...

Opera. Guida rapida. - registratori di cassa

by user

on
Category: Documents
6

views

Report

Comments

Transcript

Opera. Guida rapida. - registratori di cassa
Opera.
Guida rapida.
Guida rapida
a Opera.
Probabilmente
il registratore
di cassa
più veloce
e potente
di sempre.
Disimballo di Opera
Collegamenti
9
1
Alzare verticalmente il registratore di cassa
in modo da agevolare la visuale sui dispositivi
di alimentazione che si trovano sotto
la macchina.
3
2
4
5
USB PC LIN 1 - LIN 2 TORR. TAST. Porta usb
Porte seriali (collega pc o altre
periferiche come scanner,
stampanti, bilancie ecc..)
Porta Display torretta
Porta tastiera
CASS. ALIM. Porta cassetto
Porta alimentazione
6
7
8
2
1. Foglio per la personalizzazione
dei tasti
2. Guida rapida
3. Libretto di dotazione
4. Dichiarazione di installazione
5. Tastiera
6. Registratore di cassa
7. Panno antistatico e antigraffio
8. Alimentatore di rete
9. Display
3
Inserimento
del dispositivo
di alimentazione
Lato operatore
(fondo della macchina)
Prendere il dispositivo di alimentazione
(jack) e rivolgere il lato piatto contrassegnato
con una freccia verso la superficie
del registratore di cassa.
Inserire verticalmente il jack nella presa
del registratore ALIM tenendo il lato piatto
del jack in modo che combaci con lo stesso
lato della scritta sul registratore.
Informazione importante
In caso di errato inserimento si
rischiano danni gravi alla macchina.
Tastiere personalizzate.
Tasto per tasto,
foglio per foglio.
Nessun punto vendita è uguale a un altro. Cambiano non solo gli articoli disponibili, la tipologia
di clientela, l’ambientazione o lo stile: cambia anche il vocabolario, il linguaggio di icone o il sistema
di abbreviazioni per indicare sulle tastiere il bene in vendita.
Per questo Emotiq ha pensato di mettere a disposizione presso il vostro concessionario dei fogli
compilabili con lo stesso font e il medesimo colore dei tasti di serie su Opera.
Per dire basta alle scritte fatte col pennarello e tanta buona volontà, per dare ordine e bellezza
in tutto e per tutto, fino al singolo tasto.
4
5
Apertura automatica
dello sportello stampante
Apertura manuale
dello sportello stampante
Questo tasto permette di aprire lo sportello della stampante
in qualsiasi momento anche con una transazione in corso.
Per aprire manualmente lo sportello stampante bisogna
operare dal lato operatore del registratore.
Lo sportello si apre automaticamente quando finisce la carta.
Munirsi di un filo metallico rigido, di diametro di circa un
millimetro e lungo circa 10 centimentri (ad esempio uno
spillone, una graffetta, ecc.)
L’attrezzo più facilmente reperibile è normalmente una
graffetta metallica.
Chiusura dello sportello
stampante
Chiudere lo sportello stampante premendo sempre
nel centro.
Non premere mai lo sportello lateralmente per non
compromettere il posizionamento della taglierina
parallelamente al corpo stampante.
Il filo metallico va inserito nel foro posto alla sinistra dello
sportello della stampante a circa 4 centimetri dall’uscita carta.
Con lo sportello chiuso, fare scorrere delicatamente il
filo metallico lungo la fessura sinistra dello sportello della
stampante, fino a qunado non si incontra il foro.
Porre il filo metallico in verticale e inserirlo per circa 4
centimetri, sino al raggiungimento della leva di apertura.
Premere a fondo per qualche millimetro sino all’apertura
dello sportello stampante.
Sportello aperto.
6
7
Tasti dei reparti diretti da 1 a 25.
Tasti
Interruttore di accensione/spegnimento.
Blocco numerico (0 ÷ 9, 00 e punto decimale).
