...

Citazioni • La probabilità che una certa persona sia stupida è

by user

on
Category: Documents
7

views

Report

Comments

Transcript

Citazioni • La probabilità che una certa persona sia stupida è
Citazioni
•
La probabilità che una certa persona sia stupida è indipendente da qualsiasi altra
caratteristica della stessa persona. (Carlo M. Cipolla)
•
Tutto il processo economico è quindi un problema di scelte: scelte da parte dei consumatori
e scelte da parte dei produttori. In ultima analisi le scelte si impongono perché le risorse
sono limitate rispetto ai desideri. (Carlo M. Cipolla)
•
Una persona stupida è una persona che causa un danno ad un'altra persona o gruppo di
persone senza nel contempo realizzare alcun vantaggio per sé od addirittura subendo una
perdita. (Carlo M. Cipolla)
•
La libertà è il diritto di fare ciò che le leggi permettono. (Charles De Montesquieu)
•
La libertà consiste nell’essere padrone della propria vita e nel fare poco conto delle
ricchezze. (Platone)
•
La libertà è un dovere prima che un diritto. (Oriana Fallaci)
•
Ci sono uomini che non hanno mai ucciso, eppure sono mille volte più malvagi di chi ha
assassinato. (Feodor Dostoevskij)
•
Il grado di civilizzazione di una società si misura dalle sue prigioni. (Feodor Dostoevskij)
•
Se qualcosa può andare storto allora lo farà. (legge di Murphy)
•
Due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana, ma riguardo l'universo ho ancora dei
dubbi (Albert Einstein)
•
La dignità non consiste nel possedere onori, ma nella coscienza di meritarli. (Aristotele)
•
Chi detiene un potere appena conquistato è sempre inesorabile. (Eschilo)
•
Nessuno ha una memoria tanto buona da poter essere un perfetto bugiardo. (Abraham
Lincoln)
•
Quello che facciamo per noi stessi muore con noi. Quello che facciamo per gli altri e il
mondo rimane ed è immortale . (Albert Pine)
•
Chi sei tu, che nel buio della notte osi inciampare nei miei più profondi pensieri? (William
Shakespeare)
•
Finché possiamo dire: Quest’è il peggio, vuol dire che il peggio può ancora venire. (William
Shakespeare)
•
Ama tutti, fidati di pochi, non fare torto a nessuno. (William Shakespeare)
•
Bisogna sempre essere un po’ improbabili. (Oscar Wilde)
•
L’unico modo per non far conoscere agli altri i propri limiti, è di non oltrepassarli mai.
(Giacomo Leopardi)
•
Non dar lingua ai tuoi pensieri, e i pensieri aspetta di averli ben ponderati prima di
convertirli in azioni. (William Shakespeare)
•
Coloro che non hanno mai rischiato riescono solo a scorgere la sconfitta degli altri. (Paolo
Coelho)
•
Non possedere qualcosa che si desidera è una parte essenziale della felicità. (Bertrand
Russell)
•
La fantasia è più importante della conoscenza. (Albert Einstein)
•
Chi vive senza follie non è così saggio come crede. (François de La Rochefoucald)
•
Se tutti noi ci confessassimo a vicenda i nostri peccati, rideremmo sicuramente per la
nostra totale mancanza di originalità. (Kahlil Gibran)
•
Noi non riusciamo a cambiare le cose secondo il nostro desiderio, ma gradualmente il
nostro desiderio cambia. (Marcel Proust)
•
Solo chi ha fede in se stesso può essere fedele agli altri. (Erich Fromm)
•
Tutte le decisioni definitive sono prese in uno stato d'animo che non è destinato a durare.
(Marcel Proust)
•
Essendo la vita assai breve, e le ore tranquille poche, non dovremmo sprecarne nessuna
per leggere libri senza valore. (John Ruskin)
•
Ciascuno chiama idee chiare quelle che hanno lo stesso grado di confusione delle proprie.
(Marcel Proust)
•
Quando si fa quel che si può, si fa quel che si deve. (Marcel Proust)
•
Credere di potere è essere già a metà strada. (Theodore Roosevelt)
•
Perdona sempre i tuoi nemici. Nulla li fa arrabbiare di più. (Oscar Wilde)
•
Il miglior modo di amare una cosa è di pensare che potremmo perderla (Gilbert Keith
Chesterton)
•
La vera felicità si raggiunge esercitando liberamente il proprio ingegno (Aristotele)
•
Il segreto del potere consiste nel sapere che gli altri sono più codardi di voi (Karl Ludwig
Borne)
•
Basta migliorare una persona per rovinarla. (Oscar Wilde)
•
Non siate così umili, non siete così importanti. (Golda Meir)
•
Tutti vogliono il nostro bene, non facciamocelo portare via. (Stanislaw Jerzy Lec)
•
Le azioni degli uomini sono le migliori interpreti dei loro pensieri. (John Locke)
