...

5 - Aci

by user

on
Category: Documents
5

views

Report

Comments

Description

Transcript

5 - Aci
soluzioni
risparmio
I sistemi fai-da-te
Buone abitudini
SONO QUELLE CHE CONSENTONO DI ABBATTERE SIGNIFICATIVAMENTE I COSTI DI GESTIONE
DI UN’AUTOMOBILE. E CHE, PER BUONA PARTE, RIGUARDANO LO STILE DI GUIDA
E LA MANUTENZIONE. IN FONDO BASTA POCO PER RIDURRE LE SOSTE ALLA POMPA DI BENZINA
1 Cambiare il filtro dell’aria
Chi trascura la manutenzione si troverà a spendere
di più al distributore. Infatti la manutenzione svolge
un ruolo primario nella corsa al risparmio: un filtro
dell’aria ostruito rende più difficile la respirazione
del motore,che brucia più carburante.Lo stesso principio vale per le candele di accensione usurate. Queste devono essere regolarmente sostituite agli intervalli consigliati dal costruttore.
Costo: circa 20 euro
Risparmio: fino al 10%
6 Montare gomme con bassa
4 Usare olio
resistenza al rotolamento
a bassa viscosità
Si avvicina la stagione estiva, e chi
al prossimo cambio olio passa a un
lubrificante più fluido può risparmiare fino al 3% di carburante. Il motivo? I moderni oli riducono l’attrito
nel motore, soprattutto durante gli
avviamenti a freddo.
Costo: da 10 a 15 euro al lt
Risparmio: circa il 3%
58
AUTOMOBILE
| GIUGNO 2008
5 Più pressione ai pneumatici
Non esistono compromessi quando
si risparmia. È quindi possibile aumentare di circa 0,2 bar (non di più)
la pressione delle gomme rispetto al
valore indicato senza pericoli.Questo
valore di norma è un compromesso
tra comfort e resistenza al rotolamento.Una maggiore pressione va leggermente a discapito del comfort,ma può
aiutare a ridurre i consumi anche del 3%.
Costo: nessuno
Risparmio: circa il 3%
Le gomme larghe sono tabù per chi vuole risparmiare sui
consumi: peso, resistenza aerodinamica e resistenza al
rotolamento crescono con l’aumentare della larghezza.
Insieme ai consumi. Meglio quindi acquistare le misure
più strette tra quelle omologate. Diminuendo la resistenza al rotolamento del Costo: nessuno
5% si risparmia l’1%
Risparmio: circa il 3%
di carburante.
2 Disattivare il climatizzatore
Costo: nessuno
Risparmio: fino al 25%
Tutto ciò che viene alimentato dal motore costa in
termini di potenza e quindi di carburante. Il climatizzatore è “affamato” di energia, soprattutto nel
traffico urbano.I consumi aumentano con l’aumentare della potenza assorbita dal compressore del
climatizzatore. Quindi si consiglia di usare il condizionatore solo quando è necessario.Bisognerebbe utilizzare con parsimonia anche tutti gli altri servizi elettrici per il comfort. Perché 100 Watt bruciano circa 0,2 litri di carburante ogni 100 km.
stinazione. Condizioni indispensabili sono anche la messa a punto del motore e il funzionamento
impeccabile dei componenti dell’accensione e della gestione motore. Bisogna eliminare i tragitti
