...

curriculum sintetico di fernando dalla chiesa

by user

on
Category: Documents
5

views

Report

Comments

Transcript

curriculum sintetico di fernando dalla chiesa
CURRICULUM SINTETICO
DI FERNANDO DALLA CHIESA
Presso la Facoltà di Scienze politiche dell’Università degli studi di Milano:
Direttore dell’”Osservatorio sulla criminalità organizzata” dell’Università degli
Studi di Milano
Coordinatore della Scuola di Perfezionamento post-laurea in "Scenari
internazionali della criminalità organizzata" (dal 2012-13)
Direttore della Summer School in Organized Crime (dal 2010-2011)
Membro del Collegio docenti del dottorato di Sociologia (DOT03SASZ5) ,
ciclo 28, (dal 2012-2013)
Ha conseguito l’abilitazione scientifica nazionale di prima fascia nel 2013 nel
settore concorsuale 14/D1
Professore associato di Sociologia e Metodi dell’Educazione alla Legalità (dal
2014-2015)
Professore associato di Gestione e Comunicazione di Impresa (dal 2010-2011)
Professore associato di Sociologia della criminalità organizzata (dal 20082009)
Già Professore associato di Sociologia dell' Organizzazione (dal 2009-2010 al
2013-2014)
e di Sociologia della Criminalità Organizzata Corso Progredito (dal 2012-2013
al 2013-2014)
Responsabile di numerosi laboratori sperimentali di analisi interdisciplinare
sulla criminalità organizzata (dal 2009-2010)
Professore associato di Sociologia economica (1988-2008)
Addetto alle esercitazioni (1974-1977)
Presso l’Università “L. Bocconi”: Professore a contratto di Sociologia (19811992), ricercatore di Sociologia dal 1981 al 1987, addetto alle esercitazioni dal
1977 al 1981
Laurea in Economia e Commercio presso l’Università Bocconi nel 1973
(110/110)
Altri incarichi accademici
Delegato dal Rettore dell’Università degli Studi di Milano alla promozione
della legalità e della trasparenza dal 2013
Membro del Comitato di indirizzo della Scuola di Giornalismo “Walter
Tobagi” presso l’Università degli Studi di Milano (dal 2013-2014)
Presidente dell’Istituto Superiore delle Industrie Artistiche (Isia) di Urbino dal
2013
Membro del Comitato Scientifico del master di I e II livello "Analisi,
Prevenzione e contrasto della criminalità organizzata e della corruzione”
dell’Università di Pisa dal 2013
Membro del Consiglio Scientifico del Master di II livello in “Analisi dei
fenomeni di criminalità organizzata e strategie di riutilizzo sociale dei beni
confiscati”, dell’Università degli Studi di Napoli Federico II dal 2013
Incaricato di corso presso l’Università Humboldt di Berlino, e chiamato per
conferenze e seminari presso numerose università straniere (Oxford, Coimbra,
Lione, Humboldt di Berlino, Cordoba, American University di Roma e
Milano…)
Incarichi istituzionali:
Membro dell’Osservatorio per la Legalità della Regione Lombardia dal 2014
Invitato come docente in corsi di aggiornamento sul fenomeno mafioso presso
la Scuola Superiore della Magistratura, Pubbliche amministrazioni locali;
relatore esterno in sedute speciali della Commissione parlamentare antimafia
Presidente del Comitato Antimafia di esperti istituito dal Sindaco di Milano dal
2011.
Consulente del Sindaco di Genova per la comunicazione dal 2008 al 2010; e
responsabile del progetto “Genova città dei diritti” dal 2008 al 2012
Sottosegretario all’Università e alla Ricerca dal maggio 2006 al maggio 2008
Senatore della Repubblica (2001-2006). Membro della Commissione
parlamentare Antimafia (segretario nel 2005-2006)
Deputato della Repubblica (1996-2001). Coordinatore del Comitato d’indagine
parlamentare sulla dispersione scolastica
Deputato della Repubblica (1992-1994). Vicepresidente della Commissione
Cultura della Camera
Consigliere comunale di Milano dal 1993 al 1997 e dal 2001 al 2006
Presidente della Commissione di inchiesta sulla corruzione nel commercio del
Consiglio comunale di Milano dal 1995 al 1997
Membro della Commissione consiliare d’inchiesta sulla mafia del Comune di
Milano (1991-1992)