I tasti numerici permettono di programmare le
descrizioni.
Il punto decimale è usato per inserire quantità
con decimali.
È usato anche per applicare sconti e maggiorazioni
percentuali (fino a tre decimali).
Tasto inserimento operatore: deve essere preceduto dal codice
dell’operatore.
Se non è preceduto da codici numerici attiva il menù di programmazione.
Tasto di avanzamento carta.
Attenzione: non tirare mai a mano la carta.
Permette di aprire il cassetto in qualsiasi momento al di fuori
di una transazione.
È attivo solo dopo la dichiarazione di un operatore.
Permette di aprire lo sportello della stampante in qualsiasi momento
all’interno o al di fuori di una transazione.
Permette di definire quantità vendute differenti da 1.
8
9
Permette di inserire sconti o maggiorazioni in percentuale su articolo
o sub-totale.
Permette di visualizzare il sub-totale corrente di transazione
e di visualizzare il resto, se preceduto da un importo.
È inoltre impiegato in programmazione come tasto di conferma.
Fuori transazione: attiva la funzione di versamento, seguito
da un ammontare e da un tasto di pagamento. In transazione:
attiva la funzione di maggiorazione. È inoltre usato in programmazione
per modificare le impostazioni esistenti. Tenuto premuto per circa
1 sec permette di visualizzare l’importo degli ultimi due scontrini emessi.
Pagamento in contanti. Permette inoltre di uscire dalla programmazione
e di gestire le funzioni di prelievo e fondo cassa.
Fuori transazione: attiva la funzione di prelievo, seguito da un ammontare
e da un tasto di pagamento. In transazione: attiva la funzione di sconto,
di correzione o, premuto due volte, permette di effettuare il reso.
È inoltre usato in programmazione per modificare le impostazioni esistenti.
Tenuto premuto per circa 1 sec permette di scaricare i punti di un cliente,
se è attiva la gestione punti fedeltà.
Vendite per reparto generico: inserire il numero del reparto seguito
dal tasto REP.
Vendite per codici articoli: inserire il numero articolo seguito dal tasto ART.
Permette anche di confermare un codice a barre inserito a mano.
Cancellazione. Annulla ogni immissione numerica prima della conferma
da parte di un tasto reparto, pagamento o altri. Consente di interrompere
la stampa dei rapporti e della programmazione. Inoltre permette di uscire
dalla maggior parte delle condizioni di errore e di abbandonare le funzioni
di prelievo e versamento.
Pagamenti con carta di credito.
Permette anche, come gli altri tasti di pagamento, di gestire le funzioni
di prelievo e fondo cassa.
Indirizza le forme di pagamento: inserire il numero della forma di pagamento
seguito dal tasto PAG. Permette anche, come gli altri tasti di pagamento,
di gestire le funzioni di prelievo e fondo cassa.
Annulla lo scontrino corrente.
Emette uno scontrino con codice fiscale.
Emette una fattura.
Emette una ricevuta differita.
All’interno di una transazione il tasto ha tre funzioni: se battuto dopo
un reparto annulla solo l’ultima battuta, se battuto dopo la richiesta
di sub-totale annulla la transazione, se battuto dopo un’immissione
numerica vale come tasto PREZZO; è pertanto seguito dal codice
di reparto, pagamento o articolo, purché quest’ultimo sia stato
precedentemente programmato con l’opzione “prezzo libero”.
Fuori transazione permette di visualizzare la data e l’ora.
10
11
Informazioni su ora e data
Dopo un minuto in attesa il sistema visualizza l’ora e la data, oltre
a eventuali ulteriori segnalazioni. Tali informazioni possono anche
essere ottenute premendo il tasto CORR. PREZZO.
Il display mostra la data, il giorno
della settimana e l’ora per circa
3 sec.
In sequenza mostra il messaggio
di cortesia per almeno 3 sec.
In caso di livello basso della batteria,
viene mostrato il messaggio a fianco.
