...

Acireale: «Alcol, piacere di conoscerti» consigli contro gli abusi fra i

by user

on
Category: Documents
76

views

Report

Comments

Transcript

Acireale: «Alcol, piacere di conoscerti» consigli contro gli abusi fra i
LA SICILIA
44.
SABATO 31 MARZO 2007
Catania provincia
Acese
VERTENZA
«POZZILLO»
Nuovo sit-in di protesta ieri
dei 15 lavoratori sospesi
dallo scorso 23 giugno
dalle attività di produzione
delle acque minerali
ACIREALE
L’assessorato regionale al Territorio e Ambiente ha
finanziato il decreto relativo al programma di difesa
del suolo dalla erosione delle coste - tratto
compreso tra i borghi marinari di Santa Maria La
Scala e di Santa Caterina, in territorio di Acireale oltre al recupero dei percorsi naturalistici che si
aprono sulla Timpa di Acireale. Il finanziamento,
che rientra nel «Pit 30 Delle Aci», ammonta a circa
un milione 700 mila euro. Il piano degli interventi
sarà illustrato questa mattina nella sala Giunta del
municipio di Acireale. L’appuntamento è fissato
per le 11,30.
IL SINDACO GAROZZO INCONTRA I LAVORATORI DAVANTI AI CANCELLI DELLA «POZZILLO» [CONSOLI]
«Trattati come figli di nessuno»
«Da dieci mesi non percepiamo lo stipendio, né usufruiamo della cassa integrazione»
L’ingresso dello stabilimento acque minerali
"Pozzillo" è stato teatro, ieri mattina, di un nuovo sit-in di protesta e di sensibilizzazione da
parte dei quindici lavoratori della Sam Pozzillo srl
sospesi dallo scorso 23 giugno dalle attività di
produzione e imbottigliamento delle acque minerali, esattamente un mese dopo il sequestro
degli impianti. I lavoratori hanno rimarcato la loro infelice situazione: da dieci mesi non percepiscono stipendi, non usufruiscono della cassa integrazione (la richiesta della società è stata respinta), non sono stati licenziati ma semplicemente "sospesi".
in breve
FINANZIAMENTO PER IL RECUPERO DELLA TIMPA
DALLA REGIONE 1 MILIONE E SETTECENTOMILA EURO
Una condizione giuridica - come afferma il
portavoce dei lavoratori Salvo Torrisi- che non
trova riscontri normativi: «La sospensione non è
contemplata da nessuna parte. Siamo dipendenti sospesi dal lavoro e dalla retribuzione, ci ritroviamo dopo dieci mesi come i figli di nessuno
e invece siamo figli delle Terme, discorso che da
tempo abbiamo affidato ai politici del territorio.
Noi - aggiunge Torrisi - siamo stati trasferiti d’ufficio da una azienda che era pubblica , quale la
Sam Pozzillo, alla Sam Pozzillo srl».
Ai lavoratori è giunta la solidarietà del sindaco Nino Garozzo, presente dinanzi ai cancelli,
unitamente a diversi rappresentanti politici. «La
città credo si stia svegliano tardi innanzi a una
questione complessa - ha affermato Garozzo che sarebbe stato meglio affrontare oltre 10 anni fa: ritengo che gli organi della curatela e altri
soggetti, se si vuole anche il Comune - ha aggiunto il sindaco - debbano sedere attorno un tavolo
assieme alla proprietà per chiarire le posizioni».
Numerose le presenze: dal deputato nazionale Basilio Catanoso, ai deputati all’Ars Pippo Basile e Raffaele Nicotra, diversi consiglieri comunali e il presidente delle "Terme di Acireale Spa",
Claudio Angiolucci. La qualcosa non è piaciuta ai
rappresentanti della proprietà: «E’ una interferenza di politici locali - afferma l’imprenditore
Saro Fichera - Posso capire che il sindaco possa
essere stimolato dai dipendenti ma il resto è
stata una passerella demagogica da parte di chi
ha regalato una falsa promessa, quella di far diventare i lavoratori dipendenti regionali nella
speranza che l’azienda fallisse, ma l’azienda non
fallirà! Quanto agli stipendi, i dipendenti hanno
rifiutato il saldo in anticipo dei primi tre mesi
della cassa integrazione, somme che sono rimaste depositate invano presso il giudice».
