...

CONSORZIO VIALE DEI MILLE Apre nel cuore di Milano lo

by user

on
Category: Documents
10

views

Report

Comments

Transcript

CONSORZIO VIALE DEI MILLE Apre nel cuore di Milano lo
CONSORZIO VIALE DEI MILLE Apre nel cuore di Milano lo showroom per acquistare bene e servizi prodotti in carcere Un progetto innovativo formato da cinque cooperative ristrette Spazio di lavoro e di incontro, aperto alla cittadinanza e chiuso solo ai pregiudizi: ha aperto oggi a Milano il nuovo showroom del Consorzio Vialedeimille, formato da cinque cooperative che operano negli istituti di pena milanesi: uno spazio di esposizione, vendita, lavoro ma soprattutto dio dialogo tra i cittadini e le realtà di impresa ristretta. Per la prima volta in Italia prende vita un consorzio unico, che coinvolge circa 60 persone detenute o in misura alternativa. Chi si rivolge al Consorzio acquista beni e servizi di qualità e di valore sociale, e permette a persone detenute di ricominciare a progettare la propria vita a partire dal lavoro. “Oggi inauguriamo una realtà unica in Italia, un consorzio che nasce grazie all’esperienza pluriennale dell’Acceleratore di Impresa Ristretta, un progetto fortemente voluto dall’amministrazione comunale che ci ha investito negli ultimi tre anni più di un milione di euro. Scopo del consorzio è quello di creare sinergie per favorire opportunità di lavoro per le cooperative carcerarie e incoraggiare l’incontro tra il tessuto territoriale e i detenuti, favorendo il loro percorso di reinserimento sociale proprio a partire dal lavoro” ha detto l’assessore alle Politiche del Lavoro Cristina Tajani. All’inaugurazione del nuovo spazio hanno partecipato anche Aldo Fabozzi (Provveditore PRAP Lombardia), Massimo Parisi (direttore del carcere di Bollate), Gloria Manzelli (direttrice del carcere di San Vittore) . Le cooperative del Consorzio hanno produzioni diverse: tessile, distribuzione caffè bio, tipografia, produzioni teatrali, servizi audio e video, floricoltura e manutenzione del verde, servizi di call center e controllo qualità. “Le Cooperative Sociali che lavorano in carcere devono per prime abbattere i muri che a volte le confinano per uscire e condividere idee, risorse e strategie e trovare insieme nuove forme per comunicare l’importanza che il lavoro penitenziario assume nel reinserimento delle persone detenute e di conseguenza nella sicurezza sociale” ha spiegato Luisa Della Morte, presidente del Consorzio. “Avere un lavoro e una professionalità è fondamentale, e permette di tornare ad avere un posto nella società” ha raccontato Gualtiero Leoni, che è detenuto nel carcere di Bollate e lavora all’esterno per la cooperativa Zerografica negli spazi del Consorzio. Nella sede in Viale dei Mille 1 (piazzale Dateo) sarà possibile acquistare i prodotti e i servizi delle cooperative e incontrare i lavoratori. Il Consorzio mette inoltre a disposizione ad altre cooperative e associazioni le vetrine dello showroom e i propri spazi anche per incontri, eventi, promozione. Orari di apertura al pubblico: dal lunedì al sabato, dalle 10 alle 12.30 e dalle 14 alle 19.30 Per contatti: Responsabile Comunicazione Consorzio Viale dei Mille Maria Itri tel. 349 6345470 [email protected] LE COOPERATIVE DEL CONSORZIO Bee4 Altre Ment è una Società Cooperativa Sociale Onlus fondata a Milano nel gennaio 2013. All’interno della Casa di reclusione di Milano Bollate gestisce un call‐center nell’area industriale della sezione maschile, un laboratorio adibito al controllo qualità nella sezione femminile: il personale addetto è costituito da detenuti in grado di accedere, poi, al lavoro esterno (art.21 O.P., semilibertà, affidamento ai servizi sociali ecc.). Uno degli obbiettivi di Bee.4 è quello di rendere formativo e produttivo, dal punto di vista professionale, un ambiente tendenzialmente povero di stimoli come quello carcerario. Per la Cooperativa lavorano 32 dipendenti, 30 di loro sono personale svantaggiato. Contatti: 02 39527146 [email protected] www.bee4.it Zerografica è una Cooperativa Sociale nata nel 2012 all’interno del carcere di Milano – Bollate per creare lavoro e riscatto sociale attraverso la costruzione di un percorso umano e professionale. Gestisce una tipografia che ha sede nell’area tratta mentale dell’istituto. I tipografi sono in grado di stampare su qualsiasi formato, grande e piccolo. Dal 2015 la cooperativa ha dato vita all’agenzia AudioVideoSociale formata da giornalisti, detenuti ed ex detenuti. AVS produce contenuti audio video per testate di informazione, siti Web, radio, oltre ad attività di service (riprese, montaggio e post‐produzione). Contatti: 392 9309664 [email protected] [email protected] Cooperativa Sociale Alice è stata fondata nel 1992 presso la C.C. S.Vittore, successivamente sono stati aperti altri due laboratori: a Bollate e un laboratorio esterno al carcere dove lavorano persone in misura alternativa e a fine pena. Recentemente è stato aperto un laboratorio di sartoria anche presso l'Istituto di Monza. Nel 2010 la Cooperativa ha aperto un proprio punto vendita in via Gaudenzio Ferrari 3 a Milano. In cooperativa lavorano circa 25 persone, di queste 10 sono persone detenute, e altre 10 persone lavorano all'esterno a fine pena o in misura alternativa. Cooperativa Alice è stata capofila del progetto Sigillo, una iniziativa del DAP che ha messo in rete 15 laboratori di sartoria in altrettante sezioni femminili di Istituti Penitenziari italiani Contatti : www.cooperativalice.it. www.sartoriasanvittore.com www.progettosigillo.it FB sartoriasanvittore mail: [email protected] Opera in fiore è una cooperativa sociale che promuove il lavoro in carcere con il laboratorio artigianale di sartoria Borseggi e realizza l'inserimento lavorativo di persone in situazioni difficili e diversamente abili nel settore del verde in collaborazione con istituzioni, aziende e realtà internazionali. La cooperativa, nata nel 2004, impiega 8 persone detenut su 28 svantaggiate, diversamente abili. Tra i progetti un laboratorio artigianale di sartoria nel carcere maschile di Milano‐Opera , una serra comunitaria a Milano (zona 6 Barona) , un market online per la vendita di frutta, verdura e artigianato sociale. Contatti: www.operainfiore.it ‐ www.borseggi.it ‐ www.operafresca.it Cooperativa Sociale e.s.t.i.a. onlus nasce nel 2003 nella II Casa di Reclusione di Milano‐Bollate. e.s.t.i.a. è sostenuta da 34 soci ed occupa 25 soci lavoratori svantaggiati nell’ambito dell’attività di impresa o di servizio per terzi. Tra le attività principali: service e manutenzione audio e luci; studio audio video; manutenzione e riparazione strumentazioni elettriche ed elettroniche; falegnameria, scenotecnica, allestimenti fieristici; servizi di logistica e trasporto rivolti alle società di Expo Milano 2015; facchinaggio/piccoli traslochi; manutenzione e ristrutturazione ordinaria di immobili; assistenza e sostegno ai pazienti non autosufficienti ospiti degli ospedali della città di Milano; produzione teatrale di spettacoli realizzati internamente alla Seconda Casa di Reclusione; corsi di formazione teatrale rivolti alle scuole primarie, secondarie e professionali. Contatti: www.cooperativaestia.org [email protected] 
Fly UP