...

auguri di natale ds capponi[1] - Istituto Comprensivo G. Capponi

by user

on
Category: Documents
6

views

Report

Comments

Transcript

auguri di natale ds capponi[1] - Istituto Comprensivo G. Capponi
 Ministero della Pubblica Istruzione
Istituto Comprensivo Statale Gino Capponi
via Pestalozzi 13 - 20143 Milano
Tel: 02 88444729 - Fax: 02 89123381
e-mail: [email protected] - pec: [email protected]
Cod. Mecc. MIIC8CY00P – C.F. 80152350155
Scuola
Scuola
Scuola
Scuola
Primaria “G. Capponi”
Primaria “D. Moro”
Secondaria di 1° grado “A. Gramsci”
Secondaria di 1° grado “A. Gemelli”
Via
Via
Via
Via
Pestalozzi 13
Pescarenico 6
F. Tosi 21
Pescarenico 2
Tel.
Tel.
Tel.
Tel.
0288444729
0288446780
0288444688
0288446741
Fax
Fax
Fax
Fax
0289123381
0288446784
0288446787
0288446743
In occasione delle festività natalizie mi è particolarmente gradito rivolgere agli alunni, alle
famiglie, a tutti i docenti, ai miei collaboratori, al Direttore dei Servizi Generali ed Amministrativi,
al personale di segreteria , ai collaboratori scolastici, all’intera comunità scolastica, al Presidente
e a tutti i Componenti del Consiglio d’Istituto, ai Comitati dei genitori, agli operatori delle
differenti realtà istituzionali, culturali e sociali del territorio, un messaggio di serenità, gioia e
benessere, in un periodo caratterizzato da crisi economica, sociale e soprattutto di valori.
Auguro a tutti di vivere questo Natale nel segno dell'amore, della condivisione, della tolleranza, del
bene, del rispetto altrui, dell'umiltà. Sono profondamente convinta che per contribuire al
rinnovamento morale e culturale della società sia necessario potenziare in tutti il senso della
collettività, il sentimento del bene comune, il senso più profondo della legalità e del rispetto verso
tutti gli esseri umani; far maturare in tutti un orgoglioso sentimento di appartenenza quale volano
di solidarietà ed amore per il prossimo.
Questo periodo di pausa, spero possa diventare per tutti un momento di serena riflessione, di presa
di coscienza di ciò che ognuno di noi, ciascuno nel proprio ambito e contesto sociale, può e deve
fare per sostenere i nostri bambini, i nostri ragazzi nella loro crescita, per educarli in una società
che cambia velocemente, facendo capire loro i valori fondanti di una vera comunità.
Sono convinta che la scuola giochi un ruolo fondamentale, unico, nel processo di crescita e
definizione dell’uomo, ne forgia il carattere, ne indirizza le scelte, ne tempra le capacità di risposta
agli innumerevoli stimoli e sfide che la vita ci impone. È la scuola il vero canale e strumento di
cambiamento. Essa deve avere la possibilità e la capacità di aiutare i giovani affinché possano,
domani, interpretare il proprio diritto di cittadinanza in maniera attiva, reattiva e solidale, forte
degli strumenti cognitivi e dei valori imprescindibili che la scuola ha loro trasmesso.
Io credo nella scuola e credo in questa scuola, l’ICS “G. Capponi”, di cui da poco ho assunto la
Dirigenza, una scuola che vivo intensamente e con entusiasmo, cercando di cogliere i bisogni di
ciascuno, di trasmettere nuovi stimoli. I miei sforzi sono finalizzati alla costruzione di una scuola
dove possa esserci un autentico scambio di conoscenze, di esperienze, di bene da condividere con
umanità ed umiltà.
Non dobbiamo mai dimenticare che si educa con quello che si è e quello che si fa. I nostri ragazzi
ci guardano e noi adulti dobbiamo avere, nei loro confronti, un grande rispetto.
Dobbiamo prenderci cura di ognuno di loro, dobbiamo alimentare i loro sogni, aiutarli a credere
in se stessi e negli altri, a sostenerli nelle difficoltà, a infondere coraggio per affrontare e trovare
la soluzione agli inevitabili problemi che si presenteranno loro, a perseguire con onestà e
determinazione i propri obiettivi.
Sono pienamente consapevole che l’anno scolastico in corso è problematico e difficile, a causa
degli innumerevoli cambiamenti in atto; è stato richiesto a tutti e a ciascuno, a seconda del
proprio ruolo e possibilità di intervento, uno sforzo di cooperazione, una disponibilità a lavorare
insieme con fiducia, speranza e armonia per raggiungere obiettivi comuni.
In questa prima fase dell'inizio di una nuova esperienza, in qualità di Dirigente in questa
istituzione, è prematuro pensare ad un primo bilancio, ma posso lo stesso esprimere alcune
considerazioni sul lavoro intrapreso. L'energia e l'entusiasmo che abbiamo profuso in questo primo
scorcio di anno scolastico sono stati notevoli ed i progetti si stanno dispiegando in azioni didattiche
concrete. Riflettere su quanto è accaduto, ripensare alle nostre azioni e a ciò che abbiamo vissuto
ci aiuta a condividere la speranza per un futuro che chiama tutti noi ad un forte e rinnovato
impegno.
Ritengo che la priorità delle nostre azioni sia da convogliare verso la costruzione di relazioni
autentiche, tra ragazzi, tra ragazzi e adulti, tra personale scolastico e famiglia. E’ il momento di
riflettere sui grandi valori dell’umanità, di puntare l’attenzione sull’io e sull’altro, di scoprire la
grande ricchezza che ognuno di noi è per chi ci sta accanto.
Ai bambini e ai ragazzi dell’ICS “G. Capponi” auguro di “essere sempre piccoli come se stessi,
ma grandi come i propri desideri”.
La Dirigente Scolastica
Prof.ssa Gabriella Maria Sonia Conte
Fly UP