...

L`onestà de mi` nonna Quanno che nonna mia pijò

by user

on
Category: Documents
15

views

Report

Comments

Transcript

L`onestà de mi` nonna Quanno che nonna mia pijò
L’EDUCAZIONE
IL MITO DI VENERE
simbolo: le forbici
Bellini, Giovanni
Giovane donna nuda davanti allo specchio
L'onestà de mi' nonna
Quanno che nonna mia pijò marito
nun fece mica come tante e tante
che doppo un po’ se troveno l’amante...
Lei, in cinquant’anni, nu’ l’ha mai tradito!
1515 olio su tela, 97x79
Vienna, Kunsthistoriches Museum
Dice che un giorno un vecchio impreciuttito
che je voleva fa’ lo spasimante
je disse: - V’arigalo ‘sto brillante
se venite a pijavvelo in un sito.Un’antra, ar posto suo, come succede,
j’avrebbe detto subbito: - So’ pronta.Ma nonna, ch’era onesta, nun ciagnede;
anzi je disse: - Stattene lontano...Tanto ch’adesso, quanno l’aricconta,
ancora ce se mozzica le mano!
Trilussa
Tiziano
Venere allo specchio
1555, olio su tela, 122,5x175
Washinghton, National Gallery of art
Tiziano
Donna allo specchio
1514, olio su tela, 93x76
Parigi, Museo del Louvre
Fragonard, Jean Honore
L'altalena (i fortunati casi dell'altalena)
1767, olio su tela, 81x64,2
Londra, Wallace collection
Boucher, Francois
Ritratto di Madame de Pompadour
1756, olio su tela, 210 x 157
Monaco, Alte Pinakothek
La donna del XVIII secolo ha due occhietti
a mandorla e rialzati, un nasino all'insù, un
musetto capriccioso, un'aria di pittoresco disordine, persino la magrezza, in una parola
«un viso che piace», ecco il tipo di bellezza
che impera, e che diffonde su tutti i volti un
non so che di vivacità civettuola e bi-richina,
di giovinezza sfrontata, di malizia. Per animare ancor più questo viso, per dargli una
vita fittizia, c'è il belletto o 'rouge', la cui
scelta è affare della massima importanza.
Perché non si tratta solo di essere truccata: il
punto è avere un belletto «che dica qualcosa».
l'ultimo tocco della toilette di una donna: disporre i nei posticci, tutti quei piccoli pezzi di
tela gommata chiamati dai poeti «le mosche
nel latte», e seminarli come per caso, con fantasia provocante.
de Goncourt,
La donna nel XVIII secolo
La Tour, Maurice Quentin de
Ritratto di Madame de Pompadour
1754, pastello, 175 x 128
Parigi, Museo del Louvre
Boucher, Francois
Ritratto di Madame de Pompadour
1759, olio su tela, 91x69
Londra, Wallace collection
Fly UP