...

Cosa fare per diventare responsabile tecnico di un centro di

by user

on
Category: Documents
10

views

Report

Comments

Transcript

Cosa fare per diventare responsabile tecnico di un centro di
Cosa fare per diventare responsabile tecnico di un centro di revisione…
chi è il responsabile tecnico
Il responsabile tecnico delle operazioni di revisione periodica dei veicoli a motore è la persona
tenuta a presenziare e certificare personalmente tutte le fasi delle operazioni di revisione.
Il responsabile tecnico deve svolgere la propria attività in maniera continuativa presso la sede
operativa dell'impresa o presso il consorzio cui è stata rilasciata l'autorizzazione.
Il responsabile tecnico non può operare presso più di una sede operativa di impresa o presso
più di un consorzio che effettui il servizio di revisione.
In caso di temporanea assenza od impedimento del responsabile tecnico, quest'ultimo può
essere sostituito, per un periodo non superiore ai trenta giorni l'anno, dai soggetti e con i
criteri stabiliti dal dipartimento dei trasporti terrestri.
requisiti del responsabile tecnico
a) avere raggiunto la maggiore età;
b) non essere e non essere stato sottoposto a misure restrittive di sicurezza personale o a
misure di prevenzione;
c) non essere e non essere stato interdetto o inabilitato o dichiarato fallito ovvero non avere in
corso procedimento per dichiarazione di fallimento;
d) essere cittadino italiano o di altro stato membro della Comunità Europea, ovvero di uno
Stato anche non appartenente alla Comunità Europea, con cui sia operante specifica condizione
di reciprocità;
e) non avere riportato condanne per delitti, anche colposi e non essere stato ammesso a
godere dei benefici previsti dall'articolo 444 del codice di procedura penale e non essere
sottoposto a procedimenti penali;
f) essere fisicamente idoneo all'esercizio dell'attività in base a certificazione rilasciata dal
competente organo sanitario del Comune di esercizio dell'attività;
g) aver conseguito un diploma di perito industriale, di geometra o di maturità scientifica
ovvero un diploma di laurea o di laurea breve in ingegneria;
h) aver superato un apposito corso di formazione organizzato secondo le modalità stabilite dal
Dipartimento dei trasporti terrestri.
corso di formazione
Il corso di formazione in attuazione dell'articolo 240, comma 1, lettera h) del Decreto del
Presidente della Repubblica 16 dicembre 1992, n. 495 è un percorso formativo della durata di
30 ore per le revisioni dei veicoli a motore e della durata di 24 ore per le revisioni dei motocicli
e ciclomotori a due ruote.
Il superamento di tale corso, requisito introdotto dal legislatore nel 2001, ha come obiettivo
quello di fornire ai futuri responsabili tecnici le competenze professionali indispensabili per
svolgere tale attività.
Al termine del corso è previsto il rilascio di un attestato di abilitazione all'esercizio della
professione di responsabile tecnico delle operazioni di revisione periodica dei veicoli a motore
avente validità su tutto il territorio nazionale.
Il corso è disciplinato dalle deliberazione della Giunta Regionale del Veneto 28 giugno 2005, n.
1601 disponibile cliccando il seguente collegamento:
deliberazione della Giunta Regionale del Veneto 28 giugno 2005, n. 1601
enti accreditati
Ai sensi della legge regionale 9 agosto 2002, n. 19 gli organismi di formazione accreditati dalla
Regione Veneto vengono iscritti in un apposito elenco regionale, disponibile cliccando il
seguente collegamento:
elenco regionale degli organismi di formazione accreditati
presentazione domanda di nomina a responsabile tecnico
Il legale rappresentante del centro di revisione chiede alla Provincia di Verona – Servizio
Trasporto traffico e Mobilità la nomina del responsabile tecnico per le operazioni di revisione
veicoli previste dall'articolo 80 del codice della strada utilizzando il modulo disponibile cliccando
il seguente collegamento:
richiesta nomina responsabile tecnico centri di revisione
Normativa:
Regolamento per la disciplina delle funzioni provinciali in materia di centri di revisione veicoli
Decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 285 art. 80
Decreto del Presidente della Repubblica 16 dicembre 1992, n. 495
Decreto del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti 30 aprile 2003
Per ulteriori informazioni:
Provincia di Verona – Servizio trasporti traffico e mobilità
via delle Franceschine, 10 – 37122 Verona
telefono 045 9288343
fax 045 9288335
responsabile del procedimento: Stefano Variati
e-mail: [email protected]
Fly UP