brevi, perché con i motori non ancora in temperatura, i consumi di
carburante sono più elevati.
Da eliminare, se possibile, sono
anche i portabagagli e i box mon-
tati sul tetto. Motorizzazioni più
efficaci, abbinate a rapporti di trasmissione più lunghi, consentono
ai guidatori attenti di risparmiare parecchio sui consumi.
E comunque, attenzioni sulla vettura a parte, l’unico sistema che
può veramente aiutare a mantenere bassi i consumi è lo stile di
guida del conducente. Quindi, siete avvisati!
3 Non appesantire
il bagagliaio
Spesso il vano bagagli viene utilizzato come magazzino temporaneo per qualsiasi tipo di oggetto.Casse d’acqua,carta,antigelo, borse degli attrezzi. Una zavorra inutile
che fa aumentare i consumi.Eliminiamo da
abitacolo e bagagliaio tutte le cianfrusaglie
che possono arrivare a pesare anche 40 kg.
Costo: nessuno
Diminuire il peso di 100 kg equivale a una
riduzione dei consumi di circa mezzo litro. Risparmio: fino al 4,5%
(4), H.J. MAU. ILLUSTRAZIONE HERSTELLER
li per risparmiare. Le principali
consigliano di mantenere andature tranquille, evitando di spingere l’acceleratore a fondo, cambiando marcia a regimi di rotazione
più bassi e spegnendo il motore
quando si è fermi.
In questo modo è possibile diminuire i consumi di carburante anche del 20-30%, senza impiegare
più tempo per raggiungere la de-
FOTO R.TIMM
L
amentarsi non serve a molto: i prezzi dei carburanti sono ormai alle stelle e saliranno ancora. Per fortuna ci sono alcuni sistemi per risparmiare e abbassare i consumi. I migliori sono addirittura gratuiti e al massimo richiedono solo un po’ di autodisciplina.
Infatti gli automobilisti hanno nel
loro piede destro le soluzioni idea-
soluzioni
risparmio
Laureate in economia
Con loro basta poco
CATEGORIA PER CATEGORIA, ECCO LE AUTOMOBILI PIÙ CONVENIENTI. UNA CLASSIFICA
CHE TIENE CONTO NON SOLO DELLE PRESTAZIONI, MA ANCHE DI TASSE E PREMI ASSICURATIVI
C
hi è la più parca del reame?
Date uno sguardo alle tabelle e vi sarà risposto. Sei
top-ten per altrettanti segmenti.
Dalla citycar alla monovolume, le
auto sono suddivise in base ai consumi reali. Quelli riportati sono
infatti i valori rilevati e non i da-
ti di fabbrica, spesso edulcorati.
Tuttavia nelle nostre tabelle c’è
anche altro. Oltre alle prestazioni - sempre rilevate - abbiamo inserito altre voci importanti per
una scelta attenta dell’auto più
economica. Sono l’importo annuo
della tassa di possesso e il premio
per l’assicurazione (calcolato con
questo profilo: uomo, 40 anni, impiegato, unico conducente, di Bologna, I classe di merito, 5 anni
senza sinistri, auto in box, percorrenza 15.000 km annui. Massimale: 2.600.000 euro, nuova immatricolazione, RC + furto e in-
cendio con furto senza franchigia). L’ultima colonna è dedicata
ai costi chilometrici ACI, che tengono conto anche delle spese per