In caso di disconnessione
della batteria interna il sistema
si spegne fino alla successiva
riconnessione.
La sequenza riparte dalla visualizzazione della data e dell’ora.
Premendo il tasto C il display viene azzerato.
Sostituzione carta
Utilizzare solo carta termica omologata.
Il display avverte in caso
di esaurimento carta o
di coperchio stampante aperto.
Risoluzione problema
• Aprire il coperchio della stampante.
• Rimuovere il vecchio rotolo.
• Disporre il nuovo rotolo nel suo alloggiamento.
• Estrarre parzialmente la carta dal rotolo e appoggiarla sul bordo della stampante.
• Richiudere il coperchio della stampante.
Dichiarazione
di un operatore
Per eseguire una transazione o operazioni di gestione del cassetto è necessario
che precedentemente sia stato dichiarato un operatore.
L’esempio mostra
come dichiarare
l’operatore n°1.
Se è stato definito un codice di accesso dell’operatore, ne viene richiesto l’inserimento.
Tale dichiarazione resta valida finché non viene annullata
con la sequenza 0 - OP oppure finché non viene immesso
un nuovo codice operatore.
12
13
Messaggi di errore
Premere il tasto C e battere la sequenza
corretta.
In programmazione è stato inserito
un codice non programmato.
Controllare la programmazione.
In caso di vendita a prezzo nullo
o di annullamento di vendite che
hanno superato i limiti di capacità.
Procedere reinserendo la vendita annullata
dopo aver rimosso l’errore con il tasto C.
Sul DGFE non esistono i dati richiesti.
Sconto o maggiorazione non ammessi.
Dopo aver programmato l’opzione sconto
o maggiorazione non ammessi si tenta
di procedere con uno sconto
o una maggiorazione.
Premere il tasto C per continuare.
In caso di messaggi non contemplati su queste pagine si prega di rivolgersi quanto
prima all’assistenza tecnica.
L’importo immesso porta al superamento
dei limiti di capacità. Premere il tasto C
e annullare la vendita che ha causato l’errore.
Chiudere la transazione non appena possibile.
Operazione non ammessa.
Premere il tasto C per continuare.
Richiesta di inserimento del codice operatore:
PREMERE “C” poi 1OP (operatore 1),
seguita dal codice di sicurezza operatore
(se programmato).
Inserimento nella transazione di un codice
non programmato.
Controllare la programmazione.
Inserimento di un codice nullo.
Premere il tasto C e reinserire
il codice corretto.
14
15
Visualizzazione
totale giornaliero
Visualizzazione
descrizione di un articolo
Fuori transazione si può visualizzare
in qualunque momento il totale
giornaliero.
Fuori transazione si può visualizzare in qualunque momento la descrizione di un articolo.
Il display mostra la visualizzazione
richiesta per circa 4 secondi.
Visualizzazione
prezzo di un articolo
Viene chiesto il codice dell’articolo:
nell’esempio l’articolo 123.
Fuori transazione si può visualizzare in qualunque momento il prezzo di un articolo.
Viene chiesto il codice dell’articolo: nell’esempio l’articolo 123.
Il display mostra la visualizzazione
richiesta per circa 4 secondi.
16
17
Sequenze operative di base
Dichiarazione operatore
(operatore 1 nell’esempio).
b
b
Vendita su articolo a prezzo libero.
b
Ripetizione della vendita su articolo.
Vendita su reparto libero
(10,00 nell’esempio).
b
b
Correzione ultima voce.
Ripetizione della vendita su reparto.
b
b
b
Vendita su reparto libero
e chiusura in contanti.
b
b
Vendita su reparto
a prezzo prefissato.
b
b
b
Correzione di una voce precedente.
b
b
b
Vendita su reparto a battuta unica.
b
Vendita su reparto a prezzo
prefissato e a battuta unica.
Reso (ammesso solo se non rende
negativo il totale o i totali iva).
