...

Io sto alla porta e busso

by user

on
Category: Documents
40

views

Report

Comments

Transcript

Io sto alla porta e busso
Anno 24 - N. 3
Dicembre 2015
Direttore Responsabile
Mons. Roberto Brunato
Redazione: V.le Paradiso, 11
Chiesa della Beata Vergine del Paradiso
Stampa: Tipografia Faentina
La tenda
Bollettino parrocchiale di San Savino
Autorizzazione del Tribunale
di Ravenna n. 1041 del 30/12/94
Io sto alla porta e busso...
Quante porte sante aperte all’inizio di questo Giubileo della Misericordia: da Bangui nel cuore dell’Africa, a S.Pietro a Roma, alla nostra
cattedrale, a tante chiese e santuari
nel mondo, a luoghi di carità e servizio! Mi lascio provocare dall’immagine suggestiva di queste porte per
fare quest’anno gli Auguri di Natale.
Ci auguriamo di aprire la
porta a Gesù che bussa, che
viene nel mondo: facciamolo entrare nella nostra vita con la preghiera, l’ascolto del Vangelo, l’incontro
con lui nell’Eucaristia; guardiamolo
come porta di salvezza e di speranza anche quando la vita sembra
chiuderci le porte in faccia; passiamo attraverso di lui per entrare e uscire dalle nostre giornate;
chiediamo la sua pace quando passiamo preoccupati o stanchi da
certe porte difficili da attraversare.
Ci auguriamo di entrare nella porta sempre aperta
della misericordia di Dio: la porta è generosamente aperta, ci
vuole un po’ di coraggio da parte nostra per varcare la soglia. Ognuno
di noi ha dentro di sé cose che pesano. Tutti siamo peccatori! Approfittiamo di questo momento che viene e varchiamo la soglia di questa
misericordia di Dio che mai si stanca di perdonare, mai si stanca di
aspettarci! Ci guarda, è sempre accanto a noi. Coraggio! Entriamo per
questa porta! (papa Francesco)
Ci auguriamo di tenere aperta la porta della nostra
parrocchia. Il Giubileo significa la grande porta della misericordia di
Dio ma anche le piccole porte delle nostre chiese aperte per lasciare
entrare il Signore - o tante volte uscire il Signore. Una Chiesa inospitale,
così come una famiglia rinchiusa su sé stessa, mortifica il Vangelo e
inaridisce il mondo. Niente porte blindate nella Chiesa, niente! Tutto
aperto! (papa Francesco)
Ci auguriamo che si aprano
le porte di chi non riceve mai
una visita, di chi non può o non
vuole uscire, di chi se ne sta chiuso
prigioniero della rabbia, della delusione o della paura, dei nostri fratelli e sorelle più soli e dimenticati.
Ci auguriamo che anche le
porte della nostra vita quotidiana diventino porte sante: le
porte della nostra casa e di quella
dei nostri amici e vicini, dell’ufficio
e della scuola, del negozio e della
palestra, del bar o dell’ospedale.
Col nostro rispetto e accoglienza;
con la nostra attenzione e delicatezza; con una visita e un saluto.
La porta deve custodire, certo, ma
non respingere. La porta non dev’essere forzata, al contrario, si chiede
permesso, perché l’ospitalità risplende nella libertà dell’accoglienza,
e si oscura nella prepotenza dell’invasione. La porta si apre frequentemente, per vedere se fuori c’è qualcuno che aspetta, e magari non
ha il coraggio, forse neppure la forza di bussare. La porta dice molte
cose della casa. La gestione della porta richiede attento discernimento
e, al tempo stesso, deve ispirare grande fiducia. La Santa Famiglia di
Nazareth sa bene che cosa significa una porta aperta o chiusa, per
chi aspetta un figlio, per chi non ha riparo, per chi deve scampare
al pericolo. Le famiglie cristiane facciano della loro soglia di casa un
piccolo grande segno della Porta della misericordia e dell’accoglienza
di Dio. È proprio così che la Chiesa dovrà essere riconosciuta, in ogni
angolo della terra: come la custode di un Dio che bussa, come l’accoglienza di un Dio che non ti chiude la porta in faccia, con la scusa
che non sei di casa. Con questo spirito entriamo Giubileo: ci sarà la
porta santa… Ci sia anche la porta del nostro cuore per ricevere
