...

Titolo: Portiamo la scuola in Africa Data: 31 maggio 2008 Testata

by user

on
Category: Documents
5

views

Report

Comments

Transcript

Titolo: Portiamo la scuola in Africa Data: 31 maggio 2008 Testata
Associazione S.ol.co. Onlus
Sede Legale Via Leopardi, 26 -70017 Putignano (Ba)
Sede Operativa: Via della Conciliazione, 36 - 70017 Putignano (Ba)
320.5554515 - [email protected] - www.solconlus.org
Titolo: Portiamo la scuola in Africa
Data: 31 maggio 2008
Testata: Fax di Putignano
Pagina: 17
Associazione S.ol.co. Onlus
Sede Legale Via Leopardi, 26 -70017 Putignano (Ba)
Sede Operativa: Via della Conciliazione, 36 - 70017 Putignano (Ba)
320.5554515 - [email protected] - www.solconlus.org
Titolo: S.ol.co. manda a scuola i bambini di Ingoré
Data: 15 giugno 2008
Testata: Il Levante
Pagina: 25
Associazione S.ol.co. Onlus
Sede Legale Via Leopardi, 26 -70017 Putignano (Ba)
Sede Operativa: Via della Conciliazione, 36 - 70017 Putignano (Ba)
320.5554515 - [email protected] - www.solconlus.org
Titolo: S.ol.co. manda a scuola i bambini di Ingoré
Data: 15 giugno 2008
Testata: Il Levante
Pagina: 25
Associazione S.ol.co. Onlus
Sede Legale Via Leopardi, 26 -70017 Putignano (Ba)
Sede Operativa: Via della Conciliazione, 36 - 70017 Putignano (Ba)
320.5554515 - [email protected] - www.solconlus.org
Titolo: Portiamo la scuola in Africa
Data: 31 maggio 2008
Testata: Fax di Putignano
Pagina: 17
Associazione S.ol.co. Onlus
Sede Legale Via Leopardi, 26 -70017 Putignano (Ba)
Sede Operativa: Via della Conciliazione, 36 - 70017 Putignano (Ba)
320.5554515 - [email protected] - www.solconlus.org
Titolo: Il Solco della solidarietà
Data: 27 maggio 2008
Testata: Gazzetta del Mezzogiorno
Pagina: 7
Associazione S.ol.co. Onlus
Sede Legale Via Leopardi, 26 -70017 Putignano (Ba)
Sede Operativa: Via della Conciliazione, 36 - 70017 Putignano (Ba)
320.5554515 - [email protected] - www.solconlus.org
Titolo: Camion di aiuti per la Guinea
Data: 24 maggio 2008
Testata: Fax di Putignano
Pagina: 16
MONOPOLI - CONVERSANO - MOLA - PUTIGNANO
Martedì 27 Maggio 2008
Assegnate le deleghe ai consiglieri comunali. L’opposizione all’attacco
La «Festa» del polpo sarà organizzata a Brooklyn
Locorotondo, polemiche
per le nomine del sindaco
Mola, una sagra
da esportazione
7
VALERIO CONVERTINI
Una panoramica di Locorotondo. Polemiche nella seconda riunione del consiglio comunale
Operazione della Guardia di Finanza. Manufatti su 600 metri quadrati
Non avevano i permessi
sigilli a 4 immobili a Monopoli
Nuova operazione anti-abusivismo edilizia della Guardia di Finanza a Monopoli
l MONOPOLI. Militari della
Guardia di finanza hanno sequestrato a Monopoli quattro
immobili del valore complessivo di due milioni di euro perchè, secondo gli investigatori,
realizzati senza regolari permessi.
In particolare, le fiamme
gialle hanno sequestrato un
opificio di 1.100 metri quadrati
e tre unità immobiliari che si
estendono su una superficie
complessiva di 600 metri quadrati.
L'intervento, hanno reso noto gli investigatori, si inserisce
in un quadro di verifica più
ampio relativo ad eventuali responsabilità di tecnici e professionisti del Comune e alla
possibile presenza sul territorio di altri immobili realizzati
illegittimamente.
