...

Il bagno turco: guida completa prima dell`acquisto

by user

on
Category: Documents
2355

views

Report

Comments

Transcript

Il bagno turco: guida completa prima dell`acquisto
Il bagno turco:
guida completa
prima dell’acquisto
Il bagno turco: guida completa prima dell’acquisto
1
Cos’è il bagno turco pag. 3
2 Quali sono i benefici del bagno turco
pag. 4
3
Come si fa il bagno turco
pag. 5
4
Come scegliere un bagno turco
pag. 7
5
Dove installare un bagno turco
pag. 9
6
Come realizzare un bagno turco
pag. 10
7
Come pulire un bagno turco
pag. 11
2
Il bagno turco: guida completa prima dell’acquisto
1 Cos’è il bagno turco
Il bagno a vapore, comunemente chiamato “bagno turco”, appartiene alla stessa antichissima tradizione
dei bagni purificatori da cui discende anche la sauna.
Quando in un ambiente il contenuto di vapore è superiore alla quantità d’acqua presente nell’epidermide,
si forma sulla pelle uno strato di umidità che apporta calore al corpo.
L’azione contemporanea del vapore e del calore controllato aiuta la circolazione sanguigna linfatica
sciogliendo le tossine e favorendone l’espulsione.
3
Il bagno turco: guida completa prima dell’acquisto
2
Quali sono i benefici del bagno turco
Il bagno di vapore, per le sue proprietà tonificanti e rilassanti si rivela una delle migliori terapie per
combattere lo stress e la tensione a cui siamo sottoposti quotidianamente; è inoltre un piacevole
mezzo per migliorare il proprio aspetto fisico e ricercare una maggiore efficienza.
La dilatazione dei pori provocata dal calore, facilita la
penetrazione del vapore e permette all’epidermide di
eliminare le impurità acquistando luminosità,
elasticità e morbidezza.
Praticabile a tutte le età
è un ottimo regolatore della pressione
ed un indispensabile
strumento terapeutico e preventivo
per i disturbi alle vie respiratorie.
4
Il bagno turco: guida completa prima dell’acquisto
3
Come si fa il bagno turco
Per godere al meglio del proprio hammam, prima di entrare, di bere acqua o tisane.
Aggiungere gli effetti benefici dell’aromaterapia e cromoterapia insieme con l’effetto calmante della
musicoterapia per creare una vera salutare tonificante esperienza nel vapore.
Aromaterapia
L’aromaterapia è stato riconosciuta per secoli come avente effetti curativi.
Gli oli essenziali utilizzati nell’hammam possono aiutare a svegliare, rinfrescare, stimolare, rilassare il
corpo e la mente.
Cromoterapia
Come l’acqua e il calore, la luce è una forza vitale fondamentale e può migliorare e riequilibrare il vostro
stato fisico e mentale.
Ogni colore può avere effetti sullo stato d’animo ed è opportuno goderne per diversi minuti al fine di
trarne beneficio:
Rosso - Vitalità
Giallo - Risveglio delle proprie potenzialità e della propria consapevolezza
Verde - Aiuta a stare al passo con i ritmi della vita
Blu - Aiuta nella comunicazione e a condividere le tue esperienze
Acquamarina - Completa le tue sensazioni di tempo, luogo e spazio.
Musicoterapia
I monaci buddisti e gli yogi indiani hanno una lunga tradizione di canti per indurre un’alterazione dello
stato fisico e mentale. il ritmo della musica influisce infatti su processi fisiologici come il battito cardiaco
e la respirazione e stimola il rilascio di endorfine, gli analgesici naturali del nostro corpo.
5
Il bagno turco: guida completa prima dell’acquisto
Primo passaggio:
Entrare nell’hammam.
Stendere un asciugamano di cotone e sedersi
o sdraiarsi sulle panche.
Rilassarsi e ascoltare il proprio respiro, e
inalare gli effluvi benefici delle essenze.
Il periodo di permanenza nell’hammam si
misura in minuti (10/15) ma ogni persona
deve ascoltare il proprio corpo e fermarsi fino
a quando desidera uscire.
Fare l’hammam non è prova di resistenza ma
un piacevole momento di relax.
Uscire lentamente, raffreddarsi, facendo
una doccia fredda o tiepida e stendersi per
qualche minuto di relax.
Eventuale secondo passaggio nell’hammam.
Infine uscire, farsi una doccia e rilassarsi per
qualche minuto.
6
Il bagno turco: guida completa prima dell’acquisto
4
Come scegliere un bagno turco
Chi desidera provare il piacere del bagno turco è spinto dal sogno, dal desiderio di provare senso di
benessere, e dall’attenzione alla salute del proprio corpo e della propria mente.
È molto importante capire che tipo di tecnologia c’è dietro la produzione del vapore, considerando che
l’erogazione di questo deve mantenere qualità e igiene nel tempo.
