...

Pensioni: chi riuscirà ad averla con oltre 40 anni di contributi?

by user

on
Category: Documents
4

views

Report

Comments

Transcript

Pensioni: chi riuscirà ad averla con oltre 40 anni di contributi?
Italia
sera
NUAL
COSTRUZIONI s.r.l.
Via dei Pini,14
00171 Roma
e-mail: [email protected]
Allʼinterno inserto “Aste giudiziarie”
Q u o t i d i a n o
d ’ I n f o r m a z i o n e
Pensioni: chi riuscirà a d ave rla
c o n o lt re 40 an n i d i c o nt ri b ut i?
cell.
339.3097124
Anno XV - n. 149 - Sped. in A.P. art. 1 c. 1 L. 46/04, DCB Roma • venerdì 2 luglio 2010 - San Ottone • € 0,50 - www.italiasera.it
Un emendamento della Manovra innalza l’età pensionabile: dal 2016 adeguamento triennale
E’ un incubo: per andare
in pensione, dal 2016, non
basteranno più i 40 anni
di contributi. È quanto
prevede l'emendamento
del relatore alla manovra,
Antonio Azzollini (Pdl),
che fra l'altro innalza l'età
pensionabile delle statali.
Slitta quindi di un anno,
dal primo gennaio 2015 al
gennaio
2016,
primo
l'adeguamento triennale
dei requisiti anagrafici per
l'accesso al pensionamento all'aumento dell'aspettativa di vita, previsto
dalla manovra estiva del
2009. In pratica, a partire
dal 2016, tutti i requisiti di
pensionamento saranno
aggiornati ogni tre anni in
base alla variazione della
speranza di vita calcolata
dall'Istat.
Intercettazioni/ Ieri giornalisti in piazza contro il Ddl
I giornalisti scendono in piazza in tutta Italia
contro il ddl intercettazioni a difesa della libertà di stampa. Cuore della protesta organizzata
dalla Federazione nazionale della stampa (Fnsi)
è Roma dove, dalle 17 alle 22, sul palco di piazza Navona si sono alternati giornalisti e personaggi della cultura e dello spettacolo. Ha presentato Tiziana Ferrario (Tg1) e l’attrice Ottavia
Piccolo ha letto i testi di due voci simbolo della
stampa libera: Ilaria Alpi e Anna Politkovskaja.
“La manifestazione - afferma il sindacato dei
giornalisti - servirà a spiegare perché viene contestato il disegno di legge Alfano e bollato come ‘legge
bavaglio’. In segno di solidarietà ai giornalisti il
presidente dell’Anm Luca Palamara ha espresso “Sostegno alla manifestazione indetta contro la
riforma” sottolineando come anche i magistrati
hanno “Ripetutamente denunciato i gravissimi
rischi per la sicurezza dei cittadini e la libertà d’informazione “, ha scritto Palamara.
Tariffe, rincari
davvero salati
Sarà una “stangata” da 886 euro
all’anno a famiglia. E’ questo per
Adusbef e Federconsumatori il
conto che si troveranno a pagare
gli italiani aggiornato alla luce
delle ricadute della manovra economica in corso di approvazione.
Su tutte le assicurazioni con un
aumento medio del costo pari a
159 euro. Seguono gli aumenti per
la tariffe aeroportuali che peseranno mediamente per 65 euro a
cui si aggiungeranno i 60 euro stimati in seguito all’aumento delle
tariffe autostradali ed i 75 euro
l’anno dai pedaggi. E ancora: 90
euro per l’aumento del gas, 119
per quelle dell'acqua, 38 euro per
quella sui rifiuti. I servizi bancari costeranno, inoltre, circa 30
euro in più...
Il Comune al Governo: urgono soldi
Vertice in Campidoglio di tutti i big di partito
Il sindaco Alemanno e la Manovra: “A Roma servono 50 mln di euro in più”
Ospedale Umberto I:
Ieri altri due centauri
deceduti sulle strade: un dissesto finanziario
Laurentina e Colombo per il polo universitario
Due morti in altrettanti incidenti stradali a
Roma. Il primo incidente mortale sulla via
Laurentina, all’altezza del chilometro 16, intorno
alle 8.30. Nello scontro sono rimaste coinvolte
un’auto e una moto, a perdere la vita il motociclista 32enne e residente ad Aprilia. Il secondo
sulla Colombo, dove un uomo ha perso il controllo della moto finendo fuori strada sulla corsia
laterale, all’altezza di viale di Villa Plinio in
direzione Ostia. L’uomo, un agente della guardia
di finanza di 31 anni, è morto sul colpo.
Torvajanica: Pio, il bagnino più ‘vecchio’ d’Europa, stamattina
vogherà col pattino fino ad Ostia. Un 91enne dai ‘mille spiriti’
Percorrere in pattino circa 21 km in meno di 2 ore e 35 minuti, partendo da