È questo l’ennesimo intervento in città in materia di
abusivismo edilizio. Nei giorni
scorsi erano stati gli agenti di
polizia municipale ad effettuare un’operazione.
l LOCOROTONDO. È tornato a riunirsi il consiglio
comunale. Secondo appuntamento all’insegna degli
indirizzi programmatici che segneranno l’attività amministrativa. La squadra di governo è ora completa.
Durante la seduta, il sindaco Giorgio Petrelli ha reso
noti gli ultimi incarichi assegnati a ciascun consigliere di maggioranza non presente nella giunta. La
delega allo sport e alle politiche giovanili è andata al
consigliere Gianvito Palmisano. Angelo Palmisano
si occuperà dei problemi dell’area cimiteriale, del recupero dei muretti a secco e dei tratturi. Il capogruppo
di maggioranza Salvatore Di Tano avrà l’arduo compito di risolvere o almeno mitigare il grave problema
della viabilità urbana. Margherita Curri ha invece
ricevuto la delega alla pubblica istruzione e al recupero delle tradizioni. Delega all’arredo urbano per
Giusta Palmisano che si occuperà anche del recupero
dei trulli di interesse storico e del delicato problema
dell’elettrosmog. Impegno oneroso per Domenica
Grassi che si dovrà occupare dei servizi sociali. E
proprio su questa delega è montata la polemica. Dai
banchi dell’opposizione Bufano (FI-Pdl) ha contestato
al sindaco la scelta di non aver nominato un assessore
ai servizi sociali. «Al contrario di quanto detto in
campagna elettorale - afferma Bufano - c’è stata scarsa
attenzione per questo importante settore». La stessa
critica è stata mossa dall’opposizione di centrosinistra. Il sindaco Petrelli ha chiarito che il consigliere
delegato ai servizi sociali avrà gli stessi poteri di un
assessore, pur non potendo far parte della giunta.
Tra le prime mosse di Petrelli c’è stata in questi
giorni la nomina di tre componenti del suo staff.
Entrano nella «squadra», con contratti di collaborazione, un addetto stampa, un segretario particolare ed
una segretaria. Dura la reazione delle minoranze.
«Cominciamo male con stipendi in più da pagare»,
attacca Bufano. Tonio Salamina (Pd) si dichiara invece «perplesso dal punto di vista giuridico sulle nomine effettuate. Sarebbe stato auspicabile - insiste - far
entrare nello staff un esperto di urbanistica e di diritto
amministrativo». Rincara la dose De Michele (Pd) che
accusa la maggioranza di «sprecare il denaro pubblico» e di aver adottato un «metodo clientelare» nella
nomina dello staff. L’ex sindaco Amati, ora all’opposizione tra le fila del Pd, giudica buone le intenzioni
ma rifila «un’insufficienza piena ai contenuti». Secondo Amati è inoltre «eccessivo il contratto stipulato
per l’addetto stampa». Paolo Convertini (Insieme per
Locorotondo) invita l’amministrazione a «fare attenzione alle spese superflue perché la coperta è corta».
Vittorino Smaltino (Insieme per Locorotondo) chiede infine «più dialogo con l’opposizione» visto che la
maggioranza guidata da Petrelli rappresenta la volontà solamente di un terzo dei cittadini.
Infine, la votazione. La maggioranza compatta ha
espresso il consenso agli indirizzi generali di programma. Le due opposizioni si sono astenute. I capigruppo Amati (Pd), Bufano (Fi-PdL) e Smaltino (Insieme per Locorotondo) hanno così deciso di attendere
i primi provvedimenti per esprimere un giudizio definitivo.
La famosa sagra del polpo di Mola sarà «esportata» a Brooklyn per gli emigrati negli States
ANTONIO GALIZIA
l MOLA DI BARI. Una sagra da esportazione. «Re polpo» sbarca negli States. A
decantarne le virtù, soprattutto gastronomiche, la grande comunità italiana di
Brooklyn, a New York, dove già fervono i
preparativi per la «Sagra del polpo made
in Puglia», un grande evento voluto dalla
Regione ed organizzato dall’associazione
«Caduti di Superga-Mola» ( che quest’anno festeggia i 50 anni) presieduta da Francesco Quaranta e dalla «Federazione
Molamerica».