Moltiplicazione per quantità intere.
b
Disabilitazione battuta unica.
b
b
Vendita su articolo prefissato.
b
18
b
Moltiplicazione
per quantità
decimali.
Pagamento in
contanti con calcolo
automatico del resto.
19
Il calcolo del resto può essere
visualizzato anche dopo
la transazione
b
b
Pagamento con carta di credito.
b
b
Pagamento con
altri pagamenti.
b
b
b
Maggiorazione
in ammontare
sull’articolo.
b
Maggiorazione percentuale
sul sub-totale.
b
Maggiorazione in ammontare
sul sub-totale.
Pagamento
composto.
Prelievo
(contanti in questo esempio).
b
b
Sconto
percentuale
sull’articolo.
Versamento
(contanti in questo esempio).
b
Sconto in
ammontare
sull’articolo.
Per annullare prelievo o versamento.
b
Annullamento ultimo dato immesso.
b
b
b
b
Sconto
percentuale
sul sub-totale.
b
b
Sconto in
ammontare
sul sub-totale.
b
20
b
Maggiorazione
percentuale
sull’articolo.
b
Visualizzazione del sub-totale.
b
Apertura del cassetto fuori
transazione (solo se dichiarato
il codice operatore).
21
Funzioni operative
Annulla operatore corrente.
Dichiara operatore corrente
(operatore 1 nell’esempio).
Stampa fattura differita cliente.
Stampa fattura periodica del ticket.
Stampa QR code per sostituzione.
Riepilogo funzioni
Scontrino con cliente.
Scarica i punti fedeltà di un cliente.
Le programmazioni ed i rapporti
della memoria fiscale e del DGFE
sono protetti dal codice di sicurezza.
Visualizza totale ultimi
due scontrini.
Stampa ricevuta fiscale.
b
22
23
Funzioni veloci
tasto premuto per 1 secondo
Stampa fattura.
Rapporto di lettura giornaliero.
Equivalente a 1 0 1 SUB-TOT
Rimborso.
Rapporto di lettura dei reparti.
Equivalente a 1 0 2 SUB-TOT
Pagamento credito
di un cliente.
Rapporto di lettura degli articoli.
Equivalente a 1 0 3 SUB-TOT
Immissione codice fiscale
del cliente.
Rapporto di lettura periodico.
Equivalente a 1 0 4 SUB-TOT
Rapporto di lettura operatore corrente.
Equivalente a 1 0 5 SUB-TOT
Emissione fattura.
Equivalente a 9 6 SUB-TOT
Emissione nota di credito per reso merce.
Equivalente a 9 7 SUB-TOT
Pagamento credito di un cliente.
Equivalente a 9 8 SUB-TOT
Stampa codice fiscale su scontrino, scontrino parlante.
Equivalente a 9 9 SUB-TOT
24
25
Rapporti di lettura
Visualizzazione del totale giornaliero.
Equivalente a 2 1 3 SUB-TOT
Rapporto giornaliero.
Stampa ultimi 10 scontrini.
Equivalente a 7 1 7 SUB-TOT
Rapporto dei reparti.
Rapporto di azzeramento giornaliero.
Equivalente a 5 0 1 SUB-TOT
Rapporto degli articoli.
Visualizzazione totale degli ultimi 2 scontrini.
Equivalente a 9 4 SUB-TOT
Rapporto periodico.
Scarico punti di un cliente.
Equivalente a 9 3 SUB-TOT
Rapporto operatore corrente.
Inizio transazione con cliente.
Equivalente a 9 2 SUB-TOT
Rapporto per fasce orarie.
Stampa QR Code per sostituzione merce.
Equivalente a 9 1 SUB-TOT
Rapporto periodico dei reparti.
Rapporto periodico degli articoli.
Rapporto dei gruppi.
26
27
Impostazioni, stampe,
visualizzazioni
Rapporto dei pagamenti.
Imposta data e ora.
Attenzione l’impostazione
della data è irreversibile.
Rapporto di un cliente.
Taglio carta.
Lettura di tutti i clienti.
