...

L`essenza della perfezione

by user

on
Category: Documents
9

views

Report

Comments

Transcript

L`essenza della perfezione
L’essenza della perfezione
L’essenza della perfezione
«Perfezione ed eleganza, rapidità e precisione: un sistema chirurgico
globale per la chirurgia oftalmica avanzata. Ogni funzione è ecce­zio­nale, le opzioni di comando sono straordinariamente pratiche e
ogni strumento applicato all’occhio del paziente reagisce al minimo
movimento del pedale, come se fosse l’estensione della mano
del chirurgo. La tecnologia innovativa opera con perfezione, fin
nel minimo dettaglio. Concepito, sviluppato e realizzato da Oertli®,
ideatore di piattaforme chirurgiche straordinarie.»
5
HDC Control
HDC Control
Filosofia e obiettivo
Abbiamo desunto tali principi dall’osservazione del corpo
umano, che con i suoi movimenti di precisione risponde sen­­
za alcun ritardo e in modo estremamente mirato ai comandi
del cervello. Il cervello, a sua volta, raccoglie le informazioni
del corpo attraverso perfezionati organi di senso: vista, udito,
tatto.
Analogamente, l’HDC Control nel sistema OS4 ha il compito
di fondere perfettamente il sistema OS4 con i movimenti di
precisione del chirurgo. Grazie all’HDC Control, il sistema OS4
assieme ai suoi strumenti rappresenta l’estensione della mano
del chirurgo e ne esegue i comandi e le intuizioni con la stessa
perfezione della sua mano, con la massima risoluzione, in
modo dinamico, senza ritardi, direttamente.
Concetto e attuazione
L’HDC Control sta per «High Definition Dynamic Direct Con­
trol», ossia controllo diretto dinamico ad alta definizione, e
include tutti gli elementi del sistema OS4: l’unità di controllo e
comando con i suoi processori, i programmi software, i circuiti
logici, gli azionamenti, le pompe, le valvole e il raffinato
sistema di fluidica. Nell’HDC Control sono integrati anche i
microstrumenti con la loro ergonomia, il pedale e il pannello
di comando e visualizzazione sensibile allo sfioramento. HDC
è una filosofia di concezione che innalza indiscutibilmente il
sistema OS4 ad una classe di perfezione a se stante.
7
OS4 Valori interni
Valori interni HDC
Elettronica HDC
L’elettronica può essere paragonata ai muscoli del sistema OS4,
da quelli più sottili a quelli più forti e dinamici! L’elettronica di
comando e potenza HDC assicura un’attivazione controllata
degli strumenti alla minima o immediata applicazione di forza:
taglio, aspirazione, fluidificazione, coagulazione, movi­men­ta­
zione, fissaggio, rilascio, pressurizzazione ...
Software HDC
Il software con i suoi processori e archivi di memoria estre­
ma­mente performanti rappresenta il «supercervello» del sis­
tema OS4 e assicura che le corrette informazioni e i corretti
comandi percorrano in qualsiasi momento e nell’ordine di
frazioni di secondo i funicoli nervosi della macchina, dal pe­­
dale alla punta dello strumento. Tale processo non subisce
ritardi, esattamente come accade nel corpo umano, perché il
software HDC definisce sempre le giuste priorità ed è con­fi­gu­
rato per il multitasking.
9
Comando HDC
Facilità d’uso HDC
Ecco come lavorare diventa un piacere!
Tutte le operazioni con il sistema OS4 sono chiare e facili da
eseguire. È la filosofia HDC a monte che lo consente e che
rende tutti i comandi confortevoli e sicuri. Lo si può percepire
già dalla preparazione dell’intervento. Tutti gli attacchi sono
accessibili dalla parte frontale e posti ad una comoda al­tez­
za di utilizzo. La cassetta si inserisce automaticamente nell’
ap­­parecchio con delicatezza, aspetto ideale per manovre di
comando dall’area sterile. Il sobrio touchscreen da 15 pollici
da lontano guida l’occhio fino alla funzione di interesse, senza
distorsioni visive. Il tavolo portastrumenti opzionale (80 x 35 cm)
può essere fissato in qualsiasi posizione desiderata. In caso di
non utilizzo, il tavolo può essere facilmente e rapidamente
chiuso di lato. Il cambio tra gli interventi è estremamente ra­­
pido. Il sistema OS4 aumenta notevolmente le prestazioni in sala
operatoria. Questa efficienza consente un risparmio sui costi.