La sagra riproporrà, negli States, il
grande evento che
da quasi 40 allieta le
estati molesi. Per un
giorno, il 31 maggio,
il noto «El Caribe
country club» di
Brooklyn si trasformerà in un’autentica piazza pugliese,
con tanto di gruppi
folkloristici giunti direttamente dalla Puglia, i «Danzanova Ballet» del maestro
Michele Mangano e stand eno-gastronomici che offriranno polpo in tutte le
salse. L’evento è stato fortemente voluto
dall’assessorato regionale alle politiche
sociali e per le migrazioni, retto da Elena
Gentile. La Regione ha inserito la tradizionale sagra molese all’interno di Casa
Puglia, il contenitore che punta a conservare e tramandare le tradizioni pugliesi in giro per il mondo.
La Sagra è l’evento più atteso dalla
grande comunità molese, da settimane
mobilitata per organizzare al meglio la
manifestazione. Riunitesi nella Federazione Molamerica, le associazioni tra
emigranti («Club Niccolò van Weste-
rhout», «Staten Island», «Caduti Superga», «Congrega di Maria SS Addolorata»)
si rendono promotrici, da anni, di iniziative volte alla conoscenza della cultura
pugliese ed italiana soprattutto presso le
nuove generazioni di molesi nate negli
States. Una sorta di «cordone ombelicale»
con Mola e la Puglia che fa vivere il senso
di appartenenza alla propria terra. Presidente del sodalizio è l’instancabile Corrado Joe Manfredi. Erede di una famiglia di pescatori, emigrato a New York
negli anni Sessanta, Corrado inizia la sua
nuova vita da operaio di una officina
meccanica, diventando in pochi anni
uno tra i più apprezzati
imprenditori
nel settore. La medesima intraprendenza, Manfredi dimostra nella organizzazione degli eventi. E’
grazie ad emigranti
come lui, infatti, che
la grande comunità italiana di New York
ha la possibilità di rivivere le nostre tradizioni e conservare la propria identità.
«La Sagra di Brooklyn - afferma Pino
De Silvio, vicesindaco e assessore comunale al turismo - è il prologo all’evento
molese che quest’anno tornerà ad essere
organizzato tra fine luglio e primi di agosto e che, oltre alle attività gastronomiche, ai concerti musicali e alle attività di
promozione e di valorizzazione dei prodotti del nostro mare, vivrà momenti di
riflessione e di approfondimento sul settore della pesca, fondamentale per l’economia della città». Dopo diversi anni, salta il sodalizio con la Heineken. Nuovi
sponsor della Sagra del Polpo saranno
l’italianissima Peroni e la Coca Cola.
La sagra riproporrà negli
Stati Uniti il grande evento
che da quasi quarant’anni
allieta le estati molesi. Un
evento voluto dall’assessore
regionale Gentile
La consegna potrà avvenire domani in via della Conciliazione (dalle 16 alle 20)
Fortunatamente l’incidente non ha avuto conseguenze. Il tempestivo intervento dei vigili urbani
Il «Solco» della solidarietà
Il pavimento della cassa armonica cede, paura
per l’arciprete e due seminaristi a Conversano
A Putignano una raccolta di quaderni per una scuola in Guinea
PALMINA NARDELLI
l PUTIGNANO. Arriva al suo
epilogo il progetto dell’associazione «S.Ol.Co. Onlus» denominato «S come solidarietà, sviluppo e scolarizzazione». Redatto
dal medico-ematologo Angelo
Ostuni,
colonna
portante
dell’associazione di giovani impegnati in progetti di solidarietà
internazionale, e finanziato dalla Regione, assessorato al Mediterraneo per 49.600 euro, il progetto ha permesso di costruire a
Tande, nel distretto d’Ingorè
(Guinea Bissau) una scuola per
l’infanzia, in grado di ospitare ed
istruire un centinaio di bambini. All’inaugurazione della
struttura, prevista per fine giugno saranno presenti, oltre l’autore del progetto dott. Ostuni, il
nuovo direttivo del «S.Ol.Co.»
formato da Rosaanna Latturulo presidente, Francesca Fanelli sua vice, Antonella Daprile tesoriera, Marianna Piccirilli segretaria, e da Mary
Adone a Annalisa Marchitelli
consiglieri.
