...

Scuola Marescialli e Brigadieri dei Carabinieri

by user

on
Category: Documents
4

views

Report

Comments

Transcript

Scuola Marescialli e Brigadieri dei Carabinieri
Direzione Servizi Tecnici
Servizio Tecnico Belle Arti e Fabbrica di Palazzo Vecchio
Scuola Marescialli e Brigadieri dei
Carabinieri - Caserma Mameli
Restauro fronti urbani
Finanziamento opere e bando di gara
Caserma dei Marescialli – Restauro Fronti urbani
Personale coinvolto nell’intervento
Direzione Servizi Tecnici
Direttore: Ing. Michele Mazzoni
Dirigente del Servizio: Arch. Giorgio Caselli
Responsabile unico del procedimento: Arch. Giorgio Caselli
Progettisti: Arch. Maria Bonelli
Collaboratori al progetto: Geom. Massimo Occupati,
Geom. Nicola Mosaico, Dis. Claudio Trimarco
Coord. Sicurezza in fase di progettazione: Arch. Maria Bonelli
Coordinamento giuridico amministrativo: Dott. Giovanni Cinanni
Soprintendenza Beni Architettonici
Funzionario Soprintendenza: arch. Lia Pescatori
Servizio Belle Arti e Fabbrica di Palazzo Vecchio
1/6
Caserma dei Marescialli – Restauro Fronti urbani
Relazione sui lavori progettati
L’intervento di restauro si prefigge la esecuzione di una serie articolata di
opere mirate a fermare lo stato di degrado e favorire la conservazione
degli elementi architettonici e dei materiali costitutivi del fronte urbano
della Scuola Marescialli e Brigadieri dei Carabinieri di Firenze articolato in
tre prospetti distinti con caratteristiche architettoniche, materiali e
dimensioni differenti:
1. Facciata dell’ex Convento di Santa Maria Novella su P.za Stazione
2. Facciata della Caserma su P.za Stazione e Via S.Caterina da Siena
3. Facciata dell’ex Monastero Nuovo su Via S.Caterina da Siena e Via
della Scala
Le opere previste interesseranno l’intera superficie delle facciate oggetto
dei lavori.
Tutte le opere e lavorazioni, di seguito descritte, saranno precedute da:
- Esecuzione della documentazione fotografica dello stato attuale, a cura e
spese della ditta esecutrice dei lavori, al fine di documentare in dettaglio la
situazione del manufatto prima dell’intervento;
- Esecuzione di saggi, indagini e prove, a cura e spese della ditta
esecutrice dei lavori, per la messa a punto delle fasi operative delle
diverse lavorazioni, che saranno sempre finalizzate alla tutela e
conservazione dell’ esistente.
Tutte le lavorazioni e le operazioni di restauro da effettuarsi sull’
organismo architettonico sono da intendesi subordinate alle specifiche
valutazione in situ effettuate preliminarmente all’ inizio e durante
l’esecuzione dei lavori, e alle prescrizioni degli organi di controllo preposti
alla tutela del patrimonio artistico e monumentale recepite dalla la D.L.
I prodotti utilizzati per le varie lavorazioni devono possedere caratteristiche
di compatibilità con i materiali presenti in facciata.
Firenze 07/08/2012
2/6
Servizio Belle Arti e Fabbrica di Palazzo Vecchio
Caserma dei Marescialli – Restauro Fronti urbani
Il finanziamento delle opere e il bando di gara
Il bando di gara per la concessione degli spazi pubblicitari da collocare sul ponteggio
dei lavori di restauro della Caserma Mameli nasce dalla necessità di dover conservare
uno dei più ricchi patrimoni d’arte e di storia dell’umanità.
Il bando di gara è parte di un più ampio progetto che la Direzione Servizi Tecnici ha
avviato per la ricerca e lo sviluppo di partnership con privati e imprese che si fonda
sulla constatazione che la Città di Firenze è, non solo per i suoi abitanti ma per gran
parte dei cittadini del mondo, un luogo di riferimento irrinunciabile, la viva testimonianza
di una storia civile e culturale ininterrotta da secoli. Firenze è depositaria di uno dei
maggiori patrimoni d’arte e di cultura del mondo occidentale e, per questo, possiede un
nome universalmente conosciuto, un brand name capace di evocazione, che attrae in
tutte le lingue l’immaginario individuale e collettivo per ancorarlo a sensazioni di
bellezza, di eleganza, di gusto.
Tutto ciò fa sì che la nostra Città, con i suoi 371.000 residenti - che raddoppiano se si
tiene conto degli abitanti dell’intera Area Metropolitana - e i 10/15 milioni di turisti
all’anno, sia considerata una piazza di primaria importanza per la pubblicità outdoor.
Il bando prevede quindi che il soggetto vincitore, in cambio della gestione di spazi
pubblicitari sui ponteggi dell’intervento di restauro, effettui a propria cura e spese entro i termini di scadenza della concessione - l’esecuzione delle opere volte a tutelare
lo stato di consistenza del bene.
Per evitare un eccessivo impatto dell’intervento, le offerte verranno valutate, oltre che
dal punto di vista economico, anche in riferimento alle soluzioni riguardanti la logistica
e la qualità dell’allestimento del cantiere e le modalità di gestione degli spazi
pubblicitari sul ponteggio che devono garantire il decoro e la valorizzazione del
contesto. Per la medesima finalità il bando prevede che i lavori che insistono su P.za
Stazione dovranno perentoriamente concludersi entro il 31 gennaio 2014.
La concessione è effettuata in accordo con l’Amministrazione militare e in conformità al
Protocollo d’intesa regolante i rapporti per il recupero urgente e straordinario della
Caserma Scuola dei Marescialli sottoscritto in data 27/1/2011.
I requisiti di partecipazione, le modalità e i termini per la ricezione delle offerte sono
contenuti nel bando integrale disponibili sulla rete civica del Comune di Firenze
all’indirizzo:
http://www.comune.fi.it/opencms/export/sites/retecivica/comune_firenze/bandi/.
La scadenza per la ricezione delle offerte è il giorno 14 settembre 2012, Ore: 12,00.
Ulteriori informazioni sono disponibili presso: DIREZIONE SERVIZI TECNICI – P.O.
GIURIDICA, Via Giotto 4, 50121 Firenze. All’indirizzo di posta elettronica
[email protected] oppure telefonando a Giovanni Cinanni n. 055/2624433.
Servizio Belle Arti e Fabbrica di Palazzo Vecchio
3/6
Caserma dei Marescialli – Restauro Fronti urbani
Principali dati dell’opera
Approvazione del progetto:
- Deliberazione di Giunta 2012/G/00232
- Determina Dirigenziale 2012/DD/6779
Costo preventivato dell’opera:
- Euro 1.010.000,00 IVA inclusa
Autorizzazioni:
- Nulla Osta Soprintendenza Beni Architettonici n. 22430 del 21/10/2011
- Parere favorevole Comando Generale Arma dei Carabinieri 20/07/2012
Tempo contrattuale:
- 720 giorni
Altri dati tecnici dell’intervento
Superficie: 5388 mq
4/6
Servizio Belle Arti e Fabbrica di Palazzo Vecchio
Caserma dei Marescialli – Restauro Fronti urbani
Documentazione fotografica
Servizio Belle Arti e Fabbrica di Palazzo Vecchio
5/6
Caserma dei Marescialli – Restauro Fronti urbani
6/6
Servizio Belle Arti e Fabbrica di Palazzo Vecchio
Fly UP