pneumatici e manutenzione. E qui
non mancano le sorprese, perché
il consumo non è l’unica voce che
conta in un bilancio.
Citycar
Compatte
Medie
Grandi
Con la Fiat Grande Punto, la Twingo è tra
le piccole auto con i consumi più
favorevoli. La Yaris, con 17,9 km/l, è tra
le migliori con motore a benzina. Ma la
Fabia, pur in coda nelle percorrenze, ha
ottimi costi chilometrici.
Nonostante sia in grado di percorrere
quasi tre chilometri in più con un litro di
gasolio, l’Audi A3 ha costi di
manutenzione alti che la rendono meno
competitiva di una Peugeot 308.
I rilevamenti danno in vantaggio di un
chilometro esatto la BMW 318d sulla
Skoda Octavia Wagon. Tuttavia la
manutenzione periodica sulla serie 3 si
fa sentire molto più sul portafogli, quindi
la rivale ottiene la pole position in tema
di costi chilometrici. Con un risparmio di
20 centesimi ogni 1.000 m.
Se si punta su un’ammiraglia, le
possibilità di risparmiare sono relative.
Le opportunità migliori sono chiaramente
rappresentate dai motori diesel, ma
anche se i consumi non sono accentuati,
i costi determinati dall’ACI sono
importanti: tra la 520 diesel e benzina
ci sono quasi 0,2 euro.
Citycar Imbattibili quando si tratta di ridurre i costi
Modello
Renault Twingo 1.5 dCi Confort
Fiat Grande Punto 1.3 MJT 90 3p. Dynamic
Volkswagen Polo 1.4 TDI 80 CV 3p. BlueM.
Smart fortwo coupé 1000 (45 kW) pure
Mini Cooper D
Smart fortwo coupé 800 pure cdi
Daihatsu Cuore 1.0 12V Sho
Peugeot 107 1.0 3p. Desir
Toyota Yaris 1.0 3p.
Skoda Fabia 1.4 TDI 80 CV Style
Prezzo
euro
11.926
16.451
16.401
9.666
21.101
11.806
8.681
9.251
11.151
14.961
Consumi
rilev. km/l
20,0
20,0
19,6
18,5
18,5
18,2
18,2
17,9
17,9
16,9
Emiss. CO2
g/km
131
133
137
137
145
142
130
131
132
155
Cilindrata
1.461
1.248
1.422
999
1.560
799
998
998
998
1.422
Potenza
kW/CV
47/64
66/90
59/80
45/61
80/109
33/45
51/69
50/68
51/69
59/80
Acc. 0-100
km/h rilev. s
14,8
12,7
12,6
15,8
10,2
21,8
12,3
12,7
15,5
13,5
Vel. max
km/h
164
175
176
145
195
135
160
157
155
172
Bollo
euro
121,26
170,28
152,22
116,10
206,40
85,14
131,58
129,00
131,58
152,22
Premio ass.
euro
749
724
826
602
1037
637
549
563
576
779
Costo km
ACI euro
0,262
0,289
0,289
0,338
0,307
0,228
n.d.
0,329
0,370
0,283
Acc. 0-100
km/h rilev. s
11,6
10,9
9,2
11,3
11,4
11,4
11,3
11,0
13,5
11,8
Vel. max
km/h
194
190
210
190
188
188
191
170
172
190
Bollo
euro
198,66
198,66
277,35
206,40
219,30
219,30
206,40
147,06
170,28
206,40
Premio ass.
euro
1.259
1.123
1.257
991
935
932
918
953
738
918
Costo km
ACI euro
0,378
0,342
0,379
0,329
0,310
0,320
0,324
0,536
0,306
0,322
Compatte Si fa presto a dire piccola... non sono tutte uguali!
Modello
Audi A3 Sportback 1.9 TDIe Attraction
Volkswagen Golf 1.9 TDI 3p. United BlueM.
BMW 118d 3p. Eletta DPF
Volvo C30 1.6 D
Kia cee'd 1.6 CRDi VGT (116 CV) EX
Hyundai i30 1.6 CRDi 116 CV Dynamic