Nel frattempo, nel villaggio di
Tande è atteso l’arrivo di un container, in partenza dall’Italia il 9
giugno, con tutti gli arredi necessari per le attività scolastiche
(banchi, sedie lavagne, armadi)
mancano però i quaderni. «Per
questo, come già avvenuto in
passato, chiediamo, ancora una
volta, a tutti coloro che sostengono i nostri progetti, un gesto di
solidarietà», è l'appello pieno di
speranza che lancia il dott. Ostuni. Chiunque desidera contribuire all’iniziativa, potrà farlo
consegnando domani, dalle 16
alle 20, nella sede dell’associazione in via della Conciliazione
36, soprattutto quaderni di
I-II-III elementare, a righe e a
Rosanna Lattarulo:
«Recandoci in Africa
più volte ci siamo resi
conto che l’istruzione
è lo strumento
principale, attraverso
cui una persona o un
popolo intero
possono crescere»
quadretti. Con la costruzione
della scuola in quest’angolo
d’Africa, adottato da tempo
dall’associazione, «Solco» continua a testimoniare alla popolazione locale, il cuore generoso di
enti pubblici, Istituzioni, scuole
e di tanti privati, non solo di
Putignano, ma dell’intera provincia di Bari, che hanno già
permesso di realizzare ad Ingorè, altre due scuole materne nei
villaggi. «Recandoci in Africa
più volte - spiega la presidente
Lattarulo - ci siamo resi conto
che l’istruzione è lo strumento
principale, attraverso cui una
persona o un popolo intero possono crescere. Abbiano creduto
nell’idea che è importante partire dai banchi di scuola, convinzione dalla quale è scaturito,
due anni fa, il progetto che abbiamo ultimato, sperando per le
nuove generazioni, un futuro
più giusto e più equo». Per aiutare il «S.Ol.Co.» nei suoi progetti umanitari si può anche cogliere l’opportunità di destinare,
a suo favore, in tempi di dichiarazione di redditi, il 5 per mille. Il
suo codice fiscale è: 91066110726.
l CONVERSANO. Il pavimento della cassa armonica cede, all’improvviso. L’arciprete don Lorenzo Renna e due seminaristi compiono un volo di un paio di
metri, per fortuna senza gravi conseguenze. Sono da poco passate le 21.30 di domenica, quando una lastra del pavimento
della cassa armonica impiantata in piazza
XX Settembre crolla. E’ il momento-clou
della processione del Corpus Domini, quello della benedizione impartita dalla cassa
armonica sistemata ai piedi del palazzo
municipale. Circa duemila fedeli assistono
al passaggio della processione e attendono
che don Lorenzo impartisca la solenne benedizione dall’artistico palco. Superato
l’ultimo scalino, l’arciprete insieme ai seminaristi al suo fianco cade al suolo, provocando il boato della folla. In tre finiscono
nel vuoto per l’improvviso cedimento di
alcune lastre del pavimento. L’intervento
tempestivo dei vigili urbani, agli ordini del
capitano Olga Salerno, evita il peggio.
L’anziano prelato di Rutigliano e i suoi
seminaristi vengono prontamente soccorsi
dai sanitari dell’ospedale «Florenzo Jaia».
Ne avranno per qualche giorno. Scampato
il pericolo, rimane ora il grosso interrogativo sulla sicurezza strutturale di queste
casse pre-fabbricate che, in questo periodo,
adornano con artistiche luminarie le piazze delle città del Centro-Sud, che festeggiano i propri santi patroni. Realizzate con
materiali in ferro e legno, adatti a garantire
solidità e buona acustica, queste strutture
sono state ritenute sempre sicure. Almeno
fino a domenica scorsa. Nessuno a Conversano osa immaginare che cosa sarebbe
accaduto se l’incidente si fosse verificato
una settimana prima. Dal 17 al 19 maggio
scorsi, infatti, l’artistica cassa, impiantata
dal «Comitato feste patronali» per i tradizionali festeggiamenti in onore della patrona della Diocesi, Maria SS della Fonte,
era stata occupata per tre giorni di seguito
dai concerti bandistici, ovvero 45-50 musicanti con tanto di strumenti musicali,
sedie ed accessori al seguito! [Antonio Galizia]
Una panoramica di Conversano
GIORNO PER GIORNO
MONOPOLI
NUMERI UTILI
CONVERSANO
BENZINA SELF SERVICE
BENZINA SELF SERVICE
Esso: via Cozze. Erg: piazza Repubblica.
