...

Barca Elena - p.c.i. 22 ottobre 2015

by user

on
Category: Documents
5

views

Report

Comments

Transcript

Barca Elena - p.c.i. 22 ottobre 2015
CURRICULUM VITAE
INFORMAZIONI PERSONALI
Nome
Data di nascita
Qualifica
Amministrazione
Incarico attuale
Numero telefonico
dell’ufficio
Fax dell’ufficio
E-mail istituzionale
BARCA ELENA
01/12/1958
II Fascia
MINISTERO DELLA GIUSTIZIA
Dirigente - TRIBUNALE DI BOLOGNA
0512751207
051332393
[email protected]
TITOLI DI STUDIO E
PROFESSIONALI ED
ESPERIENZE LAVORATIVE
Titolo di studio
Altri titoli di studio e
professionali
Esperienze professionali
(incarichi ricoperti)
Laurea in giurisprudenza conseguita presso l'Università di
Ferrara il 25.03.1982, 110/110 e lode
- Abilitazione all'esercizio della professione di avvocato.
- Incarico di componente, in rappresentanza del Ministero
della Giustizia, del Comitato Guida (unitamente a dott.ssa
Rolleri per CNIPA e dott. Galardi per Regione Toscana)
responsabile della programmazione lavori e coordinamento
attività per la realizzazione dei progetti in cooperazione fra
l’Amministrazione Centrale e quella Regionale, in forza di
Protocollo d’Intesa stipulato in data 21 febbraio 2008.
L’esperienza professionale realizzata a seguito di detto
incarico è stata occasione di arricchimento delle capacità di
instaurare relazioni stabili e strutturate con Amministrazioni
Pubbliche Locali interessate alla realizzazione di progetti di
interesse per il miglioramento organizzativo e tecnologico
degli uffici giudiziari. - MINISTERO DELLA GIUSTIZIA
- Incarico di coordinatore responsabile per il Tribunale di
Bologna nel Comitato tecnico, composto anche da
rappresentanti del Comune di Bologna, del DAP, del Cisia e
del Ministero della Giustizia, costituito, per decisione della
Commissione di Manutenzione presso la Corte d’Appello di
Bologna, allo scopo di definire le possibili soluzioni ed
adattamenti indispensabili a rendere possibile il trasloco nel
Palazzo “Legnani Pizzardi”, identificato come nuova sede
del Tribunale di Bologna. Tale importante esperienza
professionale, completamento del trasloco di tutto il
Tribunale nel gennaio 2011, ha consentito di acquisire
particolari competenze in materia di organizzazione delle
1
CURRICULUM VITAE
complesse attività volte alla definizione di un piano di
fattibilità del trasferimento di uffici giudiziari e delle attività di
programmazione e realizzazione del trasloco. MINISTERO DELLA GIUSTIZIA
- Incarico di referente per la concreta realizzazione di tutte le
fasi e le attività preparatorie e di sperimentazione per il
definitivo avvio dell’anno 2010 del processo civile
telematico nelle seguenti procedure: a) comunicazioni e
notifiche;
b)
decreti
ingiuntivi;
c)
esecuzioni
immobiliari;d)procedure concorsuali. In sintesi, i risultati di
innovazione tecnologica conseguiti nel Tribunale di Bologna
consistono nel passaggio di tutti i servizi civili della
cognizione e delle esecuzioni al nuovo sistema SICI, cui
sono migrati i precedenti: SICC-SIL-SVG-SIEC-APC,
nell’installazione della consolle del giudice, nell’avvio della
prima sperimentazione di scambio telematico nell’area delle
esecuzioni per arrivare al valore legale con decorrenza 1
aprile 2010. Per supportare il processo civile telematico,la
dirigenza ha favorito la stipulazione di un protocollo di
intesa fra il Tribunale e il Consiglio dell’Ordine degli
Avvocati di Bologna siglato nel mese di marzo 2010. MINISTERO DELLA GIUSTIZIA
- Incarico di reggenza della cancelleria del Tribunale di
Reggio Emilia per un periodo di quattro mesi giusto
provvedimenti del 28.06.2013 e 26.09.2013 - MINISTERO
DELLA GIUSTIZIA
Capacità linguistiche
Capacità nell’uso delle
tecnologie
Altro (partecipazione a
convegni e seminari,
pubblicazioni,
collaborazione a riviste,
ecc., ed ogni altra
informazione che il
dirigente ritiene di dover
pubblicare)
Lingua
Francese
Livello Parlato Livello Scritto
Fluente
Fluente
- Ha superato il colloquio di valutazione finale in data
11.09.2001 (previo esame pre-selettivo e corso formativo
organizzato dal Ministero della Giustizia) per il reclutamento
di dirigenti informatici, ex art. 11 D.Lgs. 39/1993, con il
punteggio di 29/30. Successivamente, a seguito di
interpello riservato alla dirigenza informatica, ha assunto
servizio in DGSIA - Ufficio CISIA di Firenze in data
12.9.2005. Incarico di responsabile di progetto per lo