•
Capire è difficilissimo; farsi capire è una smisurata ambizione. (Henry Frédéric)
•
Perché in casa mia non ci sono appesi miei dipinti? Perché non posso permettermeli.
(Pablo Picasso)
•
Un'anima meschina, sottrattasi all'oppressione, opprimerà a sua volta. (Fëdor Dostoevskij)
•
L'unica differenza tra me e un pazzo è che io non sono pazzo. (Salvador Dalì)
•
L'anima libera è rara, ma quando la vedi la riconosci, soprattutto perché provi un senso di
benessere quando gli sei vicino. (Charles Bukowski)
•
Scherzando, si può dire di tutto, anche la verità. (Sigmund Freud)
•
La difficoltà non sta nel credere nelle nuove idee, ma nel fuggire dalle vecchie. (John
Maynard Keynes)
•
L’unico tiranno che accetto in questo mondo è la voce silenziosa dentro di me. (Mahatma
Gandhi)
•
Intelligenti e pazzi sono parimenti innocui. I mezzi sciocchi e i mezzi saggi, quelli sono
pericolosissimi. (Goethe)
•
Chi tace e chi piega la testa muore ogni volta che lo fa, chi parla e chi cammina a testa alta
muore una volta sola. (Giovanni Falcone)
•
L'unica scommessa che non vincerai mai è quella che non accetti (Giovanni Falcone)
•
La confidenza è il fondamento delle amicizie più care come degli odi più intensi. (Antoine
de Rivarol)
•
Siate affamati, siate folli (Steve Jobs)
•
Sono tante le cose che perdiamo per la paura di perderle. (Paolo Coelho)
•
Non vale la pena avere la libertà se questo non implica avere la libertà di sbagliare
(Gandhi)
•
Sempre e inevitabilmente ognuno di noi sottovaluta il numero di individui stupidi in
circolazione (Carlo M. Cipolla)
•
Molti uomini sono destinati a ragionare male, altri a non ragionare affatto e altri ancora a
perseguire coloro che ragionano (Voltaire)
•
Quando la gran massa dei cittadini vuole occuparsi solo dei propri affari privati, i più piccoli
partiti possono impadronirsi del potere (Alexis De Tocqueville)
•
Quando una persona ha delle idee e non rischia almeno un po' per affermarle i casi sono
due: o non valgono niente le idee o non vale niente la persona (Ezra Pound)
•
La libertà economica è la condizione necessaria della libertà politica (Luigi Einaudi)
•
Ogni progresso è dovuto agli scontenti. Le persone contente non desiderano alcun
cambiamento. (Herbert George Wells)
•
Guardati dall'entrare in una lite, ma essendovi, conducila in modo che il tuo avversario
debba guardarsi da te. (Wiliam Shakespeare)
•
Il sentimento più penoso che ci sia è quello di scoprire che si è sempre presi per qualcosa
di superiore a quel che si è. (Friedrich Nietzsche)
•
Se le persone che parlano male di me, sapessero quello che dico io di loro, parlerebbero
peggio. (Jim Morrison)
•
La costanza di un'abitudine è di solito proporzionale alla sua assurdità. (Marcel Proust)
•
Troppo spesso la saggezza è solamente la prudenza più stagnante. (Mogol)
•
In questa vita, da certe persone imparerai molto. Da altre invece, imparerai a non essere
mai come loro. (S. Lion)
•
Il liberalismo è- molto più di quanto non si pensi- sensibilità e buoni costumi (Gianristiano
Desideri)
•
Essere autentici, pochi ne sono capaci. (Friedrich Nietzsche)
•
Le parole sincere non sono belle, le belle parole non sono sincere. (Lao Tsu)
•
Osserva i tuoi nemici, poiché essi sono i primi a scoprire i tuoi difetti. (Antistene)
•
Rinunciare alla spontaneità e all'individualità significa soffocare la vita. (Erich Fromm)
•
Il successo non va di pari passo con il merito. L'America non ha preso il nome da Colombo.
(Sigmud Freud)
•
Non dite a nessuno le vostre pene, gli avvoltoi si avventano sugli animali feriti che
sospirano. (Alejandro Jodorowsky)
•
Il successo è una cosa piuttosto lurida; la sua falsa somiglianza col merito inganna gli
uomini. (Victor Hugo, I miserabili)
•
La perseveranza é il duro lavoro che fai dopo che ti sei stancato del duro lavoro che hai
fatto. (Newt Gingrich)
•
Dal momento che l'amore e la paura possono difficilmente coesistere, se dobbiamo
scegliere fra uno dei due, è molto più sicuro essere temuti che amati. (Niccolò Machiavelli)
•
Le azioni degli uomini sono le migliori interpreti dei loro pensieri. (John Locke)
•
A ciascuno di noi il fato ha destinato una donna; se riusciamo a sfuggirle, siamo salvi.
(Samuel Butler)
•
L'uomo è l'unico animale per il quale la sua stessa esistenza è un problema che deve
risolvere. (Erich Fromm)
Fly UP