugno
minimo 10%
10%
minimo 20%
20%
minimo 30%
30%
minimo 40%
40%
minimo 50%
50%
minimo 60%
60%
RIDUZIONI PRIMO MESE DI FREQUENZA (per i nuovi iscritti)
data di ammissione
riduzione importo del mese
prima del 10
dal 11 al 20
dopo il 21
RIDUZIONE INDIVIDUALE PER GRAVE DISABILITA’ (solo residenti)
bambini certificati ai sensi dell' art 3 comma
3 della L. 104/92
25%
40%
70%
50 % sulla tariffa di competenza
RIDUZIONI INDIVIDUALI PLURIUTENZA (solo residenti)
figli iscritti al nido e altri figli iscritti alla
mensa scolastica
2 o più figli iscritti al nido
10% per ciascun iscritto
20% per ciascun iscritto
ORARIO PROLUNGATO NIDI A TEMPO PIENO
Il servizio di orario posticipato dalle ore 16,30 alle ore 18,00 prevede la frequenza riservata ai bambini
che hanno compiuto i 12 mesi di età. Il servizio non è presente nel nido Meridiana. Il servizio è a
pagamento.
Presso i NIDI a gestione diretta Comunale (Zebri, Vighi e Don Fornasini) il servizio è gestito dalla
Polisportiva G. Masi; per richiedere informazioni e per le iscrizioni rivolgersi a partire dal 7 settembre
2015 alla Segreteria in via Bixio n. 12 Casalecchio di Reno telefono 051 571352 – orari di apertura dal
lunedì al venerdì dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 16.00 alle 19.00. Il servizio è suddiviso in due periodi di
frequenza: settembre/gennaio e febbraio/giugno; per il secondo periodo febbraio/giugno il servizio verrà
attivato in ciascun nido solo in presenza di almeno 10 bambini iscritti.
Presso i NIDI convenzionati Pippi Calzelunghe e Balenido il servizio è gestito direttamente dalla
Cooperativa e suddiviso in due periodi di frequenza: settembre/gennaio e febbraio/giugno. La tariffa per
ciascun periodo è pari a € 211,00.
La tariffa non è rimborsabile in caso di mancata frequenza; per rinunce presentate dopo l’inizio dell’anno
educativo dovrà esser corrisposta comunque la tariffa del periodo in corso.
Per informazioni e iscrizioni al tale servizio rivolgersi presso lo sportello comunale Semplice nei seguenti
giorni e orari:
Lunedì, Martedì, Mercoledì e Venerdì dalle 8,00 alle 14,00 - Giovedì dalle 8,00 alle 19,00 - Sabato dalle
9,00 alle 12,00 (il primo venerdì di ogni mese lo sportello comunale Semplice chiude alle ore 12.00.
Verificare gli orari di apertura dello sportello nel mese di agosto).
Alla domanda devono essere allegate le Certificazioni e/o Autocertificazioni da parte di entrambi i genitori
attestanti l’orario lavorativo.
La domanda dovrà essere presentata entro il 31 agosto 2015; dopo tale data il servizio verrà concesso
solo in caso di disponibilità di posti.
Presso il NIDO F.Centro il servizio è affidato al gestore: tutte le informazioni relative al servizio
unitamente alla modulistica per l’iscrizione saranno fornite dalla Cooperativa Dolce.
FREQUENZA A DOMANDA NEL MESE DI LUGLIO
Tariffa settimanale proporzionale alle settimane richieste, con applicazione della fascia I.S.E.E./retta di
competenza.
tel. 051 598 280 – fax 051 598 211 – [email protected]
Orario prolungato (solo per i nidi Balenido e Pippi Calzelunghe): tariffa settimanale per ciascuna
settimana di iscrizione: € 17,50.
FREQUENZA A DOMANDA NEI PERIODI EXTRA CALENDARIO SCOLASTICO
Importo base giornaliero:
Tempo pieno € 17,50 Part-time € 12,40
La tariffa potrà essere applicata anche per periodi unitari predeterminati, e non sarà rimborsabile in caso di
mancata frequenza.
