...

«Mai detto che avremmo tolto le strisce»

by user

on
Category: Documents
7

views

Report

Comments

Transcript

«Mai detto che avremmo tolto le strisce»
Elezioni comunali
spunta il quinto candidato
TRECATE (mte) A meno di un mese dalle
votazioni spunta il... quinti candidato
sindaco. Oltre ai già noti Corigliano, Binatti, Canetta e Ruggerone, ci sarà anche
il partito comunista dei lavoratori con
Isidoro Migliorati. Ecco la squadra: Sergio Viviani, Davide Folla, Salvatore Infurna, Maria Maddalena Tapella, Lucia
Pelizzari, Marco Boffo, Pasquale Delle
Donne, Antonio Montinari, Lorenzo
Vaiuso, Caterina La Commare, Carla
Pavon, Leonora De Bei.
Trecate 38
VENERDÌ 13 MAGGIO 2016
NovaraOggi
VIABILITÀ L’assessore chiarisce la sosta a pagamento in centro e i 2 euro in stazione
«Mai detto che avremmo tolto le strisce»
TRECATE (mte) «Mai detto che
avremmo tolto per sempre le
strisce blu dei posteggi del
centro storico». Dichiara così
Mario Zeno (nella foto), attuale assessore alla viabilità.
Quindi in realtà l’ultimo regalo di Ruggerone, come parte della minoranza lo ha definito, tanto regalo non è. «Il
bando per i posteggi a pagamento è scaduto circa un
anno fa e nell’avviarne uno
nuovo abbiamo deciso, con i
dovuti accordi, di lasciare liberi i posteggi dall’8 dicembre, fino alla fine delle festività in modo da agevolare
cittadini e commercianti per
le compere natalizie, specificando naturalmente che si
sarebbe trattato di un periodo
determinato, - continua Zeno
– abbiamo auspicato anche
alternanza negli stalli, che
spesso però non c’è stata, ma
abbiamo continuato a lasciare
i posteggi gratis anche nei
quattro mesi a venire, fino a
quando una società di lecce
non ha vinto il bando e così si
ritorna a pagare, ma come è
sempre stato e con una cifra,
50 centesimi, che è anche
onesta». E continua: «Addirittura alcuni cittadini hanno
faticato a trovare posteggio in
centro nel periodo gratuito,
proprio perché alcuni lasciavano l’auto per troppo tempo,
il ritorno al pagamento è anche il modo per dare possibilità a tutti di lasciare l’auto
per le commissioni». Altra lamentela mossa, il posteggio a
pagamento in stazione, che
prevede tariffa anche nel weekend: 2 euro al giorno per
tutto il giorno. «Riteniamo sia
una cifra giusta per i 77 posti a
disposizione, - spiega – ci
hanno detto che avremmo
potuto fare gli abbonamenti,
ma allora, dato il numero
basso, avremmo creato un posteggio privato; cosa avremmo dovuto fare? Pensare di
mettere le strisce nel posteggio del cimitero? Lì i posti
sono tanti, ma non avremmo
mai potuto. I 2 euro servono
anche per far rientrare le spese con un canone di 14.500
euro all’anno più Iva e il
Comune ha speso 20mila euro
per la spesa dei sistemi urbani. Nei mesi in cui non
abbiamo messo il metropark
noi abbiamo comunque pagato i sei mesi di canone,
perché sei mesi sono serviti
per le trattative: Rfi ci avrebbe
venduto tutta l’area, ma al
costo di 170mila euro, esagerato perle tasche del Comune. Abbiamo pensato a un
OPPORTUNITÀ Nel progetto sono coinvolti i dieci Comuni convenzionati: «Lavoro di sinergia»
Sportello lavoro: il primo in Piemonte è in città
TRECATE (mte) Primi in Piemonte. A
Trecate arriva il primo servizio di accreditamento al lavoro della Regione
che vede protagonisti convenzionati di
Cerano, Garbagna Novarese, Nibbiola,
Romentino, Sozzago, Terdobbiate, Borgolavezzaro, Tornaco e Vespolate. Un
servizio che va ad affiancarsi al centro
per l’impiego di Novara. «Un’opportunità per i cittadini, - ha dichiarato il
sindaco Enrico Ruggerone durante la
conferenza stampa del 2 maggio in sala
consigliare - in questo modo ci sarà un
rapporto sempre più stretto fra comuni
e mondo produttivo del lavoro. E’ stato
e sarà un lavoro di sinergia, grazie
naturalmente a tutti gli uffici competenti che hanno lavorato, che ci consentirà di vincere sfide importanti, ma
solo insieme, con tutti gli amministratori dei comuni». A cosa servirà
questo nuovo strumento? Sarà più semplice attivare tirocini, stage, individuare
percorsi di inserimento e reinserimento
lavorativo, creare contatti diretti con le
aziende, attivare bandi per i quali la
regione verserà oltre 62 milioni
di euro. Sportelli attivi su tutti i
comuni con più di 40 ore a
settimana di attività in giorni
alternati. « E’ un unicum,
un’esperienza collaudata che
può diventare un esempio per
altri e che si colloca a fianco
del lavoro dei centri per l’impiego, - ha detto Augusto Ferrari, assessore regionale, tra le
autorità presenti – è uno strumento decisivo per l’attuazione di un piano nazionale contro la povertà assoluta: previsti
600 milioni di euro per il 2016 e
un miliardo per il 2017. Il piano
prevede da un lato il sostegno
al reddito con risorse erogate
attraverso l’Inps per le famiglie
in difficoltà e dall’altro politiche attive
per l’inserimento socio lavorativo». A
fargli eco il dirigente della regione
Piemonte Felice Sarcinelli: «La speranza è che davvero questo diventi un
esempio per tutti, in questo modo si
rende più capillare la rete dei centri per
l’impiego. Il lavoro fatto qui a Trecate
viene da lontano portato a utile compimento, è una scelta lungimirante, una
scelta pilota che seguiremo con grande
attenzione perché deve avere successo».
servizio giusto per tutti». Tornando alle strisce, ci saranno
anche due ausiliari a carico:
«In questo modo i vigili potranno controllare meglio il
territorio, senza utilizzare del
tempo per le multe dei posteggi».
Elena Mittino
Campagna elettorale infuocata
Vandali all’opera per... la politica
TRECATE (mte) A meno di un
mese dalle elezioni, la campagna si fa sempre più…
calda, forse anche un po’
troppo. «Binatti infame» ,
questa la scritta, bella grossa,
con la vernice rossa che si
legge all’ingresso del sottopasso della stazione, luogo
assai frequentato e quindi
ben visibile. «E’ un fatto naturalmente grave, che si
commenta da sé e che te-
stimonia quanto il mio progetto di rinnovamento della
città sia opportuno e necessario, - ha dichiarato il
candidato sindaco Federico
Binatti - Trecate deve cambiare e ha bisogno di persone
di buona volontà». Le telecamere dovrebbero svelare
i protagonisti di questo gesto
che «pagheranno anche tutte
le spese per i danni causati».
VIENI A SCOPRIRE
LA NUOVA
PROMOZIONE
2€
Piazza Matteotti 4 - Divignano (NO) www.quartieriebottegal.com
Fly UP