Ford Focus 1.6 TDCi 109 CV 5p. ECOnetic
Toyota Prius 1.5
Opel Astra 1.3 CDTI ecoFLEX 5p. Club
Peugeot 308 1.6 16V HDi 110 CV 5p. Prem.
Prezzo
euro
27.201
19.951
26.901
22.101
18.701
20.841
19.751
26.001
18.201
19.801
Consumi
rilev. km/l
19,6
19,2
17,9
17,2
17,2
17,2
16,9
16,9
16,9
16,9
Emiss. CO2
g/km
135
136
152
153
156
155
158
144
158
158
Cilindrata
1.896
1.896
1.995
1.560
1.582
1.582
1.560
1.497
1.248
1.560
Potenza
kW/CV
77/105
77/105
105/143
80/109
85/116
85/116
80/109
57/77
66/90
80/109
SI RINGRAZIA L’AGENZIA SERRA ASSICURAZIONI DI SILVINO E ANDREA SERRA-BOLOGNA (TARIFFE “AURORA ASSICURAZIONI”)
61
GIUGNO
2008 | AUTOMOBILE
soluzioni
risparmio
Medie Fare economia diventa difficile, ma con un po’ di impegno...
Modello
BMW 318d Eletta
Skoda Octavia Wagon 2.0 TDI Ambiente
Opel Vectra S.W. 1.9 CDTI 150 CV Eleg.
BMW 320d Eletta
Alfa Romeo 159 SW 2.4 JTDm 20V Prog.
Ford Mondeo SW 2.0 TDCi DPF
Saab 9-3 Sport Sedan 1.9 TTiD Linear
Audi A4 2.0 16V TDI
Audi A4 2.7 V6 TDI multitronic
Mercedes C 200 CDI Classic
Prezzo
euro
32.801
22.801
29.101
35.251
35.951
26.651
32.351
32.951
39.151
33.751
Consumi
rilev. km/l
16,9
15,9
15,9
15,9
15,6
15,4
15,4
15,2
15,2
15,2
Emiss. CO2
g/km
154
171
173
170
168
171
176
172
176
185
Cilindrata
1.995
1.968
1.910
1.995
2.387
1.997
1.910
1.968
2.698
2.148
Potenza
kW/CV
105/143
103/140
110/150
130/177
154/209
103/140
132/180
105/143
140/190
100/136
Acc. 0-100
km/h rilev. s
9,4
10,0
10,6
8,8
8,9
11,0
8,8
9,9
8,0
10,3
SUV
Monovolume
Il segmento delle sport utility è fortemente influenzato
dalle mode; chi le usa, non sempre ne ha una reale
necessità. Per questo motivo c’è chi cerca di
allontanarle dalle strade delle città. Tuttavia non
tutte sono ingombranti e assetate di carburante e di
euro. La Qashqai, per esempio, in allestimento 1.5
dCi a due ruote motrici, ha consumi e costi chilometrici competitivi per una compatta.
Pur potendo contare su consumi
medi discreti, la C4 Picasso ha
costi chilometrici di livello
superiore. Va molto meglio alla
Skoda Roomster, che assicura un
buon compromesso. Ma la migliore
del gruppo è la Grand Modus.
Vel. max
km/h
210
207
210
225
226
205
225
215
226
215
Bollo
euro
277,35
269,61
296,70
374,10
466,98
269,61
381,84
277,35
412,80
258,00
Premio ass.
euro
1.366
1.184
1.160
1.411
1.421
1.124
1.263
1.370
1.615
1.486
Costo km
ACI euro
0,392
0,372
0,407
0,406
0,475
0,394
n.d.
0,429
0,495
0,450
Grandi Crescono le dimensioni e anche i consumi
Modello
BMW 520d Eletta
Volvo V70 2.4 D Kinetic
BMW 530d Eletta
Audi A6 2.7 V6 TDI multitronic
Mercedes E 320 CDI EVO Elegance
Volvo S80 2.4 D5 Kinetic
Citroën C6 2.2 HDi 16V Bi-turbo FAP
Mercedes E 300 Bluetec Elegance
BMW 520i Eletta
Lancia Thesis 2.4 JTD 20V aut. Executive
Prezzo
euro
41.251
39.151
48.301
44.801
54.751
39.801
41.501
56.011
39.651
45.991
Consumi
rilev. km/l
15,4
13,5
13,0
12,7
12,7
12,7
12,2
12,2
12,0