Orario prolungato: tariffa settimanale per ciascuna settimana di iscrizione: € 17,50
RICHIESTA ORARIO ANTICIPATO 7.30/8.30 (servizio a richiesta)
Il servizio di orario anticipato dalle ore 7,30 alle ore 8,30, presente in tutti i nidi comunali e convenzionati,
è gratuito.
Il servizio deve essere richiesto ciascun anno educativo. Alla domanda devono essere allegate le
Certificazioni e/o Autocertificazioni da parte di entrambi i genitori attestanti l’orario lavorativo.
È possibile presentare domanda entro il 31 agosto 2015 presso lo sportello comunale Semplice nei
giorni e orari sotto indicati; dopo tale data il servizio verrà concesso solo in caso di disponibilità di posti.
Presso il NIDO F.Centro il servizio è affidato al gestore: tutte le informazioni relative al
servizio unitamente alla modulistica per l’iscrizione saranno fornite dalla Cooperativa Dolce.
MODALITA’ DI RICHIESTA E APPLICAZIONE DELLE AGEVOLAZIONI TARIFFARIE
La domanda per le riduzioni individuali (pluriutenza e per grave disabilità) sono indipendenti dall’I.S.E.E.
e non cumulabili fra loro e vanno richieste ogni anno educativo.
Per chi non avesse allegato la dichiarazione ISEE al modulo di domanda per richiedere
l’agevolazione tariffaria per l’anno educativo 2015/2016 potrà richiederla entro il 30 settembre 2015
presso lo sportello comunale Semplice nei seguenti giorni e orari (il primo venerdì di ogni mese lo
sportello comunale Semplice chiude alle ore 12.00. Verificare gli orari di apertura nel mese di agosto):
Lunedì, martedì mercoledì e venerdì
dalle 8.00 alle 14.00
Giovedì
dalle 8.00 alle 19.00
Sabato
dalle 9.00 alle 12.00
I moduli di domanda saranno inoltre disponibili sul sito Internet del Comune
www.comune.casalecchio.bo.it.
Domande presentate entro il termine stabilito:
- devono essere corredate di I.S.E.E. predisposto secondo la nuova normativa in vigore dal 01.01.2015;
- l’agevolazione sarà applicata dal primo mese dell’anno scolastico.
Domande presentate dopo il termine stabilito:
- devono essere corredate di I.S.E.E. in corso di validità e predisposto secondo la nuova normativa in
vigore dal 01.01.2015;
- l’agevolazione decorrerà dal mese di presentazione della domanda;
- le domande si accolgono fino al termine del mese di aprile di ogni anno scolastico.
La dichiarazione I.S.E.E. (Indicatore della Situazione Economica Equivalente) è una dichiarazione relativa
alla situazione economica e patrimoniale del nucleo familiare da rendere mediante la compilazione di un
apposito modulo ministeriale da cui viene rilasciata un’attestazione riportante il valore I.S.E.E. calcolato.
Il DPCM n. 159 del 3 dicembre 2013 ha apportato importanti variazioni in merito alla dichiarazione
I.S.E.E. entrate in vigore dal 01.01.2015. Il Servizio sta attualmente valutando le modifiche apportate al
fine di utilizzare al meglio questo strumento.
Solo a seguito di intervenute modifiche del nucleo familiare conseguenti a separazione legale, a perdita
del coniuge o nascita di figli, i genitori possono presentare una nuova dichiarazione I.S.E.E. ai fini del
ricalcolo della tariffa assegnata, che sarà applicata dal mese successivo a quello di presentazione.
Ai sensi dell’art. 9 del DPCM n. 159/2013 è possibile, qualora negli ultimi 18 mesi si sia presentata una
delle seguenti variazioni lavorative, per almeno un componente del nucleo familiare, che comportino una
variazione della situazione reddituale di almeno il 25%, presentare l’”ISEE corrente” fini della
determinazione della tariffa che avrà validità fino al 31 gennaio 2016. Dopo tale data l'“ISEE corrente”
tel. 051 598 280 – fax 051 598 211 – [email protected]
dovrà essere ripresentato sulla base di una nuova dichiarazione ISEE e avrà valore fino al temine dell’anno
educativo-scolastico. Diversamente si applicherà la tariffa sulla base dell'ISEE:
a) lavoratore dipendente a tempo indeterminato per cui sia intervenuta una risoluzione del rapporto di
lavoro o una sospensione dell'attività lavorativa o una riduzione della stessa;
b) lavoratori dipendenti a tempo determinato ovvero impiegati con tipologie contrattuali flessibili,
che risultino non occupati alla data di presentazione della DSU, e che possano dimostrare di essere
stati occupati nelle forme di cui alla presente lettera per almeno 120 giorni nei dodici mesi precedenti
la conclusione dell'ultimo rapporto di lavoro;
c) lavoratori autonomi, non occupati alla data di presentazione della DSU, che abbiano cessato la
propria attività, dopo aver svolto l'attività medesima in via continuativa per almeno dodici mesi.
