...

Donare il corpo all`Istituto di Anatomia dell`Università di Zurigo

by user

on
Category: Documents
22

views

Report

Comments

Transcript

Donare il corpo all`Istituto di Anatomia dell`Università di Zurigo
Universität Zürich, Anatomisches Institut,
Winterthurerstr. 190, CH-8057 Zürich
Telefon 044 635 53 11, Telefax 044 635 57 02
Internet: www.unizh.ch/anatom
Donare il corpo all'Istituto
di Anatomia dell'Università
di Zurigo
Questo prospetto si rivolge alle persone che hanno intenzione di donare il proprio corpo
all'Istituto di Anatomia dell'Università di Zurigo-Irchel. In queste pagine troverete
informazioni sull'importanza, la procedura e le conseguenze della donazione della salma,
affinché possiate fare più serenamente la vostra scelta
Perché per l'Istituto di Anatomia sono così importanti le donazioni dei corpi?
Da più di 150 anni all'Università di Zurigo nell'ambito della facoltà di Medicina, il nostro
istituto si occupa dello studio e dell'insegnamento dell'anatomia, la scienza che studia la
struttura del corpo umano. Il nostro compito principale è di istruire gli studenti di medicina
del primo e del secondo anno, così come anche i medici in via di specializzazione.
L'istruzione viene data sotto forma di lezioni e di corsi pratici ed è continuamente
aggiornata ai requisiti attuali della formazione medica.
I corsi pratici su cadavere sono una parte fondamentale della formazione in anatomia;
solo così si può comprendere appieno la complessa ed affascinante struttura del corpo
umano. Gli studenti di medicina imparano a conoscere le varie parti ed i diversi organi del
corpo scoprendoli, individuandoli e preparandoli; inoltre studiando i preparati eseguiti ad
opera d'arte dai nostri specialisti. In aggiunta a questo ospitiamo regolarmente corsi di
tecnica chirurgica per medici chirurghi in formazione. Tali corsi permettono ai giovani
medici di affinare e migliorare la manualità e di sviluppare ed esaminare nuovi metodi
chirurgici negli interventi che in futuro eseguiranno sui pazienti.
Per poter istruire in maniera adeguata i futuri medici e chirurghi e per mantenere ad alto
livello la nostra ricerca, dobbiamo necessariamente fare affidamento sulle donazioni dei
corpi dei nostri concittadini.
Come nel caso dei trapianti d’organo, la disponibilità a donare il proprio corpo per la
formazione e la ricerca scientifica è una questione di solidarietà sociale. È il più grande
regalo che una persona possa fare agli altri ed alla generazione futura. È dunque un
lascito profondamente umano.
Ogni anno, all'Istituto di Anatomia ha luogo una celebrazione ecumenica in memoria dei
donatori, alla quale vengono invitati tutti i parenti e gli amici nominati nel documento
'Ultima Volontà'. La celebrazione è l'occasione in cui onoriamo i donatori per il loro grande
gesto di umanità.
Se siete interessati ad avere maggiori informazioni relative sull'attività dell'Istituto di
Anatomia, vi invitiamo a visitare le nostre pagine internet all'indirizzo
Cosa devo fare se intendo donare il mio corpo?
Potete richiedere il formulario di annuncio presso il segretariato dell'Istituto di Anatomia, al
numero telefonico: 044 635 53 11, fax: 044 635 57 02. Compilando il formulario ci date
tutte le informazioni necessarie per accettare la donazione. Per essere valido il
documento deve essere firmato di propria mano dal donatore. Non è necessario un
certificato notarile.
Riceverete tre copie del formulario da compilare: una va restituita all'Istituto di Anatomia,
la seconda all'Ufficio Controllo Abitanti del vostro comune di domicilio mentre la terza
rimane a voi. Vi consigliamo di conservare una fotocopia assieme ai vostri documenti
personali e di informare il vostro medico curante o di famiglia della vostra decisione.
Cosa succede dopo il decesso?
L'Istituto di Anatomia, che si prenderà carico di tutti i passi seguenti, sarà informato
dell'avvenuto decesso da parte del vostro medico curante, dell'ospedale o del comune. È
importante sapere che la decisione definitiva di prendere in consegna il corpo spetta
all'Istituto e che non sussiste nessun obbligo di accettazione da parte nostra. Sicuramente
cercheremo di esaudire il desiderio del defunto.
Cosa succede al corpo una volta arrivato all'Istituto di Anatomia?
Il corpo, sottoposto a specifici metodi di conservazione, avrà la possibilità di durare nel
tempo.
Quanto tempo rimane il corpo nell'Istituto di Anatomia?
La formazione degli studenti di medicina nel campo dell’anatomia dura da uno a due anni.
Per questo motivo il corpo resta nell’Istituto di Anatomia per diversi anni.
Abbiamo interesse a mantenere alcuni organi o parti per un tempo più lungo, in maniera
da poter eseguire preparazioni complesse di ricerca o di dimostrazione. Se siete disposti
ad una donazione di lunga durata, vi invitiamo a contrassegnare la casella corrispondente
sul formulario. In caso contrario, nessuna parte del corpo verrà utilizzata a lungo termine.
Gli Istituti di Anatomia svizzeri collaborano nel campo della ricerca scientifica e della
formazione degli studenti di medicina e dei medici chirurghi. Abbiamo perciò interesse
nella possibilità di scambiare i corpi donati o i preparati anatomici tra gli istituti. Se siete
d’accordo con questa procedura di scambio, vi invitiamo a contrassegnare la casella
corrispondente sul formulario.
Cosa succede alla salma una volta che è stata esaminata?
Terminati gli studi sulla salma, essa verrà incenerita nel crematorio Nordheim della città di
Zurigo. A seconda delle volontà del defunto, l'urna cineraria sarà consegnata ai parenti
oppure posta nel loculo comune dell'Istituto di Anatomia nel cimitero Nordheim. Le
persone nominate nel documento 'Ultima Volontà' verranno in ogni caso informate sulla
cremazione e sul destino dell'urna.
Ci sono limitazioni a una donazione del proprio corpo riguardanti l'età, le malattie o
le operazioni subite?
Non esiste limite d'età per donare il corpo, dato che la struttura dell'organismo resta intatta
nel corso degli anni. Per contro, l'Istituto di Anatomia si trova costretto a rifiutare la
donazione in caso di gravi malattie infettive come l'epatite, la tubercolosi o la
sieropositività al virus HIV per motivi di sicurezza sanitaria.
L'Istituto non accetta abitualmente salme sottoposte ad autopsia medico-clinica o
medicolegale, né corpi di pazienti deceduti in seguito ad un ferimento grave, sopratutto in
presenza di ferite aperte, perchè le strutture interne del corpo spesso sono alterate.
Quali sono le spese in caso di donazione del corpo?
L'Istituto di Anatomia prende a carico tutte le spese di trasporto della salma all'interno dei
confini svizzeri, dal luogo del decesso all'Istituto, compresi la bara, la cremazione e la
deposizione dell'urna cineraria nel loculo comune del cimitero di Nordheim. Non sono
previsti compensi finanziari per il donatore o i suoi parenti.
Zurigo, marzo 2006
Fly UP