ACIREALE
Oggi e domani la «Fiera del dolce pasquale»
r.c.) Oggi e domani nell’atrio della chiesa di S.
Filippo Neri,«Fiera del dolce pasquale». Le
offerte andranno ai festeggiamenti di S. Filippo.
ACICATENA
Si presenta il nuovo assessore comunale
m.g.) Oggi alle ore 10 il
presidente della
Provincia regionale di
Catania, on. Raffaele
Lombardo, si recherà in
municipio per una
visita ufficiale.
Nell’occasione, sarà
presentato il nuovo
assessore - indiscrezioni
vorrebbero sugli scranni
la dott. Elisa Guarrera (nella foto) - che
subentra al dimissionario dott. Ninni Carastro,
vicesindaco e assessore allo Sport, ai Servizi
Sociali, Igiene e Sanità.
ACIREALE
Sconterà pena residua per tentata estorsione
n.p.) Una ordinanza di esecuzione pena emessa
dalla magistratura per una condanna divenuta
definitiva, è stata notificata ad Acicatena dai
carabinieri della compagnia di Acireale a Mario
Giustolisi. L’uomo è stato riconosciuto
responsabile dell’accusa di tentata estorsione e
per tale motivo dovrà adesso scontare una pena
detentiva residua di 1 anno e 22 giorni.
ANTONIO GAROZZO
ACICATENA
Approvato schema del bilancio di previsione
incontri
ACIREALE. Stasera «Sulla via della Croce: Incontri»
Si intitola «Sulla via della Croce: Incontri» la rappresentazione sacra che avrà
luogo questa sera alle 20,15 nella Cattedrale di Acireale. Il momento culturale
prevede lettura teatrale di brani scelti con accompagnamento musicale, tutto
per la regia di Alfio Vecchio. L’iniziativa, patrocinata dal Comune di Acireale, è
promossa dal coordinamento provinciale di Telethon, guidato da Rosa
Barbagallo che ha curato la scelta dei testi. La serata coincide con la giornata
nazionale che la Uildm celebra per la lotta alla distrofia muscolare. Presiederà
il Vescovo, mons. Pio Vigo, parteciperà il Sindaco, Nino Garozzo. Gli attori che
hanno aderito all’iniziativa sono: Gaetano Aleppo, Cettina Ardita, Maria
Grazia Ardita, Carola Colonna, Carmelo Di Mauro, Chiara Dipietro, Rosaria
Fallico, Tina Leotta, Giancarlo Ortolani, Giovanni Pulvirenti, Concetto Romeo,
Donatella Sciacca e Peppe Spoto. Le musiche di Hàydin, Mozart, Rossini e
Vivaldi saranno eseguite da Rosanna Leonti, Maria Motta, Alessandra
Platania, Gemma Pappalardo, Valentina Spoto e Caterina Longhitano con la
direzione del M° Vera Pulvirenti.
RITA CARAMMA
ACIREALE. «Rassegna cabarettistica sulla montagna»
Organizzata dalla sezione acese del Club Alpino Italiano, presieduta dal dott.
Antonino Cucuccio, oggi, alle ore 20, nel teatro della chiesa S. Paolo di
Acireale, avrà luogo la prima “Rassegna cabarettistica sulla montagna”. Il
recital, ad ingresso libero, comprenderà la rappresentazione dell’operetta
“Gita in montagna”, messa in scena da attori soci del sodalizio, un balletto di
danza contemporanea, diretto da Agata Pennisi ed Enrico Musmeci, la
proiezione di immagini di una spedizione sul monte argentino
dell’Aconcagua, compiuta dall’istruttore nazionale di alpinismo, Giuseppe
Gallo e una panoramica del meraviglioso mondo delle grotte del nostro
territorio, commentata dall’istruttore di speleologia, Giuseppe Priolo.
Escursioni e passeggiate naturalistiche della sezione verranno poi illustrate
con la proiezione di immagini dai soci Maria Grazie Rapisarda e Carlo Famoso.
«Bus urbani, troppi ritardi»
Acireale. L’assessore Privitera: «Ho già chiesto chiarimenti all’Ast»
Trasporti pubblici urbani ad Acireale, non tutto va per il verso giusto nelle dieci linee che attraversano la città in lungo ed in largo.
