...

cv spera - Università per Stranieri di Siena

by user

on
Category: Documents
6

views

Report

Comments

Transcript

cv spera - Università per Stranieri di Siena
Curriculum vitae Italiano
Lucinda Spera si è formata scientificamente presso l'Università degli Studi di Roma La Sapienza, dove ha
conseguito la laurea (relatore Pino Fasano)e il dottorato (tutor Alberto Asor Rosa). Dal 2004 insegna
Letteratura Italiana presso l’Università per Stranieri di Siena e Analisi e uso didattico dei testi presso la
Scuola di specializzazione in didattica dell’italiano come lingua straniera. Ha tenuto seminari presso le
Università di Poitiers, Paris Ouest Nanterre–La Défense e Jagellonica di Cracovia. Collabora con La
Sapienza e con la Scuola Normale Superiore di Pisa relativamente ad alcuni progetti di ambito cinquesecentesco e novecentesco. Nei suoi studi si è prevalentemente occupata della produzione italiana del XVII
secolo, con incursioni nella narrativa dell’Ottocento (Verga) e del Novecento (Calvino). Ha inoltre
pubblicato interventi riguardanti la Didattica della letteratura e gli Studi di genere. Ha collaborato con
l'Istituto dell'Enciclopedia Italiana Treccani e con la Letteratura italiana Einaudi. È componente dei seguenti
Collegi di dottorato: Linguistica storica, linguistica educativa e italianistica. L'Italiano, le altre lingue e
culture (Università per Stranieri di Siena); Scienze documentarie, filologiche, linguistiche e letterarie
(Università degli Studi di Roma La Sapienza), per i quali ha tenuto conferenze e seminari. Consigliera della
Rettrice per le Pari Opportunità, ha promosso iniziative relative agli Studi di genere. Collabora con la rivista
di filosofia politica «InSchibboleth»; è nel Comitato di redazione del «Bollettino di Italianistica», nel
Comitato scientifico di «Italica Wratislaviensia» e di «Romanica Cracoviensia»; è nel Consiglio scientifico
del CRIlet (Centro Ricerche Informatica e Letteratura) della Sapienza. Dal 2012 dirige la collana Parole
diverse (Pacini Editore – Pisa). Dal 2013 è Responsabile del corso di Laurea Magistrale in Competenze
testuali per l'editoria l'insegnamento e la promozione turistica.
Linee di ricerca
- Una prima macro-area di ricerca riguarda l’ambito secentesco, in particolare alcune zone di significativo
sperimentalismo che si è inteso indagare attraverso il privilegiamento della categoria di tipologia, meno
restrittiva e più flessibile rispetto a quella di genere, faticosamente adattabile al polimorfismo e
all’eteronomia delle opere barocche. Particolare attenzione è stata riservata al romanzo e alla novella del
Seicento, al genere biografico, al rapporto tra accademie ed editoria. È stato inoltre oggetto di riflessione e di
ricerca il rapporto tra il Barocco e il ‘moderno’. - Una seconda direzione complessiva di ricerca ha riguardato
la produzione Otto-novecentesca e la messa a fuoco di problematiche teorico-letterarie sollevate dalla
moderna riflessione sui generi. Rientrano in quest’area di indagine alcuni studi sulla forma-romanzo, gli
esordi letterari di Verga, la produzione di Calvino, le sue riflessioni sulla letteratura e sul ruolo dell’elemento
descrittivo e memoriale, infine i più recenti sviluppi teorici del genere narrativo, inclusa la letteratura della
migrazione. - Un ulteriore ambito di ricerca ha riguardato la didattica della letteratura italiana, in particolar
modo il suo utilizzo nell'insegnamento dell'italiano agli stranieri. - Dal 2005 un indirizzo di ricerca riguarda
gli studi di genere e le sue implicazioni nell'ambito degli studi storico-letterari.
Progetti
RESPONSABILE di Progetto presso l’Università per Stranieri di Siena: -Donne di lettere e lettere di donne:
scrittrici e intellettuali nell'Italia del Seicento (2012-2014) -La fabbrica del consenso: dediche e biografie nel
secolo XVII (2010-2011) -Alle origini del moderno: pubblico e immaginario nel Seicento italiano (20082009). PARTECIPAZIONE a progetti di ricerca Università per Stranieri di Siena - Non uno di meno.
Progetto finanziato dal MIUR - Univ. per Stranieri di Siena (2004-2006) - Le parole della piazza, la piazza
delle parole, progettazione della Mostra per l’VIII Settimana della lingua e cultura italiana nel mondo,
MIUR-MAE- Università per Stranieri di Siena (2008) Scuola Normale Superiore di Pisa - Centri di cultura
italiani e scambi del sapere nell’Europa dell’età barocca (2012-2013) - Le raccolte di testi in età barocca:
tipologia e storia (2009-2012) - Forme e finalità del racconto biografico nell'età barocca (2007-2009) Forme e occasioni dell'encomio del Seicento (2005-2007) Università Jagellonica di Cracovia - La diffusione
della letteratura italiana in Polonia e la didattica della letteratura (2007-2013) Università degli Studi di Roma
La Sapienza - La narrativa italiana contemporanea e le scritture giovanili (2005-2006) - La narrativa italiana
degli anni Novanta (2004-2005) - La prosa narrativa del Seicento (1997-2000)
Pubblicazioni principali
SPERA LUCINDA (2014) Due biografie per il principe degli Incogniti. Edizione e commento della Vita
di Giovan Francesco Loredano di Gaudenzio Brunacci (1662) e di Antonio Lupis (1663), BOLOGNA , I
libri di Emil, pag. 1 161
SPERA LUCINDA (2013) Calvino e gli dei della città in BOLLETTINO DI ITALIANISTICA, Vol.X,
pag. 245 259
SPERA LUCINDA (2013) Il testo letterario nella didattica della lingua italiana a
stranieri in Formazione e pratiche didattiche in italiano L2, Perugia , OL3, pag. 87 98
L. Spera, M. Zancan, A.A. Zucconi,C. Cazalé, C. Franco, A. Petricone, S. Machetti, L. Salvati,
M.C.Storini, M.S.Bruttini (2013)Percorsi d’altro genere. Per una riflessione sui canoni storico-letterari,
PISA , PACINI EDITORE SPA
SPERA LUCINDA (2011) «Specolando nelle tenebre»: su alcune lettere galileiane dall’esilio di
Arcetri in BOLLETTINO DI ITALIANISTICA, Vol.2, pag. 131 151
SPERA LUCINDA (2011) Calvino e il «dolore della memoria» in Idee di tempo. Studi tra lingua,
letteratura e didattica, PERUGIA , Guerra Edizioni, pag. 39 48
SPERA LUCINDA (2011) L’uso didattico del testo letterario in Insegnare italiano a stranieri, Firenze ,
Le Monnier, pag. 374 380
SPERA LUCINDA (2011) Giovan Francesco Loredano e la fabbrica del consenso in Forme e Occasioni
dell'Encomio tra Cinquecento e Seicento. Formes et occasions de la louange entre XVIe et XVIIe siècle,
LUCCA , Maria Pacini Fazzi editore, pag. 259 281 Il volume si inserisce nell'ambito della collaborazione
tra la Scuola Normale Superiore di Pisa e l'Université Paris 3-Sorbonne Nouvelle
SPERA LUCINDA (2011) Una sfida secentesca: la legittimazione del romanzo attraverso la
storia in Storie inglesi. L'Inghilterra vista dall'Italia tra storia e romanzo (XVII sec.), PISA , Edizioni
della Normale, pag. 97 113 recensione diSimone Testa in “Modern Language Review”, 107, 0ctober
2012, 4, pp. 1271-1272
SPERA LUCINDA (2010) Gli spazi della memoria nelle Città invisibili di Italo Calvino in Idee di
spazio. Università per Stranieri di Siena, pag. 133 145
B.GARZELLI and A. GIANNOTTI and SPERA LUCINDA and A. VILLARINI (a cura di) (2010) Idee
di spazio. Atti del convegno, Dipartimento di Scienze dei Linguaggi e delle culture, Università per
Stranieri di Siena, 4-5 novembre 2008, PERUGIA , Guerra Edizioni
SPERA LUCINDA (2009) «Un poema imperfetto, mostruoso e pessimo»:spunti di riflessione teorica sul
romanzo italiano del Seicento in BOLLETTINO DI ITALIANISTICA, Vol.VI, pag. 168 177 recensione di
Alessandro Cangiano in LA RASSEGNA DELLA LETTERATURA ITALIANA, Anno 2011 - N.2, pag.
557-558
SPERA LUCINDA (2008) Verso il moderno. Pubblico e immaginario nel Seicento italiano, ROMA ,
Carocci Editore, pag. 1 214
SPERA LUCINDA (2007) Girolamo Brusoni storico e narratore in Narrazione e storia tra Italia e
Spagna nel Seicento, Trento , Editrice Università degli Studi di Trento, pag. 367 391 recensione di
Quinto Marini in «La Rassegna della letteratura italiana», (2009), 1, pp. 248-255
SPERA LUCINDA (2006) Le reti testuali dell'Alceo in STUDI SECENTESCHI, Vol.XLVII, pag. 105
136
SPERA LUCINDA (2006) Il romanzo: 'una storia millenaria', 'una geografia
planetaria' in BOLLETTINO DI ITALIANISTICA, Vol.1, pag. 131 142
SPERA LUCINDA (2004) Un manoscritto veronese del Seicento: Origine e Progressi dell'Accademia
Filarmonica in STUDI SECENTESCHI, Vol.MMIV, pag. 255 324 recensione di Girolamo de Miranda in
LA RASSEGNA DELLA LETTERATURA ITALIANA, Anno 2005 - N.1, pag. 253-254
SPERA LUCINDA (2002) Su alcuni 'Discorsi sopra la Poetica d'Aristotele' di Francesco
Pona in STUDI SECENTESCHI, Vol.MMII, pag. 217 238 recensione di Clizia Carminati in LA
RASSEGNA DELLA LETTERATURA ITALIANA, Anno 2003 - N.1, pag. 305-306
SPERA LUCINDA (a cura di) (2001) La novella barocca. Con un repertorio bibliografico, NAPOLI ,
Liguori Editore, pag. 1 422
SPERA LUCINDA (2000) Il romanzo italiano del tardo Seicento, FIRENZE , La Nuova Italia, pag. XII
223
Fly UP