Ip: sp Rutigliano; Total: ex Ss per Bari.
NUMERI UTILI
Carabinieri: 112 - 080/742010. Capitaneria di
porto: 080/9303105. Guardia di Finanza: 117
- 080/9301312. Polizia di Stato: 080/4182311.
Polizia municipale: 080/9373014. Pretura:
080/802519. URP: 080/9376029 - Numero verde: 800253735. Segnalazione guasti per il
gas: (numero verde) 800900999. Servizio taxi:
080/748060 - 339/567.12.41.
Carabinieri: 112 - 080/4957284. Guardia di Finanza: 117 - 080/9301312. Polizia municipale: 080/4951014. Consorzio di vigilanza urbana e rurale: 080/4951286. Pinacoteca del
Castello: 080/4951975. Curia vescovile:
080/4952011. URP: 080/4959148.
SANITÀ
SANITÀ
Ospedale (centralino): 080/4149111. Pronto
soccorso: 080/742025 - 080/4149254. Guardia
medica 080/4149248. Farmacia con reperibilità pomeridiana e notturna: Gentile, largo
Plebiscito 4.
Ospedale (centralino): 080/4091111. Distretto socio-sanitario: 080/4091313. Pronto soccorso: 080/4952100. Guardia medica:
080/4091232. Farmacia con reperibilità pomeridiana e notturna: Carvutto, via Vavalle 8.
POLIGNANO A MARE
MOLA DI BARI
NUMERI UTILI
NUMERI UTILI
Carabinieri: 112 - 080/4745110. Capitaneria
di porto: 080/9303105. Guardia di Finanza:
117 - 080/4733740. Polizia municipale:
080/4738214. Segnalazione guasti per il gas:
(numero verde) 800900999.
Carabinieri: 112 - 080/4240010. Guardia di Finanza: 117 - 080/9301312. Polizia municipale: 080/4240014.
SANITÀ
Pronto soccorso: 080/4240759. Guardia medica: 080/4247062.
Pronto soccorso: 080/4717706. Guardia medica: 080/4717748. Farmacia con reperibilità
notturna e pomeridiana: Di Zonno, via Spaventa 66.
SANITÀ
BENZINA SELF SERVICE
Agip: via Pompeo Sarnelli.
Il Giornale di Putignano- pag 15 - november bis
Il Calendario
della solidariet
- "Attraverso uno sguardo"
Sabato 1 e Domenica 2 dicembre i
calendari 2008 dell'Associazione
S.ol.co. Onlus saranno disponibili
fuori dalle parrocchie, al termine
delle celebrazioni religiose e per
tutto il mese di dicembre potranno
essere richiesti all'Associazione sita
in Via Conciliazione 36 ([email protected] - 320.5554515). contribuendo così allo splendido progetto
sanitario "Arriva il Dottore". Un
progetto che ha permesso l'acquisto
di un nuovo fuoristrada per la missione di Ingoré in Guinea Bissau
utilizzato per fini sanitari ed un
generatore di corrente nuovo che
garantisce elettricità al cantiere e a
tutte le attrezzature.
I lavori di costruzione dell'edificio
che ospiterà l'ospedale procedono
speditamente e tutti gli operai sono
equamente retribuiti consentendo
così anche a molte famiglie di vive-
re in una situazione più dignitosa.
L'Associazione sta portando contemporaneamente avanti la costruzione
di una scuola materna nel villaggio
di Tande , cofinanziato dalla
Regione Puglia (legge 20/2003). .