I plus della ricerca, dell’esperienza e della conoscenza Effegibi sono valori importanti, che garantiscono
i 3 elementi basilari per un hammam di qualità: raggiungimento della temperatura e quantità di vapore
prodotto, gestione del calcare e controllo del consumo energetico.
Questi aspetti sono fondamentali.
7
Il bagno turco: guida completa prima dell’acquisto
Innovazione tecnologica
I requisiti fondamentali
Temperatura e quantità del vapore
Un perfetto bagno turco si ottiene quando il vapore caldo è in grado di garantire il raggiungimento
di una temperatura superiore ai 40 gradi. Il raggiungimento di questa temperatura è fondamentale e
dipende da vari fattori, primo tra i quali la quantità di Kg/h (unità di misura della produzione di vapore)
prodotti dal generatore. I generatori Effegibi rispondono perfettamente a tale requisito. L’adeguata
quantità di vapore prodotto abbinata ad una corretta coibentazione del vano sono gli elementi cardine
del buon funzionamento del vostro bagno turco. Sui prodotti Effegibi la temperatura è programmabile
in una scala che va dai 42 ai 48 gradi, la sapiente gestione del vapore, frutto di anni di ricerca, ottimizza
l’omogeneità della temperatura all’interno del bagno turco.
Calcare
La produzione di vapore genera la formazione di calcare. Il calcare, in
ogni elettrodomestico, rappresenta solitamente una minaccia di durata
nel tempo e perdita di efficienza. La tecnologia esclusiva Effegibi,
unica al mondo, consente di evitare filtri meccanici sul generatore e
manutenzioni frequenti. Attraverso tecnologie “intelligenti”, la caldaia
(rigorosamente in acciaio Inox) che contiene l’acqua viene caricata e
scaricata con acqua fredda e pulita ad ogni utilizzo. Al termine del
bagno turco, premuto il tasto off, i generatori Effegibi iniziano un’attività
autonoma definita Lavaggio Automatico. In questo modo si rallentano
e riducono drasticamente la formazione e il deposito di residui di calcio.
La manutenzione si riduce al minimo e statisticamente la necessità
di intervento è da considerare rara fino alla possibilità di non essere
necessaria nel tempo nell’ambito di utilizzo domestico.
Se i generatori sono utilizzati per giorni interi senza interruzioni (ambito
pubblico) automaticamente l’acqua della caldaia viene rinnovata per
garantire igiene e durata, allo spegnimento riparte la procedura di
lavaggio. Tutto questo avviene grazie alla gestione elettronica di serie
su tutti generatori Effegibi, voi dovrete pensare solo a rilassarvi e godere
dei tonificanti benefici della pratica del bagno turco.
Gestione ottimizzata dei picchi di consumo energetico
Ogni Generatore di Vapore Effegibi è dotato, di serie, di funzione Energy Saver. In pratica la potenza
massima del generatore viene sfruttata per portare in ebollizione l’acqua e raggiungere la temperatura
impostata. In esercizio l’assorbimento viene ridotto alla metà o anche a un terzo (a seconda del
modello di prodotto) per garantire la continuità della produzione senza picchi massimi di consumo
alternati a spegnimento delle resistenze. Il risultato sarà una migliore gestione dei picchi di consumo di
energia e un costante getto di vapore. Anche questa funzione, esclusiva dei prodotti Effegibi, è gestita
autonomamente dall’impianto: a voi solo il compito di accendere, impostare la temperatura desiderata
e spegnere al termine del vostro momento di relax.
8
Il bagno turco: guida completa prima dell’acquisto
5 Dove installare un bagno turco
Nel tuo bagno
Nella tua Spa
9
Il bagno turco: guida completa prima dell’acquisto
6
Come realizzare un bagno turco
Nel tuo bagno
1.
Inserendo un hammam/doccia già realizzato
Uniche predisposizioni: carico/scarico acqua, ed allacciamenti elettrici.
2.
Realizzando un hammam su misura nella tua doccia
Uniche predisposizioni: carico/scarico acqua, ed allacciamenti elettrici.
10
Il bagno turco: guida completa prima dell’acquisto
7
Come pulire un bagno turco
La pulizia del bagno turco è molto semplice, come la pulizia di una normale doccia.
Pulite la struttura del generatore con un panno morbido utilizzando prodotti non abrasivi, non usare mai
getti d’acqua diretta sull’apparecchiatura.
11
Il bagno turco: guida completa prima dell’acquisto
Affidati
all’Esperienza
alla Tecnologia
alla Qualità
al Design
Contattaci
per aiutarti a fare la scelta giusta
www.effegibi.it
[email protected]
12
Fly UP