Stampa tutte le grafiche.
Lettura di tutti i clienti per zona.
Stampa programmazione reparti.
Rapporto periodico dei pagamenti.
Stampa programmazione articolo.
Rapporto totale operatori.
Stampa programmazione clienti.
Rapporto dei ticket.
Stampa tavoli/servizi aperti.
Rapporto periodico dei ticket.
Visualizza numero di matricola.
Stampa codice per nome cliente.
28
29
Visualizza DGFE residuo.
Impostazione codice di accesso
dell’operatore corrente.
Visualizza il totale giornaliero.
Stampa programmazione forme
di pagamento.
Visualizza prezzo dell’articolo.
Visualizzazione del totale
giornaliero.
Azzeramento tavoli/servizi aperti.
Stampa dettaglio documenti cliente.
Cancellazione di un documento
cliente.
Stampa articoli sottoscorta
per reparto.
30
31
Abilitazioni
32
Abilita stampa QR Code.
Abilita gestione punti fedeltà.
Abilita stampa dettaglio iva.
Invio codici Xon/Xoff
con protocollo Xon/Xoff.
Abilita stampante interna
per fatture.
Eco righe di stampa a pc.
Abilita gestione clienti per zona.
Abilita richiesta cliente su fatture.
Abilita gestione tavoli.
Abilita elimina code.
Abilita eco con protocollo
Xon/Xoff.
Abilita spegnimento dopo chiusura
giornaliera automatica.
Disabilita stampa dati non fiscali
su 501.
Abilita iva ad incorporo.
Abilita visualizzazione subtotale
in transazione.
Trasmissioni dati di chiusura
da Xon/Xoff.
Abilita articoli in tastiera.
Disabilita sconti.
33
34
Disabilita maggiorazioni.
Abilita stampa QR Code su tavoli e
servizi.
Disabilita azzeramento
tavoli/servizi su 501.
Disabilita clienti.
Disabilita gruppi.
Impostazione senza decimali.
Abilita logo grafico
per fasce orarie.
Abilita stampa operatore.
Abilita disegno grafico
per fasce orarie.
Abilita stampa numero di item.
Disabilita stampa dell’ora
su ricevuta/fattura.
Abilita emissione fattura
senza scontrino.
Abilita programmazione
codice cliente su descrizione.
Abilita stampa dettaglio iva
su ricevuta.
Dettaglio iva sullo scontrino
parlante.
Abilita codice di sicurezza
su 213, su 219 e su 1xx.
Obbligo richiesta subtotale
a fine transazione.
Abilita stampa tallon su resto ticket.
35
36
Abilita bilancia.
Abilita visualizzazione nome
operatore all’inserimento.
Stampa aliquota iva su singola voce
in fattura.
Abilita taglio carta prima
della stampa del QR Code.
Abilita reso su tasto “-”.
Abilita apertura cassetto
in transazione.
Azzera reparti su 501.
Abilita codifica codici da bilancia.
Azzera articoli su 501.
Abilita azzeramento di tutti i cassieri.
Azzera operatore corrente su 501.
Abilita su slip printer stampa
intestazione a inizio ricevuta.
Azzera fasce orarie su 501.
Stampa saldo cliente su fattura.
Azzera pagamenti su 501.
Totale fatture su credito.
Azzera ticket su 501.
Stampa totale solo degli scontrini.
37
38
Stampa intestazione su slip printer.
Abilita conferma dell’ora dopo 501.
Avviso cambio giorno.
Abilita intestazione su DGFE.
Disabilita visualizzazione
separatore migliaia.
Richiesta codice fiscale.
Dati iva non stampati in 501.
Abilita apertura cassetto
a fine pagamenti.
Abilita stampa avviso
chiusura giornaliera.
Disabilita taglierina.
Abilita gestione tallons.
Stampa coda su slip printer.
Abilita stampa tallons per singola
voce.
Stampa quantità decimale
su ricevuta/fattura.