Stimmungsbild
mit Schwerpunkt
Touch Screen
11
Comando HDC
Interfaccia utente
HDC
Con HDC il DirectAccess® ora possiede funzioni estremamente
potenziate! L’interfaccia utente grafica è facile e intuitiva da
utilizzare, poiché è proprio qui che ha origine la sicurezza d’uso:
presenza immediata dell’immagine, possibilità di intervento
intuitivo, esecuzione diretta e rapidissima della funzione. La
filosofia HDC bandisce qualsiasi tipo di confusione dovuta a
indicazioni superflue o ritardi legati alla guida tramite menu.
13
Fluidica HDC
Fluidica HDC –
grande progresso
Proprio nella fluidica HDC si cela il massimo progresso rag­gi­un­
to nella tecnica chirurgica. La tecnologia di pompaggio è il
cuore della fluidica e combina un’autentica pompa venturi
ad un’autentica pompa peristaltica, fon­dendo i loro specifici
vantaggi nella modalità SPEEP®: flusso e vuoto controllati; velo­
cità e precisione! Con impostazioni di massima risoluzione, il
flusso e il vuoto diventano uno strumento dina­mico a con­
trollo diretto, per una chirurgia incredibilmente precisa: nel
segmento anteriore con easyPhaco®, nel segmento posteriore
con CaliburnTM e Continuous Flow-Cutter.
Infusione a gravità o pressione di gas – con il sistema OS4 si
può scegliere. Il gas mantiene costante la pressione di infusione
al valore preselezionato effettuando immediati adattamenti
senza movimenti dell’asta e consente un ampio intervallo
di valori pressori. Questa soluzione è ideale soprattutto per
interventi vitreoretinici.
«Valvole intelligenti»
Un piccolo dettaglio della
filosofia HDC, rappresentativo
delle innumerevoli finezze
del sistema OS4: le valvole
si aprono e si chiudono con
estrema sensibilità in base
alla situazione, evitando
fluttuazioni di pressione
e movimenti di liquidi
indesiderati. L’insieme di
minimi dettagli consente di
raggiungere uno stato di
stabilità e immobilità oculari
insuperabili nell’occhio.
15
Pedale HDC
Pedale HDC
Perfezionato, diretto e multifunzionale
Può essere quasi paragonato ad una caviglia e svolge tutte
le funzioni del piede senza mai stancarsi: in tutte le direzioni,
avanti, indietro, su, giù, a sinistra e a destra. È inoltre una sorta
di plancia di comando, una centralina che è il chirurgo stesso
a comandare.
I comandi vengono trasmessi senza fili. Il pedale trova quindi
sempre una posizione ottimale a terra. Le batterie hanno
un’autonomia sufficiente per più giornate di lavoro in sala
operatoria.
17
Chirurgia della cataratta
HDC e Hexadisq®
Delicato ed efficiente: ecco come si presenta HDC con
Hexadisq®. Regolandosi in base al minimo movimento del
pedale, l’energia ad ultrasuoni fa scomparire delicatamente
i frammenti del nucleo aspirati in modo mirato nella punta
easyPhaco, garantendo la massima stabilità della camera. La
deviazione della punta viene controllata, regolata e ottimizzata
10.000 volte al secondo.
Anche la straordinaria ergonomia di Hexadisq® contribuisce
in maniera determinante al concetto HDC. Lo strumento,
mi­­­­rabilmente bilanciato nella forma e nel peso, diventa im­­
percettibilmente parte stessa della mano e viene guidato
dai movimenti di precisione e dalla sensibilità del chirurgo.
Nemmeno un robot potrebbe fare un lavoro così preciso!
easyPhaco® è un prodotto sviluppato dal reparto R&S Oertli® con la
collaborazione scientifica del Prof. Rupert Menapace di Vienna.
