...

P.P.E.

by user

on
Category: Documents
40

views

Report

Comments

Description

Transcript

P.P.E.
P.P.E.
PERCORSO
PRODUZIONE
ENERGY
Contesto di riferimento
A causa del progressivo esaurimento delle fonti di
energia tradizionali, da anni si sta gradualmente
imponendo la necessità di individuare fonti alternative
di energia, che prevedano anche il rispetto
dell’ambiente.
Tale necessità è riconosciuta anche a livello legislativo
sia in Italia che all’estero.
Contesto legislativo italiano: D.Lgs 28/2011
La conferenza Stato-Regioni, nella riunione del 22
febbraio 2012 , ha dato il via libera allo schema di
decreto, del ministero dello Sviluppo Economico di
concerto con quello dell‘Ambiente, sul ‘burden
sharing’, ovvero sulla ripartizione tra le Regioni e le
Province autonome della quota minima di
incremento dell’energia prodotta con fonti
rinnovabili, così come previsto dal D.Lgs 28/2011.
Contesto normativo europeo: Strategia"20-20-20”
 il taglio delle emissioni di gas serra del 20 % ovvero la riduzione del
consumo di energia del 20%;
 la produzione, per almeno il 20 % del consumo energetico totale
Europeo, generata da fonti rinnovabili; mediante l’incremento dell'uso
delle energie rinnovabili (eolica, solare, biomassa) entro il 2020 si deve
giungere ad una quota del 20% di energia rinnovabile sul totale dei
consumi di energia (attualmente le rinnovabili forniscono circa l'8,5%
dell'energia totale).
 diminuzione del consumo di energia pari al 20% rispetto ai livelli
previsti per il 2020 grazie ad una migliore efficienza energetica
MISSION
La mission aziendale è quella di sviluppare nuove fonti di
produzione energetica rispetto a quelle tradizionali, sfruttando
utilmente ed efficacemente l’esistente, reimpiegando, cioè, in
un’ottica di riciclo, sistemi esistenti che, opportunamente
attrezzati, possano fornire energia elettrica alternativa.
Solo cambiando tutti insieme i nostri stili di vita verso altri
modelli a bassa intensità energetica, e con il recupero di tutte le
forme dissipate di energia, è possibile immaginare un mondo
più a misura d’uomo.
Alcune forme di energia
ENERGIA MECCANICA
Si manifesta sotto due diverse forme: energia cinetica ed energia
potenziale.
Energia Cinetica.
È l'energia posseduta da un corpo in movimento.
Energia potenziale
È l'energia che un corpo in quiete possiede e che può spendere in
un determinato istante.
Il sistema P.P.E. sfrutta i principi dell’energia cinetica,
utilizzando il movimento degli automezzi
Sistemi innovativi per sfruttare energia cinetica
A Portland è stata aperta una palestra energeticamente
autosufficiente, grazie a vari accorgimenti di contenimento
dei consumi e a macchine che generano energia grazie al
lavoro degli iscritti che si allenano.
Sistemi innovativi per sfruttare energia cinetica
Il dosso LYBRA è un normale tipo di dosso
rallentatore, che però trasforma l’energia cinetica,
prodotta dai veicoli durante la fase di frenata, in
riserva elettrica.
PROGETTO P.P.E.
L’idea di impresa consiste nel mettere a punto, brevettare e
realizzare, eventualmente in partnership con i clienti ovvero
cedendo il brevetto medesimo, un sistema innovativo di
produzione di energia alternativa e pulita, sfruttando
l’energia cinetica prodotta da automezzi in movimento
nell’ambito di percorsi specificatamente realizzati.
Tale sistema meccanico, attivato da automezzi in movimento,
recupera, accumula ed incanala energia elettrica.
Funzionamento
Il sistema denominato P.P.E. (Percorso Produzione Energy)
può essere installato, con le opportune modifiche e
personalizzazioni, sia nelle gallerie di tratti autostradali,
pubblici e privati, sia sull’intera rete ferroviaria e
metropolitana.
Il P.P.E. sfrutta la forza viaggiante (energia cinetica) dei vari
treni, tram metropolitane, camion, autovetture, per produrre
e quindi rendere disponibile energia elettrica.
Mercato potenziale
Il mercato potenzialmente interessato ad adottare e/o
acquisire i diritti di utilizzo del sistema P.P.E. è costituito
da tutti da due segmenti differenti:
1. gli operatori, pubblici e privati, che gestiscono la rete
stradale, autostradale,metropolitana e ferroviaria in
Italia ed eventualmente all’estero
2. gli operatori, pubblici e privati, che operano nel settore
della produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili
Vantaggi
Chi sceglierà di percorrere un P.P.E. sarà lui stesso
produttore di energia elettrica quindi accumulerà
bonus e incentivi vari rilevati da un dispositivo
elettronico.
P.P.E.
Descrizione del P.P.E.
CONCLUSIONE
Le varie categorie (imprese, enti, ricercatori) che
vorranno investire in questo progetto potranno
contribuire non solo alla creazione di una nuova
fonte energetica creando nuove opportunità
lavorative ed economiche ma anche alla costruzione
di un futuro meno inquinato e più sostenibile.
Fly UP