Ai sensi della vigente legislazione e degli atti comunali in materia lo scrivente servizio procederà, anche
successivamente all’applicazione delle agevolazioni, alle verifiche delle dichiarazioni rese; qualora nei
controlli emergano abusi o false dichiarazioni, fatta salva l'attivazione delle necessarie procedure di
Legge, adotterà ogni misura utile a sospendere e/o revocare ed eventualmente recuperare i benefici
concessi.
Sarà inviato avviso scritto solo in caso di irregolarità della domanda entro 60 giorni dalla presentazione
della stessa; in caso contrario la richiesta verrà accolta d’ufficio.
Nella domanda è necessario dichiarare il valore I.S.E.E. (o allegare l’attestazione).
Le riduzioni pluriutenza e per i bambini disabili sono indipendenti dall’I.S.E.E.
Le tariffe assegnate, le agevolazioni e le riduzioni hanno valore per un solo anno educativo.
Agli utenti che non presentano domande di agevolazione sarà attribuita d’ufficio la tariffa massima.
Le tariffe avranno valore esclusivamente per l’anno 2015; a seguito del monitoraggio degli effetti del
nuovo ISEE in rapporto alle tariffe applicate, e al fine di mantenere gli equilibri di bilancio, è prevista la
possibilità di adeguare le tariffe dei servizi scolastici a partire da gennaio 2016 nel limite massimo del
5%.
ALTRE INFORMAZIONI SULLE TARIFFE
Per gli utenti non residenti nei comuni dell’Unione (Casalecchio di Reno, Monte San Pietro, Sasso
Marconi, Valsamoggia e Zola Predosa) si applica sempre la tariffa massima non agevolata prevista, con
esclusione quindi delle tariffe agevolate in base all’I.S.E.E. e delle riduzioni individuali (pluriutenza e per
bambini disabili).
Per gli utenti residenti negli altri comuni dell’Unione (Monte San Pietro, Sasso Marconi, Valsamoggia e
Zola Predosa) si applicano sempre la tariffa massima agevolata e le riduzioni individuali (pluriutenza e per
bambini disabili), con esclusione quindi delle sole tariffe agevolate in base all’I.S.E.E..
I bambini devono essere residenti in tali Comuni con almeno un genitore; sono sempre equiparati ai
residenti i bambini in affido familiare o preadottivo e bambini affidati ai Servizi Sociali territoriali.
In caso di rinuncia al nido, questa deve essere comunicata per iscritto al competente servizio comunale.
Per la rinuncia prima dell’inizio dell’anno educativo non sarà richiesta la corresponsione di nessuna retta;
dopo l’inizio dell’anno educativo cessa la corresponsione della retta dal mese successivo a quello di
comunicazione.
Non sono accolte rinunce con decorrenza dal mese di giugno.
L’obbligo alla corresponsione delle tariffe è a carico dei genitori in solido, anche affidatari, o del legale
rappresentante del minore.
In caso di morosità per le quote dovute per i servizi, si procede nei confronti degli utenti mediante
iscrizione a ruolo, ai sensi della legislazione vigente in materia e del Regolamento comunale di contabilità.
Per l’accesso e per la frequenza al nido e agli altri servizi per l’infanzia le famiglie dovranno essere in
regola con i pagamenti dei servizi scolastici ed educativi di competenza comunale.
Casalecchio di Reno, lì 3 settembre 2015
tel. 051 598 280 – fax 051 598 211 – [email protected]
Fly UP