Abilita stampa tallons per gruppo
merceologico.
Stampa matricola su ricevuta/fattura.
Disabilita richiesta data su fattura
differita.
Stampa appendice da protocollo
Xon/Xoff.
39
Rapporti di lettura
e azzeramento
40
Azzera reparti (senza stampa).
Rapporto periodico degli articoli.
Azzera gli articoli (senza stampa).
Rapporto dei gruppi.
Rapporto giornaliero.
Rapporto dei pagamenti.
Rapporto dei reparti.
Rapporto di un cliente.
Rapporto degli articoli.
Rapporto di tutti i clienti.
Rapporto periodico.
Rapporto dei clienti per zona.
Rapporto operatore corrente.
Rapporto periodico dei pagamenti.
Rapporto per fasce orarie.
Rapporto di tutti i cassieri.
Rapporto periodico dei reparti.
Rapporto dei ticket.
41
Programmazioni
Rapporto periodico dei ticket.
Programmazione dei reparti.
Programmazione della zona.
Programmazione dei gruppi.
Programmazione intestazione.
Programmazione dei messaggi
di cortesia.
Programmazione aliquote iva.
Programmazione porte
di comunicazione.
Programmazione degli operatori.
Abilita messaggio di cortesia.
42
43
44
Programmazione degli articoli.
Programmazione numero
identificativo interno.
Programmazione dei prezzi
degli articoli.
Programmazione limite
massimo di resto.
Programmazione delle giacenze
degli articoli.
Programmazione messaggio
per richiesta intervento.
Disabilitazione degli articoli.
Messaggio da codificare
in QR code.
Programmazione dei modificatori.
Messaggio da stampare
con il QR code.
Programmazione dei pagamenti.
Programmazione numero di tavoli.
Programmazione dei tipi
di pagamento.
Programmazione valore
per gestione punti fedeltà.
Programmazione messaggi
per display.
Programmazione logo
per fasce orarie.
Programmazione messaggi
display per fasce orarie.
Programmazione disegno
per fasce orarie.
45
46
Programmazione valute.
Programmazione opzioni
bilancia.
Programmazione dei clienti.
Progressivo pratiche di reso.
Programmazione grafico
per San Valentino.
Prima riga stampante esterna.
Programmazione grafico
per periodo natalizio.
Ultima riga stampante esterna.
Programmazione grafico
per periodo pasquale.
Progressivo fatture.
Abilita logo grafico
dell’intestazione.
Copie fattura.
Abilita grafico a fine scontrino.
Programmazione numero
scontrini per 717.
Abilita grafico periodico.
Programmazione messaggio
cortesia per stampante esterna.
Programmazione numero
messaggio cortesia
per stampante esterna.
Programmazione codice
di sicurezza.
47
Rapporti di lettura
della memoria fiscale
Rapporto completo
di memoria fiscale.
Rapporto di memoria fiscale
tra due date.
Rapporto cumulativo di memoria
fiscale tra due date.
Rapporto di memoria fiscale
tra due azzeramenti.
Rapporto cumulativo di memoria
fiscale tra due azzeramenti.
48
49
Rapporti di lettura
del DGFE
Lettura DGFE completa.
Lettura DGFE in data tra
due fatture.
Lettura DGFE tra due date:
tutti i dati.
Lettura DGFE tra due date:
solo dati non fiscali.
Lettura DGFE tra due date:
solo dati fiscali.
Lettura DGFE in data:
mobile payment numero.
Lettura DGFE tra due date:
solo azzeramenti.
Lettura DGFE tra due date:
solo scontrini.
Lettura DGFE in data:
da numero a numero.
Programmazione codice
per funzioni 7xx.
Lettura DGFE in data:
scontrino numero.
Lettura DGFE: ultimi 10 scontrini.
Lettura DGFE tra due date:
solo fatture.
Lettura DGFE in data:
fattura numero.
50
Note
01
02
03
04
05
06
07
08
09
53
Fly UP