Altri incarichi culturali e civili:
Presidente onorario dell'associazione "Libera" dal luglio 2008
Presidente della Scuola di formazione politica “Antonino Caponnetto” dal
luglio 2008
Presidente del Comitato scientifico del Festival della Saggistica di Fano dal
settembre 2013
Membro del Consiglio direttivo del Centro studi “Giorgio Ambrosoli” dal 2012
Membro del Comitato scientifico della rivista “Narcomafie” dal settembre
2009
Editorialista del "Fatto quotidiano" dal settembre 2009
Direttore editoriale della casa editrice Melampo dal settembre 2004
Fondatore del Circolo milanese “Società Civile” nel 1985 e poi direttore del
mensile omonimo
Consulente di enti pubblici e grandi aziende, direttore di ricerca presso
l’Istituto Superiore di Sociologia di Milano, relatore in centinaia di convegni
nazionali e internazionali e di seminari di formazione presso università, scuole,
associazioni imprenditoriali e professionali, enti pubblici e sindacati.
Principali pubblicazioni
-Manifesto dell’Antimafia, Einaudi, Torino, 2014
-I fiori dell’oleandro. Donne che fanno più bella l’Italia, Melampo, Milano, 2014
-Antimafia. Movimento e Antimafia. Storia, voci in M. Mareso e L. Pepino (a cura
di), Dizionario enciclopedico di mafie e antimafia, Edizioni Gruppo Abele, Torino,
2013
-L’impresa mafiosa. Tra capitalismo violento e controllo sociale, Cavallotti
University Press, Milano, 2012
-Buccinasco. La ‘ndrangheta al nord (con Martina Panzarasa), Einaudi, Torino, 2012
-Profili sociali della comunicazione di impresa, Angeli, Milano, 2012
-Lo statista, Melampo, Milano, 2011
-La convergenza. Mafia e politica nella Seconda Repubblica, Melampo, Milano,
2010
-Contro la mafia. I testi classici, Einaudi, Torino, 2010
-Album di famiglia, Einaudi, Torino, 2009
-Le ribelli. Storie di donne che hanno sfidato la mafia per amore, Melampo, Milano,
2006 (tradotto in più versioni teatrali)
-La scuola di via Pasquale Scura, Filema, Napoli, 2004
-Storie eretiche di cittadini per bene, Einaudi, Torino, 1999
-La politica della doppiezza, Einaudi, Torino, 1996
-Il giudice ragazzino, Einaudi, Torino, 1992 (tradotto in film nel 1994)
-Storie di boss, ministri, tribunali, giornali, intellettuali, cittadini, Einaudi, Torino,
1990
-Dopo la fabbrica, Editoriale il Sole 24 Ore, Milano, 1988
-La palude e la città. Si può sconfiggere la mafia (con Pino Arlacchi), Mondadori,
1987
-Il Giano bifronte. Società corta e colletti bianchi: il lavoro, la cultura, la politica,
Etas, Milano, 1987
-Delitto imperfetto. Il generale, la mafia, la società italiana, Mondadori, Milano,
1984
-I grandi imprenditori italiani (con Alberto Martinelli e Antonio M. Chiesi),
Feltrinelli, Milano, 1981
-Il potere mafioso. Economia e ideologia, Mazzotta, Milano, 1976
Autore di saggi per numerose riviste, tra cui: “Dissent”, “Causa Pùblica”, “Polis”, “Il
Mulino”, “Rassegna italiana di Sociologia”, “Democrazia e diritto”, “Narcomafie”,
“Economia & Lavoro”, “Passages”, “Studi sulla questione criminale”, “l’Indice dei
libri del mese”, “Politica ed economia”, “Studi storici”, “Micromega”, “Segno”.
Autore di decine di contributi e saggi in volumi collettanei, anche in lingua
portoghese e tedesca.
Relatore in centinaia di convegni accademici, istituzionali, associativi e politici, in
Italia e all’estero
RICONOSCIMENTI
Nel 2013 ha ottenuto l’Ambrogino d’Oro, massima benemerenza civica milanese,
con la seguente motivazione:
“Sociologo e scrittore, è il fondatore in Italia della maggiore scuola
accademica in materia di criminalità organizzata: ha creato a Milano,
nell’Università degli Studi, un centro di alta specializzazione che
coniuga i saperi sociologici, giuridici, mediatici e forma specialisti in
grado di operare nel contrasto alle mafie nei più diversi contesti internazionali.
Uomo delle istituzioni, consigliere comunale e parlamentare, ha costruito un
percorso scientifico e di impegno civile che fa onore a Milano come presidio di
legalità e di democrazia”.
Fly UP