...

L `O rlando Furioso raccontato in affreschi

by user

on
Category: Documents
7

views

Report

Comments

Transcript

L `O rlando Furioso raccontato in affreschi
L’Orlando Furioso
in Valtellina
540°
Ludovico Ariosto
PROGRAMMA DEI FESTEGGIAMENTI
L’Orlando Furioso raccontato in affreschi
“Le donne, i cavallier, l’arme, gli amori,
le cortesie, le audaci imprese io canto”
Sett/Dic 2014
Nel frontespizio Cavallo e cavaliere
particolare da una xilografia su linoleum - Gigi Valsecchi, 1987
Ludovico Ariosto nacque l’8 settembre 1474 a Reggio Emilia.
Vi tornò spesso, a rifugiarsi nella tranquillità della villa del Mauriziano, presso i parenti materni
Malaguzzi. Stesso amore ebbe per la magnifica Ferrara degli Estensi, dove trascorse una vita
intensa lavorando al servizio del Cardinale Ippolito e del Duca Alfonso I d’Este, terzo marito
di Lucrezia Borgia; qui scrisse e pubblicò nel 1516 l’Orlando furioso, capolavoro assoluto della
letteratura italiana, riveduto e ampliato dall’autore nelle edizioni del 1521 e del 1532. Il poeta
morì prematuramente nel 1533. Erede dell’Ariosto fu il figlio prediletto Virginio, nato nel 1509,
che visse con lui nella deliziosa Parva Domus in contrada Mirasole. Ludovico amò profondamente
Alessandra Benucci, di famiglia fiorentina, incontrata forse prima del 1513. La sua vita fu
segnata, come molte, da difficoltà, delusioni, ingratitudine. Uomo di notevole diplomazia e di
profonda cultura, prevalsero nel suo spirito la grazia della poesia, la bellezza dei sentimenti, il
fine intelletto con il quale ci ha regalato le rime perfette del suo poema: quell’atlante della natura
umana nel quale ci riconosciamo ancora come in uno specchio. Un’opera sempre attuale, ricca
di storie e di significati, che da cinque secoli continua ad essere pubblicata, studiata in tutte le
scuole, amata dai suoi lettori e specialmente dagli artisti. Nel Rinascimento le famiglie delle
piccole, ricche, corti valtellinesi – testimoni e crocevia della cultura dell’epoca - resero grande
omaggio all’Orlando furioso facendo affrescare le storie del poema in quelli che oggi sono tra i
maggiori monumenti civili della Provincia di Sondrio: Palazzo Besta a Teglio, Castello Masegra
a Sondrio, Palazzo Valenti a Talamona. Tre luoghi che, con la Torre di Roncisvalle a Castionetto
di Chiuro, sono ora un percorso di eccellenza tra le Alpi della Lombardia. Con questo motivo
speciale la Valtellina si unisce a Reggio Emilia, a Ferrara, all’Italia intera, nei festeggiamenti per
il 540° della nascita di Ludovico Ariosto, il massimo poeta del Rinascimento.
Talamona
Palazzo Valenti
Teglio
Palazzo Besta
Sondrio
Castel Masegra
Monaco di Baviera
Provincia di Sondrio
Innsbruck
Valtellina
Vienna
Zurigo
Chur
Landeck
Ferrara
Comunità Montana
Valtellina di Sondrio
Reggio Emilia
Merano
St. Moritz
Livigno
Bormio
Lugano
Bolzano
Chiavenna
Teglio
Morbegno
Talamona Chiuro