Ad utilizzare gli autobus sono
soprattutto gli anziani i quali ultimamente hanno lamentato una
serie di disservizi che, attraverso il
consigliere comunale Giuseppe
Musmeci, sono stati raccolti e girati all’amministrazione comunale.
«Purtroppo sono stati segnalati ha affermato Musmeci - ritardi, a
volte pure considerevoli, nelle effettuazioni delle corse, addirittura
persino improvvise soppressioni
delle stesse senza plausibili motivi. Una situazione complessiva, ed
aggiungerei al riguardo pure la poco chiarezza delle tabelle orarie
sparse sul territorio risalenti ad
una decina di anni fa e perciò da rivedere, che non porta certo l’utente ad essere invogliato nell’utilizzare i trasporti pubblici operanti ad Acireale».
La parola adesso all’assessore ai
Trasporti, Luciano Privitera: «A
quanto mi risulta non si tratta di
casi isolati e legati a fattori contingenti quali il traffico o improvvisi
guasti meccanici ai mezzi, per cui
si può trovare anche una possibile
giustificazione ai ritardi nel transito alle fermate o all’arrivo al capolinea. La realtà mi pare sia invece
ben diversa e per tale motivo ho
infatti già provveduto ad inoltrare
due note all’Ast che eroga il servizio, l’ultima proprio due giorni fa,
con l’invito ad effettuare un incontro al fine di esaminare appunto le lamentele dei cittadini. Finora però dagli uffici dell’Ast non vi è
stata alcuna risposta alla richiesta».
«Vuol dire - conclude l’assessore Privitera - che attenderò ancora
alcuni giorni e se non dovessero
maturare novità adotteremo ulteriori iniziative, non escludo anche
di una certa rilevanza, per trovare
i dovuti correttivi».
NELLO PIETROPAOLO
Acireale: «Alcol, piacere di conoscerti»
consigli contro gli abusi fra i giovani
GRAZIELLA MAUGERI
Un folto gruppo di soci del Touring Club Italiano di Catania, organizzati dal
dott.Giuseppe Stimoli responsabile del Punto Touring catanese, ha visitato
Acireale, accolto dal console avv. Felice Saporita. La comitiva, guidata dal
console prof.ssa Maria Teresa Di Blasi, si è dapprima soffermata nella visita
della Biblioteca e Pinacoteca Zelantea, ricevuta dal presidente dell’Accademia
degli Zelanti e dei Dafnici dott.Giuseppe Contarino. I soci del Touring hanno
ammirato tele di Mattia Preti, Saru Spina, Matteo Ragonisi, Giuseppe Sciuti,
Giacinto Platania, Michele La Spina, Antonino Bonaccorsi,Vito D’Anna,
Francesco Mancini, la monumentale carrozza del senato, l’elegante
portantina del ‘700 per il trasporto del viatico agli ammalati, il busto di Giulio
Cesare. Dopo sono state visitate la piazza Duomo, le basiliche della Cattedrale
e di San Sebastiano, la chiesa di San Camillo che custodiscono le pregevoli
opere di Paolo Vasta. Nel pomeriggio, approfittando della “Giornata Fai”, il
gruppo si è trasferito, sotto la guida dei preparati alunni delle Medie, nelle
chiese dell’Oratorio dei padri Filippini (con la tomba del vescovo Giambattista
Arista) e dell’Arcangelo Raffaele delizioso tempio del Settecento.
CASIMIRO SAPORITA
ACI S. ANTONIO. Progetto di promozione del territorio
La promozione del territorio delle Aci e delle risorse locali, anche al di fuori dei
confini nazionali, è il principale obiettivo dell’ambizioso progetto presentato
nei giorni scorsi ad Aci S. Antonio. Un progetto che coinvolge ben quattro
centri: oltre alla "città del Casalotto", capofila, anche i comuni di Acireale,
Acicatena ed Aci Castello. Un cartello di enti che ha partecipato ad uno
specifico bando della Comunità Europea e che attende ora l’inserimento del
progetto in graduatoria per il finanziamento. L’iniziativa è stata illustrata con
una conferenza stampa dagli assessori al turismo e allo sviluppo economico
dei comuni interessati: Salvo Sorbello (Aci S. Antonio), Luciano Privitera
(Acireale), Giancarlo Bonfiglio (Acicatena) e Marisa Ferlito (Acicastello).
