...

Un milione al San Camillo del Lido

by user

on
Category: Documents
27

views

Report

Comments

Transcript

Un milione al San Camillo del Lido
DAL MINISTERO DELLA SALUTE
Un milione al San Camillo del Lido
Finanziati tre progetti promossi da giovani ricercatori della struttura
» LIDO
L'Irccs San Camillo ha ottenuto un finanziamento di poco
superiore al milione di euro
dal Ministero della Salute, che
permetterà il sostegno di tre
progetti, due dei quali saranno
curati da altrettante ricercatrici con meno di 40 anni. Il tutto
rientra nel bando ricerca finalizzata 2013 approvato dal Comitato tecnico sanitario ministeriale. Il primo progetto, presentato dal professor Marco
Zorzi del laboratorio di neuropsicologia, si concentra sulla valutazione delle funzioni
dell'attenzione nei pazienti
colpiti da ictus dell'emisfero
destro, anche con l'utilizzo di
un videogioco creato appositamente per allenare l'attenzione e le funzioni esecutive in pazienti neurologici.
Gli altri due progetti finanziati sono stati presentati da
due giovani ricercatrici: la dottoressa Maria Eugenia Soriano
Garcia Cuerva, originaria della
Spagna ma residente in Italia,
indagherà sulle dinamiche del
Dna mitocondriale nelle malattie neurodegenerative. Anche la collega Marta Giacomello si concentrerà sui mitocondri, studiando però la loro interazione con il reticolo endoplasmatico nelle neuropatie motorio-sensitive di Charcot-Marie-Tooth, cioè le sindromi
neurologiche ereditarie più
IISanCamilloaLido
diffuse e per le quali ancora
non esistono cure.
«Il punteggio raggiunto dai
progetti presentati dal San Camillo è superiore alla media
nazionale, e questo vale anche
negli altri nostri progetti che alla fine non sono riusciti ad accedere al finanziamento», sottolinea la professoressa Annalena Venneri, direttore scientifico della struttura degli Alberoni. «È evidente, oltre al valore scientifico dei progetti proposti dalla nostra struttura,
che i revisori nell'assegnare il
punteggio hanno valutato positivamente anche il curriculum dei ricercatori, e la ricaduta traslazionale sul Sistema
sanitario nazionale dei singoli
progetti».
(s.b.)
Fly UP