Torvajanica per arrivare fino al Borghetto dei Pescatori. È la nuova impresa di Pio
Schiano Moriello, a 91 anni il bagnino più vecchio d’Europa. Un uomo dai mille
record Pio, fu il primo bambino nato ad Ostia nel 1919. “Mio padre Giuseppe - racconta - stava lavorando nella sua capanna sulla spiaggia, dove ora c’è lo stabilimento della Vecchia Pineta e accanto c’era mia madre incinta. Le doglie l’hanno
colta quando non c’era più tempo per tornare a casa. É stato necessario far venire
la levatrice al capanno”. La sua carriera è cominciata su quella stessa spiaggia: in
più di mezzo secolo ha salvato centinai di bagnanti e vanta ancora un primato,
quello di un solo morto in 60 anni di carriera, cominciata ufficialmente a sedici
anni dopo aver preso il diploma a Genova. I rischi seri però Pio li ha corsi durante la guerra. Si è imbarcato nei sommergibili, come sergente nostromo. Nel ‘42,
con altri 67 uomini di equipaggio, riaffiorati col Turbo a prendere aria e ricaricare le batterie al largo di Samos, i ricognitori li hanno individuati e silurati. Su 68
sono sopravvissuti in quattro. Pio ha nuotato per nove ore fino ad approdare su
un’ isoletta: “ É stata la gara più lunga della mia vita”, racconta. Oggi alle 8, sul
pattino costruito con le sue stesse mani: dopo l’arrivo al Borghetto dei Pescatori,
ci sarà il gemellaggio con la comunità dei Romagnoli di Ostia Antica. Grande!
Buffon capitano,
ok agli oriundi:
ecco Prandelli
NUAL
COSTRUZIONI s.r.l.
Via dei Pini,14
00171 Roma
e-mail: [email protected]
cell.
339.3097124
T r ans e coca bipar ti san: st avo lta
è t o c c a to a u n c o n s i g l i e re Pd l
Sono stato svegliato intorno alle 6 dalle urla di un uomo
affacciato dal balcone al primo piano del palazzo di
fronte che gridava disperato: ‘Aiuto, aiuto mi hanno incastrato’. Ha svegliato tutto il vicinato”. A parlare è Michele,
studente, che abita al palazzo di via Manio Torquato in
zona Appio dove il consigliere provinciale Pier Paolo
Zaccai, è stato soccorso. “Indagavo sui trans e perciò mi
hanno incastrato - farneticava il consigliere - poi quattro o
cinque trans hanno preso pc e altri oggetti e sono scappati
prima dell’arrivo della polizia”. Il consigliere è stato ricoverato in ospedale in stato confusionale all’alba. L’uomo si
trovava in un’abitazione in zona San Giovanni per un
festino a base di cocaina e a cui stavano partecipando
alcuni transessuali. Fonti sanitarie del Grassi hanno poi
riferito che non sono stati fatti i test tossicologici perché
non è stato dato il consenso previsto in questi casi.“Il Pdl
ha sospeso Zaccai: chiediamo alla Magistratura di fare chiarezza. Si tratta comunque di un bruttissimo episodio che ricorda, purtroppo, quello che ha coinvolto l’ex presidente della
Regione Lazio Marrazzo”, ha spiegato Alemanno.
Il sindacato di Polizia Consap denuncia
lo sperpero di 50 mln da parte dell’Interno
Lo scandalo dei sovrintendenti di Polizia, questa la denuncia
della Confederazione Sindacale Autonoma di Polizia, che ha
promosso un ricorso che continua a raccogliere adesioni da
tutta Italia. In sostanza il Ministero dell’Interno si è reso
artefice di un pataracchio, che costerà ai cittadini quasi cinquanta milioni di euro fra concorsi e costi di trasferta, e tutto
questo in un periodo in cui l’esigenza primaria è contenere le
spese. Una vicenda grottesca che si trascina da tempo fra concorsi con risposte sbagliate, miniquiz correttivi e tutto quanto
la burocrazia sa mettere in campo per spendere soldi senza
ottenere risultati. In sintesi il nostro Paese è carente di Vice
Sovrintendenti della Polizia di Stato di circa 4500 unità che
diverranno 8000 a fine anno a causa delle quiescenze, in servizio in tutto il territorio ci sono quasi 1500 operatori circa
risultati idonei per essere avviati al corso; colleghi e colleghe
che hanno anzianità di servizio fino a dieci anni, in quanto
tali perfettamente in grado di raccogliere denunce e dare assistenza al cittadino nei vari posti di polizia, eppure il Viminale
preferisce indire concorsi e spendere cinquanta milioni per
favorire lo stillicidio degli avviamenti al corso di formazione.
Fly UP