Per contatti Ass.ne S.ol.co. Onlus:
Via della Conciliazione, 36 70017 Putignano (Ba)
tel.320.5554515
www.solconlus.org
Consiglio
comunale dei
ragazzi
Il 20 novembre si sono svolte le elezioni per il rinnovo del consiglio
comunale dei ragazzi. Sono stati eletti: Scuola Media Stefano da
Putignano
Goffredo Claudia, Loperfido Davide,
Cafaro Stefano, Leone Chiara,
Vincenti Naomi
Scuola Media Parini
Colaprico Martina, Nardelli Marco,
Miccolis Paola, Tricase Angela
Fulvia, Polignano Rodolfo
Scuola elementare G. Minzele
Genco Francesco , Bianco Elio
Daprile Francesco, Vario Viviana,
tateo Giada
Scuola elementare De Gasperi
Morea Alessia, Castellana Ilaria,
Gigante Luigi, Spada Chiara,
Pugliese Vanna
I ragazzi della Parini eletti nel consiglio comunale dei ragazzi
I ragazzi della
Gennaro
Minzele eletti
nel consiglio
comunale dei
ragazzi
Consiglio
di Istituto
Nei giorni scorsi si sono svolte le elezioni per i rappresentanti dei genitori nei consigli di istituto. Ecco l'elenco:
De Gasperi 2° circolo didattico
Campanella
Michele,
Bianco
Graziano, Losavio Stefania, Gigante
Michele
Gaetano,
Pugliese
Gianfranco, Pizzutilo Giovanni,
Lippolis Domenico, Castellana
Marta.
Stefano da Putignano
Polignano Maria Luisa, Mele
Costanza, Laterza Filomena Maria,
Impedovo Maria, Morea Rocco,
Sugoso Anna, Console Marta Cosma,
Dalena Giangiuseppe
Media Parini
Derobertis
Luigi,
Lefemine
Domenico,
Console
Candida,
Chiarolla Mirella, Notarnicola Maria
Bianco Adriana
Elementare G. Minzele
Amatulli Vito, Gonnella Giuseppe
Angelo, Barletta Stefano, Bianco
Giuseppe, Magro Giuseppe.
4 Premio di
poesia
Sabato 1 dicembre alle ore 19,00
nell'auditorium Luce e vita della
chiesa di san Filippo neri serata
conclusiva del 4° premio di poesia
Officina dell'Arte organizzato dalle
associazioni Officina dell'Arte e
Università Popolare della terza Età
di Putignano
300 le poesie partecipanti con iscritti
di tutte le regioni d'Italia e anche un
residente a Montreal in Canada .
L'iniziativa è sostenuta da Dalena
Ecologia e Malip.
Sindacati in Comune: giø CGIL, su Cisl e UIL
La CGIL con 41 voti resta
il primo sindacato ma
perde un rappresentante.
UIl e CISL ne guadagnano uno a testa. Vito
Denicolò il più votato.
Remigio non scatta.
Martedì 20 novembre si è votato per
eleggere i rappresentanti sindacali
dei dipendenti del comune. 150 i
votanti che hanno scelto tra 5 liste.
I risultati registrano il calo della
CGIL che rimane il primo sindacato
con 41 voti ma perde un rappresentante (ne aveva tre ed ora ne ha due:
Gianni Mastrangelo e Filippo
Campanella). Al secondo posto con
31 Voti c'è la Lista CISL che ottiene
due rappresentanti (ne aveva uno ed
ora passa a due: Renato Belviso e
Amedeo Delfine). Al terzo posto con
25 voti la lista della Uil anch'essa con
due rappresentanti (anche la UIL ne
aveva uno e passa a due con Vito
Denicolò con ben 22 preferenze e
Filomena Ventrella) al quarto posto
la lista autonoma Confsal Fenal che
con 15 voti conserva il proprio rappresentante Paolo Vinella. Nessun
rappresentante alla lista del SULPM
che con Remigio Lattarulo ottiene
solo 3 voti.
Queste le liste e i candidati in competizione e i voti ottenuti:
Piero Genco al voto
CGIL
Campanella Filippo (8), Debellis
Atonia(7), Laruccia Maria Grazia (7),
Mastrangelo Vincenzo (13), Mongelli
Luigi (5), Vinella Atonia (1)
CISL FPS
Tria Amelia G.(4), Belviso Sante
Renato (12), Cervellera Nicola (-),
Delfine Amedeo (7), Demiccolis
Angelini Leonardo (4), Mangini
Eugenio (3)
UIL FPL
Denicolò Vito (22), Ventrella
Filomena (2), Carminucci Carina (1)
Confsal Fenal
Paolo Vinella (12), Patruno Pietro
(1), Penna Antonio (2)
SULPM
Lattarulo
Giuseppe
Remigio
(3),
Daprile
Fly UP