Sondrio
Como
Tirano
Aprica
Comune di Sondrio
Comune di Talamona
Comune di Teglio
Comune di Chiuro
Trento
Passo Tonale
Edolo
Lecco
Milano
Bergamo
Brescia
Verona
L’Orlando Furioso
in Valtellina / 2014
APPUNTAMENTI
540° LUDOVICO ARIOSTO
SETTEMBRE TALAMONA
Sabato 6 Casa della Cultura Dom 7-14
SAN VINCENZO
mostra personale di grafica e pittura del pittore
GIGI VALSECCHI
h 10.00-12.00
presentazione di PIERGIUSEPPE MAGONI
Lunedì 8
h 18.00
TALAMONA
Casa della Cultura 8 settembre ore 17.00
per viste FUORI ORARIO PRENOTAZIONE AL 333.3783467 BUON COMPLEANNO ARIOSTO !
ASSOCIAZIONE BRADAMANTE
con un ricordo di Cesare Segre e Adriana Valenti Airoldi
LA DECORAZIONE PITTORICA
DI PALAZZO VALENTI NEL CONTESTO
DELLA PITTURA VALTELLINESE
DI SECONDO CINQUECENTO
“LE DONNE, I CAVALLIER”
FORTUNA ICONOGRAFICA
DELL’ORLANDO FURIOSO IN VALTELLINA. SETTEMBRE Sabato 20 TEGLIO h 11.00
Palazzo Besta SONDRIO
h 17.00 Castel Masegra
SONDRIO h 20.45 Biblioteca Rajna SPECIALE SCUOLA .
SETTEMBRE SONDRIO
Giovedì 25 Auditorium Torelli h 10.00
Prof. ALESSANDRO ROVETTA Università Cattolica di Milano
NUOVA LETTURA DEGLI AFFRESCHI DI PALAZZO VALENTI
Presentazione della tesi di laurea di Beatrice Pellegrini
BRADAMANTE E PINABELLO
Lettura di ELENA RIVA dal II canto dell’Orlando Furioso
“COSÌ SICURA SENZA COMPAGNIA”
STORIE DI DONNE ARIOSTESCHE
NEGLI AFFRESCHI VALTELLINESI
Prof. CRISTINA ZAMPESE Università degli Studi di Milano
A SEGUIRE: CONVIVIO A PALAZZO VALENTI
BIOGRAFIE E DIPINTI ARIOSTESCHI
EROI, SANTI E FULMINI A PALAZZO BESTA
Visita guidata agli affreschi dell’Orlando Furioso
ASSOCIAZIONE BRADAMANTE
L’ORLANDO FURIOSO, BACCO E FORTUNA
Visita guidata agli affreschi della Torre colombaia
ASSOCIAZIONE BRADAMANTE e BEATRICE PELLEGRINI
LUDOVICO ARIOSTO, UOMO E POETA
GLI ANNI DI REGGIO
Prof. AURELIA FRESTA Deputazione di Storia Patria di Reggio Emilia
Lettura di ELENA RIVA dalle SATIRE di Ludovico Ariosto
MODERNITÀ DI UN TESTO CLASSICO
Prof. REMO CESERANI già professore di letterature comparate all’Università di Bologna
MOSTRE E CONFERENZE in preparazione
OTTOBRE CHIURO
Venerdì 24 Auditorium
h 20.30 Valtellinesi nel Mondo
…ANDAR PER FRUTTI
LE IMMAGINI DELLA NATURA
NELLA STAGIONE DEL RINASCIMENTO VALTELLINESE
NOVEMBRE DICEMBRE GIORGIO BARUTA e SILVANA ONETTI REGGIO EMILIA 540° LE DONNE, I CAVALIER, L’ARME, GLI AMORI
DICEMBRE TEGLIO
DI MOLTE FIGURE ADORNATO
L’ORLANDO FURIOSO NEI CICLI PITTORICI TRA CINQUE E SEICENTO
Palazzo Dossetti Università degli Studi
di Modena e Reggio UNIMORE
Municipio
Sala Consigliare
Collettiva di pittura e scultura
PIETRO ANCESCHI, ALESSANDRA BININI, GIORGIO DANTE, DANIELA VENTRONE,
SONIA POSSENTINI, ERMINIO FRANGI, VALERIO RIGHINI
a cura del Circolo degli Artisti di Reggio Emilia – Fondazione Palazzo Magnani
Presentazione del nuovo libro di FEDERICA CANEPARO - Edizione Officina Libraria – Milano
Stampa Tipografia Bettini
h 16.00-20.00
Fly UP