19
Chirurgia della cataratta
easyPhaco®
Superiorità con easyPhaco®
Con questa tecnologia siete all’avanguardia! Non importa che
si tratti di chirurgia sub2 mm o di incisione di 3 mm, di nucleo
più duro o di sostituzione del cristallino a scopo refrattivo: con
la tecnologia easyPhaco® la chirurgia della cataratta è così
rapida, sicura e silenziosa che nessun’altra procedura riesce
ad eguagliarla. Dove sta la differenza? Fluidica ON! Il flusso
massimo e il vuoto assicurano una costante stabilità della
camera, tutto preme verso e all’interno della punta. I tempi
di faco si accorciano e, quindi, l’intero intervento diventa più
rapido, più sicuro e meno invasivo.
easyTip® CO-MICS, concepita per incisioni di 1,6 - 1,8 mm
Chirurgia sub2 mm esente da astigmatismo indotto, senza com­pro­
messi per efficienza e stabilità della camera. Lavorate con un vuoto di
350 mmHg e un flusso di 30 ml.
easyTip® 2.2 mm ,concepita per incisioni di 2,2 - 2,4 mm
Impostate il vuoto su 650 mmHg e il flusso su 60 ml e potrete spe­­ri­­­
mentare la massima stabilità possibile della camera e un’emul­si­fic­ a­
zione efficiente.
easyTip® 2.8 mm, concepita per incisioni di 2,8 - 3,2 mm
Impostate al massimo il vuoto e il flusso e non preoccupatevi del­
l’altezza del flacone. Potrete emulsificare nuclei di qualsiasi durezza
senza problemi e senza pericolo di intasamento.
21
Chirurgia della cataratta
HDC nella tecnica
bipolare
HDC consente di ottenere un’erogazione dell’energia HF
es­­tre­­­­­mamente preciso e direttamente controllato, ottimale
per applicazioni collaudate della tecnica bipolare, dalla mi­­­
cro­­­­e­mo­s­tasi sulla retina alla dissezione tissutale nella cap­
su­­
lo­­
tomia e nella chirurgia del glaucoma. Le punte dalla
geo­metria per­­fezionata e la scelta dei materiali fanno della
dia­termia bipolare un autentico strumento di precisione.
Capsulotomia HF: sicurezza nei casi complessi. La capsulotomia
HF scioglie il sacco capsulare senza dover intervenire con pinze
o aghi, ma semplicemente facendo scivolare deli­ca­tamente
lo strumento sul tessuto, perfino sotto l’iride. Per questo
motivo la capsulotomia HF è stata impiegata con successo
fin dal 1991 in innumerevoli casi complessi. Non solo per
la correzione sicura in caso di fuga della ressi, ma anche in
maniera programmata in caso di
• riflesso del fondo mancante
• cataratta ipermatura, traumatica e intumescente
• pupilla piccola
• fimosi di ressi
• cataratta giovanile
23
Chirurgia del glaucoma
HDC nella chirurgia
del glaucoma
Tecnica HFDS® ab interno MIGS
La tecnica HDFS, ossia High Frequency Deep Sclerotomy, è
un metodo ab interno che consente un accesso diretto tra
la camera anteriore e il canale di Schlemm fino alla sclera,
eludendo la resistenza del trabecolato. La punta per glau­
co­ma abee® viene inserita attraverso una paracentesi di
1,2 mm e realizza nell’angolo della camera sei piccole tasche
sclerotomie.
• Ideale in combinazione con l’intervento di cataratta
• Intervento di brevissima durata
• Nessuna formazione di vescicole
• Nessuna cicatrice sulla cornea
• Nessuna migrazione di fibroblasti verso la sclerotomia
• Ripetibilità dell’intervento
50
45
40
mmHg
35
30
25
20
15
10
5
0
1 2 3 4 7 1 3 6 9 1215182124273033363942454851545760636816972
Pre-op. | Giorni
®
Punta per glaucoma abee
| Mesi
Eccellenti risultati a lungo termine (72 mesi) ad avvenuta esecuzione
dell’HFDS®
Bojan Pajic: Long-term Results of a Novel Minimally Invasive HighFrequency Deep Sclerotomy Ab Interno Surgical Procedure for
Glaucoma, European Ophthalmic Review, Volume 6, Issue 1, Spring
2012, ISSN 1756-1795
25
Chirurgia vitreoretinica
HDC e vitrectomia
Continuous Flow
Grazie al cutter Twinac a doppio azionamento pneumatico,
Oertli® ha imposto già da anni lo standard della massima
forza di taglio e ha inaugurato l’era del taglio ad alta velocità
senza trazione. Ora, la filosofia HDC porta un vantaggio in
più! Il concetto di taglio «Continuous Flow» consente di
raggiungere un flusso continuo e un porzionamento ottimale
dell’asportazione del corpo vitreo. Grazie alla modalità
SPEEP®, sia minime velocità di flusso che repentine procedure
di asportazione del corpo vitreo, col sicuro controllo del vuoto
diventano il vostro nuovo strumento di incredibile efficacia.