11,1
Emiss. CO2
g/km
174
195
211
209
220
209
217
218
201
238
Cilindrata
1.995
2.401
2.993
2.698
2.987
2.401
2.179
2.987
1.995
2.387
Potenza
kW/CV
130/177
120/163
173/235
132/179
165/224
136/185
125/170
155/211
125/170
136/185
Acc. 0-100
km/h rilev. s
8,3
10,0
7,3
8,9
7,6
8,7
10,4
7,7
9,2
9,7
Vel. max
km/h
231
210
250
225
250
230
217
250
224
220
Bollo
euro
374,10
335,40
540,51
381,84
509,55
397,32
354,75
470,85
354,75
397,32
Premio ass.
euro
1.525
1.473
1.777
1.694
1.899
1.509
1.509
1.954
1.451
1.715
Costo km
ACI euro
0,464
0,488
0,545
0,522
0,597
0,497
0,511
0,602
0,749
0,577
Potenza
kW/CV
78/106
103/140
103/140
103/140
130/177
84/114
104/141
118/160
100/136
115/156
Acc. 0-100
km/h rilev. s
13,2
11,2
11,0
10,7
11,0
11,9
13,9
11,8
11,1
9,8
Vel. max
km/h
174
187
186
189
206
175
163
181
180
200
Bollo
euro
201,24
269,61
269,61
269,61
374,10
216,72
273,48
327,66
258,00
316,05
Premio ass.
euro
849
1.157
1.221
1.187
1.502
828
1.131
1.341
1.300
1.361
Costo km
ACI euro
0,340
0,417
0,439
0,425
0,488
0,518
0,421
0,458
0,439
0,466
Acc. 0-100
km/h rilev. s
11,6
13,5
10,1
13,2
11,5
12,6
14,1
16,3
11,0
11,2
Vel. max
km/h
182
171
200
179
192
195
177
157
187
196
Bollo
euro
198,66
162,54
258,00
198,66
247,68
258,00
208,98
141,90
269,61
269,61
Premio ass.
euro
1.051
824
1.111
1.115
1.117
1.173
1.112
723
1.068
1.153
Costo km
ACI euro
0,330
0,289
0,371
0,372
0,376
0,400
0,380
0,304
0,379
0,417
SUV Una cattiva fama, non sempre meritata
Modello
Nissan Qashqai 1.5 dCi Visia
Mitsubishi Outlander 2.0 DI-D Invite DPF
Volkswagen Tiguan 2.0 TDI Trend & Fun
Jeep Compass 2.0 Turbodiesel Sport
BMW X3 2.0d
Nissan Qashqai 1.6 16V Visia
Ssangyong Actyon 2.0 Xdi 4WD Ciak
Land Rover Freelander 2.2 Td4 S.W. E
Toyota RAV4 2.2 D-4D 136 CV
Citroën C-Crosser 2.2 HDi FAP
Prezzo
euro
20.251
28.951
29.776
27.631
39.951
18.751
24.101
30.951
28.351
32.151
Consumi
rilev. km/l
16,1
13,9
13,5
13,5
13,2
13,2
12,8
12,7
12,7
12,2
Emiss. CO2
g/km
173
197
195
202
200
184
199
204
208
218
Cilindrata
1.461
1.968
1.968
1.968
1.995
1.598
1.998
2.179
2.231
2.179
Monovolume Motori “affamati” sono il prezzo del comfort
Modello
Skoda Roomster 1.9 TDI Comfort
Renault Gr. Modus 1.5 dCi 86 CV Dyn. DPF
Ford C-Max 2.0 TDCi DPF
Volkswagen Touran 1.9 TDI Concept.
Renault Scénic 1.9 dCi 130 CV DPF
Citroën C4 Picasso 2.0 HDi 16V CMP-6 El.
Mazda 5 2.0 MZ-CD 16V 110 CV Extra
Opel Meriva 1.3 CDTI ecoFLEX Club
Kia Carens 2.0 CRDi 16V LX Family
Ford S-Max 2.0 TDCi DPF
62
AUTOMOBILE
| GIUGNO 2008
Prezzo
euro
19.041
18.501
22.901
23.151
23.376
26.751
24.151
17.151
21.601
28.651
Consumi
rilev. km/l
16,9
16,4
16,1
15,4
15,4
14,9
14,7
14,7
14,5
14,1
Emiss. CO2
g/km
153
162
164
171
173
175
175
183
184
187
Cilindrata
1.896
1.461
1.997
1.896
1.870
1.997
1.998
1.248
1.991
1.997
Potenza
kW/CV
77/105
63/86
100/136
77/105
96/130
100/136
81/110
55/75
103/140
103/140
Fly UP