...

miki e maggie

by user

on
Category: Documents
6

views

Report

Comments

Transcript

miki e maggie
MODULO 3 LABORATORIO “MIKI AND
MAGGIE” UN LABORATORIO DI
STORYTELLING
Sono un insegnante della Scuola dell’infanzia del I Circolo di
Cernusco S/N.
Fase preliminare:
i bambini sono sempre carichi di entusiasmo e di aspettativa nei
confronti dell’attività in lingua perché ogni volta viene proposta
un’attività diversa caratterizzata da un forte aspetto ludico.
Storycorner:
nella nostra scuola è stato allestito un angolo dedicato
all’attività di L2 dove il rituale di inizio della lezione è
rappresentato dai saluti (“Good morning, How are you, today?
Everybody are fine?” ecc.).
Bambini con bisogni speciali:
in generale ai bambini diversamente abili piace l’attività in L2
perché li coinvolge attraverso il gioco e si sentono liberi di
esprimersi senza l’ansia da prestazione. L’utilizzo flash cards,
canzoncine, mimica, ecc. permette loro di attivare l’utilizzo di
canali non verbali.
La storia di Miki e Maggie:
la storia è ambientata in una fattoria, dove Miki incontra alcuni
“amici”: horse, hen, cow, dog, cat, donkey, sheep, rabbit, pig,
chik, bird, worm.
Miki si perde e il cavallo chiede “Where is Miki mouse?” e dopo
diverse ricerche lo trovano nella tasca della giacca del gatto.
La storia termina con Maggie che esclama: “You are naughty Mr
cat”.
Lettura della storia:
© MPI – USR per la Lombardia – Area Lingue e Culture Straniere
1
L’insegnante legge la storia in lingua inglese mostrando
contemporaneamente le immagini di un grande libro cartonato.
Un secondo momento prevede l’ascolto dell’audiocassetta della
storia durante il quale l’insegnante drammatizza le sequenze.
(Allegato 1)
Coinvolgimento dei bambini:
Dopo l’ascolto della audiocassetta i bambini vengono invitati a
mimare gli animali che vivono nella fattoria. L’insegnante chiede
singolarmente ad ogni “bambino-animale”: “Hello! Who are you?”
ed essi rispondono: “…I’m a cow, …horse… I live on the farm”.
In un secondo momento l’insegnante distribuisce le flashcards
che riproducono le immagini dei vari animali ai bambini e durante
l’ascolto dell’ audio cassetta gli stessi sono invitati ad andare al
centro del cerchio mostrando la flash card dell’animale che in
quel momento viene nominato nella canzone. Successivamente si
propone ai bambini l’utilizzo della tombola degli animali, gioco
che aiuta a rinforzare l’apprendimento dei vocaboli, a riprodurli
e a riconoscerli associandoli all’immagine della cartella
posseduta.
Come attività conclusiva viene proposta ai bambini la
realizzazione di un libro contenente tutte le immagini degli
animali presenti nel testo sonoro, realizzate con tecniche
diverse.
Durante tutta l’attività due sono gli elementi che maggiormente
coinvolgono i bambini: uno l’aspetto ludico e divertente legato
alla ricerca del topolino Miki (una sorta di caccia al tesoro),
l’altro l’aspetto affettivo rappresentato dagli animali, tipico del
mondo dell’infanzia dei bambini di cinque anni.
© MPI – USR per la Lombardia – Area Lingue e Culture Straniere
2
HAPPY FARM
Hello, my name is Mr Horse.
I am a horse and I live in the farm.
On the farm there are many animals.
Hello, my name is Mrs. Cow.
I am a cow and I live in the farm.
Hello, my name is Mr. Dog.
I am a dog and I live in the farm.
Hello, my name is Mr. Donkey.
I am a donkey and I live in the farm.
Hello, my name is Mrs. Hen.
I am a hen and I live in the farm.
Where is Mr. Cat? Mr. Cat? Mr. Cat?
Where are you Mr. Cat?
Hello, my name is Mr. Cat.
I am a cat and I live in the farm.
And what is that?
What is that Mr. Cat?
Hello, my name is Mr. Mouse.
I am a mouse and I live in the farm.
You are naughty Mr. Cat!
© MPI – USR per la Lombardia – Area Lingue e Culture Straniere
3
Fly UP