Ascoltare il corpo vitreo!
Il corpo vitreo è già stato
aspirato oppure è solo la
presenza di liquido sull’aper­
tura del Continuous FlowCutter? Il sistema di sensori
ad alta risoluzione e il con­trollo
della fluidica del sistema OS4
rilevano imme­diatamente la
situazione e informano il
chirurgo con un segnale
acustico. Un grande ausilio
nella chirurgia di precisione.
Continuous Flow-Cutter a doppio azionamento pneumatico, 23G
Asportazione del corpo vitreo
– Continuous Flow-Cutter: flusso continuo senza fluttuazioni
percepibili. In ogni ciclo il corpo vitreo viene asportato due volte.
– Standard Cutter: in ogni ciclo il flusso viene interrotto. In ogni
ciclo il corpo vitreo viene asportato una sola volta.
27
Chirurgia vitreoretinica
HDC per una migliore
visualizzazione
Vera e propria integrazione laser
Interruttore a chiave, uscita laser e arresto d’emergenza sono
collocati in posizione perfettamente ergonomica accanto agli
altri attacchi. Attivando la funzione laser, il pedale del sistema
OS4 diventa immediatamente un pedale laser senza alcuna
manipolazione. Le impostazioni, gli indicatori e i comandi
sono integrati nell’interfaccia grafica DirectAccess®. L’endolaser si inserisce quindi in maniera ottimale nello svolgimento
dell’intervento.
HDC consente di personalizzare l’illuminazione in senso vero
e proprio, adattandola alla situazione chirurgica, ai coloranti
impiegati e al modo in cui è abituato a vedere il chirurgo.
Il giallo o il blu vengono mischiati in base alle preferenze
per­­sonali, l’intensità aumentata o diminuita. Queste im­pos­
ta­
zioni personalizzate possono essere memorizzate come
combinazioni preselezionate e possono essere richiamate im­­
mediatamente per eseguire vari tipi di manovre, senza cam­
bi­are filtro.
Endo-laser – raggio d’azione illimitato
Inseribile ed estraibile in modo sicuro e controllabile con una
minima pressione del dito in qualsiasi direzione: grazie alla
filosofia HDC le novità non mancano neppure qui. La mobilità
della punta dell’endo-laser consente l’accesso fino alle aree
periferiche e l’applicazione di una serie completa di punti laser
mediante il movimento estremamente preciso delle punte
delle dita.
Sonda laser controllabile, 25G
Afferrare, trattenere, rimuovere
La modalità SPEEP® conferisce agli strumenti I/A e al Continuous Flow-Cutter autentiche caratteristiche di precisione! Strutture
e particelle possono essere aspirate in maniera assolutamente controllata, trattenute e, in questo stato, opportunamente mosse
e manipolate. Basta un movi­mento del pedale e scompaiono con sicurezza nello strumento. Durante questa operazione il vuoto
rimane sempre sotto sicuro controllo e la forza di aspirazione risponde senza alcun ritardo al comando del pedale.
Funzionalità
Il sistema OS4 è disponibile in tre varianti di apparecchi con le seguenti funzionalità:
Funzione
Segmento
Segmento Segmento
anteriore
anteriore e anteriore e posteriore
posteriore con laser
Faco
✓
✓
✓
I/A
✓
✓
✓
Dia/Caps/HFDS Glau*
✓
✓
✓
Vitrectomia anteriore
✓
✓
✓
Vitrectomia posteriore
–
✓
✓
Iniezione / Estrazione
–
✓
✓
Endo faco
–
✓
✓
Laser
––✓
Infusione attiva (GFI)
✓
✓
✓
Sostituzione del liquido e del gas
–
✓
✓
LED luce
–
✓
✓
LED+ luce
–
✓
✓
* La funzione HFDS Glau è facoltativa.