A. C.
ACIREALE. La Sacra rappresentazione ad Aciplatani
La comunità parrocchiale di Aciplatani si appresta a dare vita a uno dei
momenti più attesi e coinvolgenti, la Sacra rappresentazione della Passione,
Morte e Risurrezione di Gesù in personaggi viventi, giunta quest’anno alla 14ª
edizione. Un evento che si terrà domani sera, domenica delle Palme, sul
sagrato della chiesa Madre con inizio alle ore 19, e che richiama ogni anno
nella popolosa frazione acese migliaia di persone provenienti dai centri vicini.
La rappresentazione, curata nei minimi dettagli dal parroco, don Antonio
Pennisi, dal consigliere comunale Sebastiano Di Mauro e dal Comitato
organizzatore tutto, ripercorre tutti i momenti della Passione, ricostruendo in
piazza la toccante scena della crocifissione del Cristo insieme ai due ladroni.
A. G.
«Bere è una libera scelta individuale e familiare, ma è
necessario essere consapevoli che rappresenta comunque un rischio per la propria salute e, spesso, anche per quella degli altri».
E’ questo, in sintesi, il principale messaggio lanciato ieri ad Acireale nel corso del convegno sul tema «Alcol, piacere di conoscerti», organizzato dalle cooperative Promozione e Omnia. Un argomento di strettissima attualità quello scelto, perché il consumo di alcol
è sempre più in aumento, soprattutto tra i giovani che,
spesso, sconoscono i rischi a cui vanno incontro. E proprio l’informazione e la prevenzione, sono i principali obiettivi che l’iniziativa si è posta.
«Vogliamo sensibilizzare i giovani a riflettere di più
su ciò che comporta assumere sostanze sia stupefacenti che alcoliche -spiega il presidente della coopera-
tiva Promozione, Antonino Grasso- perché in effetti
manca un’informazione chiara sulla problematica. Mi
auguro che da questa iniziativa possa avere inizio un
percorso più articolato che aiuti i giovani e li responsabilizzi».
Il convegno si è avvalso degli interventi del responsabile del Sert di Acireale, Fabio Brogna, dello psicologo del consultorio acese, Antonino Pittera, e del vice
presidente della società Italiana di Alcologia, Giovanni Greco: «Il problema è legato ad un cambiamento rispetto al passato dei valori d’uso dell’alcol. Oggi il
fondamentale valore d’uso è quello della convivialità,
di una ritualità diversa legata da una parte alla disinibizione, dall’altra ad un nuovo modo di stare insieme
e che associa consumo a divertimento o a svago».
ANTONIO CARRECA
ACIREALE
Prevenzione della «sindrome metabolica»
a.c.) Si ripeterà anche in questo fine settimana
l’iniziativa del comitato acese della Croce Rossa
Italiana che aderisce alla campagna nazionale
di informazione per la prevenzione della
"sindrome metabolica", responsabile ogni anno
in Italia di circa 100 mila infarti e di quattro
morti ogni ora. Un mezzo attrezzato e
personale qualificato della Croce Rossa
sottoporranno quanti lo vorranno a vari
controlli medici (massa corporea, girovita,
pressione arteriosa, glicemia, colesterolo e
trigliceridi) oggi, dalle ore 9 alle 12, nella
postazione all’angolo tra corso Italia e via
Kennedy, e domani (sempre dalle 9 alle 12) in
piazza Patanè.
ACI S. ANTONIO
Festa alla Pro Loco per i 82 anni dell’on. Urso
a.c.) Questo pomeriggio alle ore 18,30, nei locali
dell’Associazione turistica Proloco, si terrà una
cerimonia per festeggiare l’82° compleanno
dell’on. Salvatore Urso, per quasi venticinque
anni sindaco di Aci S.Antonio. Sarà presente tra
gli altri il vice presidente del consiglio
provinciale, Pippo Cutuli.