tutti il perdono di Dio e dare a nostra volta il nostro perdono, accogliendo tutti quelli che bussano alla nostra porta. (papa Francesco)
Tanti auguri di un Santo Natale a voi e alle vostre famiglie!
don Luca, don Roberto, padre Teophile, diacono Danilo
1 - LA TENDA
VITA PARROCCHIALE
24 Ottobre, s. Cresima
I 44 ragazzi e ragazze che il 25 ottobre scorso hanno ricevuto il sacramento della Confermazione dalle mani del
nostro vescovo Mario: Riccardo Bagnolini, Maria Benini, Ilenia Berardi, Lisa Berardi, Fiorenza Berti, Luca Bosi, Lorenzo Briccoli,
Michele Calai, Rebecca Calamelli, Carolina Calamelli, Marco Calderoni, Melissa Cavina, Riccardo Cicognani, Elisa Clotir, Giorgia
D’Agostino, Maria Giulia Dal Prato, Pietro Degli Esposti, Camilla Drei, Linda Fiorentini, Filippo Franchi, Francesco Fusaroli, Elena
Gardi, Aurora Graziani, Licia Lega, Leila Leonardi, Davide Lionetti, Martina Lucarelli, Alessandra Liverini, Federica Mastroberti, Elisa
Monti, Enrico Morini, Michele Morini, Celeste Piglia, Francesco Ricci, Simone Romano, Mattia Ronchi, Maria Rosselli, Edoardo Rossi,
Michele Sarneri, Francesco Scarani, Claudio Taroni, Davide Tasselli, Francesco Zannoni, Sirio Zannoni, col vescovo Mario, i catechisti
ed educatori ACR Alberto, Andrea, Anna, Carlotta, Chiara, Cristina, Emiliano, Michela, Teresa.
I bambini battezzati quest’anno
L’arrivo
di padre Teophile
per la comunità
africana
francofona
Cari amici della parrocchia della B.V. Maria del Paradiso, approfitto
di questo numero del giornalino parrocchiale per salutarvi tutti e
soprattutto ringraziarvi per vostra accoglienza. Sono contento di
essere tra voi come vostro fratello in Cristo Gesù. Come sapete,
tutti in Cristo siamo fratelli e sorelle perché facciamo parte della
stessa Famiglia che è la Chiesa.
Ringrazio il nostro Parroco don Luca per tutta la sua disponibilità
e la sua amicizia che mi ha mostrato da quando sono arrivato
qui. Insieme possiamo continuare l’opera di Cristo di salvare
l’umanità e di instaurare il Regno di Dio.
Tutti i battezzati sono messaggeri della Buona Novella di Cristo
e credo che con vostra collaborazione, porteremo avanti questa
missione che Cristo ci ha affidato. Sono qui per aiutare i fratelli
e sorelle chi parlano la lingua francese nel loro cammino di fede.
Così, insieme secondo la pastorale della Diocesi, costruiamo
nostra chiesa locale di Faenza.
Ancora una volta grazie e restiamo uniti nella preghiera.
Padre Théophile Netupete Petu, Imac
2 - LA TENDA
Dono del Signore sono i figli, è sua grazia il frutto
del grembo. (Salmo 127)
Santi David Berdondini, Nicola Bragonzoni, Simone Bricchi,
Edoardo Filippoli, Cesare Fiorellini, Gioia Rebecca Guidi,
Federico Leoni, Michela Mantello, Micene Mazzella di Bosco,
Elena Melissa Marcigliano, Janne Michelle Marcigliano, Lucio
Melandri, Valentina Sofia Moras, Mirco Paganelli, Michelle
Ravaioli, Valeria Roncasaglia, Gabriele Sangiorgi, Mattia Taroni,
Leonardo Wannis, Mattia Zucchini.
I nostri defunti
Cristo è risuscitato dai morti. Con la sua morte ha
vinto la morte, ai morti ha dato la vita.
Silvana Alboni, Tiziano Amadei, Maria Paola Argnani, Arpalice
Babini, Enzo Baccaro, Domenica Bertozzi, Natalino Bosi,
Domenico Callegari, Luigi Canella, Alda Ceroni, Tiziano Console
Camprini, Eligio Corraro, Claudia Gamberini, Giovanna
Gardegni, Rocco Gettato, Giuseppe Lo Piccolo, Rosina Mastrolia,
Giuseppina Montanari, Margherita Palli, Milena Portaluri,
Lusitania Ragazzini, Maria Augusta Ricci, Gabriella Sangiorgi,
Giovanna Savelli.
VITA PARROCCHIALE
za 4 sotto la prima
Il noviziato del Faen
neve a Lozzole.
GRUPPO SCOUT - FAENZA 4
Auguri a Danilo e Beatrice che festeggian
trimonio e auguri a tutte le famiglie che o il loro 25° di mahanno festeggiato il
loro anniversario.
22 NOVEMBRE: FESTA
DEGLI ANNIVERSARI DI MATRIMONIO
Ogni sabato ACR in parrocchia.
ACR
Prossima serata sabato 6 febbraio 2016.
