...

Dalla Parte del torto

by user

on
Category: Documents
10

views

Report

Comments

Transcript

Dalla Parte del torto
Ci siamo seduti dalla parte del torto perché tutti gli altri posti erano occupati.
Nostro malgrado ci ritroviamo dopo mesi a riparlare di una vicenda che nel
precedente comunicato “Storia di una persecuzione” definivamo dolorosa.
Lo facciamo rassegnandovi la nostra amarezza, dettata non certo dagli esiti delle
sentenze, tutte positive per il collega (ad oggi sono state ben 8 a favore del
lavoratore), bensì dall’irresponsabile accanimento persecutorio deciso da qualcuno e
messo in atto da altri a dimostrazione di un “discutibile” governo del potere e delle
risorse finanziarie aziendali contro chi è colpevole solo essersi doluto, prima
gerarchicamente e poi in sede giudiziaria, della violazione dei propri diritti.
Questa volta abbiamo scelto di farlo da soli, come RSA della Fisac/CGIL, per
non creare imbarazzi a chi ha ricevuto dal centro l’invito più o meno esplicito ad
astenersi dall’entrare nel merito di un evento che appare pernicioso.
La CGIL non può e non vuole tacere, perché grave e pericoloso è il tentativo di
zittire il sindacato e ancor più grave appare il tentativo - forse anche ben riuscito - di
colpire la dignità e l’immagine del professionista e dell’essere umano con continui e
sistematici attacchi tendenti a logorarne la resistenza psico-fisica al fine di testarne il
limite di resistenza.
E’ facile cogliere in questa assurda partita - pur condotta con largo vantaggio dal
lavoratore - un risvolto di profonda amarezza come di fronte al campo pervaso di
sangue e squallore a fine battaglia.
Per evitare l’evitabile non è bastata, quindi, la debole tutela di un codice etico
applicato a piacimento dall’azienda né i reiterati inviti del Sindacato a trovare una
soluzione di pacificazione ma si è reso necessario, ancora una volta, invocare l’unico
garante dei diritti nello Stato di Diritto.
A dispetto dei quotidiani tentativi di delegittimazione portati avanti
sistematicamente e strumentalmente, la Magistratura rimane unico e ultimo baluardo
a garanzia dei Diritti e della Democrazia.
La Fisac/CGIL sa da che parte stare, anche se a volte può sembrare a molti la
parte del “torto”.
Napoli, 11 ottobre 2010
RSA FISAC/CGIL BNL
NAPOLI
Fly UP