...

Documenti e dati necessari per la compilazione

by user

on
Category: Documents
10

views

Report

Comments

Transcript

Documenti e dati necessari per la compilazione
Documenti e dati necessari per la compilazione
della Dichiarazione Sostitutiva Unica (Dsu) e per la determinazione
dell’Indicatore della Situazione Economica Equivalente (Isee)
Per ciascun componente del nucleo familiare occorre produrre:
A. Dati anagrafici e composizione
del nucleo familiare alla data
di sottoscrizione della Dsu:
•
certificazione o dichiarazione sostitutiva di certificazione di
stato di famiglia anagrafico;
•
codice fiscale (tessera sanitaria);
•
documento di identità valido del solo dichiarante e/o del
tutore/rappresentante legale;
•
qualora il nucleo familiare risieda in abitazione in locazione: contratto di locazione registrato con relativi estremi di
registrazione ed importo del canone alla data di sottoscrizione della Dsu;
•
in caso di presenza nel nucleo familiare di uno o più componenti invalidi/portatori di handicap: documentazione
attestante la disabilità (denominazione Ente, numero del
documento e data di rilascio), documentazione relativa alle
eventuali rette pagate nel 2015 per il ricovero in strutture
residenziali e spese sostenute per l’assistenza personale
(detratte/dedotte nell’ultima dichiarazione dei redditi presentata).
Si precisa che il nucleo familiare ai fini Isee potrebbe comprendere, a seconda della prestazione richiesta, soggetti diversi da
quelli presenti nello stato di famiglia:
•
•
il coniuge ed i figli fiscalmente a carico fanno parte del
nucleo Isee, sebbene con residenza diversa dal richiedente
la prestazione;
in caso di richiesta di prestazioni sociali agevolate per
minori e/o per il diritto allo studio universitario, se i genitori sono non coniugati e non conviventi e se il genitore
non convivente non è tenuto al versamento di assegni di
mantenimento per i figli, risulta necessario integrare la
dichiarazione inserendo anche i dati della situazione reddituale/patrimoniale del genitore non convivente (a meno
che quest’ultimo sia completamente estraneo in termini di
rapporti affettivo-economici al minore/studente oppure si
sia in presenza di provvedimenti di esclusione dalla potestà sui figli, allontanamento o estraneità, ecc...);
•
in caso di richiesta di prestazioni socio-sanitarie a carattere residenziale (richiesta di ricovero in casa di riposo,
Rsa, ecc...), in presenza di figli non compresi nel nucleo
familiare del richiedente la prestazione, risulta necessario
integrare la dichiarazione inserendo, oltre alla data della
richiesta di ricovero, anche i dati della situazione reddituale/patrimoniale del figlio non convivente (a meno che
si sia in presenza di provvedimenti di estraneità in termini
di rapporti affettivo-economici rispetto al genitore, oppure il figlio non convivente sia disabile o via sia almeno un
componente disabile all’interno del suo nucleo familiare).
B. Situazione reddituale
(relativa ai due anni precedenti
la presentazione della Dsu: se
presentata nel 2016, redditi 2014):
•
modello 730/2015 redditi 2014 e/o modello Unico 2015
redditi 2014;
•
certificazione/i Cu 2015 redditi 2014;
•
dichiarazione Irap 2015 (per imprenditori agricoli);
•
certificazioni attestanti i compensi percepiti nel 2014 per
prestazioni occasionali, lavoro autonomo, venditori a domicilio;
•
certificazione relativa a redditi esenti da imposta, inclusi,
ad esempio, borse di studio, voucher o buoni lavoro, contributo affitto erogato dal Comune (esclusi i trattamenti
erogati dall’Inps);
•
certificazione relativa a trattamenti assistenziali, indennitari, previdenziali non soggetti ad Irpef (esclusi i trattamenti erogati dall’Inps) erogati dalla Pubblica amministrazione (ad esempio: pensione di guerra, rendita Inail);
•
certificazione relativa ai redditi da lavoro dipendente prodotti all’estero;
•
dichiarazione dei redditi prodotti all’estero presentata nello Stato estero dal coniuge iscritto all’Aire;
•
assegni di mantenimento percepiti, sia per il coniuge che
per i figli;
•
assegni di mantenimento erogati, sia per il coniuge che
per i figli.
•
altri redditi soggetti ad imposta sostitutiva e/o ritenuta
alla fonte;
C. Situazione relativa al patrimonio
mobiliare al 31/12 dell’anno
precedente alla sottoscrizione
della Dsu: se presentata nel 2016,
situazione al 31/12/2015:
•
•
depositi e c/c bancari e postali: saldo al 31/12/2015 e
giacenza media annua, data inizio e data fine del rapporto
finanziario, coordinate bancarie;
per le carte di credito ricaricabili prepagate non appoggiate ad un c/c con o senza Iban: saldo al 31/12/2015;
•
valore nominale di titoli di Stato, obbligazioni, certificati di
deposito, buoni fruttiferi posseduti al 31/12/2015;
•
documentazione attestante il valore al 31/12/2015 di azioni o quote di investimento, partecipazioni azionarie in società italiane ed estere quotate, partecipazioni azionarie in
società non quotate, masse patrimoniali;
•
documentazione attestante il valore al 31/12/2015 di altri
strumenti e rapporti finanziari posseduti;
•
contratti di assicurazione mista sulla vita e di capitalizzazione, comprese le polizze a premio unico anticipato per
tutta la durata del contratto: va riportato l’ammontare
dei premi versati fino alla data del 31/12/2015 (esclusi
i contratti di assicurazione mista sulla vita, per i quali al
31/12/2015 non era esercitabile il diritto di riscatto);
•
documentazione attestante il valore della frazione di patrimonio netto posseduta inerente partecipazioni in società
azionarie non quotate o società non azionarie od imprese
individuali: in caso di contabilità ordinaria produrre il valore della frazione di patrimonio netto risultante dall’ultimo
bilancio approvato; in caso di esonero dall’obbligo della
redazione del bilancio il valore del patrimonio netto viene
determinato in modo forfetario dalla somma di rimanenze
finali, valore residuo beni ammortizzabili e valore altri cespiti/beni patrimoniali posseduti alla data del 31/12/2015.
Per ciascun rapporto finanziario di tipo bancario e non è necessario indicare: numero identificativo del rapporto, codice fiscale
dell’operatore finanziario e data di inizio e fine del rapporto finanziario.
D. Situazione relativa al patrimonio
immobiliare al 31/12 dell’anno
precedente alla sottoscrizione
della Dsu: se presentata nel 2016,
situazione al 31/12/2015:
•
visure catastali di terreni e/o fabbricati posseduti a titolo
di proprietà, usufrutto o altro diritto reale al 31/12/2015;
•
documentazione attestante il valore venale in comune
commercio dei terreni edificabili;
•
documentazione attestante l’ammontare dell’eventuale
capitale residuo al 31/12/2015 del mutuo ipotecario contratto per l’acquisto e/o la costruzione dell’abitazione;
•
documentazione attestante il valore ai fini Ivie degli immobili posseduti all’estero al 31/12/2015;
•
eventuali atti notarili di donazione degli immobili effettuati
(solo per richiesta di prestazioni socio-residenziali a ciclo
continuativo).
E. Autoveicoli ed imbarcazioni di proprietà
alla data di presentazione della Dsu:
•
targa od estremi di registrazione al Pra di autoveicoli e motoveicoli (di cilindrata pari o superiore a 500 cc.) per ogni
persona del nucleo familiare;
•
targa od estremi di registrazione al Rid di navi ed imbarcazioni da diporto per ogni persona del nucleo familiare.
Fly UP