29
Composizione del modulo
Composizione del modulo
Sistema fluidica
• Pompa peristaltica
• Pompa venturi
• Modalità SPEEP®
• Infusione a gravità, motorizzazione elettrica asta per I/V
• Infusione attiva (GFI)
• Sistema di tubazioni con sensore pressione chiuso integrato
• Auto Venting
• Reflusso limitabile
• Funzione pre-op., autotest e reset
Comando
• Pannello di comando con schermo in vetro one touch da
15 pollici
• Pedale multifunzione wireless doppio lineare
• Memorizzazione di impostazioni per 50 medici
• Segnali acustici
• DirectAccess® per la massima facilità d’uso
Pedale
• Senza fili
• Comando laser integrato
• Assegnazione specifica ad un utente
• Lineare o lineare doppio
• 18 funzioni
• Funzione reflusso
Segmento anteriore
• 3 memorie di programma con DirectAccess®
• Faco ad ultrasuoni con Autotuning
• Manipolo Hexadisq® con 6 dischi piezoelettrici
• Modalità lineare, PULSE, BURST e CMP
• Tecniche easyPhaco®, CO-MICS e MICS
• Faco lineare doppia
Funzione I/A
• 3 memorie di programma con DirectAccess®
• Irrigazione continua
Vitrectomia segmento anteriore
• 3 memorie di programma con DirectAccess®
• Cutter a ghigliottina ad azionamento pneumatico
20G, 23G, 25G
• Lineare da 10 a 5.000 tagli/min
• Taglio singolo
• Irrigazione/aspirazione/taglio
• Irrigazione/taglio/aspirazione
Segmento posteriore
Vitrectomia
• 3 memorie di programma con DirectAccess®
• Cutter a ghigliottina ad azionamento pneumatico 20G, 23G, 25G
• Continuous Flow-Cutter ad azionamento pneumatico 20G, 23G, 25G
• Lineare o progressiva, da 10 a 10.000 tagli/min
• Taglio singolo
• Endo faco
Illuminazione endo
• Sorgente luminosa Goodlight® LED
• Sorgente luminosa Goodlight® LED Plus con colori regolabili
• Due uscite luce indipendenti
• Illuminazione panorama senza abbagliamento
• Uscita senza filtri
Aria
• Sostituzione liquido/aria
• Commutazione liquido/aria tramite pedale
• Attivazione tramite pannello o pedale
• Comando a pressione costante con serbatoio di compensazione
• 3 memorie di programma con DirectAccess®
• Funzione allarme
• Pompa elettrica
Visco
•Iniezione
• Estrazione
• Comando pedale lineare
Endo-laser
• Endo-laser verde 532 nm
• Comando laser senza pedale extra
• Potenza laser controllabile tramite pedale
• Classe laser: raggio pilota 3R, raggio operativo 4
Funzione HF
•Capsulotomie
• Chirurgia del glaucoma HFDS ab interno MIGS
• Coattazione della congiuntiva
•Macrodiatermia
•Endodiatermia
31
HDC Control
HDC Control
«HDC Control crea il collegamento perfetto fra il sistema OS4
e i movimenti di precisione propri del corso umano. In tal
modo, il sistema OS4 con i suoi strumenti diventa l’estensione
della mano del chirurgo e ne esegue i comandi e le intuizioni
con la stessa perfezione, con la massima risoluzione, in modo
dinamico, senza ritardi, direttamente.»
Disclaimer
I dati contenuti in questa pubblicazione corrispondono alla situazione al momento della stampa. In ogni momento e senza preavviso possono
essere apportate modifiche nel quadro dello sviluppo tecnico o del miglioramento della sicurezza. I dati validi sono quelli contenuti nell’offerta
o nella documentazione di consegna.
Oertli Instrumente AG
CH-9442 Berneck
Fax +41 (0)71 747 42 90
Svizzera
Telefono +41 (0)71 747 42 00
www.oertli-instruments.com
[email protected]
Ecknauer+Schoch ASW BD1039.IT 2015.07
www.oertli-os4.com
Fly UP