sviluppo del sistema informatico ”Banca dati dei minori
adottabili”. Il programma è stato collaudato e diffuso presso
tutti i Tribunali e le Procure della Repubblica per i
Minorenni. Incarico di Responsabile unico per la
realizzazione del Sistema Informativo della Cognizione
Penale (SICP) nonchè coordinatore del gruppo di lavoro
nazionale.
- Completamento, con Projet Work e attestato finale, del
corso di formazione su “Le tecniche manageriali per il
miglioramento della qualità dei servizi giudiziari” presso la
Scuola “Giuseppe Reiss Romoli” di Coppito (L’Aquila)
23-27 ottobre / 13-17 novembre 2000. Completamento
corso di formazione manageriale per dirigenti di uffici
giudiziari tenutosi a Bologna (per tutti i cinque moduli
previsti nella programmazione) nel periodo da maggio a
fine
anno
2003.
Partecipazione,
quale
2
CURRICULUM VITAE
dirigente–esercitatore, alla giornata di formazione
intervento “L’apprendimento organizzativo” presso la sede
distrettuale di Bologna dell’ufficio Formazione il 13/05/2004.
Partecipazione, in qualità di esercitatore, nell’ambito del
progetto
”Formazione
intervento:
l’apprendimento
organizzativo” come da incarico conferito con P.D.G.
26/04/2004.
- Partecipazione alla giornata di studio sul tema “La
formazione-intervento:
strategia
innovativa
per
il
cambiamento organizzativo” il giorno 16 settembre 2004
presso la scuola di Formazione di Genova. Partecipazione
al progetto di Formazione Intervento svoltosi in sette
giornate nei mesi di ottobre novembre 2004 presso il
distretto della C.A. di Bologna come da provvedimento del
Direttore Generale del Personale e della Formazione del
23/11/2004 prot. 1658. Partecipazione al corso organizzato
dal Ministero della Giustizia “La gestione del patrimonio
edilizio dell’Amministrazione Giudiziaria”, nota D.O.G.
Ufficio II Formazione prot. AS/1610 del 11/11/2004.
Partecipazione al seminario di aggiornamento “Incidenza
della legge Brunetta n. 15 del 2009 e del decreto attuativo
150/09 sulla responsabilità disciplinare e su quella
dirigenziale: ruolo e competenze della dirigenza
nell’amministrazione giudiziaria” organizzato dal Ministero
della Giustizia in Roma il 10 giugno 2010.
- Partecipazione in veste di relatore al convegno organizzato
dal Tribunale di Bologna “Palazzo ‘Legnani Pizzardi’: gli
spazi storici della giustizia fra riuso e adeguamento”,
nell’ambito del 2° Salone della Giustizia dal 2 al 5 dicembre
2010 presso la Fiera di Rimini. Partecipazione in veste di
relatore al convegno “Innovazione per la Giustizia – Stati
generali dei protagonisti per progettare nuovi uffici
giudiziari” organizzato da Innovazione Giustizia - Città della
Scienza - Sorrento dal 20 al 22 maggio 2011.
Partecipazione e conseguimento del master “Attuare la
riforma della P.A.” presso la S.S.P.A. in Roma dal
24.05.2011 al 15.07.2011, con giudizio di “ottimo” nella
prova di valutazione finale. Partecipazione, in veste di
relatore, ai seminari tenuti presso la Facoltà di
Giurisprudenza dell’Università di Bologna “Processo Civile
Telematico” A.A. 2010/2011 - 2011/2012 – 2012/2013.
- Partecipazione al seminario “La qualità a sistema. La
politica per la qualità dei Servizi e l’orientamento ai cittadini.
Le azioni, i progetti, la comunicazione” organizzato
dall’Ufficio Formazione Distrettuale della Corte d’Appello di
Bologna il 25.10.2011. Presentazione pubblica alla città di
Bologna del progetto “Un archivio per non dimenticare”
tenutasi il 20.07.2012 presso il Tribunale di Bologna
Partecipazione in veste di relatore al convegno organizzato
dalla Corte d’Appello e il Tribunale di Bologna “un anno di
progetti per non dimenticare, per costruire e ricostruire il
futuro: Soggetti, metodi e strumenti” nell’ambito del 4°
Salone della Giustizia dal 29 novembre al 1 dicembre 2012
presso la Fiera di Roma. Organizzazione della
3
CURRICULUM VITAE
manifestazione sulla “Giornata della Giustizia Civile
Europea del 25 ottobre 2012” nel Tribunale di Bologna.
4
RETRIBUZIONE ANNUA LORDA RISULTANTE DAL CONTRATTO INDIVIDUALE
Amministrazione: MINISTERO DELLA GIUSTIZIA
dirigente: BARCA ELENA
incarico ricoperto: Dirigente - TRIBUNALE DI BOLOGNA
stipendio tabellare
€ 43.310,90
posizione parte
fissa
€ 12.155,61
posizione parte
variabile
€ 16.865,71
retribuzione di
risultato
€ 5.804,26
TOTALE ANNUO
LORDO
altro*
€ 0,00
€ 78.136,48
*ogni altro emolumento retributivo non ricompreso nelle voci precedenti
5
Fly UP