...

La casa di roccia La vecchia casa di roccia sul lago

by user

on
Category: Documents
6

views

Report

Comments

Transcript

La casa di roccia La vecchia casa di roccia sul lago
Testo: Angelo De Luca
Musica: Gianni D’Errico
La casa di roccia
La vecchia casa di roccia sul lago,
questo tuo sguardo non è più vago,
nella cascina non vedo più
il cervo bianco, adesso sei tu,
e mi aspetti, da quanto mi aspetti!
Apri la porta, perché tu sai
Che sono un uomo ed ora puoi
Addormentarti accanto a me
Senza pudore, senza un perché,
è una goccia che trema sul ramo!
La tua purezza è il respiro di un attimo,
è una carezza che cerchi da me, oggi,
io sono il primo ma non sarò l’ultimo,
nel tuo silenzio d’amore cos’è,
è una risposta che aspetti da me.
I tuoi capelli diventano paglia
Al primo vento oltre la soglia,
all’orizzonte che cosa c’è,
forse c’è un altro che aspetta con me,
ma non parli, perché tu non parli?!............
quando tu vuoi, sai che posso nasconderti,
fra le mie braccia c’è un posto per te, donna
ma, se volessi, potresti anche andartene,
nel mio silenzio l’amore cos’è,
è una risposta che aspetto da te.
La vecchia casa di roccia sul lago
( …. È il sole trafigge nell’acqua..…)
Questo tuo sguardo non è più vago,
( …. Lo sguardo del vento ….)
Nella cascina non vedo più
( …..ancora non parli ma io …)
Il cervo bianco, adesso sei tu.
( … lo sai che ti sento, ti sento …)
Fly UP