...

Keith Ferrone, nato a New York, ha cominciato a ballare dopo aver

by user

on
Category: Documents
5

views

Report

Comments

Transcript

Keith Ferrone, nato a New York, ha cominciato a ballare dopo aver
Keith Ferrone, nato a New York, ha cominciato a ballare dopo aver dedicato i primi
anni della sua carriera professionale alla ginnastica artistica e ha studiato marketing e
advertising al College of William and Mary in Virginia. La combinazione di questi due
interessi lo ha ricondotto a New York dove, come assistente alla direzione della
Compagnia Peridance Ensemble, ha contribuito a portarla alla notorietà internazionale.
Contemporaneamente, la sua cultura coreografica è cresciuta sotto l’influenza di
grandi maestri come Igal Perry, Benjamin Harkarvy e John Butler. Nel 1987, durante
una tournée in Italia, ha incontrato la prima ballerina étoile Marga Nativo, con cui si è
unito in matrimonio ed insieme a lei ha fondato il Florence Dance Center, il Florence
Dance Festival e, successivamente, la Florence Dance Company, i cui danzatori
crescono nei programmi di formazione professionale del Centro. Il suo stile
coreografico e di regia è caratterizzato dalla teatralità dei suoi balletti, per la cui
creazione condivide un’intensa collaborazione con i compositori Jonathan Romeo,
Stefano Maurizi, Leonardo Ghiglia, Alex Spalck, Maurizio Fasolo, Andrea Mariotti,
Giancarlo Bigazzi, Giancarlo Cardini, Michael Galasso, Fabio Pianagiani. Gli spettacoli
vengono presentati con l’esecuzione dal vivo di opere coreo-musicali, attraverso una
privilegiata collaborazione con la Shadows Ensemble, Lyric Ensemble, i Pankow e
l’Orchestra da Camera Fiorentina. Ha collaborato con scenografi e costumisti di fama
internazionale come Enrico Baj, Adi Da Samraj, Mario Mariotti, Lorenzo Ghiglia, il
regista Ugo Chiti, la scrittrice Magda Nabb, il poeta Mario Luzi, gli stilisti Emilio
Cavallini, Romano Romei, Giulia Carla Cecchi e Alberto Lattuada e i videomakers,
Giani di Simone, Maurizio Baldini, Aida productions e GMM. Fino ad oggi, Keith ha
coreografato più di cinquanta balletti, inclusi sei interi programmi. Il Florence Dance
Center, dinamico centro d’arte e di ricerca per l’arte tersicorea, gli consente di
verificare costantemente le sue capacità di coordinatore in grado di mettere in risalto
le potenzialità degli altri, pur restando presente, come una guida sempre disponibile e
sapiente. Come insegnante è impegnato a diffondere l’arte della danza classica,
specialmente nei confronti di giovani adulti, e crea e conduce speciali programmi di
educazione della danza per allievi delle scuole elementari e medie di Firenze. Inoltre,
ha creato programmi innovativi di Stretch Exercise, Choreosize e EveryBodyStretch,
ha coreografato e prodotto numerosi video, è stato per anni coreografo principale
della trasmissione RAI “Lo Zecchino d’Oro”, ed ha portato la sua arte in ambiti come
UNESCO, Polimoda Firenze, e numerose Università Americane a Firenze.
Recentemente, ha ricevuto il prestigioso “Tuscan American Award” e dal 2012 fa parte
del consiglio direttivo di Federeventi, Firenze. Insieme a Marga Nativo, attraverso il
loro mondo del “Florence Dance”, come operatori culturali e portavoce delle arti, sono
decisamente impegnati nel valorizzare e diffondere una politica sociale e culturale
degna di una Firenze come città contemporanea.
Fly UP