SERATE TR-HANDY
dia;
20.30, gruppo 2^ me
scenti: il lunedì alle
ole
21,
ad
e
gli
all
e
dì
zi
ve
az
gio
il
rag
i
Incontri per
e 1^ superiore;
dia
me
3^
di
o
pp
, gru
il mercoledì alle 20.45
periore.
su
3^
e
2^
di
o
pp
gru
RAGAZZI E ADOLESCENTI
ADORAZIONE EUCARISTICA
• Ogni venerdì, dalle 21 alle 22: adorazione e meditazione
condivisa sul Vangelo della domenica.
• Ogni sabato mattina dalle 9 alle 12.
SACRAMENTO DELLA RICONCILIAZIONE
PER LA TERZA ETÀ
• Laboratorio ogni giovedì pomeriggio dalle 15.
• Un martedì ogni due settimane, incontro di formazione
assieme alla parrocchia dei Cappuccini. Prossimo
incontro martedì 12 gennaio alle 15.
• In chiesa ogni venerdì, dalle 16 alle 19 e dalle 21 alle 22.
• Ogni sabato dalle 9 alle 12.
DOMENICHE CON CATECHISMO
E MESSE DEI BAMBINI
• 24 gennaio, 14 febbraio, 13 marzo, 17 aprile, 15 maggio
2016.
3 - LA TENDA
CALENDARIO PARROCCHIALE
Sabato 19 dicembre 2015
Ore 20.45: Recital di Natale dei bambini e ragazzi
Domenica 20 dicembre
Ore 11: S. Messa, presieduta da padre Teophile, assieme alla Comunità africana francofona. A tutte le Messe: benedizione delle
statuine di Gesù Bambino da collocare nel presepe.
Lunedì 21 e martedì 22 dicembre
Visita e S. Comunione agli ammalati
Giovedì 24 dicembre
Confessioni ore 9-12, 15-19, 21-24;
Ore 15.00 - 16.30: Prove canti
Ore 19.30: Cena di solidarietà
Ore 23.00:Veglia preparata dagli scout
Ore 24.00: S. Messa della notte di Natale
Venerdì 25 dicembre
S. Natale. Ss. Messe ore 9 - 11 - 19
Sabato 26 dicembre
S. Stefano. Ss. Messe ore 9 - 11 - 19. Ore 15: S. Messa in polacco
Domenica 27 dicembre
Festa della Sacra Famiglia. Ss. Messe ore 9 - 11 - 19
Giovedì 31 dicembre
S. Messe ore 8.30 e 19
Ore 19.45: Ringraziamento di fine anno
Ore 22:Veglia di preghiera a cura della Comunità francofona
Venerdì 1° gennaio 2016
Festa di Maria, Madre di Dio. Ss. Messe ore 9 - 11 - 19
Giornata mondiale della Pace
Lunedì 4 gennaio
Uscita dei ragazzi delle superiori
Mercoledì 6 gennaio
Epifania del Signore. S. Messe ore 9 - 11 - 19
Dalle ore 15: film per bambini nel circolo Anspi
Sabato 9 gennaio
Ore 14.30: riprendono il catechismo e l’Acr
Ore 18, in cattedrale: S. Messa dei Popoli
4 - LA TENDA
Domenica 10 gennaio
Battesimo del Signore. Alla s. Messa delle ore 11 festa dell’adesione all’Azione Cattolica, presentazione dei bambini che a settembre inizieranno il catechismo e l’Acr
Mercoledì 13 gennaio - 3 febbraio
Prossimi incontri del gruppo Talità Kum per persone che vivono
l’esperienza della separazione
Sabato 16 e domenica 17 gennaio
Ritiro a La Verna dei catechisti, educatori Acr e capi scout
Da martedì 19 gennaio
Iniziano le visite e le benedizioni pasquali alle famiglie
Domenica 24 gennaio
Catechismo, ACR e Messa dei bambini. Ore 11: presentazione dei
ragazzi di 1^ superiore che a maggio riceveranno il Vangelo
Sabato 30 gennaio
Alla sera Fiaccolata della Pace. Ore 18 laboratorio fiaccole
(a S. Maria Maddalena); ore 19 cena; ore 19.45 partenza fiaccolata;
ore 21.30 arrivo a S. Francesco, preghiera e festa fino alle 22.30
Domenica 31 gennaio
Giubileo dei bambini
Martedì 2 febbraio - Presentazione di Gesù al Tempio
Alle Ss. Messe delle ore 8.30 e 19: benedizione delle candele
Domenica 7 febbraio
Giubileo della Vita. Vendita primule a sostegno delle attività
del Centro di Aiuto alla Vita
Festa della Beata Vergine del Paradiso
Domenica 6 Marzo 2016
In occasione della festa la parrocchia organizza la tradizionale pesca di beneficenza. Chiediamo a tutti la disponibilità a donare oggetti nuovi o in ottimo stato che saranno utilizzati come premi.
Per la consegna o il ritiro degli oggetti direttamente a casa, contattare:
Anna 0546 680047 - Rosangela 0546 681684.
PELLEGRINAGGIO PARROCCHIALE A ROMA
IN OCCASIONE DEL GIUBILEO:
SABATO 2 E DOMENICA 3 LUGLIO 2016.
Per info e iscrizioni, entro il 31 gennaio in parrocchia
Don Luca: 347 9645446,Vincenza: 3334334436
Fly UP