...

Individuato il colpevole che ha abbandonato pneumatici e rifiuti vari

by user

on
Category: Documents
27

views

Report

Comments

Transcript

Individuato il colpevole che ha abbandonato pneumatici e rifiuti vari
Ufficio Stampa – Monte Porzio Catone
Individuato il colpevole che ha abbandonato pneumatici e rifiuti vari in via della
Fontanella
Buone notizie da Monte Porzio Catone, il monitoraggio del territorio funziona grazie al
coordinamento delle forze preposte, «questa volta - spiega il sindaco Luciano Gori - è intervenuta
la Polizia Locale, ma ricordiamo che a Monte Porzio Catone la sicurezza e la tutela dell'ambiente
passano attraverso il monitoraggio continuo dei luoghi. Sono attive, oltre alla Polizia Locale, le
Guardie Ecozoofile del Comandante Federico Laccertosa e la Stazione locale dei Carabinieri
comandata dal Maresciallo Paolo Seu, quest'ultima può avvalersi anche di un sofisticato sistema
di videosorveglianza, che ha permesso di individuare diversi malviventi».
Il 28/01/2014 è stata la Polizia Locale, in seguito a sopralluogo, a risalire al colpevole che ha
abbandonato, in via della Fontanella, 15 pneumatici, sacchi neri contenenti rifiuti vari, uno
scatolone contente guaine di cavi elettrici, un mobiletto con anta a vetro e taniche di plastica.
Il sindaco Luciano Gori, in data 11/03/2014, ha emesso un'ordinanza nei confronti del trasgressore
affinché provveda a sue spese e cura, entro 15 giorni dalla data di notifica della stessa, alla
rimozione e allo smaltimento presso un centro di raccolta autorizzato avvalendosi di ditta
specializzata iscritta all'Albo Nazionale dei gestori ambientali e affinché presenti al Comando della
Polizia Locale di Monte Porzio Catone la certificazione del centro di raccolta di avvenuto
smaltimento.
«Ringrazio - conclude il Sindaco - la Polizia Locale e il Comandante Roberto Petriacci per l'ottimo
lavoro svolto a tutela dell'ambiente, della legalità e della salute dei cittadini, auspico che il senso
civico prevalga e tali atti non si ripetano più; sconsiglio comunque i malfattori di perpetrare in tale
atteggiamento antisociale, anche perché se non sarà l'etica a fermarli ci penseranno le molte unità
di controllo operative a Monte Porzio Catone».
Fly UP