ACI S. ANTONIO
Domani concerto di Mangiagli-Sorbello
a.c.) Domani alle ore 18,30, la sala dell’ex
palazzo municipale di Aci S. Antonio, ospiterà il
primo dei tre appuntamenti inseriti nel
programma di "Risveglio di Primavera",
concerti organizzati dall’associazione musicale
Gershwin e dall’assessorato comunale al
turismo e allo spettacolo. In programma il
concerto del duo Francesco Mangiagli
(pianoforte) e Silvana Sorbello (flauto).
DIURNO E NOTTURNO (da sabato 31 marzo a venerdì 6 aprile 2007)
FARMACIE DI TURNO
ACIREALE. Visita dei soci del Touring Club di Catania
m.g.) L’amministrazione guidata dal sindaco
Ascenzio Maesano, ha approvato ieri mattina lo
schema del Bilancio di previsione 2007. La
manovra finanziaria ammonta a 32.500.000
euro dei quali 6.180.000 per investimenti.
L’assessore alle Finanze, Mario Carastro,
illustrerà a breve i capitoli. L’atto passa adesso
al vaglio del Consiglio Comunale.
** MASCALUCIA
Comunale Roma
** S.AGATA LI BATTIATI
De Geronimo C.
** S. G. LA PUNTA (P. d’Ova) Urbano
** PEDARA
Com. S. Antonio Ab. (solo diurno)
** TRECASTAGNI
Sanna
** ACI BONACCORSI
Portale A.M. (dal 31/3 sera)
** CANNIZZARO
Stuto L. (dal 31/3 sera)
** SANT’ALFIO
Di Silvestri
* CARRUBA
Savoca (dal 31/3 sera)
* LINGUAGLOSSA
Nuciforo (solo diurno)
* CASTIGLIONE DI SICILIA Luppino
* PIEDIMONTE ETNEO
Eredi Puglisi
** FIUMEFREDDO
Patti M.
** MIRABELLA I.
Polizzi (fino all’1/4)
** MIRABELLA I.
Cosentino (dal 2/4)
** S. MICH. DI GANZARIA
Saporito snc (dal 2/4)
** RANDAZZO
Spartà snc
** ACI S. FILIPPO
Fallico (dal 31/3 sera)
N.B.: Le farmacie sopraindicate effettuano il Servizio durante la
chiusura a chiamata, su ricetta a carattere «Urgente» espressamente indicato dal medico (art. 8 L.R. n. 15/1978), quindi a battenti chiusi, con reperibilità del farmacista.
ACIREALE
Zafarana snc/Seminara
(31/3)
ACIREALE
Seminara (1/4)
ACIREALE (notturno)
Impellizzeri (1/4)
ADRANO
Bertino/Catania & Musumeci
snc (31/3)
ADRANO
Catania & Musumeci snc (1/4)
BELPASSO (Borrello)
Aiello
BIANCAVILLA
Distefano A.
BRONTE
Rapisarda C.
CALATABIANO (Pasteria)
Gerola
CALTAGIRONE
Ingala/Traversa (31/3)
CALTAGIRONE
Alì (1/4)
CASTEL DI IUDICA
Impelluso (dall’1/4)
GIARRE
Carbonaro snc/Buda (31/3)
GIARRE
Buda (1/4)
GRAMMICHELE
Scaccianoce (dal 31/3 sera)
GRAVINA DI CT
De Geronimo
MILITELLO V.C.
Ragusa
MINEO
Costa V.
MISTERBIANCO
Condorelli G.
MISTERBIANCO (Belsito)
Spadaro
MOTTA
Bellassai snc
PALAGONIA
Calanducci
PALAGONIA
Scichilone (dal 2/4)
PATERNO’ (notturno)
Cuscani (dal 31/3)
PATERNO’ (diurno)
Chinnici (dall’1/4)
PATERNO ’
Chinnici/Condorelli/Cuscani/
Fresta (31/3)
PATERNO ’
Chinnici/Cuscani (1/4)
RADDUSA
Aiello A.
RAGALNA
Dell’Oglio
RAMACCA
Gulizia
RIPOSTO
Antica Farmacia Elma
S. VENERINA
Cutuli (dal 31/3 sera)
SCORDIA
Bentivegna
VIZZINI
Scalia snc
ZAFFERANA E.
Raciti
Fly UP